ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

PREZIOSI • AMLETO 2009|2010 • Pescara\Ist.Manthonè/ADRICESTA
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33, 34  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11439
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 00:34    Oggetto: Rispondi citando


ENZO+ANTO ha scritto:
Claudia e adesso non c'è il due senza il tre e lo troverai ancora più bello.


No Enzù purtroppo il 3° spettacolo non ci sarà Laughing
Per poter andare 2 volte ho scelto la BALCONATA invece che la platea,
così mi ci sono scappati 2 biglietti (al prezzo di uno)
Wink Wink
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
ENZO+ANTO



Registrato: 25/03/09 10:11
Messaggi: 3600
Residenza: LOMELLINA (PV)

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 00:39    Oggetto: Rispondi citando


Claudia non dico questa tourneè ma magari la prossima! Non si sa mai! Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11439
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 00:42    Oggetto: Rispondi citando


Ah ok, la prossima di sicuro Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 08:31    Oggetto: Rispondi citando


CARA CLA', SONO FELICE CHE TU ABBIA POTUTO ASSISTERE UNA SECONDA VOLTA E VIVERE COSI' NUOVE EMOZIONI! UN ABBRACCIO!
Top
Profilo Invia messaggio privato
ELLY80



Registrato: 20/08/09 09:37
Messaggi: 467
Residenza: PROV ALESSANDRIA

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 09:37    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE CLAUDIA!!SON CONTENTA PER TE ANCH'IO CHE TU ABBIA POTUTO VIVERE ANCORA QUESTE EMOZIONI PER LA SECONDA VOLTA A DISTANZA DI POCHI GIORNI!!EMOZIONI CHE IMMAGINO NON POTRAI MAI DIMENTICARE E TI RIMARRANO SEMPRE NEL CUORE!!
_________________
"LA BELLEZZA DI UN ATTORE E' CIO' CHE RIESCE AD ESPRIMERE CONCENTRANDOSI INTENSAMENTE SU UN PERSONAGGIO E CIO' CHE RIESCE A DARE ATTRAVERSO QUEL PERSONAGGIO" (A.P.)


ELENA
Top
Profilo Invia messaggio privato
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3276
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 11:14    Oggetto: Rispondi citando


Sono felice veramente claudia che hai potutto di nuovo ammirare alessandro!!

bellissime elena le tue riflessioni di ieri sui vari interventi di alessandro!!
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
ELLY80



Registrato: 20/08/09 09:37
Messaggi: 467
Residenza: PROV ALESSANDRIA

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 11:29    Oggetto: Rispondi citando


pattyFI ha scritto:
Sono felice veramente claudia che hai potutto di nuovo ammirare alessandro!!

bellissime elena le tue riflessioni di ieri sui vari interventi di alessandro!!


CIAO PATTY!GRAZIE!!HO ESPRESSO SEMPLICEMENTE CIO' CHE ALE MI HA TRAMESSO!!E' LUI CHE E' UNICO ED INCREDIBLIE!!NON SI PUO' CHE FARE COMMENTI POSITIVI SU UNA PERSONA UMANA MA STRAORDINARIA COME LUI!! Very Happy
_________________
"LA BELLEZZA DI UN ATTORE E' CIO' CHE RIESCE AD ESPRIMERE CONCENTRANDOSI INTENSAMENTE SU UN PERSONAGGIO E CIO' CHE RIESCE A DARE ATTRAVERSO QUEL PERSONAGGIO" (A.P.)


ELENA


L'ultima modifica di ELLY80 il Lun Feb 01, 2010 13:44, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11439
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 11:34    Oggetto: Rispondi citando


grazie Irenù Elly e Patty penso che 2 volte sia il numero (minimo Laughing )
per farlo rimanere ben bene dentro di sè Wink


L'ultima modifica di claudia_napoli il Mer Feb 03, 2010 00:26, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Juliet



Registrato: 01/10/05 20:42
Messaggi: 356
Residenza: Vibo Valentia

MessaggioInviato: Lun Feb 01, 2010 18:29    Oggetto: Rispondi citando


Davvero bello ed emozionante vivere i resoconti delle forumiste amiche...
Brava Claudia...assistere 2 volte allo spettacolo...
Grazie per averci rese partecipi della tua esperienza...
Baci

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11439
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Mer Feb 03, 2010 00:26    Oggetto: Rispondi citando


Ciao Juliet grazie a te Wink
baci
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Ven Feb 05, 2010 05:15    Oggetto: PREZIOSI dal 26/1 al 7/2/10 'AMLETO' T. QUIRINO Gassman ROM Rispondi citando



ha scritto:




L'esitazione del principe shakespeariano non sia un'alibi all'inerzia



Se i giovani sono posseduti dal dubbio di Amleto



di Rosalinda Cappello

To be, or not to be: that is the question. Shakespeare, già cinquecento anni fa aveva portato in scena il dilemma esistenziale che caratterizza il pensiero e condiziona l’azione dei giovani. Quel dubbio in cui si arrovella chi sa di non essere più un adolescente ma fatica a diventare un adulto. Un dubbio che è quasi un’astuzia della mente che fornisce una giustificazione a un’insufficiente voglia di emanciparsi. L’appiattirsi su una riflessione che è un modo per procrastinare la decisione, la scelta, per rinviare quella presa di posizione che vuol dire assumersi la responsabilità della propria vita, lontano dalle comodità della famiglia che, spesso, con la sua ala protettiva impedisce invece di agevolare il volo dei figli.

Amleto no, non è risoluto. Tentenna, oscilla, si interroga, riflette. Ma esita ad agire. Il suo arrovellarsi si traduce in un lungo stato di inerzia. “Essere o non essere”, si chiede. Agire o non agire. Punire la madre e lo zio che si sono macchiati di incesto ai danni del padre, e così dare credito alle parole del fantasma che gli si è manifestato con le sembianze del genitore, o dubitare di quella rivelazione e crederla frutto di un’azione demoniaca che vuole indurlo a commettere un assassinio?

È questa la caratteristica predominante nel principe di Danimarca, che è ancor più evidente nella traduzione che ne ha fatto Eugenio Montale, dove Amleto è un bamboccione – per usare un termine in voga negli ultimo tempi – che sogna e che è condizionato da un miscuglio di scetticismo, relativismo ed esistenzialismo. Un insieme di caratteristiche che è possibile riscontrare in tanti giovani che non riescono, non vogliono e rimandano il passaggio verso l’età adulta. Aiutati, giustificati, condizionati – oggi più che mai – dal mondo che gli adulti hanno confezionato per loro.

Un apparato, quasi diabolico, che i giovani del dopoguerra – loro sì, cresciuti troppo in fretta in un’Italia che doveva risollevarsi, rimarginare le ferite e costruire un futuro migliore – hanno messo a punto per i loro figli e per i loro nipoti e che nei nostri anni si traduce in un paradosso: a trent’anni si vive come a venti, in un microcosmo emotivo e materiale sospeso tra l’essere e il dover essere, il partire e il restare, l’agire e il procrastinare. Salvo, naturalmente, eccezioni più o meno numericamente rilevanti di chi, prima dei vent’anni, ha il coraggio, l’esigenza, lo slancio vitale, e forse anche un po’ di incoscienza, per lasciare dietro di sé il calore e le comodità di casa e gettarsi nell’agone, dove la vita che vive è tutta in prima persona, successi e sconfitte comprese.


L’Amleto che in questi giorni, e fino al 7 febbraio, è in scena al teatro Quirino di Roma, con il volto di Alessandro Preziosi, racconta tutto questo, è proiettato nell’oggi nel tentativo di analizzare il tempo che stiamo vivendo. Il regista, Armando Pugliese, infatti, ha trasformato il dramma personale del principe shakespeariano in una riflessione più ampia sugli ostacoli e sulle resistenze che i giovani incontrano nel loro cammino verso l’emancipazione, verso la realizzazione delle proprie aspirazioni. Il personaggio di questa tragedia è un alibi per raccontare i limiti di una società difficile, un po’ decadente, con la quale sono costretti a fare i conti le nuove generazioni a corto di ideali, di valori e di solidi punti di riferimento, rassegnate, condannate a dibattersi, a contorcersi tra l’incapacità, e la paura, di agire e le comodità del nido.

Amleto, per molti, può essere uno specchio in cui riflettersi a corpo nudo, scrutando implacabilmente i propri difettucci quasi si trattasse di brufoli o di cellulite da combattere, e per reazione prendere le distanze da quella figura e aspirare ad assumere sembianze diverse, quelle di uomini e di donne consapevoli che il futuro puoi costruirtelo, spesso con fatica e a tentativi, seguendo senza esitazioni un percorso e un progetto e rifiutando l’idea, ma anche la tentazione autoassolutoria, che il destino lo subisci come un’imposizione, un’eredità non gradita, frutto delle azioni e degli errori commessi da chi è venuto prima di te.

4 febbraio 2010







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Ven Feb 05, 2010 05:18    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI con 'AMLETO' 2009|2010 regia A. PUGLIESE Rispondi citando




Nel foyer dei teatri ci accoglierà sempre il desk di ADRICESTA Onlus








KHORA.teatro nasce dalla esperienza dell’architetto Tommaso Mattei e dell'artista Alessandro Preziosi rispettivamente produttore e interprete di numerose fiction televisive, lungometraggi e spettacoli teatrali, quando hanno deciso di voler iniziare una loro attività imprenditoriale nel campo multimediale, con il chiaro scopo di perseguire una linea editoriale molto forte e coerente.

La riscoperta della memoria, del valore dei sogni e di tutti i valori che permeano il nostro stare insieme in Europa, sono divenute oggetto di ricerca continua nello sviluppo dei vari progetti televisivi, teatrali e cinematografici. KHORA opera in campo teatrale, televisivo e cinematografico e con la prospettiva di realizzare eventi legati in generale al mondo dell’entertainment su tutto il territorio nazionale.

KHORA.teatro è una compagnia di produzione teatrale riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e ha stretto contatto con diverse Istituzioni culturali come il Comitato per le Celebrazioni di Cristoforo Colombo, Taormina Arte, Rai Educational ed altre.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Mar Feb 09, 2010 20:52    Oggetto: A. PREZIOSI dal 9 al 14/2/2010 'AMLETO' T. Donizetti BERGAMO Rispondi citando










      "AMLETO" • Stagione Teatrale Invernale 2009|2010



        Calendario Ufficiale • ultime repliche dello spettacolo


        Teatro 'Donizetti' BERGAMO dal 9 al 14 febbraio 2010

        www.gaetano-donizetti.com per info e biglietti on line







Il Teatro Donizetti è di proprietà dell'Amministrazione Comunale di Bergamo che provvede anche alla sua gestione diretta mediante l'Assessorato allo Spettacolo.

Secondo il musicista contemporaneo Sergio Martinotti, il Teatro Donizetti di Bergamo vanta la tradizione più ricca in Lombardia dopo la Scala. Un'altra caratteristica: è il primo teatro in muratura della città e uno dei primi in tutta Italia (salvo la Scala, gli altri erano praticamente tutti in legno all'epoca - ultimo ventennio del Settecento - in cui il Donizetti venne costruito). E si tratta di una fra le sale più vaste della penisola.

Il teatro si è sempre distinto per le produzioni liriche, tanto da venir inserito nel ristretto novero dei teatri lirici di tradizione. Oltre alla stagione lirica, il Donizetti ospita un'affermata e seguitissima stagione di prosa e numerose altre iniziative di spettacolo che vanno dall'operetta, al Festival Bergamo Jazz, alla rassegna di danza, di canzoni d'autore, alla stagione sinfonica e concertistica e al prestigioso Festival Pianistico Internazionale Arturo Benedetti Michelangeli di Brescia e Bergamo.




nel foyer del teatro ci accoglierà sempre il desk di ADRICESTA Onlus






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Mar Feb 09, 2010 20:53    Oggetto: A. PREZIOSI dal 9 al 14/2/2010 'AMLETO' T. Donizetti BERGAMO Rispondi citando



ha scritto:




    Al Donizetti - L’attore vestirà i panni di “Amleto”: lo spettacolo in cartellone da martedì 9 a domenica 14 febbraio riprende la celebre opera shakespeariana.




          l'AMLETO giovane e fragile

          di ALESSANDRO PREZIOSI



Arriva Alessandro Preziosi a Bergamo. L’attore vestirà i panni di “Amleto” al Teatro Donizetti, lo spettacolo in cartellone da martedì 9 febbraio a domenica 14 febbraio che riprende la celebre opera shakespeariana delle vicende del principe di Danimarca.
La regia dello spettacolo, prodotto da Khora.teatro, porta la firma di Armando Pugliese che ha curato anche la riduzione e l’adattamento del testo (scritto nel 2008 in occasione del 60° anniversario del Festival Teatrale Shakespeariano al Teatro Romano di Verona) dando un’immagine di un Amleto di oggi, di un giovane alle prese con la quotidianità, con il suo essere fragile.
Un Amleto che vive e conosce la frustrazione come quello shakespeariano e che vive l’eterno conflitto tra padri e figli. E per il regista Armando Pugliese Amleto può tranquillamente essere un giovane contemporaneo. “Perché contro il malcostume del nostro tempo – spiega il regista Armando Pugliese - il principe di Danimarca ci mostra il suo lato più debole: aggirare la realtà, rifugiarsi nella sua fragilità. Forza e debolezza, impulsività e calcolo, sensibilità e riflessione: tutto è estremo in lui che con il suo idealismo si pone sulla scena a testimoniare i conflitti e le aspirazioni di ogni giovane contemporaneo”. La tragedia classica riscopre così tutta la sua attualità. “Non solo nella non banale coincidenza con la ricorrenza del quarantennale del ’68” - aggiunge il regista - e l’atavico conflitto tra padri usurpatori e figli” dove i primi non accettano il cambiamento e le nuove generazioni che tentano di non farsi sopraffare. E il regista lo spiega. “Siamo interessati alla dimensione politica e metaforica del testo e dal tentativo di recuperarla in tutta la sua attualità. Ben consapevoli che la natura del teatro è comunque poco rassicurante e nasconde trappole. Lo sapeva bene proprio Amleto che sceglie il teatro per “prendere in trappola la coscienza del re”. Le scene dello spettacolo sono di Andrea Taddei, i costumi di Silvia Polidori, le luci di Valerio Tiberi. In palcoscenico, accanto ad Alessandro Preziosi anche Carla Cassola, Ugo Maria Morosi, Francesco Biscione e Silvia Siravo.

Gli spettacoli avranno inizio alle 20.30; domenica 14 febbraio alle 15.30.
I biglietti sono in vendita alla biglietteria del Teatro Donizetti aperta dal lunedì al sabato dalle 13 alle 20.30. Per info: 035-4160602; 4160603.


Lunedi 8 Febbraio 2010







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Mar Feb 09, 2010 20:57    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI testimonial Associazione ADRICESTA ONLUS Rispondi citando








già disponibile sui DESK ADRICESTA allestiti in teatri o per eventi

ora il CALENDARIO 2010 con le foto del Capitano mese per mese

arriva direttamente a casa tua: sfogliamo il 7° anno di Solidarietà



consulta SHOPPING on line www.alessandropreziosi.tv/shopping.php



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 31, 32, 33, 34  Successivo
Pagina 32 di 34

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy