ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

DESK- BOLSENA(VT)–13-14-15/06/2014- FESTA DELLE ORTENSIE
Vai a Precedente  1, 2
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Mer Giu 11, 2014 00:44    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando




_________________


L'ultima modifica di genziana il Mar Giu 17, 2014 14:17, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Mer Giu 11, 2014 11:13    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



13-14-15 giugno coi girasoli di ADRICESTA ONLUS a

BOLSENA (VT) • XII FESTA DELLE ORTENSIE • 2014







Per promuovere i Progetti in aiuto dei BAMBINI Ospedalizzati ''UN BUCO NEL MURO'' e ''UN SOGNO IN CORSIA'' di livello nazionale: l'Ass. ADRICESTA Onlus sarà presente con un desk divulgativo e di raccolta fondi dalle ore 17 di venerdì 13, orario dell'inaugurazione, fino a sera; sabato 14 e domenica 15/6 dalle 10.00 fino a sera, il desk verrà posizionato all'inizio di Corso Cavour entrando da Porta S. Francesco/P.za Matteotti, dentro 'Sala Cavour', suggestivo locale di proprietà del Comune di Bolsena, adibito anche a galleria d'Arte.




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Mer Giu 11, 2014 12:16    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



ha scritto:



      La XII edizione della manifestazione
      si svolgerà dal 13 al 15 giugno 2014






      A Bolsena torna la Festa delle Ortensie


Bolsena - Ritorna a Bolsena, cittadina straordinariamente bella dal punto di vista paesaggistico, adagiata sulle sponde del lago omonimo, la “Festa delle ortensie”.

Coltivata in moltissime varietà, principalmente come pianta ornamentale, l’ortensia è una delle specie più utilizzate per abbellire e decorare i giardini. Le tonalità dei suoi colori sono infinite e vanno dal blu al viola, dal rosa al rosso, al bianco, dando vita ad una tavolozza di colori difficilmente riscontrabili in natura. E il periodo (13-15 giugno) coincide con quello della sua massima fioritura.

Giunta alla sua 12esima edizione, “La Festa delle Ortensie” è ormai da considerare fra i grandi appuntamenti del florovivaismo nazionale. A rimarcare questa invidiabile etichetta, non solo la qualità dei vivaisti provenienti da ogni parte d’Italia, ma lo scenario naturale in cui la manifestazione si svolge.

L’esposizione ha luogo, infatti, in prossimità delle rive del lago vulcanico più grande d’Europa, all’interno di una regione, la Tuscia, situata a nord del Lazio, di grande interesse dal punto di vista artistico, archeologico, storico-religioso ed enogastronomico.

A Bolsena gli spazi interessati sono l’intero asse viario che va da Porta Fiorentina a P.zza Matteotti, che verrà anch’essa interamente occupata dagli stand espositivi, oltre ad altri luoghi caratteristici che trasformeranno per tre giorni la cittadina laziale in un grande immenso giardino fiorito. La tradizione dell’ortensia nell’arredamento urbano di Bolsena è, infatti, molto antica, tanto che oggi il magnifico lungolago, le piazze e i viali principali sono letteralmente invasi da queste multicolori piante ornamentali.

Organizzata dall’“Associazione Amici delle Ortensie”, la rassegna è attesa con grande interesse da esperti, collezionisti ed appassionati di questo affascinante fiore.

La mostra è divenuta una delle attrazioni principali nel panorama degli eventi che si svolgono in provincia di Viterbo e rappresenta un momento di grande eccellenza per la città di Bolsena, una vetrina assolutamente straordinaria per la valorizzazione del borgo storico medievale e per dare un forte slancio allo sviluppo del suo territorio dal punto di vista turistico ed economico.

Ma quest’anno c’è anche un altro motivo per visitare questa bella città: ricorre infatti il 750esimo Anniversario dell’emanazione della Bolla “Transiturus” di Papa Urbano IV del 1264 a seguito del Miracolo Eucaristico, avvenuto proprio a Bolsena nel 1263 e in seguito al quale fu istituita la Festa del Corpus Domini.

Per questa circostanza la Penitenzieria Apostolica, per mandato del Pontefice Emerito, Benedetto XVI, ha autorizzato la celebrazione di un “Giubileo Eucaristico” straordinario durante il quale i fedeli e i pellegrini possono ottenere l’Indulgenza Plenaria, come per gli anni giubilari.

Il Giubileo Eucaristico ha avuto inizio nel mese di gennaio del 2013 con l’apertura della Porta Santa nelle Basiliche di Orvieto e di Bolsena e si concluderà nel mese di novembre di quest’anno con la loro chiusura nelle medesime Basiliche.

27 maggio 2014 - pubblicato da
TUSCIA Web.eu





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Gio Giu 12, 2014 00:41    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



BOLSENA (VT) • XII FESTA DELLE ORTENSIE • 2014







Foto 2-3 di Marco Vanich / Lago di Bolsena




13-14-15 giugno con Associaz. "Amici delle Ortensie"


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Gio Giu 12, 2014 18:32    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



BOLSENA (VT) • XII FESTA DELLE ORTENSIE • 2014






L'Ortensia è una pianta che predilige terreni sciolti, freschi e umidi, ricchi di sostanza organica e con pH acido; ama posizioni ombreggiate o semi ombreggiate non disdegnando qualche ora di sole specialmente nelle ore più fresche. Questi fiori si possono dividere in due gruppi, a seconda del tipo di fiore. I primi (i più coltivati) sono quelli con grandi infiorescenze tondeggianti con solo fiori sterili e 4-5 petali. I secondi, chiamati Lace caps (cuffie di pizzo) o Teller, hanno infiorescenze più piccole e formate da fiori sterili esterni che circondano una parte centrale fertile. Le Ortensie fioriscono una volta l'anno ma se potate dopo la fioritura, alcune varietà rifioriscono, con meno fiori, anche a settembre. I petali, in quest'ultima fioritura saranno meno colorati (tendenti al verde) ma consistenti, che si prestano molto bene all'essiccamento.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
gisi



Registrato: 17/07/05 18:51
Messaggi: 3249
Residenza: roma

MessaggioInviato: Ven Giu 13, 2014 13:44    Oggetto: Rispondi citando


E' con molto piacere che quest'anno riesco ad essere presente insieme alle mie amiche a questa bella festa!!!!
Chi può ci venga a trovare......

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Dom Giu 15, 2014 17:49    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



(foto di Simone Sifone per FlickR - verso il Lago di Bolsena)



13-14-15 giugno coi girasoli di ADRICESTA ONLUS a

BOLSENA (VT) • XII FESTA DELLE ORTENSIE • 2014




Per promuovere i Progetti in aiuto dei BAMBINI Ospedalizzati ''UN BUCO NEL MURO'' e ''UN SOGNO IN CORSIA'' di livello nazionale: l'Ass. ADRICESTA Onlus sarà presente con un desk divulgativo e di raccolta fondi dalle ore 17 di venerdì 13, orario dell'inaugurazione, fino a sera; sabato 14 e domenica 15/6 dalle 10.00 fino a sera, il desk verrà posizionato all'inizio di Corso Cavour entrando da Porta S. Francesco/P.za Matteotti, dentro 'Sala Cavour', suggestivo locale di proprietà del Comune di Bolsena, adibito anche a galleria d'Arte.





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Dom Giu 15, 2014 18:04    Oggetto: Desk - BOLSENA (VT) 13-14-15/06/2014 - FESTA DELLE ORTENSIE Rispondi citando



BOLSENA (VT) • XII FESTA DELLE ORTENSIE • 2014


Un affettuoso ringraziamento va al Sig. Mauro Di Sorte, Presidente dell'Associazione "Amici delle Ortensie", per l'amicizia e l'accoglienza che sempre riserva all'ADRICESTA Onlus: il 6° anno consecutivo!






L'Associazione "Amici delle Ortensie" è nata per valorizzare l'hydrangea, un arbusto di origini orientali; con l'obiettivo di porre l'accento su una specie botanica che si è rapidamenie diffusa in Italia ed in Europa grazie alle sue magnifiche fioriture che da fine-primavera perdurano per tutta l'estate diventando così una pianta ornamentale di prim'ordine. ( www.ortensie.org )
L'Associazione è nata con il proposito di diffondere la conoscenza di queste piante sia attraverso un operazione di promozione diretta sia stringendo contatti con associazioni analoghe, vivaisti specializzati, produttori e appassionati sparsi in Italia ed in altri Paesi.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Dom Giu 15, 2014 18:33    Oggetto: Bolsena - 13 e 15 giugno 2014 Festival ARTE E FEDE IX ediz. Rispondi citando






Bolsena - Basilica S. Cristina - 16 Giugno 2014, ore 21.15 : programma del Festival ARTE E FEDE IX Edizione - ciclo "Periferie ...cinematografiche", è prevista la proiezione del film "La ultima Cima" di Juan Manuel Cotelo.



Amabile e sorridente, partendo da un rifugio la mattina presto, don Pablo Domínguez percorre con passo cadenzato un sentiero di montagna che tanto ama, da definirla “un’anticamera del Cielo”. Il regista Juan Manuel Cotelo ha raccolto testimonianze di quanti hanno avuto a che fare con lui e ne sono stati colpiti e amati. Non ne emerge un santino, un’oleografia, né tantomeno un ritratto etereo o spiritualista. “Per credere in Dio - diceva sempre il prete spagnolo - bisogna usare la testa”. Tutto, nel film, parla della semplicità di un incontro, della convenienza della fede, della gioiosa familiarità con Cristo, fino all’abbraccio della croce. Soprattutto, si parla della disarmante semplicità con cui ognuno di noi può incontrare Cristo nelle circostanze della propria vita.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34453

MessaggioInviato: Mar Giu 17, 2014 14:01    Oggetto: LUCHINO VISCONTI amava le ORTENSIE / Ischia, Grazzano, Como Rispondi citando



Il suggestivo parco di Villa "La Colombaia" a Ischia, disposto come il loggiato di un teatro, aveva come magnifico fondale il Golfo di Napoli. Il giardino era adornato da statue di cani e grandi vasi di cotto ricolmi dalle adorate ortensie azzurre e si estendeva fino al mare, lussureggiante di piante esotiche.


Ortensie e rose furono scelti per il Parco del Castello di Grazzano Visconti, ideato e realizzato tra la fine dell'800 e i primi del '900 dal Duca Giuseppe Visconti di Modrone, padre del regista Luchino Visconti che qui trascorse la sua infanzia. E poi "Villa Erba è una casa che noi amiamo moltissimo. Ci riuniremo tutti là, fratelli e sorelle e sarà come al tempo in cui eravamo bambini e vivevamo all'ombra di nostra madre" così ricordava la villa sul Lago di Como con lo splendido giardino, che furono concepiti sul finire dell'800.



    Ortensie, le piante più amate da Luchino Visconti





Tratto da: "Ortensie" di Terenzio Lodadio, Calderini Edagricole 2000 - Fonte: Edenica-art.it/storie.html

Luchino Visconti amava le ortensie. Lo dimostrò nel suo film “Morte a Venezia” con la scena dell’incontro tra il giovane Tadzio e lo scrittore Gustav von Aschenbach nella sala da pranzo dell’Hotel des Bains del Lido di Venezia. Così attento ai dettagli ed alla perfetta ricostruzione storica del libro di Thomas Mann, Visconti volle addobbare quella sala di ortensie color lavanda, celeste pallido, lilla, indaco mettendo grossi vasi sui mobili ottocenteschi. Nessun’altro fiore avrebbe potuto meglio rappresentare, in un’atmosfera raffinata e rarefatta, l’ossessione per la bellezza che aveva il protagonista del romanzo, Gustav von Aschenbach, appunto. L’inquadratura del famoso sguardo tra il professore ed il giovane ha, in campo lungo, un magnifico vaso di ortensie con diverse sfumature di celeste. Visconti riuscì a porre la bellezza, la perfezione e la purezza delle forme, la delicatezza del colore della pianta in perfetta sintonia con la squisita, patetica dolcezza di quell’attimo.

Queste piante hanno avuto un notevole successo dagli inizi dell’Ottocento fino alla seconda metà del Novecento. Poi, dopo la seconda guerra mondiale, in Italia sono state un po’ dimenticate. Al contrario di diversi paesi europei dove queste piante hanno sempre ricevuto una particolare attenzione. Basti pensare alle isole Azzorre dove, per delimitare i confini dei campi, invece delle pietre vengono utilizzate queste piante, in serpentine colorate che si inseguono, si incontrano, corrono parallele lungo i campi di un verde intenso.

Ma anche in Italia si potrebbe meglio utilizzare questo genere, che ben si presta alla valorizzazione del patrimonio storico e artistico del Paese. Qualcuno lo sta già facendo:
il Comune di Bolsena, ad esempio, ha organizzato un giardino botanico all’aperto con sole ortensie di diverse varietà, e in Friuli si sta pensando di abbellire i loro castelli con queste piante. Le ville che si affacciano sul lago di Como o quelle di Ravello sulla costiera amalfitana hanno stupendi giardini di ortensie.
E lì il tempo sembra essersi fermato…






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2
Pagina 2 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy