ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 19 maggio 2010
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 48, 49, 50  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 13:00    Oggetto: OSPEDALE di PESCARA inaugura CENTRO IPOVEDENTI con ADRICESTA Rispondi citando




ha scritto:




VENERDÌ, 21 MAGGIO 2010

Pagina 7- Edizione PESCARA




        Ecco il Centro ipovedenti/Visite senza
        attese al CUP per prevenire e curare


PAOLA M. S. TORO

PESCARA. L’ipovisione non è una malattia, è una condizione che deriva da patologie oculari e colpisce in Italia quasi mezzo milione di persone. La Asl ha inaugurato ieri il CENTRO IPOVISIONE e RIABILITAZIONE VISIVA, presieduto dal Primario di Oculistica Michele Marullo e supervisionato da Roberto Perilli, Responsabile del Centro di riferimento per la Retinopatia Diabetica. Un progetto realizzato grazie al sostegno dell’ADRICESTA ONLUS, e al contributo dell’Ottica Barberini di Pescara.
Chi è ipovedente, spiegano le specialiste del Centro Pescarese Raffaella Corradi e Tatiana Liberali, vede, ma non percepisce tutto. «Può avere difficoltà ad allacciarsi le scarpe», chiarisce il professor Marullo, «o riuscire a leggere dei giornali solo i titoli, non gode di un’ottima qualità della vita. Il Reparto permette al paziente, attraverso un percorso di prevenzione, diagnosi e riabilitazione, di imparare a sfruttare al meglio le parti dell’occhio funzionanti, aiutandolo ad affrontare meglio la vita quotidiana». L’ipovisione deriva da malattie come la maculopatia senile, i glaucomi, il diabete. Il Centro di Ipovisione, che ha cominciato l’attività da qualche mese grazie al lavoro di specialisti volontari, ora conta due ambulatori, strumenti specifici e un’importante agevolazione: la possibilità di saltare la fila del Cup. Chi volesse usufruire del servizio, che è disponibile ogni giovedì, può prenotare la visita contattando il numero 0854252679. Il paziente dovrà presentarsi alla visita con l’impegnativa del medico curante, come per le altre prestazioni della Asl. Allo stesso contatto l’utente potrà avere tutte le informazioni riguardanti il Centro di Ipovisione, compresi gli adempimenti burocratici da sostenere.
Alla cerimonia inaugurale, oltre ai referenti del progetto, del valore di quasi 30 mila euro, erano presenti il manager Claudio D’Amario, il Presidente della Commissione Regionale Sanità Nicoletta Verì, l’Assessore Comunale al Volontariato Carla Panzino e i rappresentanti delle Forze Armate che con ADRICESTA hanno contribuito alla raccolta fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA




...



.........




      Perilli, Panzino, Verì, il Primario Marullo e D’Amario al taglio del nastro
      In alto, i volontari ADRICESTA con le specialiste Liberali e Corradi
      un’altra specialista mostra il funzionamento dei macchinari e la platea





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3278
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 14:36    Oggetto: Rispondi citando


Che belle notizie Laughing Laughing Laughing W Adricesta.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 15:45    Oggetto: OSPED. PESCARA inaugura CENTRO IPOVEDENTI 20/05/10 ADRICESTA Rispondi citando



ha scritto:


...

        LA SANITA' BUONA


        Nuovi ambulatori per la vista
        Adricesta, Visufarma e Barberini
        al fianco del Dottor Marullo


Venerdì 21 Maggio 2010

La buona sanità cresce. Sono stati inaugurati ieri mattina, nell’Ospedale Civile, due ambulatori del centro per ipovisione e riabilitazione visiva. Un risultato concretizzatosi grazie anche al sostegno dell’ONLUS ADRICESTA, promotrice di raccolta fondi cui hanno partecipato le forze dell’ordine presenti alla cerimonia, e al contributo dell’Ottica Barberini e della Visufarma. Gli sforzi hanno permesso di attivare anche due contratti per il personale finora volontario. Una realtà che risponde all’esigenza di fornire aiuto agli ipovedenti mossa del Direttore del Reparto di Oculistica, dottor Michele Marullo. «Un’iniziativa fondamentale per lo screening - ha esordito Claudio D’Amario, direttore generale Asl -. Le risorse economiche ci sono, occorre saperle focalizzare su buoni obiettivi». Per il Consigliere Regionale Nicoletta Verì: «Un sostegno per il 19% della popolazione affetta da patologie oculari». Lo sforzo coronato grazie all’impegno dell’Assessore Comunale, Carla Panzino. Cosa significa per gli utenti? Non più faticose trafile al Cup dove ancora per un po’ bisogna passare per i certificati, ma la possibilità di accorciare le liste di attesa e i tempi per la prenotazione di una visita, contattando direttamente lo 0854252679, tutte le mattine dal lunedì al sabato. L’attività del Centro, svolta con la supervisione del dottor Roberto Perilli, responsabile del Centro per la Retinopatia Diabetica attivo dal 2002, cura 15mila pazienti. Presenti anche specialisti competenti nel seguire l’iter burocratico per l’ottenimento degli ausili. Costo dell’iniziativa 30mila euro.

A. Sett.





nella foto: TAGLIO DEL NASTRO CON IL MANAGER
C'era anche il manager D'Amario alla cerimonia inaugurale dei due ambulatori del Centro
per IPOVISIONE e Riabilitazione Visiva nel Reparto di Oculistica diretto dal Dottor Marullo







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 15:45    Oggetto: OSPEDALE di PESCARA inaugura CENTRO IPOVEDENTI con ADRICESTA Rispondi citando




ha scritto:



        ...




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3485
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Sab Mag 22, 2010 13:36    Oggetto: Rispondi citando


Grazie. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3257
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Sab Mag 22, 2010 15:29    Oggetto: Rispondi citando


grazie Anna per questa notizia.
Top
Profilo Invia messaggio privato
iris1



Registrato: 28/11/09 15:07
Messaggi: 184

MessaggioInviato: Sab Mag 22, 2010 17:21    Oggetto: Rispondi citando


grazie per questa bella notizia .
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Dom Mag 23, 2010 12:59    Oggetto: FERZAN OZPETEK, cittadino onorario di LECCE X 'Mine Vaganti' Rispondi citando




ha scritto:





        ...




        CITTADINANZA A OZPETEK.

        "LECCE? COME UN BRAVO ATTORE"



Il regista di “Mine Vaganti”, diventato oggi cittadino leccese, ha spiegato il ruolo che ha giocato la bellezza della città barocca nel film, dello stesso calibro di un bravo e amato protagonista



LECCE - “Girare il mio film tra le bellezze di Lecce è stato come avere la fortuna di lavorare con un attore bravissimo”. Queste le parole del regista Ferzan Ozpetek, stamattina a Palazzo Carafa per la cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria, “per aver raccontato, con il suo film Mine Vaganti, la bellezza della la città barocca”, come riportato sulla pergamena che il sindaco Paolo Perrone gli ha consegnato in ricordo della giornata. Poi le firme sul registro, per ufficializzare l’evento e iscrivere il regista nell’elenco dei cittadini leccesi. Una grande festa, quindi, quella di oggi, per Lecce, che, come ha spiegato il primo cittadino, “accoglie tra i suoi cittadini un uomo che tutti abbiamo sempre apprezzato e stimato per la sua grande arte, ma poi, dopo averlo conosciuto e frequentato personalmente, anche per la sua profonda umanità e la sua grande generosità, che lo ha portato prima a scegliere Lecce come set e location riconoscibile del suo ultimo film, Mine vaganti. Quindi anche a dare grande popolarità al nostro territorio in tutti quei Paesi del mondo in cui la pellicola è stata acquistata.”.

“E poi – ha concluso Perrone – Mine vaganti ha avuto anche il merito di indicarci una strada, un cammino che, in fondo, asseconda la reale vocazione di Lecce città d'arte e di cultura. E forse per questo, alla fine, si è creato lo straordinario feeling tra il nostro nuovo concittadino e questa città, un processo di osmosi per cui Ferzan ha adottato Lecce, Lecce ha adottato Ferzan: ed è stato amore. Un amore che non avrebbe mai potuto non imprimersi su quella pellicola, ed è stato infatti quell'amore, quel feeling ricambiato, a decretare il successo del film. Ma anche a farci desiderare fortemente di sancire in qualche modo questo sentimento, quest'amicizia forte e ricambiata, che Ferzan Ozpetek non ha mai mancato di sottolineare ad ogni presentazione del film, ad ogni intervista, ad ogni premio ricevuto. Rimarcando quanto sia bello e dolce vivere a Lecce, e quanto a Lecce si sia sentito e si senta a casa sua: insomma, un contributo decisivo per l'immagine e la promozione della nostra città. Ed è per questo che Ferzan Ozpetek, oggi, diventa cittadino leccese”.

Il regista, dal canto suo, si è dichiarato “perdutamente innamorato della città di Lecce, delle sue bellezze artistiche, ma soprattutto dell’indole dei cittadini, che la rendono così speciale”. Un rapporto scambievole quello di Ozpetek con la città, come è emerso dai suoi racconti, intrisi di gioia per gli apprezzamenti del pubblico, “incantato dalle immagini che, da regista estraneo, non ho avuto timore a girare, e che provocano negli spettatori una tale curiosità da chiedere puntualmente informazioni sulla Puglia al termine della proiezione”. In particolare in Turchia, ha raccontato il regista, al termine del film un giornalista gli si è avvicinato confidandogli: “Uscendo dalla sala mi aspettavo di trovare il sole. Vorrei vedere Lecce prima di morire”.

Francesca Maci




            La versione integrale della lettera che chiude il film:


            Nessuno più di me l'ha conosciuta, questa terra.
            Nessuno come me sa sentire il suo odore.
            Nessuno ha negli occhi il colore di questo cielo,
            come ce l'ho io.
            Perché non ci sono nata e da questa terra mi sono
            dovuta fare accettare con la forza.
            Con la prepotenza, mi sono conquistata il suo amore.
            Ora per ora. Giorno dopo giorno. Con la fatica.
            E adesso questa terra mi ama come la amo io.

            Chi lo sa se questi luoghi avranno memoria di me. Se
            gli incroci delle vie penseranno che tanto tempo fa io
            lì aspettavo Nicola, con il cuore in gola, e poi gli
            correvo incontro. Se le statue, le facciate delle chiese
            si ricorderanno il mio nome. Se le strade
            conserveranno il rumore dei miei passi.

            Voglio camminare un'ultima volta, per queste strade
            che mi hanno accolto tanti anni fa, quando tutti mi
            chiamavano 'la toscana'. Voglio vedere le pietre
            gialle, tutta quella luce che ti toglie il respiro. La mia
            città, la città di Lecce, la devo salutare prima di
            partire. A tutti gli amici devo dire arrivederci.

            Nicola mi ha insegnato la cosa più importante di
            tutte. A sorridere quando stai male, quando dentro
            vorresti morire. E' stato lui a darmi la forza di andare
            avanti, di accettare le cose come sono.

            Non siate tristi per me, quando non sentite la mia
            voce in casa. La vita non è mai nelle nostre stanze.
            Moriamo, e poi torniamo, come tutto.

            Io l'ho sognato, l'amore che non ho potuto avere.
            C'era una scala da salire, e tutte le finestre delle case
            erano aperte. Stavamo là, tutti insieme. I vivi, e i
            morti, gli amori vissuti, e quelli mai consumati.
            Adesso vado via.
            Cercate di essere felici, per come potete. E' la fatica
            più grande del mondo. Ma è l'unica cosa per cui vale
            la pena vivere.






    Rassegna stampa su Mine vaganti raccolta dal Forum di Alessandro:
    consultabile tramite i link elencati nella prima pagina di questo topic

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7767

MessaggioInviato: Dom Mag 23, 2010 14:54    Oggetto: Ciao! Rispondi citando


Ciao Giuliana!
Questo é molto bella notizia!
Grazie per le bellissime foto!
Grazie a tutti!!!
Helena!
P.S.
Tanti auguri "Ferzan Ozpetek"!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Dom Mag 23, 2010 15:48    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI direttore artistico di LINK ACADEMY Roma Rispondi citando




ALESSANDRO PREZIOSI è Direttore Artistico di LINK ACADEMY

Accademia Europea d’Arte Drammatica - www.linkacademy.it -












_ La Link Academy propone corsi di studio di recitazione in lingua italiana e in lingua inglese, master in regia e produzione, in un ambiente dinamico ed internazionale dove sviluppare il proprio talento di artisti e professionisti dello spettacolo.
Grazie allo studio della recitazione anche in inglese Link Academy forma la figura dell’attore internazionale in grado di esportare la propria professionalità all’estero.

Agli studenti Link Academy, come parte integrante delle loro attività di studio, è infatti richiesto di sostenere gli esami della LAMDA Examinations Centre per certificare i livelli raggiunti e per qualificare la propria figura professionale in campo internazionale e in tutti gli ambiti nazionali dove sono richiesti attori bilingue.
_




Dal 24 al 28 Maggio 2010 sono aperte le ISCRIZIONI per il Corso propedeutico


    Ammissione al Primo Anno del Corso Triennale di Recitazione

      Sessione estiva: domanda entro il 30 giugno 2010 - posti disponibili n. 20
      (gli esami della sessione estiva saranno calendarizzati nel mese di luglio)

      Sessione autunnale: domande entro il 30/09/2010 - posti disponibili n. 20
      (esami a ottobre) Bando originale di Partecipazione: www.linkacademy.it


Al corso di recitazione triennale si accede con approfondite selezioni. L’obbiettivo è formare non più interpreti chiusi nella loro specifica professione, sempre meno richiesti, ma esperti in ogni aspetto dello spettacolo.

Nei nostri corsi, accanto alle materie cardine di Recitazione, Voce e Movimento, vengono sviluppate discipline ed insegnamenti comuni che permetteranno il dialogo fra competenze diverse con particolare attenzione alla Storia, all’Estetica e al Diritto dello Spettacolo.
Il piano di studio prevede due semestri della durata di 10 settimane l’uno, con 8 ore di lezione giornaliere per un totale minimo di 800 ore annuali.
I primi due anni sono dedicati alla formazione curriculare. Il lavoro è diviso tra lezioni in aula e prove aperte intercorso e si concentra sullo sviluppo e l’integrazione delle quattro aree principali di studio: Recitazione, Voce, Movimento, Storia dello spettacolo.

Il terzo anno è dedicato a stage formativi intensivi con prove in teatro, incontri con eccellenze del mondo dello spettacolo, workshop sul campo e culmina con il saggio finale, in cui gli studenti possono vivere l’esperienza reale di una messa in scena autenticamente professionale, concepita da un vero regista e pensata per la distribuzione in un mercato reale, nazionale ed internazionale, realizzata e distribuita nelle sedi più idonee: Teatri, festival e manifestazioni culturali.

All’esame di ammissione possono partecipare anche cittadini stranieri, con l’unica condizione di possedere un’ottima conoscenza della lingua italiana. Condizione per l’ammissibilità è anche il possesso del titolo di studio di scuola media superiore (Maturità) o diploma equipollente. [estratto dal Bando di Partecipazione]




Carissime e Carissimi,

per gli "in bocca al lupo" e di più da indirizzare al Capitano che affronta questa nuova importante esperienza artistica, ho aperto (con il consenso del Direttore Crying or Very sad ) un topic:

www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7186 Exclamation

mi permetto quindi di reindirizzarvi a questo link, potrete inserire il vostro messaggio cliccando su - RISPONDI - e riportate anche i messaggi già qui inseriti! Bacioni, giuly Very Happy



_________________


L'ultima modifica di genziana il Lun Mag 24, 2010 18:35, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nenepd



Registrato: 14/09/07 12:56
Messaggi: 2157
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Dom Mag 23, 2010 19:15    Oggetto: Rispondi citando


CHE BELLE NOTIZIE! GRAZIE GIULY!
UN BACIO A TUTTI E BUONA SERATA!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Mag 24, 2010 14:07    Oggetto: Re: ALESSANDRO PREZIOSI direttore artistico di LINK ACADEMY Rispondi citando


Qualche mese fa in una serata a teatro con l'Amleto
ho avuto modo di parlare brevemente con Alessandro,
ha accennato a questo nuovo impegno........
ora comprendo meglio quanto sia interessante, bello
e valorizzante il "mestiere" di attore
ciò di cui parlava e che scommetto ......
verrà intrapreso da Alessandro con il suo solito grande entusiasmo ed impegno!!

Complimenti!!!
....seguiremo con affetto il tuo lavoro e quello dei tuoi colleghi!!!



***




genziana ha scritto:


ALESSANDRO PREZIOSI è Direttore Artistico di LINK ACADEMY

Accademia Europea d’Arte Drammatica - www.linkacademy.it -












_ La Link Academy propone corsi di studio di recitazione in lingua italiana e in lingua inglese, master in regia e produzione, in un ambiente dinamico ed internazionale dove sviluppare il proprio talento di artisti e professionisti dello spettacolo.
Grazie allo studio della recitazione anche in inglese Link Academy forma la figura dell’attore internazionale in grado di esportare la propria professionalità all’estero.

Agli studenti Link Academy, come parte integrante delle loro attività di studio, è infatti richiesto di sostenere gli esami della LAMDA Examinations Centre per certificare i livelli raggiunti e per qualificare la propria figura professionale in campo internazionale e in tutti gli ambiti nazionali dove sono richiesti attori bilingue.
_




Dal 24 al 28 Maggio 2010 sono aperte le ISCRIZIONI per il Corso propedeutico


    Ammissione al Primo Anno del Corso Triennale di Recitazione

      Sessione estiva: domanda entro il 30 giugno 2010 - posti disponibili n. 20
      (gli esami della sessione estiva saranno calendarizzati nel mese di luglio)

      Sessione autunnale: domande entro il 30/09/2010 - posti disponibili n. 20
      (esami a ottobre) Bando originale di Partecipazione: www.linkacademy.it


Al corso di recitazione triennale si accede con approfondite selezioni. L’obbiettivo è formare non più interpreti chiusi nella loro specifica professione, sempre meno richiesti, ma esperti in ogni aspetto dello spettacolo.

Nei nostri corsi, accanto alle materie cardine di Recitazione, Voce e Movimento, vengono sviluppate discipline ed insegnamenti comuni che permetteranno il dialogo fra competenze diverse con particolare attenzione alla Storia, all’Estetica e al Diritto dello Spettacolo.
Il piano di studio prevede due semestri della durata di 10 settimane l’uno, con 8 ore di lezione giornaliere per un totale minimo di 800 ore annuali.
I primi due anni sono dedicati alla formazione curriculare. Il lavoro è diviso tra lezioni in aula e prove aperte intercorso e si concentra sullo sviluppo e l’integrazione delle quattro aree principali di studio: Recitazione, Voce, Movimento, Storia dello spettacolo.

Il terzo anno è dedicato a stage formativi intensivi con prove in teatro, incontri con eccellenze del mondo dello spettacolo, workshop sul campo e culmina con il saggio finale, in cui gli studenti possono vivere l’esperienza reale di una messa in scena autenticamente professionale, concepita da un vero regista e pensata per la distribuzione in un mercato reale, nazionale ed internazionale, realizzata e distribuita nelle sedi più idonee: Teatri, festival e manifestazioni culturali.

All’esame di ammissione possono partecipare anche cittadini stranieri, con l’unica condizione di possedere un’ottima conoscenza della lingua italiana. Condizione per l’ammissibilità è anche il possesso del titolo di studio di scuola media superiore (Maturità) o diploma equipollente. [estratto dal Bando di Partecipazione]



Top
Profilo Invia messaggio privato
Missjessica61



Registrato: 13/11/09 16:13
Messaggi: 695
Residenza: milano

MessaggioInviato: Lun Mag 24, 2010 17:13    Oggetto: Rispondi citando


WOW COMPLIMENTI!!! E IN BOCCA AL LUPO!!!
kissssssssssssss


Laughing Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
anticlaudia



Registrato: 19/11/09 09:46
Messaggi: 1531
Residenza: francavilla fontana (BR)

MessaggioInviato: Lun Mag 24, 2010 18:08    Oggetto: Rispondi citando


iN BOCCA AL LUPO ALE..................SARAI SPETTACOLARE ANCHE IN QUESTA NUOVA VESTE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Wink
_________________
ALE IO CREDO IN TE

...<Gli angeli vengono se tu li preghi,e quando arrivano ti guardano,ti sorridono e se ne vanno....per lasciarti un sogno lungo una notte ma che vale una vita...vivilo a fondo perchè lui non torna più!>...(T.F.)

Antonella
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Mag 24, 2010 18:33    Oggetto: VITTORIA PUCCINI e ALESSANDRO PREZIOSI non vanno a Benevento Rispondi citando



Importante precisazione


In merito alla notizia comparsa su alcuni siti d'informazione on line, secondo cui

_ Benevento - Prima edizione di 'Tutti pazzi per il teatro':
_ Giovedì 27 maggio alle 11 nella sala consiliare della Rocca dei Rettori si terrà una conferenza stampa di presentazione della prima edizione della rassegna “Tutti pazzi per il teatro” (si svolgerà il 3, 7, 8 e 16 giugno al Teatro Comunale e al Mulino Pacifico)

di cui sono testimonial gli attori Alessandro Preziosi e Vittoria Puccini.




VITTORIA PUCCINI e ALESSANDRO PREZIOSI comunicano di NON essere testimonial per questa manifestazione (pur riconoscendone il valore) e che NON saranno presenti a Benevento a inizio giugno.


_________________


L'ultima modifica di genziana il Mar Mag 25, 2010 13:28, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4 ... 48, 49, 50  Successivo
Pagina 3 di 50

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy