ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

FESTA DEGLI AUGURI SABATO 16 DICEMBRE 2017
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Dom Nov 26, 2017 15:03    Oggetto: PE 16/12/17 FESTA DEGLI AUGURI In Musica pro ADRICESTA ONLUS Rispondi citando




Progetto ARREDI Reparto PEDIATRIA O.C. PESCARA


Evento di Beneficenza a favore di ADRICESTA Onlus

Festa degli Auguri in musica 2ª edizione organizzata

-da Tribunale e Procura della Repubblica di Pescara-





presentano VALERIA ALTOBELLI e MANUEL CASELLA

con il noto trio comico napoletano de "I DITELO VOI"

e la partecipazione straordinaria di

Dario Ricchizzi con l'Orchestra e il Coro MIBE Pescara

Manuel Aspidi con Coro Giovanile dell'I. C. PESCARA8

Lo Spettacolo di Solidarietà porta la firma illustre

di Fabrizio Silvestri e Walter Garibaldi, autori RAI









contatta ADRICESTA: Associazione Donazione Ricerca

Italiana Cellule Staminali Trapianto Assistenza
ONLUS

085.20.56.770 - info@adricesta.com - 333.116.73.76




_________________



L'ultima modifica di genziana il Mer Dic 13, 2017 13:53, modificato 2 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Lun Dic 04, 2017 10:26    Oggetto: ADRICESTA e DONAZIONE DEL CUORE pro PEDIATRIA O.C. PESCARA Rispondi citando




Progetto ARREDI Reparto PEDIATRIA O.C. PESCARA

ideato e promosso dall'Associazione Adricesta Onlus

sostienilo contribuisci diffondi e condividi l'appello di




          by GiuRen



cari utenti e lettori Alessandro Preziosi Official Forum, in favore del "Progetto

ARREDI Reparto PEDIATRIA dell'O. C. di Pescara", consideriamo la possibilità

di partecipare alla Donazione del Cuore: un piccolo gesto può un significato

grande nella raccolta fondi della nostra Onlus
Grazie per il generoso sostegno







da casa ♥

      per essere presente al fianco del nostro Capitano e con

      ADRICESTA ONLUS,
      a favore dei Bambini Ospedalizzati

      Dona e invita a Donare persone di buon Cuore come te






        causale DONAZIONE del Cuore per "Progetto

        ARREDI Reparto PEDIATRIA O. C. PESCARA"






      tramite conto corrente Poste Italiane N. 57004889 intestato:

      ADRICESTA Onlus, Via Renato Paolini 47 | 65124 Pescara PE

      IBAN: IT74G0760115400000057004889 | BIC: BPPIITRRXXX



      o bonifico bancario verso BPM BANCA POPOLARE DI MILANO

      IBAN: IT57A0558403225000000001155 BIC: BPMIITMMXXX


          intestato ADRICESTA ASL Direzione Generale

          Via Renato Paolini, 47 - 65124 PESCARA (PE)








        un personale amorevole dono per Beneficenza

        quanto versare sia il nostro Cuore a suggerirlo



        la Donazione sarà deducibile al momento della

        dichiarazione dei redditi se compilata nel 2018


      i dati personali saranno solo ed esclusivamente custoditi da

      ADRICESTA ONLUS secondo le norme a tutela della privacy



infoline Adricesta 085.20.56.770 info@adricesta.com










dal 2004! ADRICESTA ONLUS va in aiuto dei Bambini

Ospedalizzati, a livello nazionale, con Progetti Solidali


a sostegno dei Malati, dell'Infanzia e della Famiglia, e

del processo di Umanizzazione dei Reparti di degenza




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Lun Dic 04, 2017 14:33    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



BENEFICENZA:
ARREDI per PEDIATRIA grazie all'ADRICESTA




Continua frenetica l'attività di ADRICESTA ONLUS, a supporto del Progetto ARREDI PER LA PEDIATRIA DI PESCARA, un progetto molto ambizioso che l'Associazione si propone di realizzare nell'arco di 24 mesi. La raccolta di fondi prosegue con il Cartellone MilleLuci, Cena e Spettacolo di Solidarietà con canzoni di Battisti, Gaetano e Dalla, il 9 dicembre al Marina di Pescara; sabato 16 al Circus di Pescara la Festa degli Auguri di Tribunale e Procura di Pescara; martedì 19 dicembre dalle 10:30 Babbo Natale Carabiniere in Ospedale.

Per info: 392.44 38 648 o anche 340.41.90.408.



IL MESSAGGERO ed. Abruzzo - Pescara cronaca pag. 42 03/12/17





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Lun Dic 04, 2017 15:01    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando



ha scritto:





Tre Eventi Benefici per gli arredi della Pediatria



IL CENTRO - ed. Nazionale - PESCARA - cronaca pag. 21 02/12/17


link www.ILCENTRO.IT/pescara/tre-eventi-benefici-per-gli-arredi-della-pediatria-1.1772124





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Lun Dic 04, 2017 17:12    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando



ha scritto:




Uno spot con i Bimbi in Ospedale e Eventi di
Solidarietà
dal Cartellone "Milleluci" del Porto
Turistico e la Festa degli Auguri del Tribunale
e Procura di Pescara
a favore di ADRICESTA ONLUS, per il "Progetto ARREDI" del Reparto
di PEDIATRIA dell'Ospedale Civile di Pescara





Continua frenetica l'attività di ADRICESTA ONLUS, a supporto del PROGETTO ARREDI PER LA PEDIATRIA DI PESCARA, un progetto molto ambizioso che l'Associazione si propone di realizzare nell'arco
di 24 mesi
, con la speranza che molti Benefattori ed Imprenditori Abruzzesi, possano sentirsi parte di questa importante iniziativa, con CONTRIBUTI FISCALMENTI DETRAIBILI ai fini fiscali, volta all'acquisto di lettini, culle, letti e tutto il mobilio necessario per rendere più confortevoli le camerette di degenza del Reparto Pediatrico di Pescara, centro di riferimento Provinciale e Regionale e centro all'avanguardia, riconosciuto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per la valutazione clinica dei bambini adottati con "adozione internazionale", con circa 12.000 accessi per anno in Pronto Soccorso Pediatrico, circa 2.000 ricoveri e 8.000 prestazioni ambulatoriali e di Day Hospital annuali. Molti degli usuali Benefattori, non hanno fatto mancare neanche questa volta il loro sostegno come l'Associazione Abruzzo Nomade - Nomadi Fans Club, e, prossimamente:


Gli organizzatori del Cartellone "MILLELUCI", al Porto Turistico – MARINA DI PESCARA, con la Cena + Spettacolo di sabato 9 dicembre, il cui ricavato sarà devoluto alla ONLUS ADRICESTA.


Sabato 16 Dicembre ore 21:00 al CIRCUS di Pescara, "Festa degli Auguri in Musica" del Tribunale con la Procura della Repubblica di Pescara che, per il secondo anno consecutivo, hanno voluto organizzare una serata benefica per ADRICESTA ONLUS.


Martedì 19 dicembre ore 10:30 – "Un Carabiniere per Babbo Natale" in ospedale, con l'assegno benefico della raccolta fondi dei Carabinieri di Pescara.


E' IMPORTANTE PARTECIPARE A QUESTI 2 APPUNTAMENTI ECCEZIONALI, che uniscono il divertimento alla Solidarietà augurandoci che tante persone e tante Aziende, possano aderire alla raccolta Fondi, attraverso donazioni e adesioni ai suddetti Eventi, con i seguenti dettagli:


Sabato 9 DICEMBRE – ore 20:30 "E CANTAVA LE CANZONI…"-
Cena Spettacolo di Solidarietà

Lucio Battisti performed by Luca Mongia & Band – Lucio Dalla performed by Valentino Aquilano & Band – Rino Gaetano performed by Marco Graziosi –
Milleluci per ADRICESTA ONLUS

Come dichiara Luca Di Tecco, Presidente del Porto Turistico Marina di Pescara: "... Chi salva un bambino, salva il mondo intero". Questo è il motto dell'ADRICESTA ONLUS, che si occupa di offrire attrezzature e fondi per migliorare i servizi ospedalieri rivolti all'adulto ma soprattutto al neonato, al bambino e all'adolescente. Il cartellone di Milleluci, si arricchisce, dunque, di un grande spettacolo di musica con le cover di tre dei più grandi cantautori italiani: Dalla, Gaetano e Battisti. Buona musica, ottimo cibo e vino del territorio ma soprattutto tanta Solidarietà. I proventi della cena spettacolo saranno devoluti ad ADRICESTA Onlus per il "Progetto Arredi Pediatria". Un'ambiziosa iniziativa che ha come fine ultimo quello di allestire il Reparto di Pediatria come fosse una cameretta di casa e rendere la degenza più serena per i bambini ed i loro genitori".

Per info: 392.44 38 648 / 340.41.90.408
www.estatica-pescara.com/event/e-cantava-le-canzoni/


Sabato 16 Dicembre – ore 21:00 – Teatro CIRCUS di Pescara – il Tribunale e la Procura della Repubblica di Pescara per la seconda edizione della "Festa degli Auguri", uno Spettacolo degli autori RAI Fabrizio Silvestri e Walter Garibaldi con Manuel Casella, il trio Comico da Colorado e Made in Sud "I DITELO VOI", il tenore Dario Ricchizzi ed il cantante Manuel Aspidi da Amici di Maria De Filippi, accompagnati dal Coro dell'Istituto Comprensivo Pescara 8 e dall'Orchestra e Coro del Liceo Musicale MIBE dell'Istituto Misticoni – Bellisario, e come dichiara il Dott. Bozza Presidente del Tribunale di Pescara: "Ci sono tanti Artisti che daranno vita ad una serata ricca di emozioni, bella musica e tante risate e, soprattutto tanta Solidarietà per Bambini Ospedalizzati di ADRICESTA".




INFO: ADRICESTA Onlus – Tel. 085.20.56.770 – info@adricesta.com – Cell. 333.116.73.76



2 dicembre 2017 - pubblicato via - IL FARO24.IT Cultura, Pescara









Bimbi della Scuola Media Tinozzi cantano con Valentino Aquilano per lo spot girato per

ADRICESTA Onlus nel Reparto Pediatria di Pescara - sotto con il Dr. Giuliano Lombardi






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Mer Dic 06, 2017 20:04    Oggetto: raccolta fondi ADRICESTA ONLUS: per ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando




ha scritto:




Pescara,
al Porto Turistico raccolta fondi per ADRICESTA

a supporto del Progetto ARREDI per la Pediatria








_________________



L'ultima modifica di genziana il Gio Dic 07, 2017 21:09, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Gio Dic 07, 2017 15:24    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando




Progetto ARREDI Reparto PEDIATRIA O.c. PESCARA

ideato e promosso dall'Associazione Adricesta Onlus

085.20.56.770 - 333.116.73.76 info@adricesta.com






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Gio Dic 07, 2017 21:03    Oggetto: Re: per ARREDI PEDIATRIA PESCARA, raccolta fondi ADRICESTA O Rispondi citando




ha scritto:






Progetto Arredi in Pediatria. Adricesta in attività

Tre Eventi prima di Natale: per raccogliere fondi







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Gio Dic 07, 2017 21:04    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando



ha scritto:






Adricesta, canzoni al Porto Turistico per aiutare

PEDIATRIA
sabato la cena-spettacolo a Pescara





PESCARA - Anche quest'anno, ADRICESTA ONLUS si impegna nella raccolta fondi a supporto del "Progetto ARREDI" per il Reparto di PEDIATRIA dell'Ospedale Civile. Due saranno gli eventi per poter aderire alla raccolta fondi. Sabato 9 dicembre, alle 20.30 al Porto Turistico- Marina di Pescara, s'inizierà con la Cena-spettacolo di Solidarietà "E cantava le canzoni..." con cover band di Lucio Battisti, interpretato da Luca Mongia & Band, Lucio Dalla da Valentino Aquilano&Band e Rino Gaetano da Marco Graziosi. Il secondo appuntamento è previsto sabato 16 dicembre, alle 21, al Teatro Circus, dove si terrà la "Festa degli Auguri", una Serata Benefica con spettacolo degli autori Rai Fabrizio Silvestri e Walter Garibaldi con Manuel Casella, il trio comico da Colorado e Made in Sud "I ditelo voi", il tenore Dario Ricchizzi e il cantante Manuel Aspidi direttamente da Amici, accompagnati dal coro dell'Istituto Comprensivo di Pescara 8 e dall'orchestra e coro del Liceo musicale Mi-Be dell'Istituto Misticoni-Bellisario. Martedì 19 dicembre, alle 10.30, Babbo Natale-Carabiniere sarà in ospedale e consegnerà l'assegno benefico della raccolta fondi dei Carabinieri. L'Associazione ADRICESTA intende realizzare il progetto entro 24 mesi acquistando lettini, culle e tutto il materiale necessario per rendere più accoglienti e confortevoli le camerette del Reparto Pediatrico dell'ospedale rendendo la degenza più serena per i bambini e i loro genitori. Il Reparto ogni anno conta 12mila accessi in Pronto Soccorso Pediatrico, 2000 ricoveri e 8000 prestazioni ambulatoriali e di day hospital. I contributi saranno fiscalmente detraibili ai fini fiscali da parte di benefattori e imprenditori abruzzesi. (s.c.)




IL CENTRO - ed. Nazionale - PESCARA - cronaca pag. 27, 07/12/17






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marilina



Registrato: 25/11/11 16:51
Messaggi: 3593
Residenza: OLBIA

MessaggioInviato: Sab Dic 09, 2017 15:46    Oggetto: Rispondi citando


Laughing ...caro Ale, vorrei proprio vederlo il cilindro che ti nasconde Laughing Laughing Laughing
ma bando agli scherzi, se fosse possibile, sarei presente ogniqualvolta Adricesta ha un evento ma purtroppo non si puo' per motivi di lontananza, di lavoro e di money...
spero che sia una bella festa di buon augurio e solidarietà Rolling Eyes
un abbraccio a te e a tutta la famiglia Adricesta!
_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Lun Dic 11, 2017 18:42    Oggetto: ADRICESTA ONLUS x Progetto Benefico ARREDI PEDIATRIA PESCARA Rispondi citando




Progetto ARREDI Reparto PEDIATRIA O.C. PESCARA


Evento di Beneficenza a favore di ADRICESTA Onlus

Festa degli Auguri in musica 2ª edizione organizzata

-da Tribunale e Procura della Repubblica di Pescara-









contatta ADRICESTA: Associazione Donazione Ricerca

Italiana Cellule Staminali Trapianto Assistenza
ONLUS

085.20.56.770 - info@adricesta.com - 333.116.73.76




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Mar Dic 12, 2017 19:57    Oggetto: VALERIA ALTOBELLI a Pescara per FESTA DEGLI AUGURI IN MUSICA Rispondi citando




sarà uno dei protagonisti della Festa degli Auguri in musica per Adricesta:


"Presentatrice. Attrice. Cantante. Modella. MAMMA!" chi è Valeria Altobelli





ha scritto:




Valeria Altobelli GESÙ È PURO ROCK AND ROLL



«Vengo da una famiglia praticante, ho iniziato a cantare e a recitare in chiesa», ricorda la showgirl. «Ma la fede non è solo una questione d’imprinting, ognuno sceglie se farla propria»


Da bambina, quando ascoltò per la prima volta la parabola dei talenti, Valeria Altobelli rimase interdetta: non capiva. Non capiva cosa avesse mai fatto di male, quel pover’uomo, a sotterrare l’unico talento a lui donato: ne aveva ricevuto solo uno, era normale che non volesse perderlo. «Capirai, Valeria, capirai», si limitò a risponderle il parroco don Pasqualino Porretta, sorridendo con affetto. E, come succede spesso per le domande aperte che custodiamo nel cuore, quell’interrogativo finì per accompagnare tutta la sua adolescenza, trovando le risposte nelle pieghe dell’esistenza.

Valeria Altobelli è infatti un crogiolo di talenti: ha iniziato a suonare musica a sei anni, a cantare a 11 per poi cimentarsi con il teatro a 12 anni. All’attivo ha, oltre alla partecipazione a Miss Mondo e una carriera da modella e showgirl, due lauree in giurisprudenza, un master notarile, la conoscenza di sei lingue e la familiarità con ben quattro strumenti musicali. Inoltre, ironia della sorte, è in tv con un programma che celebra proprio i talenti: Tale e Quale show, in prima serata su Rai Uno, condotto da Carlo Conti.

Dunque, questa parabola sui talenti: alla fine l’ha compresa?

«Non solo l’ho capita, ma sento che è particolarmente rappresentativa per la mia vita: se il Signore ti mette nel cuore anche solo un talento, è perché te lo affida. Te lo dona perché tu possa coltivarlo, ed è giusto così. Per questo ho cercato di dare il meglio in tutte le mie passioni. Tra l’altro ho appreso i miei più bei talenti in chiesa: ho iniziato a suonare e a cantare in parrocchia, a sette anni, così come a recitare. Da quando avevo 13 anni, fino a 20, in occasione della Quaresima facevamo la Passione vivente. Tranne due volte, in cui ho interpretato Salomè e Maria di Magdala, ho sempre avuto il ruolo di Satana».

Non è una parte troppo impegnativa per un’adolescente?

«Era voluto. Quando mi affidò la parte di Satana, don Pasqualino mi disse: “Adesso ti do una lezione di catechismo pesante: proprio perché sei sempre buona, ti devi sperimentare in questa veste”. Da quell’esperienza ho capito che il diavolo ci inganna tramite quelle cose che, sulla Terra, ci sembrano più belle. Crescendo ho avuto la grazia di non perdermi mai in vizi come il fumo, l’alcol o la sessualità vissuta in modo non consapevole. Anche su questo mia madre è stata non dico rigida, ma sicuramente previdente perché conosceva il mio carattere sensibile: se mi fossi donata a una persona con facilità, avrei sofferto per una vita intera».

Concorderà però che, talenti a parte, non è da tutti imparare quattro strumenti musicali e sei lingue straniere.

«La differenza la fa l’ascolto: è la predisposizione verso l’altro che ti insegna a parlare i codici. Se ci pensiamo bene, è un’esperienza comune: quando sei davvero aperto al prossimo, quando frequenti qualcuno assiduamente, finisci per acquisirne il modo di fare, la sensibilità, il linguaggio. Solo chi è chiuso al mondo fatica a imparare».

Quanto è stato determinante, per il suo cammino, ricevere un’educazione religiosa?

«Vengo da una famiglia cattolica praticante, ho ricevuto i sacramenti e ho frequentato assiduamente la parrocchia: ho fatto tutto, dall’oratorio ai campi estivi. Però la fede non è solo una questione di imprinting, che si riceve da bambini. È una cosa che, a un certo punto, scegli e fai tua, tant’è vero che, dai 12 anni in poi, ero io a trascinare i miei genitori in chiesa, e non viceversa! Devo molto a don Pasqualino, che è tuttora il mio padre spirituale: mi ha letteralmente cullato nel grembo della fede, nei 20 anni in cui è stato parroco a Sora. Certo, poi, ci sono stati dei momenti in cui mi sono interrogata, come è accaduto quando è venuto a mancare mio nonno. È stato molto doloroso e mia madre era caduta in depressione. Tuttavia, pur interrogandomi, non ho mai messo in dubbio la presenza di Dio perché tra noi c’è sempre stata, alla base, una grande confidenza. Per me la religione vuol dire proprio questo: re–ligare, instaurare un rapporto a due. È un dialogo, e io non ho mai smesso di parlare con il Padre eterno».

Che cosa l’affascina della figura di Gesù?

«Tutto. La sua è una fede rock and roll: viva, di impatto, in trincea, mai subita o assuefatta, mai spenta. Cristo era un rivoluzionario, che diceva la verità anche quando era scomoda, che era sempre vicino ai deboli, che andava in mezzo ai lebbrosi, che parlava con Zaccheo, che salvava la Maddalena».

Sbaglio o, lungo il suo cammino, ha spaziato tra varie realtà, dai neocatecumenali a Nuovi Orizzonti?

«Sono strade che non si escludono tra loro e che mi hanno aiutato, e mi aiutano, a continuare il cammino di preghiera che ho incominciato a 7 anni. In Nuovi Orizzonti ci sono molte persone che fanno il mio stesso lavoro, come Nek, Lorella Cuccarini e Raf, e che desiderano che il nostro mestiere sia uno strumento per trasmettere gioia, fede, speranza, anziché vizi negativi».

Una sfida impegnativa soprattutto oggi che, dopo il caso Weinstein, sembra che chiunque lavori nel mondo dello spettacolo sia sceso a compromessi…

«Esatto. Bisogna fare capire che non è così. Per esempio, io non ho mai subito violenze e anche quando ho ricevuto degli apprezzamenti verbali, come può succedere a qualunque donna camminando per strada, ho sempre risposto con un sorriso che non lasciava intendere null’altro. Nessuno quindi ci ha mai provato, perché sapevano benissimo come avrei reagito».

Ex concorrente di Miss Mondo, bella, giovane e in carriera. Eppure decide di sposarsi e avere un figlio: sembrerebbe un paradosso. Perché non lo è?

«Perché è quello che ha sempre voluto il mio cuore. La vita mi ha dato tanto ma io, fin da piccola, sapevo quello che volevo: la semplicità, i pranzi alla domenica in famiglia, le passeggiate al parco con mio marito, mio figlio e i due cani. A vent’anni, quando iniziai a lavorare come modella, mia madre mi disse: “Ricordati sempre le cose che ti rendono felice”. E così ho fatto».

LA BIOGRAFIA.

Valeria Altobelli attualmente vive a Roma insieme al marito Simone Venier, canottiere olimpico, e il figlio Gioele, nato a marzo 2012. Cantante, modella e showgirl,ha partecipato come concorrente a Miss Mondo.
Volto del programma Top di Rai Uno, in passato è stata inviata per il programma Forum di Rete4 e Canale 5. Ha condotto il Family Day nel 2010. Su Rai Uno è concorrente di Tale e Quale show, programma in onda alle ore 21.15 su Rai Uno e condotto da Carlo Conti.


26 novembre 2017 - Testo di Francesca D’Angelo - Foto di Carlo Gianferro


CREDERE n. 48/2017 - settimanale Edizioni San Paolo - www.credere.it -






e la partecipazione a "Tale e quale Show" per Valeria Altobelli è stata un
meritato successo personale, ha avuto accesso al torneo finale dove si è
classificata al 4° posto assoluto, prima tra le donne in concorso:
brava!!!



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Mer Dic 13, 2017 14:31    Oggetto: MANUEL CASELLA a Pescara per la FESTA DEGLI AUGURI IN MUSICA Rispondi citando




presenta Manuel Casella, Amico dei Bambini ADRICESTA ONLUS



DIVA e DONNA --- n. 46|2008 --- ha scritto:











_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Gio Dic 14, 2017 17:46    Oggetto: I DITELO VOI alla FESTA DEGLI AUGURI In Musica pro ADRICESTA Rispondi citando




a Pescara per Solidarietà sorrisi col trio napoletano I DITELO VOI

alias : Francesco De Fraia, Raffaele Ferrante, Domenico Manfredi









Lello Ferrante, da dove deriva il nome del vostro trio?
In realtà nessuno di noi tre si decideva a trovare un appellativo per identificarci, per cui dopo varie “tarantelle”, il nostro produttore dell’epoca esclamò “Va bene, ho capito decido io vi chiamerete I DITELO VOI. E questo “titolo” ci ha portato tanta fortuna”.

Manfredi, come nasce il vostro sodalizio artistico?
Io e Francesco Di Fraia facevamo teatro amatoriale. E per mettere in piedi una determinata commedia, bisogna scritturare nuovi attori ed ecco che durante i provini si presentò Lello, che faceva un teatro più impegnato provenendo dalla scuola di Renato Carpentieri. Da subito nacque tra noi una profonda empatia con Lello, e appena dopo lo spettacolo decidemmo di cominciare a fare insieme cabaret, un genere a me assolutamente nuovo, ma non per gli altri due, avendo lavorato in villaggi turistici come animatori”.

Di Fraia, quale fu il vostro primo lavoro?
Un canovaccio di testi scritti da noi e di sketch tratti da esperienze pregresse come animatori turistici. Ricordo che lo mettemmo in scena in un piccolo ritrovo al Borgo Marinaro. “Le Bar”, c’erano appena 15 spettatori che ebbero la pazienza di ascoltarci per oltre due ore. Alla fine fummo gratificati con un caloroso, lunghissimo applauso e fu proprio allora che capimmo che potevamo farcela”.

Ferrante, ci racconti il prosieguo.
Dopo arrivò la tv, con Tele Garibaldi, il format di Canale 9 iniziato l’anno prima. Noi entrammo a far parte del cast della trasmissione che nel frattempo si era riempito di altri giovani attori”.

Manfredi, chi è il comico?
E’ un artista dotato di una personalità singolare, una figura anacronistica che non si può collocare in alcuno spazio temporale. Il comico ha un temperamento anarchico, che vive al di sopra ed al di fuori di ogni regola, viaggi a da sé”.

Di Fraia, voi vi definite comici?
Personalmente mi reputo un artista brillante non comico, che riesce a tenere testa agli altri due componenti del gruppo. I comici hanno un talento naturale che io non possiedo”.

Manfredi, ci dipinga la figura del comico.
Una maschera, che nasconde una personalità triste, spesso drammatica”.

Ferrante, Di Fraia, Manfredi: chi siete nel quotidiano?
Gli stessi uomini che appariamo in scena. Nella vita di tutti i giorni siamo molto uniti, anche con le nostre compagne. Mentre abbiamo adottato Manfredi”.

La tv?
Non tutti sanno che navighiamo in televisione da 20 anni. Nel 2002 facemmo l’intero programma UNO DI NOI (RAI Uno) con Morandi, poi COLORADO Cafè (Italia Uno MEDIASET) per 10 anni. Eravamo i “comici di Napoli” al nord”.

E MADE IN SUD (RAI Due)?
Grande trasmissione. E’ riuscita a veicolare la comicità napoletana in tutta Italia”.

Che vuol dire essere napoletano?
Ferrante: “Colui che ha capacità di adattarsi in ogni angolo del mondo”.
Manfredi: “Essere simpatico”.
De Fraia: “Avere estro”.



8 febbraio 2016, estratto dall’intervista firmata da Maridì Sessa per IL ROMA



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34068

MessaggioInviato: Gio Dic 14, 2017 19:05    Oggetto: MANUEL ASPIDI alla FESTA DEGLI AUGURI In Musica x ADRICESTA Rispondi citando




Festa degli Auguri in Musica con la voce unica di MANUEL ASPIDI





Per quel timbro vocale abbastanza unico nel nostro panorama o meglio, che forse ha conosciuto un solo artista simile, il compianto Alex Baroni. Come per lo sfortunato artista, anche Manuel Aspidi è dotato non solo di timbro, ma di musicalità particolare e la capacità di giocare con le note tipiche di gola che hanno pochi simili in Europa. E’ proprio un discorso americano, di cultura, di preparazione, di approccio.

scrive Fabio Fiume, giornalista e critico musicale per All Music Italia


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4  Successivo
Pagina 2 di 4

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati