ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 10 settembre 2009
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 17, 18, 19 ... 55, 56, 57  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 11:11    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI - 'AMLETO' di Shakespeare TOUR 2009/2010 Rispondi citando




Classico shakespeariano, con il quale ogni artista sogna di confrontarsi almeno una volta nella carriera, Amleto si veste di contemporaneità in questa versione snella e moderna curata da Armando Pugliese che guida Alessandro Preziosi nella sua prova d’attore più matura.
Mettere in scena la tragedia del principe di Danimarca è un tentativo per meglio analizzare il tempo che stiamo vivendo, riflettendo sulle dinamiche che lo muovono. L’attenzione della regia si posa sulla posizione culturale e politica di Amleto all’interno della corte: il principe è superiore per cultura ai suoi compagni di studi che lo attorniano e lo consigliano; il suo dubbio deriva da questa superiorità, dalla volontà di far corrispondere la vendetta alla certezza della giustizia, dalla consapevolezza che non sempre l’intenzione può portare ad un’azione limpida ed efficace.
La corte, nella quale un posto di spicco è occupato dalla famiglia di Polonio, è, quindi, l’altro vertice della dialettica che conferisce senso e scopo all’agire contro di Amleto. Pugliese e i suoi attori leggono Shakespeare trasformando il dramma personale del principe danese in universale riflessione sulle difficoltà che ogni giovane incontra nel perseguire le proprie aspirazioni, senza lasciarsi sopraffare dall’ambizione, dal confronto coi padri, dalla corruttibilità dell’esistenza che cambia e si evolve continuamente.


"La rappresentazione del dramma sarà la cosa con cui coglierò in trappola la coscienza del re" • W. Shakespeare • AMLETO, II, 2



          TRADUZIONE: Eugenio Montale
          Riduzione, adattamento, REGIA: Armando Pugliese
          SCENE: Andrea Taddei
          COSTUMI: Silvia Polidori
          MUSICHE: Massive Attack, Zero P:M
          LUCI: Valerio Tiberi
          PRODUZIONE: KHORA.teatro

          Durata dello spettacolo: 150’ compreso un intervallo

          VIDEO • www.youtube.com/watch?v=vzmUczqPwTY



          Personaggi e INTERPRETI (in ordine di apparizione) :
          Amleto - Alessandro Preziosi
          Orazio - Marius Bizau
          Claudio - Francesco Biscione
          Laerte - Giovanni Carta
          Polonio - Ugo Maria Morosi
          Gertrude - Carla Cassola
          Ofelia - Silvia Siravo
          Rinaldo - Marco Trebian
          Rosencrantz - Maurizio Tomaciello
          Guildenstern - Marco Zingaro
          Primo attore - Re - Marco Trebian
          Secondo attore - Regina - Yaser Mohamed
          Terzo attore - Primo becchino - Vito Facciolla
          Quarto attore - Prologo - Giovanni Carta
          Osric - Yaser Mohamed



    tour inizio 2009 : www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=6751

    la tournée 2008 : www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=6606


KHORA.teatro nasce dalla esperienza dell’architetto Tommaso Mattei e dell'artista Alessandro Preziosi rispettivamente produttore e interprete di numerose fiction televisive, lungometraggi e spettacoli teatrali, quando hanno deciso di voler iniziare una loro attività imprenditoriale nel campo multimediale, con il chiaro scopo di perseguire una linea editoriale molto forte e coerente.

La riscoperta della memoria, del valore dei sogni e di tutti i valori che permeano il nostro stare insieme in Europa, sono divenute oggetto di ricerca continua nello sviluppo dei vari progetti televisivi, teatrali e cinematografici. KHORA opera in campo teatrale, televisivo e cinematografico e con la prospettiva di realizzare eventi legati in generale al mondo dell’entertainment su tutto il territorio nazionale.

KHORA.teatro è una compagnia di produzione teatrale riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e ha stretto contatto con diverse Istituzioni culturali come il Comitato per le Celebrazioni di Cristoforo Colombo, Taormina Arte, Rai Educational ed altre.











IL CAPITANO LEGGE IL FORUM: chi desideri inviargli messaggi può inserirli nel topic
www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7033&start=165 : cliccando su - rispondi - oggetto AMLETO; oppure in forma privata con MP indirizzati a " Alessandro ".



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
pamela 90



Registrato: 29/10/09 19:05
Messaggi: 162
Residenza: Lubriano (Viterbo)

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 15:09    Oggetto: Rispondi citando


io andrò a vederlo a roma a gennaio!! non vedo l'ora!! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 16:26    Oggetto: Rispondi citando


farfallina 90 ha scritto:
io andrò a vederlo a roma a gennaio!! non vedo l'ora!! Very Happy

è la prima volta che lo vedi???
in bocca al lupo...sono certa che sarà una serata unica e indimenticabile!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2009 16:32    Oggetto: Rispondi citando


Terremoto:inaugurata Casa studente
E' stata realizzata dalla regione Lombardia

(ANSA) - L'AQUILA, 4 NOV - ''Inauguriamo questa nuova residenza universitaria simbolo dell'amicizia tra L'Aquila e Milano''. Lo ha detto Roberto Formigoni. Il presidente della Regione Lombardia ha inaugurato cosi' la nuova residenza universitaria (122 posti), intitolata a S.Carlo Borromeo. Per realizzare la struttura il governo regionale lombardo ha investito 7,5 milioni di euro, dei quali 497 mila donati dall'Associazione Volontari Italiani del Sangue (Avis) per l'arredamento del complesso.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 13:03    Oggetto: PREZIOSI-AMLETO 5/11 Concorezzo-MI| 6-7-8/11/09 Vigevano-PV Rispondi citando




Stasera "AMLETO" con ALESSANDRO PREZIOSI è di scena

al Cine-Teatro 'San Luigi', CONCOREZZO (MI) 05/11/2009







    Da domani la tournée prosegue a...


ha scritto:




Teatro per fuggire agli eccessi della notorietà e alle pressioni di chi la vorrebbe inchiodato al ruolo dell’innamorato di Elisa?
«Forse un modo per dire: sono un attore, non un divo. Il successo mi fa paura, rischia di far perdere di vista i veri obiettivi perché toglie grinta e determinazione».

Un pericolo che lei non corre: sembra il ritratto della determinazione...
«Merito del teatro classico che insegna disciplina e impegno. Ho cominciato a recitare spinto dall’amore per il palcoscenico che mi ha portato a un passo dalla rottura con i miei genitori, due avvocati napoletani. Ma il teatro per me è un modo quasi animalesco di comunicare con il pubblico».

Perchè Amleto?
«Per tentare di raccontare noi e il tempo che viviamo attraverso le potenti parole di Shakespeare. Contro il malcostume il principe di Danimarca ci mostra il suo lato più debole ma consegna allo spettatore una chiave che deve aprire quelle porte davanti alle quali lo stesso Amleto rimane nascosto».

Com’è il suo Amleto?
«Un uomo contemporaneo, un intellettuale in crisi, attuale perché oggi la figura dell’intellettuale ha perso forza, è incapace di sentire e quindi di provocare reazioni negli interlocutori. Forza e debolezza, impulsività e calcolo, sensibilità e riflessione: tutto è estremo in Amleto. E’ testimone di un dramma personale e al contempo dei conflitti e delle aspirazioni di ogni giovane contemporaneo che abbia una concezione alta dell’esistenza ma debba anche sperimentarne la corruttibilità. Rispetto alle interpretazioni più classiche, questo nuovo allestimento recupera la dimensione politica e metaforica del testo di Shakespeare. C’è un gap culturale e intellettuale all’origine della confusione e dei dubbi che assillano Amleto fino a farlo sprofondare in una solitudine che lo allontana dagli amici e gli impedisce di capire chi possa aiutarlo».

Chiara Argenteri per "LA PROVINCIA PAVESE"

Giovedì 5 novembre 2009








Nei Teatri di Concorezzo e Vigevano, sarà presente un desk ADRICESTA ONLUS per illustrare i Progetti per l'Infanzia "Un Buco Nel Muro" ed "Un Sogno In Corsia" al fine di raccogliere sostegno per realizzarli e gestirli.


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 13:54    Oggetto: ROMA • Stadio OLIMPICO • 21/12/2009 • XX 'DERBY DEL 'CUORE'' Rispondi citando







E' un immenso piacere comunicarvi che per il 3° anno consecutivo, ADRICESTA ONLUS (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza - www.adricesta.com) parteciperà al DERBY del "CUORE", inserita tra le Associazioni beneficiarie degli incassi della famosissima manifestazione, trasmessa da RAI DUE.


Per aiutare ADRICESTA è fondamentale rivolgersi per i biglietti solo ed esclusivamente alla nostra Associazione: non recatevi presso punti vendita o altri rivenditori autorizzati. Il criterio di ripartizione del ricavato dell'evento, si basa essenzialmente sulla quantità di biglietti distribuiti da ciascun Ente partecipante, attingendo dalla dotazione ricevuta. Wink



Informazioni su come presenziare al Derby, prenotare i biglietti e/o effettuare la "Donazione del Cuore" a scopo benefico in favore dei Progetti per l'Infanzia, sono nel topic dedicato: Arrow www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7037 Exclamation






      Il "Cuore" della Solidarietà batte più forte nell'attesa
      del Natale 2009: siamo pronti a scendere in campo?


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 14:10    Oggetto: Rispondi citando


buona fortuna Capitano!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3263
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 14:52    Oggetto: Rispondi citando


Un grazie a Giuly e Nene per gli ultimi articoli.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
pamela 90



Registrato: 29/10/09 19:05
Messaggi: 162
Residenza: Lubriano (Viterbo)

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 18:46    Oggetto: Rispondi citando


[quote="nenepdlavoro"]buona fortuna Capitano![/quote]
in bocca al lupo ale!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3275
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Gio Nov 05, 2009 23:05    Oggetto: Rispondi citando


Nonx esser assillanti, ma teniamo molto ad Alessandro e alla sua indiscussa bravura teatrale....sappiamo del successo a Faenza e...al Nord?Gallarate ad esempio?

Grazie se qualcuno rispondera'.....
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Ven Nov 06, 2009 02:50    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI nel film 'MINE VAGANTI' regia di OZPETEK Rispondi citando




ha scritto:





Ultimi ciak a Lecce prima del lancio nei CINEMA dal 12 marzo 2010

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Ven Nov 06, 2009 03:07    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI in 'MINE VAGANTI' regista FERZAN OZPETEK Rispondi citando





ha scritto:





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Ven Nov 06, 2009 12:54    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI-AMLETO 6-7-8/11/09 T.Cagnoni Vigevano-PV Rispondi citando







Da stasera la tournée prosegue a...



ha scritto:



Al Civico Teatro 'Cagnoni' di Vigevano, sarà presente un desk ADRICESTA ONLUS per illustrare i Progetti per l'Infanzia "Un Buco Nel Muro" ed "Un Sogno In Corsia" al fine di raccogliere sostegno per realizzarli e gestirli.


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Ven Nov 06, 2009 18:03    Oggetto: Rispondi citando


grazie infinite x tutti gli articoli.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gi65



Registrato: 02/07/09 15:35
Messaggi: 110

MessaggioInviato: Sab Nov 07, 2009 14:58    Oggetto: Rispondi citando


VirtualBologna intervista Alessandro Preziosi

La modernità di Amleto e la consapevolezza di Alessandro.
"Amleto è sempre moderno e attuale perchè la società ha bisogno di rispecchiarsi nella nausea che prova nei confronti della società stessa, quando tende verso il basso".

L'intervista ad Alessandro Preziosi parte proprio dalla prossima rappresentazione al Teatro EuropAuditorium dove sarà Amleto, per la regia di Armando Pugliese.

Non è la prima volta che affronta questo classico del teatro shakesperiano?

"Dieci anni fa avevo interpretato Laerte (n.d.r. il figlio del consigliere di stato di Amleto, Polonio). Era un periodo in cui si sapeva meno del malcostume e non si arrivava a comprendere quanto si può rimanere delusi dalla situazione pubblica".

C'è del marcio in Italia?

"C'è del marcio in Europa! Nella scena, lo vedrete, è stato scelto un fondale essenziale che ritrae le rovine dell'Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale. Amleto è in un lettino di ospedale dal quale inizia a giocare una personale partita a scacchi tra bianchi (in abiti attuali che definirei universitari) e neri (in abiti elisabettiani). Data l'ampiezza del testo si è cercato di concentrarlo in due ore, in una sorta di viaggio che offra allo spettatore tutto il fascino dell'opera".

Quale personaggio di Shakespeare sente più suo? Tra i suoi impegni teatrali c'è stato anche Re Lear.

"Innanzitutto lì c'era un grandissimo Roberto Herlitzka. Interpretava un personaggio complicato, una legittimazione del male. Amleto me lo sento più mio per età e per sensibilità teatrale".

Si sente vendicativo quanto lui?

"Sono una persona istintivamente vendicativa. Ma la vendetta non vale mai la pena che sia portata a termine perchè darebbe ragione a chi ci ha fatto del male. In questo periodo avrei tante ragioni di essere vendicativo. Rispetto a certe falsità e a certi avventurieri. Poi mi dico: devi metterti al loro livello? Ne vale la pena? Il fastidio e il malessere che ne deriverebbe sono cose che mi farebbero invecchiare più velocemente".

Quindi alla fine si decide per lasciar perdere...

"Amleto parlerebbe di un giardino di gramigna dove regnano soltanto cose fetide. Culturalmente sono i suoi studi su Bacone a farlo desistere".

Questo ad Amleto Preziosi. Ma ad Alessandro Preziosi sono gli studi di diritto a farlo desistere dalla vendetta?

"Beh quando vedo come guida la gente per strada mi viene da urlare: sei il numero uno! - sorride - Non credo che sia tanto lo studio a poter influire quanto gli insegnamenti a casa. Conta avere dei genitori rompipalle".

Se le dessimo il compito di commentare questa frase che reciterà sul palco del Teatro EuropAuditorium "Sappiamo ciò che siamo, ma non quel che potremmo essere" (W. Shakespeare, Amleto, IV,5)?

"Occorre una grande consapevolezza di quello che siamo. Non solo sul palco".

Essere o non essere? Tagliatelle o tortellini?

"Tagliatelle".

Certo le tagliatelle non la aiutano a mantenersi uno dei sex simbol dello spettacolo italiano.

"Cerco di manternermi vivo".

Splendida risposta. Ma il fatto di piacere come lo vive?

"Mi fa piacere se ancora "gliela ammollo" - ride - ma la bellezza nasce dagli spettacoli che faccio, dalle emozioni che vivo, dai luoghi che la mia professione mi permette di conoscere. Non mi sono mai occupato di me fisicamente, perchè non mi piace essere un salutista. Nella mia vita rock mi fa piacere stare in mezzo alla gente".

E una scelta pop nella vita professionale? Un calendario, un cinepanettone...

"Non ritenendomi un uomo di cultura, non lo escludo. Certe cose avvengono se devono avvenire".

Pur non considerandosi un intellettuale, il contatto con i classici del teatro a livello culturale qualcosa le avrà lasciato?

"Sì. Il senso etico della vita. Credo di aver sviluppato grazie ad Eschilo e a Shakespeare una visione etica di quello che mi circonda".

Nell'Amleto del prossimo 10 e 11 Novembre 2009 sarà circondato da una musica attuale. Ad esempio quella dei Massive Attack.

"Tutta la musica: suono il pianoforte. Da Claudio Baglioni a Keith Jarrett. Ma anche Bjork, Vasco Rossi che so... Mino Reitano".

Mino Reitano?

"Intendo dire che è come trovarsi davanti al banco di una gelateria. Difficile non voler provare un gusto nuovo. Anche se sono appassionato di zuppa inglese..."

Se ama la zuppa inglese Bologna è la città giusta.

"Quando ho interpretato il commissario De Luca (n.d.r. vedi foto scattata sul set a Bologna) nonostante il caldo estivo, ho scoperto una città viva, molto coerente con tutti valori sociali e politici per i quali mi era nota".

Alberto Andreoli
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 17, 18, 19 ... 55, 56, 57  Successivo
Pagina 18 di 57

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati