ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

C'ERA UNA VOLTA UN'ANGELO......
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Mer Mag 17, 2006 09:28    Oggetto: Rispondi citando



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
nanà



Registrato: 26/02/06 17:11
Messaggi: 7578

MessaggioInviato: Mer Mag 17, 2006 22:09    Oggetto: messaggio Rispondi citando


Ancora una volta mi stupisci per le belle immagini, io non riesco ad inserirle, non capisco come si fa.
L'ultima è meravigliosa, domani la mostro a Melissa. Io e lei adoriamo gli angeli. Nella sua stanza ce ne sono appesi molti, ti tanti tipi.
Nella mia stanza ne ho alcuni appoggiati sulle mensole e appesi.
Sul trave di legno che sovrasta l'entrata della nostra casa abiiamo posizionato una statuina di San Michele Arcangelo, presa a Monte Sant'Angelo. Ho per Lui una, devozione tale che a volte mi dimentico di averlo messo lì perchè sono sicura che c'è, che ci protegge. Può sembrare assurdo e forde presuntuoso ma sono sicura che Lui c'è.
nanà
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 11:13    Oggetto: Rispondi citando


ANCHE IO CARA NANA' AMO TANTISSIMO GLI ANGELI ED HO LA CASA "COLMA" DELLA LORO PRESENZA....

HO UN DIALOGO CONTINUO CON LA LORO PRESENZA REALE E SPESSO, IN CIRCOSTANZE O FATTI PARTICOLARI, VISIBILE... SONO DEVOTISSIMA DI S. MICHELE ARCANGELO.....
VOGLIO RACCONTARTI QUESTO PARTICOLARE CHE MI E' CAPITATO AL RISVEGLIO DAL COMA (DOPO L'INCIDENTE).

CERCO DI SINTETIZZARE:
HO SENTITO QUALCUNO CHE MI STRINGEVA LA MANO E MI STRAPPAVA DAL "TUNNEL".... IN UN TEMPO VELOCISSIMO CHE POSSO PARAGONARE AD UN LAMPO CHE SI VEDE IN CIELO....QUANDO HO APERTO GLI OCCHI VICINO CI STAVA UN RAGAZZO BELLISSIMO CHE MI SORRIDEVA....NON DIMENTICHERO' MAI IL SUO SGUARDO...A PARTE IL FATTO CHE TRASMETTEVA LUMINOSITA'...
NON LO AVEVO MAI VISTO PRIMA E ANCHE SE AVEVO AVUTO UNA "BELLA BOTTA IN TESTA" Cool Cool Rolling Eyes Laughing LA PRIMA COSA CHE HO PENSATO "AMMAZZATE CHE BEL RAGAZZO" Razz Razz Razz Laughing

MI SEMBRAVA UNA PERSONA AMICA E MI HA TRASMESSO UNA SERENITA' INCREDIBILE.

NON HA PARLATO MA MI SORRIDEVA....QUASTA PERSONA E' ANDATA FUORI E NON L'HO PIU' RIVISTA....HO CHIESTO AI MEDICI...AGLI INFERMIERI...DI LUI MA MI HANNO DETTO CHE CON ME IN QUEL MOMENTO NON CI STAVA NESSUN RAGAZZO....

IO HO SEMPRE CREDUTO CHE FOSSE IL MIO ANGELO CUSTODE....E CONTINUO A CREDERCI....

BACI

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 12:16    Oggetto: Rispondi citando


PATTY IO GLI HO DOVE LAVORO COME QUADRI E DUE STUCCHI SAI
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 14:52    Oggetto: Rispondi citando


valentina ha scritto:
PATTY IO GLI HO DOVE LAVORO COME QUADRI E DUE STUCCHI SAI


ALLORA SEI IN OTTIMA COMPAGNIA Wink Wink Wink Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
ROSY78



Registrato: 19/04/06 16:06
Messaggi: 682
Residenza: PUGLIA

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 14:55    Oggetto: Rispondi citando


IO NE HO DUE IN CAMERA DA LETTO E UNO IN CAMERETTA SU UNA NUVOLETTA.
_________________
ROSY78
Top
Profilo Invia messaggio privato
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 15:16    Oggetto: Rispondi citando


ROSY78 ha scritto:
IO NE HO DUE IN CAMERA DA LETTO E UNO IN CAMERETTA SU UNA NUVOLETTA.



BENE Exclamation Exclamation Exclamation BENE Exclamation Exclamation Exclamation Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Wink Wink Wink Wink

OLTRE AI QUADRI E ALLE STATUE IN CASA....SONO ATTIRATA DAI NEGOZIETTI (TIPO QUELLI SU VIA DELLA CONCILIAZIONE IN VATICANO) DOVE MI PERDO TRA IMMAGINI, LIBRI,ECC.ECC. Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes Rolling Eyes IN BREVE TUTTO CIO' CHE LI RIGUARDA....
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
nanà



Registrato: 26/02/06 17:11
Messaggi: 7578

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 21:40    Oggetto: messaggio Rispondi citando


Cara PattyRose,
sicuramente era il tuo angelo. Nella mia preghiera ,sin da piccola, dico"Angelo di Dio che sei il mio custode illumina custodisci, reggi e governa a me, che ti fui affidata dalla Pietà Celeste, così sia."
Melissa la recita da quando ha 2 anni e ne conosce perfettamente il significato.
Ora ti racconto questa, lo sanno solo i miei famigliari e il medico epatologo che mi tiene in cura.
Dopo un mese dalla mia uscita dall'ospedale (2 mesi circa dal coma), decido di riprendermi totalmente la mia vita. Mia mammma torna a Roma e io rimango sola con mio marito e la piccola di appena 1anno e mezzo.
Melissa aveva fame e io inizio a prepararle la cena, la prendo in braccio perchè in quell'epoca voleva sempre stare con me, il distacco era stato troppo forte, voleva recuperare. Eravamo sole in casa. Ad un tratto la mia testa comincia a confondersi, cioè sapevo perfettamente cosa stavo facendo e di avere la piccola tra le braccia, ma una parte di me sembrava staccarsi. Ho avuto un pò di paura, sopratutto per Melissa. Ad un tratto sopra di me si è parto uno spazio di colore celeste tenue tenue, e sfumato di bianco e ho visto 2 volti di bimbi sorridere e guardare verso dime. In quel momento ho sentito una forte serenita e pace entrare in me e non ho avuto più paura. Forse erano i nostri Angeli Custodi o forse solo Angeli, non so. Dopo tutto è tornato normale. Il mio medico non sa spiegarselo, mi hanno anche fatto dei controlli immediati (mi era stato chiesto di farlo ogni qual volta avessi avuto anomalie), ma non hanno trovato niente. Io so che era qualcosa che è al di la del terreno. Bellissimo.nanà
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Doni



Registrato: 18/01/06 20:27
Messaggi: 6013
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Gio Mag 18, 2006 22:53    Oggetto: Rispondi citando




DOVE ABITANO GLI ANGELI
by wega


un sole accecante
un lampo nel cielo e tutto mi è chiaro

una volta sola ho pensato di volere non essere mai nata
e l'altro mi son ricreduta

ho visto, ho osservato
vi rivelo

là dove il cielo è turchino
dove il mare è più blu
dove i raggi del sole non arrivano
là abitano gli angeli

là dove l'amore trionfa
dove l'odio regna sovrano
là dove la crudeltà non ha mai fine
là brillano gli angeli

là dove la terra è deserta
dove il cielo si estende all'infinito
dove l'uomo vive in eterno
là dove c'è sempre luce
dove c'è sempre speranza
là abitano gli angeli


Top
Profilo Invia messaggio privato
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Lun Mag 22, 2006 16:30    Oggetto: Re: messaggio Rispondi citando


nanà ha scritto:
Cara PattyRose,
sicuramente era il tuo angelo. Nella mia preghiera ,sin da piccola, dico"Angelo di Dio che sei il mio custode illumina custodisci, reggi e governa a me, che ti fui affidata dalla Pietà Celeste, così sia."
Melissa la recita da quando ha 2 anni e ne conosce perfettamente il significato.
Ora ti racconto questa, lo sanno solo i miei famigliari e il medico epatologo che mi tiene in cura.
Dopo un mese dalla mia uscita dall'ospedale (2 mesi circa dal coma), decido di riprendermi totalmente la mia vita. Mia mammma torna a Roma e io rimango sola con mio marito e la piccola di appena 1anno e mezzo.
Melissa aveva fame e io inizio a prepararle la cena, la prendo in braccio perchè in quell'epoca voleva sempre stare con me, il distacco era stato troppo forte, voleva recuperare. Eravamo sole in casa. Ad un tratto la mia testa comincia a confondersi, cioè sapevo perfettamente cosa stavo facendo e di avere la piccola tra le braccia, ma una parte di me sembrava staccarsi. Ho avuto un pò di paura, sopratutto per Melissa. Ad un tratto sopra di me si è parto uno spazio di colore celeste tenue tenue, e sfumato di bianco e ho visto 2 volti di bimbi sorridere e guardare verso di me. In quel momento ho sentito una forte serenita e pace entrare in me e non ho avuto più paura. Forse erano i nostri Angeli Custodi o forse solo Angeli, non so. Dopo tutto è tornato normale. Il mio medico non sa spiegarselo, mi hanno anche fatto dei controlli immediati (mi era stato chiesto di farlo ogni qual volta avessi avuto anomalie), ma non hanno trovato niente. Io so che era qualcosa che è al di la del terreno. Bellissimo.nanà


ESPERIENZE UNICHE E MISTERIOSE....MA SENZA OMBRA DI DUBBIO TRASMETTONO UNA FORZA INCREDIBILE...CERTAMENTE OLTRE I LIMITI UMANI..... Wink E PERMETTONO DI AFFRONTARE (PER QUEL CHE MI RIGUARDA) CON PIU' SERENITA' LA BATTAGLIA QUOTIDIANA DELL'ESISTENZA...

GRAZIE DONI PER "DOVE ABITANO GLI ANGELI" .... Wink Wink Wink Wink

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
PattyRose



Registrato: 16/12/04 18:33
Messaggi: 3916
Residenza: Valle Santa

MessaggioInviato: Lun Mag 22, 2006 16:36    Oggetto: Rispondi citando



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
ROSY78



Registrato: 19/04/06 16:06
Messaggi: 682
Residenza: PUGLIA

MessaggioInviato: Lun Mag 22, 2006 16:37    Oggetto: Rispondi citando


DOLCISSIMO PATTY Exclamation
_________________
ROSY78
Top
Profilo Invia messaggio privato
Doni



Registrato: 18/01/06 20:27
Messaggi: 6013
Residenza: Bergamo

MessaggioInviato: Lun Mag 22, 2006 16:39    Oggetto: Rispondi citando


Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Maria Teresa



Registrato: 10/03/04 07:59
Messaggi: 1113
Residenza: Grosseto

MessaggioInviato: Mer Mag 31, 2006 21:28    Oggetto: Rispondi citando


L'amore non conosce ne razze ne sangue



LA VERA STORIA DI MANUEL E PAVEL
Sulle nuvolette ci sono tantissimi angioletti che giocano tutti insieme. Per tutto il giorno corrono da una parte all'altra del cielo, rincorrendo gli uccellini e giocando a palla o a nascondino. Hanno un cannocchiale magico, riescono a vedere fin quaggiù. Riescono a vedere anche il cuore delle persone e a capire se sono buone..... Vedendo tante famiglie felici desiderano venire al mondo e avere una famiglia anche loro Anche le famiglie che abitano la terra hanno un cannocchiale magico..."al contrario" dalla terra guardano su nel cielo e osservano gli angioletti; sono proprio buffi e divertenti, dolcissimi.... e quando due sposi che desiderano diventare mamma e papà guardano il cielo e sentono sussultare forte il cuore e capiscono che l'angioletto che stanno guardando è proprio il loro bambino! Quando un giorno due sposi, Marisa e Stefano guardarono il cielo con il cannocchiale magico, sentirono proprio quel sussulto per un angioletto di nome Manuel.



Era bellissimo, con i capelli e gli occhi scuri! Anche Manuel quel giorno guardava la terra con il suo cannocchiale e i loro sguardi si incrociarono:"Ecco la mia mamma e il mio papà" disse Manuel , e la cicogna viaggiatrice dal cielo partì per andare a portare Manuel giù sulla terra e portarlo a casa della sua mamma e del suo papà. Nel frattempo Marisa e Stefano iniziarono a preparare la cameretta del loro bambino che sarebbe presto arrivato dal cielo con la cicogna viaggiatrice.

Mentre preparavano la stanzetta di Manuel, tutta bella colorata, piena di giocattoli, nel cielo si udiva un gran trambusto: le cicogne erano tutte in agitazione e gli angioletti non sapevano cosa fosse successo. Marisa e Stefano udirono il trambusto e cominciarono a guardare il cielo con il cannocchiale, videro una cicogna che discuteva animatamente assieme alle altre.... le loro piume erano dappertutto! I due sposi cominciarono a mettersi in ascolto. Era la cicogna Pina, aveva trasportato Pavel, un angioletto meraviglioso, biondo con gli occhi azzurri dal cielo al Paese Freddo, dove l'avevano voluto la sua mamma e il suo papà. Purtroppo però, una volta arrivata la cicogna Pina, per Pavel non era più possibile rimanere là. Cosa si poteva fare? La cicogna Pina aveva riunito in consiglio tutte le cicogne e, come succede in questi casi, dal cielo le cicogne si mettono alla ricerca di una nuova mamma e di un nuovo papà per il piccolo angioletto. "Eccoli" li ho trovati! Esclamò la cicogna Pina, con loro c'è anche un angioletto di nome Manuel, potrebbe divertirsi molto assieme a Pave!



Mamma Marisa e papà Stefano stavano proprio guardando il cielo quando videro la cicogna sbattere le ali verso di loro: "Ehi voi due, sono qui mi vedete?! Quassù!" Marisa e Stefano non esitarono un attimo e cercarono di capire che cosa la cicogna stava loro dicendo: "C'è un bambino, si chiama Pavel, ha bisogno di una mamma e un papà, e magari anche di un fratellino, che ne dite?" Anche questa volta il cuore di Marisa e Stefano sussultò e non esitarono un attimo dicendo con gioia: "Dove dobbiamo andare?!!..... La cicogna spiegò loro la strada muovendo le sue ali a destra e a sinistra, facendo dei grossi cerchi.... sembrava danzare! Marisa e Stefano avevano un po' paura perchè non erano mai stati nel Paese del Freddo e la strada era lunga, sapevano che ci sarebbe voluto molto tempo, ma la cicogna aveva dato delle indicazioni precise e poi.....c'era Pavel ad aspettarli!

I giovani sposi viaggiarono per molti giorni, seguivano le cicogne che volando indicavano loro la strada. Quando giunsero al Paese del Freddo erano molto stanchi...... Ma quando arrivarono bastò il sorriso di Pavel per capire che ne era valsa la pena e per capire che era proprio lui il loro bambino! Ecco allora che Pavel incrociò i loro occhi e capì anche lui che quelli erano la sua mamma e il suo papà e corse loro incontro gettandogli le braccia intorno al collo! Marisa e Stefano lo presero in braccio e lo portarono con loro a casa mentre dall'alto la cicogna indicava loro la strada del ritorno. Manuel stava ad aspettarli insieme agli zii e ai nonni, insieme avevano preparato una grande festa per il ritorno di mamma e papà e per l'arrivo del nuovo fratellino. Quando Manuel vide Pavel lo abbracciò e per mano lo condusse a giocare con lui. Tutti quel giorno fecero una grande festa! Marisa, Stefano, Manuel e Pavel vissero veramente felici e contenti.






_________________
L’unione e la solidarietà degli uomini possono prosciugare i mari e abbattere le montagne.
(Proverbio cinese)
Top
Profilo Invia messaggio privato
nanà



Registrato: 26/02/06 17:11
Messaggi: 7578

MessaggioInviato: Sab Giu 03, 2006 21:16    Oggetto: messaggio Rispondi citando


Grazie Maria teresa,
questa storia è bellissima, domani la leggerò a mia figlia.
Grazie ancora per avermi scaldato il cuore, a volte basta poco per dare serenità, nanà.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 8 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy