ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

AI SOGNATORI!!! (2° parte)
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 30, 31, 32
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Ven Apr 25, 2014 23:45    Oggetto: Rispondi citando






Ho imparato che un uomo ha il diritto di guardare dall'alto in basso un altro uomo solo per aiutarlo a rimettersi in piedi.


- Gabriel García Márquez


***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Ven Apr 25, 2014 23:48    Oggetto: Rispondi citando







Non smettere mai di sorridere, nemmeno quando sei triste, perché non sai mai chi potrebbe innamorarsi del tuo sorriso.


- Gabriel García Márquez



***

Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Ven Apr 25, 2014 23:57    Oggetto: Rispondi citando







Se per un istante Dio dimenticasse che sono una marionetta, e mi regalasse un pezzo di vita, non direi tutto quello che penso ma penserei molto a quello che dico. Sognerei di più, mi attiverei quando gli altri si fermano, eccetera.


- Gabriel García Márquez




***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Mag 05, 2014 23:03    Oggetto: Rispondi citando





Nel regno dei fini tutto ha un prezzo o una dignità.
Ciò che ha un prezzo può essere sostituito da qualcos’altro a titolo equivalente; al contrario, ciò che è superiore a quel prezzo e che non ammette equivalenti, è ciò che ha una dignità.
Ciò che permette che qualcosa sia un fine a se stesso non ha solo un valore relativo, e cioè un prezzo, ma ha un valore intrinseco, e cioè una dignità.

L’umanità [l'essere uomo] è essa stessa una dignità: l’uomo non può essere trattato dall’uomo (da un altro uomo o da se stesso) come un semplice mezzo, ma deve essere trattato sempre anche come un fine.
In ciò appunto consiste la sua dignità (personalità), ed è in tal modo che egli si eleva al di sopra di tutti gli esseri viventi che non sono uomini....


Immanuel Kant-



***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Giu 16, 2014 14:48    Oggetto: Rispondi citando


-


Al cielo non chiedo nient'altro che una casa piena di libri
e un giardino pieno di fiori.


( Confucio)







Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Lug 21, 2014 21:07    Oggetto: Rispondi citando


-

Nozioni per la vita -

Un Professore, davanti alla sua classe di Filosofia, senza dire una
parola, prende un barattolo grande e ... vuoto e procede a
riempirlo con delle palle da Golf.
Poi, chiede agli studenti "SE" il barattolo è pieno.
Gli studenti sono d'accordo e rispondono di SI !



Il Professore, allora, prende una scatola piena di palline di vetro e la
versa dentro il barattolo grande.
Le palline riempiono gli spazi vuoti tra le palle da golf.
Il Professore chiede di nuovo agli studenti "SE" il barattolo è pieno e
loro rispondono di nuovo di "SI' "




Poi il Professore prende un sacchetto di sabbia e lo versa dentro il
barattolo. Ovviamente la sabbia riempie tutti gli spazi vuoti e il Professore chiede ancora "SE" il barattolo è pieno.
Questa volta gli studenti rispondono con un "SI" unanime !




Il Professore aggiunge velocemente due tazze di caffè al contenuto del
barattolo ed effettivamente il liquido riempie tutti gli spazi vuoti tra la sabbia.
Gli Studenti ... si mettono a ridere in questa fase ....

Quando la risata finisce, il Professore dice:
"Voglio che vi rendiate conto che questo barattolo rappresenta la VITA !

Le palle da golf sono le cose importanti come la FAMIGLIA, i FIGLI ,
la SALUTE, gli AMICI , l'AMORE ...cioè le cose che devono appassionarci !
Sono cose che, anche "SE" perdessimo tutto e restassero...solo queste,
le nostre vite sarebbero ancora utili e giustificate !

Le palline di vetro sono le "altre" cose che ci importano, come
il Lavoro, la Casa, il tipo di Automobile …... ecc.
La sabbia è tutto il resto: le piccole cose, quelle di tutti i giorni.... !

Se, prima di tutto mettessimo nel barattolo la sabbia, non ci sarebbe
posto per le palline di vetro né per le palle da golf. La stessa cosa succede per la Vita !

Se utilizziamo il nostro tempo e le nostre energie per le cose piccole,
non avremo mai spazio per le cose realmente importanti !”

Uno degli studenti alza la mano e chiede "cosa" rappresenti il "caffè "!
Il Professore sorride e dice: "Sono felice che tu mi faccia questa domanda !"

E' solo per dimostrarVi che non importa quanto occupata possa sembrare
la Vostra Vita ... c'è sempre posto per un paio di tazzine di caffè con un
AMICO !”




Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Ago 12, 2014 22:22    Oggetto: Rispondi citando


-
A un sognatore troppo fragile e troppo sensibile ma...
proprio per questo ... meraviglioso!






Oh! Capitano, mio Capitano, il tremendo viaggio è compiuto,
La nostra nave ha resistito ogni tempesta:
abbiamo conseguito il premio desiderato.

Il porto è prossimo; odo le campane, il popolo tutto esulta.
Mentre gli occhi seguono la salda carena,
la nave austera e ardita.

Ma o cuore, cuore, cuore,
O stillanti gocce rosse
Dove sul ponte giace il mio Capitano.
Caduto freddo e morto.

O Capitano, mio Capitano, levati e ascolta le campane.
Levati, per te la bandiera sventola, squilla per te la tromba;
Per te mazzi e corone e nastri; per te le sponde si affollano;
Te acclamano le folle ondeggianti, volgendo i cupidi volti.

Qui Capitano, caro padre,
Questo mio braccio sotto la tua testa;
È un sogno che qui sopra il ponte
Tu giaccia freddo e morto.

Il mio Capitano tace: le sue labbra sono pallide e serrate;
Il mio padre non sente il mio braccio,
Non ha polso, né volontà;
La nave è ancorata sicura e ferma ed il ciclo del viaggio è compiuto.
Dal tremendo viaggio la nave vincitrice arriva col compito esaurito,

Esultino le sponde e suonino le campane!
Ma io con passo dolorante
Passeggio sul ponte, ove giace il mio Capitano caduto freddo e morto.












Ovunque tu sia, con chiunque tu stia
qualsiasi cosa tu faccia o pensi,
cogli l'attimo finchè è il momento
non lasciare che sia, fa' che sia.




***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Ago 12, 2014 22:33    Oggetto: Rispondi citando








Peter con le mani voli via
eri nato uomo e adesso più non vuoi
la tua casa lascia e poi scegli un mondo di poesia
sei tu Peter? Tu che a Kensington vivi?
Peter..tu che a Kensington vivi? Tu

Trovi lì i fiori e le fate
in barca lungo la corrente vai
con le canne un flauto fai suoni come il grande Pan
sei tu Peter? Tu che a Kensington giochi?
tu Peter, tu che a Kensington suoni?
Suona ancora cosi...
tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu

E laggiù un giorno chiederai
che vuoi rivedere la tua casa
le lunghe feste cosi gli addii le gite in barca
tu perdi tempo Peter, tu che a Kensington resti?
Oh Peter tu che a Kensington resti? Tu

Dalla finestra chiusa guardi tu
e al tuo posto un bambino adesso c'è,
troppo tardi Peter Pan tu capisci tu lo sai ora piangi
Peter tu che a Kensington torni?
oh si Peter tu che a Kensington torni? Tu

Magica gioia tu dai,
dolce mio rimpianto dove sei,
nei giardini a Kensington un bambino eterno c'è
sei tu Peter? Tu che a Kensington vivi?
oooh tu Peter...tu che a Kensington suoni?
suona ancora cosi....
tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu tu


- I giardini di Kensington -




***
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marilina



Registrato: 25/11/11 16:51
Messaggi: 3591
Residenza: OLBIA

MessaggioInviato: Gio Ago 14, 2014 12:17    Oggetto: Rispondi citando


Sad ancora non ci posso credere...

Scusami se mi prendo la libertà, ma... Tu non mi sembri per niente un cuorcontento. La conosci la storia del Re Pescatore? Comincia col re da ragazzo, che doveva passare la notte nella foresta per dimostrare il suo coraggio e diventare re. E mentre passa la notte da solo è visitato da una visione sacra: nel fuoco del bivacco gli appare il Santo Graal, simbolo della grazia divina. E una voce dice al ragazzo: "Tu custodirai il Graal, onde possa guarire i cuori degli uomini". Ma il ragazzo, accecato dalla visione di una vita piena di potere, di gloria, di bellezza, in uno stato di completo stupore, si sentì per un attimo non un ragazzo, ma onnipotente come Dio: allungò la mano per prendere il Graal, e il Graal svanì lasciandogli la mano tremendamente ustionata dal fuoco. E mentre il ragazzo cresceva, la ferita si approfondiva, finché un giorno per lui la vita non ebbe più scopo. Non aveva più fede in nessuno, neanche in se stesso. Non poteva amare, né sentirsi amato. Era ammalato di troppa esperienza, e cominciò a morire. Un giorno un giullare entrò al castello e trovò il re da solo. Ed essendo un semplice di spirito, egli non vide il re: vide solo un uomo solo e sofferente. E chiese al re: "Che ti addolora, amico?". E il re gli rispose: "Ho sete, e vorrei un po' d'acqua per rinfrescarmi la gola". Allora il giullare prese una tazza che era accanto al letto, la riempì d'acqua e la porse al re. Ed il re, cominciando a bere, si rese conto che la piaga si era rimarginata: si guardò le mani e vide che c'era il Santo Graal, quello che aveva cercato per tutta la vita. Si volse al giullare e chiese stupito: "Come hai potuto tu trovare ciò che i miei valorosi cavalieri mai hanno trovato?". E il giullare rispose: "Io non lo so: sapevo solo che avevi sete".
La leggenda del re pescatore

_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mer Ott 15, 2014 17:16    Oggetto: Rispondi citando


-


Un filosofo si recò un giorno da un maestro
zen e dichiarò: " Sono venuto a informarmi
sullo Zen, su quali siano i suoi principi
e i suoi scopi".
" Posso offrirti una tazza di tè?", gli domandò
il maestro. E incominciò a versare il tè
da una teiera. Quando la tazza fu colma,
il maestro continuò a versare il liquido,
che traboccò.
" Ma che cosa fai?", sbottò il filosofo,
" Non vedi che la tazza è piena?"
" Come questa tazza", disse il maestro,
" anche la tua mente è troppo piena di opinioni
e di congetture perché le si possa versare
dentro qualcos'altro... Come posso spiegarti
lo Zen, se prima non vuoti la tua tazza?".

Saggezza Zen -





Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Nov 24, 2014 14:30    Oggetto: Rispondi citando


-

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L'audacia reca in sé genialità, magia e forza. Comincia ora.



( Goethe )


Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mer Dic 31, 2014 17:49    Oggetto: Rispondi citando


-

Se avessi il drappo ricamato del cielo,
intessuto dell'oro e dell'argento e della luce,
i drappi dai colori chiari e scuri del giorno e della notte
dai mezzi colori dell'alba e del tramonto,
stenderei quei drappi sotto i tuoi piedi:
invece, essendo povero, ho soltanto i sogni;
e i miei sogni ho steso sotto i tuoi piedi;
cammina leggera, perché cammini sui miei sogni.



William Butler Yeats -



Top
Profilo Invia messaggio privato
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Dom Nov 22, 2015 22:27    Oggetto: Rispondi citando


Sono passati alcuni anni...La riporto... E...Ora VOLA VOLA VOLA AMICA DOLCE AMICA SEMPRE VIVA NEL MIO CUORE!!!
PattyRose ha scritto:
SOGNA!

Perché morire, amica mia?
Non affogare nella tristezza più scura
illumina il buio della mente,
spazza le sue ombre.
Sogna!

Non sprofondare in amara solitudine
se chi ti circonda
nel proprio guscio chiuso sta.
Sogna di trovarti insieme agli angeli,
sogna di comunicare con tutti quanti.
Sogna!

Non ammalarti di noia
se non incontri anime gemelle.
Sogna di creare un mondo nuovo,
sogna di dialogare con le stelle.
Sogna!

Non impazzire di tanta angoscia
se questo o quello ti colma di paura.
Sogna di essere invulnerabile,
sogna la vita eterna.
Sogna!

Non percepisci che odio e cattiveria
dintorno alla dimora tua?
Sogna di essere l'amore,
sogna di annullare il male
con la dolcezza e la pietà.
Sogna!

E se qualcos'altro ti limita o t'imprigiona
sogna di mettere ali
e di volare dove tu vuoi.
Ai sogni niente ne nessuno, mai,
imporre confini potrà.
Allora, sogna!

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 30, 31, 32
Pagina 32 di 32

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati