ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal ... 31 marzo
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30, 31  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 18:57    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE SISSI BACI
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3256
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 19:03    Oggetto: Rispondi citando


ULTIMORA 6/05/2005 15:03


Taoarmina arte, un calendario lungo sei mesi

(ANSA)-MESSINA, 6 MAG - Grande spettacolo quest'anno al Taormina Arte, con un cartellone artistico che aprira' i battenti il 26 maggio ed andra' avanti per sei mesi.Numerosi e prestigiosi sono infatti gli appuntamenti che si alterneranno al Teatro Antico e il Palazzo dei Congressi, tra questi: Diana Ross il 9 luglio; Michele Placido e Giancarlo Giannini il 17 luglio in 'La dove gli dei sono canti'; Alessandro Preziosi e Nicky Niccolai dal 27 al 30 luglio in 'Datemi tre caravelle' con musiche di Stefano Di Battista.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3256
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 19:04    Oggetto: Rispondi citando


ULTIMORA 6/05/2005 18:51


Taormina Arte 2005 all'insegna del grande spettacolo

(ANSA) - ROMA, 6 MAG - 'Taormina Arte' all'insegna del grande spettacolo, da fine maggio, con la mostra sui futuristi, fino ai concerti di Natale e di Capodanno.Punti saldi del calendario della manifestazione, il Taormina Bnl Filmfest in giugno, il Giuseppe Sinopoli Festival di ottobre. A luglio concerti di musica e ad agosto la grande lirica con la 'Butterfly', e i concerti di Gino Paoli e Ornella Vanoni, Giorgia e Bennato.
Top
Profilo Invia messaggio privato
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 19:07    Oggetto: Rispondi citando


CIAO ADRY
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Rossana



Registrato: 09/03/04 22:17
Messaggi: 7575
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 19:31    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE ADRY PER LE PREZIOSE INFORMAZIONI SU GIORGIO E LE DOMANDE IN CHAT: GRANDIOSO!
MA GRAZIE ANCHE A TUTTE PER LE ALTRE!!!!!!!

DUNQUE, CHI VIENE A TAORMINA? MA SI DA NULLA DELLA PREVENDITA DEI BIGLIETTI?

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34633

MessaggioInviato: Ven Mag 06, 2005 23:06    Oggetto: 6 MAGGIO 2005, "Il Centro" parla di ADRICESTA Rispondi citando


Il Centro - Quotidiano dell'Abruzzo ha scritto:



VENERDÌ, 06 MAGGIO 2005

Pagina 7 - Pescara



VERSO LA PARTITA DEL CUORE


Il dono dell’Agenzia delle entrate


Adricesta, pc per i bimbi

Scende in campo Mazzocca


PESCARA. Appena nominato, l’assessore regionale alla Sanità scende in campo. Il terreno di gioco, però, non è l’agone della politica, ma lo stadio Adriatico, e la partita è quella della solidarietà. A «convocare» Bernardo Mazzocca è stata la presidente di Adricesta, Carla Panzino, che ieri ha incontrato per la prima volta l’assessore e l’ha cooptato nella squadra «Un buco nel muro». L’occasione è stata offerta dalla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa promossa dall’Agenzia delle entrate a sostegno dell’associazione: 15 computer in dono da destinare ai bambini dei reparti ematologici.

«Grazie all’Agenzia delle entrate - che pubblicizzerà il progetto sul suo sito - saremo in grado di attrezzare le postazioni esterne alle camere sterili» ha annunciato Carla Panzino durante l’incontro, convocato in Provincia, «mentre alcuni computer saranno forniti anche ai bambini che, dopo essere stati dimessi dall’ospedale, dovranno continuare a restare chiusi in casa. Il nostro sogno è rompere l’isolamento della malattia: grazie alle postazioni multimediali i piccoli ricoverati potranno continuare a dialogare con genitori, fratelli, amici.».
L’Agenzia delle entrate conferma, dunque, la sua attenzione al sociale. «È di qualche mese fa la nostra partecipazione a Telethon» ha sottolineato Raffaele Crucinio, sostituto del direttore Giorgio Pirani, «in questa ottica abbiamo accolto con entusiasmo l’invito di Adricesta, donando i computer per creare postazioni informatiche per i bambini. Alleviare la sofferenza è una grande soddisfazione: siamo fieri di avere contribuito, anche se in modo modesto, a farlo». «Questa è una iniziativa molto ambiziosa» ha aggiunto Giovanni Imparato, responsabile delle relazioni esterne dell’Agenzia, «auguro a Carla Panzino e all’Adricesta di riuscire a portarlo a termine». Un breve saluto dall’assessore Mazzocca, già convocato da Alberto Carulli, dell’associazione «Procutus», per il primo allenamento, mercoledì prossimo: «Sono in fase di ascolto della sanità abruzzese» ha detto, «oggi sono qui per ringraziare coloro che danno una mano alla sanità pubblica, soprattutto se lo fanno per un reparto in cui l’esperienza del dolore è quotidiana».
Il sistema progettato per l’ospedale di Pescara, che consentirà collegamenti telematici ai bambini di Onco-ematologia e di Chirurgia pediatrica, costerà 200 mila euro. Con l’incasso della partita tra la Nazionale attori e la squadra «Un buco nel muro», sabato 14 maggio, e con gli introiti della lotteria collegata, la cifra potrebbe essere raggiunta.
Il primario di Ematologia, Giuseppe Fioritoni, ha rimarcato il ruolo dell’associazionismo nelle attività del reparto: «Il mondo del volontariato che ruota attorno a noi sa proporre progetti di alto contenuto sociale, ma anche di grosso impatto economico» ha detto, «l’utilizzo dei computer è importante perché molti dei nostri ricoverati vengono da fuori provincia: le nuove tecnologie consentono di ridurre distanze spesso grandi. Ma se i bambini vengono sempre al primo posto, voglio sottolineare che occorre occuparsi anche degli adulti, e degli anziani, spesso trascurati».

di Maria Rosa Tomasello



Domenica c’è Bimbinpiazza

PESCARA. Sarà una domenica di giochi all’aria aperta per i bambini, ma anche un giorno dedicato alla solidarietà. Torna, infatti, «Bimbinpiazza», organizzata dall’associazione «Procutus» in collaborazione con la Provincia e la Circoscrizione 5, nell’ambito della manifestazione nazionale della Uisp. La festa si svolgerà dalle 10 alle 19 sulla Riviera nord, dove sarà allestito un parco divertimento con grandi gonfiabili e dove sarà possibile imparare a conoscere gli animali da cortile e partecipare a gare sportive. Nell’area della manifestazione sarà presente un banchetto dell’associazione Adricesta, che metterà in vendita i biglietti per la partita «Un buco nel muro» di sabato 14 maggio e per la lotteria collegata. «Bimbinpiazza» ha inoltre «adottato» un asilo nido in un campo profughi a nord di Gerusalemme a cui sono stati donati, grazie agli sponsor, materiali didattici e piccoli giochi.



Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34633

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 11:30    Oggetto: SALUZZO: si gira "Il Furto della Gioconda" Rispondi citando


LA STAMPA web ha scritto:



(Del 6/5/2005 Sezione: Cuneo Pag. 47)


A Saluzzo il primo «ciak»


SALUZZO

Violante Placido è sul set, ma non si fa vedere. A ogni «ciak», qualcuno dal buio dell'androne impone il silenzio e l'ordine si tramanda in un fitto passaparola, fino alla strada, dove i saluzzesi accalcati sui marciapiedi di via Spielberg ogni volta trattengono il fiato. Nel vecchio Palazzo del Falcone, abbandonato da decenni e riscoperto dal regista Fabrizio Costa, si gira da ieri la miniserie «Il furto della Gioconda». E’ la scena di una fiction, ma, paradossalmente, non c'è nulla da vedere. Nella location, senza il pass non si entra. Sono vietate anche le fotografie. «Ogni scatto dev'essere approvato dagli attori» spiega lo staff di Mediaset. Le auto da via monsignor Savio vengono fermate davanti all'ospedale. Qualcuno si azzarda a passare, ma viene respinto, dietro la lunga fila di camion della produzione e il camper del trucco.
In costume del primo Novecento, nel cortile, entrano solo le comparse. Davanti alla panetteria «Blengino», tra le quinte che riproducono gli esterni di due botteghe parigine del secolo scorso. Un ragazzo sbircia oltre il portone: «Ho visto Alessandro Preziosi, era come in ‘’Elisa di Rivombrosa’’». L'attore alloggia all'hotel «Griselda» di via 27 Aprile: si fermerà fino al 21 maggio, insieme a tutto il cast. Il film sarà in lavorazione tutta l'estate e andrà in onda in autunno, su Canale 5. A Saluzzo i riflettori si sono accesi mercoledì mattina, per gli interni di «casa Lapine», ripresi al primo piano di un caseggiato di corso Piemonte. Nei prossimi giorni, verranno allestiti un quartiere di Parigi, un mercato fiorentino, la villa di un pittore e la stazione di Santa Maria Novella di Firenze, per la scena in cui parte il treno che riporterà la Gioconda in Francia. Davanti alla macchina da presa scorreranno anche i paesaggi della ferrovia Saluzzo-Airasca, Cervignasco, la Castiglia, il castello di Racconigi. Lo sceneggiato racconta lo storico «colpo» al Salone Carrè del Louvre, nel 1911. Un furto sensazionale - la scomparsa del capolavoro di Leonardo - rimasto a lungo avvolto nel mistero: fu sospettato il poeta francese Guillaume Apollinaire e accusato anche Pablo Picasso. Poi si scoprì che il ladro era un emigrato italiano, il decoratore Vincenzo Perugia: rubò la Monna Lisa semplicemente uscendo dal museo con il quadro sotto il cappotto. Arrestato, dichiarò di aver agito per amor di patria.


Massimo Mathis





A quanto si legge, dopo le foto rubate dal set e comparse su alcune riviste, le riprese proseguono "blindate"; in fondo è giusto: pensiamo al set di EdR2, praticamente si conosce già la storia e l'aspetto dei nuovi personaggi.
De "Il furto della Gioconda" come andarono i fatti già si sa, è storia; per creare un minimo di curiosa attesa attorno al film tv, non si devono vedere sulle riviste le foto di scena. Vedremo il film in autunno e avrà interpreti e ambientazioni stupende, un po' di suspense garantirà un gran successo e noi vogliamo sia così per Alessandro e tutta la troupe al lavoro!


Felice Weekend a Tutte/i, Piero e Giuliana
Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mari79



Registrato: 05/03/05 10:45
Messaggi: 4705

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 12:19    Oggetto: Re: SALUZZO: si gira "Il Furto della Gioconda" Rispondi citando


genziana ha scritto:
[quote="[size=14]
[color=darkblue]A quanto si legge, dopo le foto rubate dal set e comparse su alcune riviste, le riprese proseguono "blindate"; in fondo è giusto: pensiamo al set di EdR2, praticamente si conosce già la storia e l'aspetto dei nuovi personaggi.
De "Il furto della Gioconda" come andarono i fatti già si sa, è storia; per creare un minimo di curiosa attesa attorno al film tv, non si devono vedere sulle riviste le foto di scena. Vedremo il film in autunno e avrà interpreti e ambientazioni stupende, un po' di suspense garantirà un gran successo e noi vogliamo sia così per Alessandro e tutta la troupe al lavoro!


Felice Weekend a Tutte/i, Piero e Giuliana
Smile


sono d'accordo con te Giuliana
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Rossana



Registrato: 09/03/04 22:17
Messaggi: 7575
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 12:38    Oggetto: Rispondi citando


Piccolo suggerimento nella sincerità e semplicità: se potete evitare di acquistare "E.3000" è meglio: purtroppo, ancora una volta, si tenta di "fare solo gossip" ed insinuazioni non simpatiche su Ale...
Un bacione

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3256
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 14:09    Oggetto: Rispondi citando


sono d'accordissimo con voi....
ma non e' neanche giusto da parte della stampa rivelare il nome e l'indirizzo dell'hotel in cui soggiorna Alessandro in questi giorni..... Shocked Evil or Very Mad
Top
Profilo Invia messaggio privato
elerasmi



Registrato: 13/12/04 19:43
Messaggi: 70
Residenza: Parma

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 14:28    Oggetto: Rispondi citando


Anch'io ragazze sono d'accordissimo con voi! Non e' giusto che i giornalisti rivelino dove Alessandro alloggia e non rispettino neanche un po' la sua privacy! Secondo me stanno un po' esagerando!
_________________
Elisa
Top
Profilo Invia messaggio privato
reggi



Registrato: 04/07/04 23:15
Messaggi: 1686

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 14:53    Oggetto: Rispondi citando


SPORT E SOLIDARIETA’
Calcio beneficenza con attori e parlamentari

Triangolare dalle 14,30 allo Stella Polare. Domani la finale del torneo Club Italia

di ROBERTA MENEGAZZI

Un triangolare benefico tra Nazionale italiana attori, quella dei parlamentari e l'associazione Dama. L'appuntamento è questo pomeriggio alle 14,30 allo stadio Stella Polare di Ostia.
Per l'occasione il parlamentino lidense ha chiamato a raccolta scuole e gruppi sportivi del territorio, che apriranno la manifestazione con una sfilata. Tra gli attori sono stati annunciati Ninetto Davoli, Antonio Giuliani, Ray Lovelock, Sebastiano Somma, Roberto Ciufoli, Giulio Base, Stefano Masciarelli, Maurizio Aiello, Paolo Conticini, Luca Zingaretti, Giorgio Pasotti, Enzo De Caro, Marco Vivio, Kaspar Capparoni, Daniele Liotti, Edoardo Velo e Alessandro Preziosi. Anche se bisognerà aspettare la partita per vedere chi effettivamente scenderà in campo. Tra il pubblico ha già confermato la propria presenza l'attore lidense Enzo Salvi. «Abbiamo coinvolto - spiega Piero Cucunato, presidente della Commissione municipale scuola e sport - 53 istituti e 90 centri sportivi».
Subito dopo la partita l'appuntamento è con l'esibizione delle scuole ma non mancheranno clown e giocolieri durante tutta la giornata. Il ricavato andrà a favore del centro ematologico pediatrico del Sant’Eugenio.
Domani, invece, altro evento di calcio con la finale del campionato Club Italia, valida per la qualificazione alle finali nazionali amatori. L'incontro, che si svolgerà dalle 19,30 presso il centro sportivo Longarina, vedrà di fronte Sisto Golden Filograno e Springtours Club. Alle 17 è prevista la Finale Azzurra Cup tra Agi Viaggi e Az Uil Trasporti, valida come pass per il Mundialido 2005. Il ricavato verrà devoluto all'associazione aspiranti attori, presieduta da Enzo Salvi. Premi andranno al miglior giocatore, portiere, allenatore e al capocannoniere, mentre la squadra più disciplinata riceverà il trofeo Massimo Di Somma.



Non so se Ale ci sarà davvero visto che domani dovrebbe essere impegnato a Milano in un dibattito del Telefilm Festival a Milano riguardo alle fiction in divisa. Per onore di cronaca l'ho postato lo stesso. Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
cianipat



Registrato: 10/07/04 00:05
Messaggi: 4822

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 16:22    Oggetto: Rispondi citando


MA CHI E' QUEST'UOMO QUA???


SUPERMAN????
Shocked Shocked Shocked Laughing Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 18:02    Oggetto: Rispondi citando


Citazione:
Non so se Ale ci sarà davvero visto che domani dovrebbe essere impegnato a Milano in un dibattito del Telefilm Festival a Milano riguardo alle fiction in divisa. Per onore di cronaca l'ho postato lo stesso.
REGGI DIMMI DI PIU' DOVE HAI LETTO QUESTA NOTIZIA ?DIMMI
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
reggi



Registrato: 04/07/04 23:15
Messaggi: 1686

MessaggioInviato: Sab Mag 07, 2005 18:21    Oggetto: Rispondi citando


Ecco l'articolo dove ho letto la notizia

dal Gazzettino Online

Negli States sono stupiti: nessuno, laggiù, si è mai sognato di mettere in cantiere un festival dei telefilm. Eppure Los Angeles è davvero la mecca della "fiction seriale", a lunga e media durata. Lasciarsi sfuggire un'idea dalla ben più "minuta" Milano sembra quasi un controsenso. Eppure è proprio Milano ad ospitare «l'unico "Telefilm Festival" presente al mondo», ribattono gli ideatori e direttori artistici Leo Damerini e Fabrizio Margaria. E visto il forte interesse suscitato nel pubblico (oltre diecimila presenze l'anno scorso), l'edizione numero 3, sempre al Cinema Arcobaleno di viale Tunisia, si amplia. Non più tre, ma quattro giorni di proiezioni, anteprime, dibattiti, faccia a faccia e incontri (5, 6, 7 e 8 maggio), con una serie di momenti clou sparpagliati per le giornate.

«Abbiamo dovuto "allargare" la rassegna, vista la risposta degli appassionati - aggiunge Damerini, che con Margaria ha firmato il "Dizionario dei telefilm" per Garzanti - Quest'anno, inoltre, possiamo contare su più di venti anteprime, europee e nazionali, e c'era così bisogno di più... spazio». Il festival, in fondo, parte dall'idea di «nobilitare i telefilm, portarli dal piccolo al grande schermo, teletrasportarli tra la gente e suscitare discussioni, gusti e opinioni - continuano i due direttori artistici - Emerge così che le serie tv, oggi, hanno ben poco da invidiare al cinema». Anzi, le migliori svelano ansie, paure, insoddisfazioni, manie, piccoli drammi del proprio tempo, e si trasformano in inquietanti indicatori dello stato "del mondo", alla faccia dei ben più fasulli "reality show".

Non solo: il fenomeno-telefilm, ormai, «travalica il video e suscita entusiasmi trasversalmente. Non è un caso che il boom si rifletta sul mercato dei dvd, della tv, dei libri e dei magazine». Il che, al Festival, si riflette nel "contributo" e nel "supporto" dei principali gruppi tv - come Rai, Mediaset, Sky, La 7, Fox, Jimmy, Paramount Comedy - e, come new entry a fianco dell'Accademia dei Telefilm, del settimanale "Sorrisi e Canzoni".

RICONFERME - Non potevano mancare le indagini al microscopio degli agenti della scientifica di "C.S.I.", e non solo delle squadre che operano a Las Vegas e a Miami, ma anche del nuovissimo team "dislocato" a New York. E qui, a guidare il gruppetto di detective di "C.S.I. New York", in autunno su Italia 1, c'è Gary Sinise affiancato da Melina Kanakerdes: «Le indagini, a New York, si fanno più metropolitane - spiega Damerini - e più rappresentative dell'America di oggi, con più attenzione alla vita personale dei personaggi, che nelle altre due serie vengono poco più che accennate. Per di più qui ci si concentra sulla coppia di detective, più che sulla squadra». Riecco la sexy Jennifer Garner alle prese con tutto lo spionaggio e controspionaggio del mondo inAlias (prossimamente su Raidue), quindi il determinatissimo Jack Bauer di24 (Retequattro) solo contro il mondo sempre più in pericolo, le magnifiche e disperatissimeHousewives, per ora in onda su Sky e in autunno su Raidue, e infine la scombinata famiglia diSix Feet Under, di cui il festival proporrà episodi inediti. Gli appassionati diFriends potranno godersi gli ultimi episodi della sit-com e persino, in anteprima, lo spin-offJoey dominato da Matt LeBlanc.

GIOVANISSIMI- Sul versante "teen", da non perdere le nuovissime puntate diO.C. attese su Italia 1 in autunno, ed anche quelle diSmallville, non ancora trasmesse, quando si materializzerà Lois Lane (Erica Durance) a contendere il cuore del giovane Clark Kent (Tom Welling), già attratto dalla splendida Lana (Kristin Kreuk). Per "celebrare" Smallville, arriverà a Milano il futuro "perfido" Lex Luthor, ossia il pelato Michael Rosenbaum. Il filone adolescenziale gioca anche con le anteprime europee di altre serie acchiappascolti, per lo meno negli Usa: comeOne Three Hill,Summerland eNorth Shore.

NOVITÀ -Chi ama il western, non deve perdere l'arrivo del pluripremiatoDeadwood firmato dal regista Walter Hill (sarà trasmesso da Fox e poi su La7): ambientato in una città di minatori, con tanto di personaggi realmente esistiti come Calamity Jane e Bill Hickock, la serie prende a pretesto la corsa all'oro per raccontare intrighi, passioni e misteri degni diTwin Peaks (cui viene dedicata una restrospettiva). Atteso a Milano Brad Dourif, che in "Deadwood" veste i panni di Doc Cochran. I fratelli Scott, Ridley e Tony, provano a sfondare nel mondo della tv proponendo il serial-thrillerNumb3rs (già acquistato da Raidue: al festival l'episodio pilota), il primo telefilm ad usare la numerologia come chiave d'indagine. Protagonisti due fratelli che si muovono all'interno dell'Fbi. Chi opta per il paranormale, può godersi Patricia ArquetteMedium (Raidue) che vive sulla propria pelle il dono-dramma di vedere nell'aldilà; chi invece preferisce la fantascienza, può gustarsi l'anteprima assoluta di4400, già definito il post-Taken, e tutto giocato su un'altra idea "numerologica": cosa accadrebbe se 4400 persone rapite dagli alieni ritornassero tutte, nello stesso giorno, sulla Terra?

STAR TREK- Evento del festival sarà proprio l'Enterprise-Day, il 6 maggio, giornata che ruota attorno alla proiezione di due episodi inediti della serie "Enterprise", ossia il prequel di tutta "Star Trek". La7 manderà in onda, a partire dal prossimo autunno, la quarta e ultima stagione di "Enterprise", quella che chiude la saga di Star Trek. Se discuterà durante l'Enteprise Day con una tavola rotonda popolata di esperti, fan, e giornalisti.

MISTERI- Chiuso "New York Police Department", Steven Bochco ha dato vita ad un nuovo telefilm intitolatoBlind Justice, dominato da un detective cieco, Jim Dunbar (Ron Elard), alle prese con le indagini più difficili. Negli Usa è appena partito, i critici ammettono che lo show «ha potenza», ma fatica a trovare una propria collocazione visto che richiama "Law & Order" e "C.S.I.". Sempre in tema misteri, bisogna capire cosa si cela nell'isola che ospita i sopravvissuti (altrettanto misteriosi) del disastro aereo diLost (per ora in onda su Sky), uno dei serial-boom della nuova stagione made in Usa con l'ex "Party of five" Matthew Fox.

RITORNI- Riecco il mitico detective che non ha peli sulla lingua e neanche in testo, ovveroKojak: dopo Telly Savalas, protagonista della serie storica del 1973, arriva il nero Ving Rhames a ridar anima al telefilm. Negli Usa si parla di "Kojak-mania", vedremo che accadrà a Milano. Il secondo ritorno è quello diDoctor Who, e cioè colui che può viaggiare nel tempo a suo piacimento. In Italia ha avuto solo il volto di Tom Baker, quello con la sciarpa lunga 20 piedi. Così, dopo ben otto reincarnazioni sulle 12 disponibili, tocca alla versione 2005, la nona, ad approdare a Milano, con il volto di Christophe Eccleston.

MADE IN ITALY & INCONTRI- La fiction italiana propone la sit-comCasa e Bottega con Enrico Bertolino e Angela Finocchiaro e il poliziesco48 ore con Claudio Amendola e Adriano Giannini, entrambi su Canale 5, di cui il festival offrirà un assaggio. E sempre per restare a casa, da non perdere l'incontro dedicato al "boom dei telefilm italiani in divisa", da "R.I.S." a "Carabinieri", "Il capitano e "La squadra" (attesi Lorenzo Flaherty, Alessandro Preziosi); poi si discuterà se "le donne dei telefilm sono tutte... desperate", quindi ci si interrogherà sul valore delle sit-com col cast di "Belli dentro" e con Fatma Ruffini, infine si analizzerà l'exploit dei serial che hanno raccolto l'eredità di "Fame", da "Grandi domani" allo spagnolo "Pado Adelante" (con Penelope Cruz, sorella di Penelope, attesa a Milano). Con tanto di faccia a faccia, infine, tra Aldo Grasso e Carlo Freccero.

TOP SEVEN- L'Accademia dei telefilm e "Sorrisi & Canzoni" hanno lanciato il maxi sondaggio per eleggere il miglior telefilm della stagione, sorta di Oscar delle serie tv, votato via sms dal pubblico. Durante il festival, così, sarà svelato il nome del vincitore. E sarà una gara al cardiopalma.



Per quanto riguarda il programma c'è una sezione nel sito di Sorrisi

http://www.sorrisi.com/sorrisi/diretta/art023001022481.jsp Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 28, 29, 30, 31  Successivo
Pagina 29 di 31

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy