ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 21 giugno 2007
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13 ... 48, 49, 50  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Sab Lug 14, 2007 18:53    Oggetto: FRANCIEN GIRAUDI il clown FRANKIE a Napoli Osp. PAUSILIPON Rispondi citando



.....................
























Martedì 3/7/07 'Frankie' e Silvana Giacobini con Carla hanno incontrato i bimbi ricoverati nel

Reparto di Oncologia Pediatrica dell'Ospedale Santobono-Pausilipon di NAPOLI, 60 immagini

di Francien Giraudi insieme ai fanciulli
www.frankiemonaco.org/fr/index2.html?activites.html


_________________


L'ultima modifica di genziana il Sab Lug 14, 2007 22:59, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Sab Lug 14, 2007 18:56    Oggetto: FRANCIEN GIRAUDI un clown dal nome FRANKIE con i bambini Rispondi citando



Mercoledì 4/7 Carla ha accompagnato Francien Giraudi, vestita dei panni del clown 'Frankie' in

visita ai bambini del Reparto di Onco-Ematologia Pediatrica dell'Osp. Santo Spirito di Pescara,

dove il Progetto "Un Buco nel Muro" di Adricesta permette di comunicare con il mondo esterno



ha scritto:



GIOVEDÌ, 05 LUGLIO 2007

Pagina 5 - Pescara




        IL CLOWN FRANKIE REGALA SORRISI


Un giorno da ricordare per i bambini dell’ospedale civile


PESCARA. «Il sorriso e la simpatia ogni tristezza mandan via»: uno slogan disegnato dai bambini ha accolto il clown Frankie, novello Patch Adams al femminile, che ieri ha regalato una giornata speciale ai piccoli di Pediatria, Chirurgia pediatrica ed Ematologia. Tutona di patchwork e nasone rosso d’ordinanza, Francien Giraudi, una gentile signora angloitaliana di mezza età tutta cuore e simpatia, ha dispensato abbracci, caramelle, palloncini e giocattoli.

Dopo aver trascorso 15 anni negli ospedali americani per strappare alla morte una figlia, Francien Giraudi ha conosciuto quel buio che arriva all’improvviso e riempie gli sguardi di tristezza. Così, una girandola di colori e tanti insperati sorrisi hanno animato le corsie dell’ospedale civile attraversate dall’allegro corteo, al quale ha preso parte anche Roberta Beta, ex concorrente del Grande Fratello. L’iniziativa rientra nell’ambito del progetto dell’ADRICESTA «Un Buco nel Muro»: la Giraudi - che dieci anni fa nel Principato di Monaco, dove vive, ha fondato l’Associazione “Les enfants de Frankie» - è stata guidata nel festoso tour dall’infaticabile Carla Panzino, presidente della onlus che dal 2004 opera presso la Asl sensibilizzando alla donazione delle cellule staminali. Motivo della visita, la realizzazione di un filmato sull’iniziativa di «Un Buco nel Muro», che la Giraudi ha sposato all’interno del suo progetto di solidarietà We’ll make it happen. Il video sarà mostrato nel corso del GALA DEL CUORE che si terrà il 6 dicembre prossimo a Montecarlo: nel frattempo, dodici donne di tutto il mondo saranno impegnate nel corso dell’anno, uno per ogni mese, in progetti benefici (per l’Italia la madrina di luglio è la giornalista Silvana Giacobini, che sostiene l’ADRICESTA) indossando simbolicamente un gioiello. In quella serata le dodici gemme saranno unite e la collana sarà messa all’asta. Il ricavato finanzierà nuove iniziative per rompere l’isolamento dei piccoli degenti, sistemi di comunicazione tecnologicamente avanzati che l’ADRICESTA vuol donare all’Ospedale Pausilipon di Napoli. Ed è da Napoli che tornano, infatti, Carla Panzino e la Giraudi: l’obiettivo è quello di fare «un Buco nel Muro» anche nel nosocomio partenopeo, così come per l'Ospedale Spirito Santo, dove sono già attive le postazioni webcam che consentono ai piccoli di dialogare con il mondo esterno alleviando l’esperienza della lungodegenza. Un miracolo reso possibile dalla grande campagna di raccolta fondi promossa dall’ADRICESTA, alla quale l’attore Alessandro Preziosi ha concesso lo sfruttamento della propria immagine.
Intanto, il 12 luglio, a Milano, si terrà il «GALA DIVA E DONNA», al quale dà il nome la rivista femminile diretta dalla Giacobini, per raccogliere ancora fondi da destinare ai reparti pediatrici. Nell’occasione, sarà consegnato un premio - dono dell’orafo Italo Lupo - per il loro impegno al tenore Piero Mazzocchetti e al comandante provinciale della Guardia di Finanza di Pescara, Francesco Rampolla.
Per Frankie, invece, è ora di ripartire: i panni del clown fanno spazio ad un’elegante signora dai capelli biondi e gli occhi verdi. Altri bambini l’aspettano: ad agosto i piccoli del Mozambico, a settembre quelli di Israele.

Monica De Panfilis








- Edizioni ABRUZZO, MOLISE ha scritto:



              A D R I C E S T A



      Francien Giraudi tra i bimbi di Ematologia


Una bella sorpresa per passare qualche minuto in allegria e spensieratezza. Ad allietare i piccoli degenti dei reparti di Pediatria ed Ematologia dell'ospedale civile, ieri mattina è giunta tanto inattesa quanto graditissima la visita di Francien Giraudi, clown per "Les Enfants de Frankie", l'associazione fondata per aiutare i bambini in difficoltà. L'ospite transalpina è giunta in città ospite dell'ADRICESTA (Onlus nota per il progetto "Un Buco nel Muro") e della presidentessa Carla Panzino. La Giraudi che interpreta il clown dal grande naso rosso e dal vestito varipinto, ha strappato un sorriso ai degenti dei due reparti che hanno potuto toccare con mano il protagonista delle edizioni del Gran Galà del Circo di Montecarlo. E proprio sotto l'alto patronato del Principato di Monaco, è nato l'anno scorso il progetto di solidarietà "We'll make it happen" che coinvolge 12 donne che in tuutto il mondo saranno madrine di un progetto benefico in favore dei bambini malati e meno fortunati. E nel mese di luglio (precisamente giovedì 12) la giornalista Silvana Giacobini sarà la madrina del progetto "Un Buco nel Muro" di ADRICESTA Onlus, in occasione del 2° Premio Solidarietà ADRICESTA che si svolgerà nell'ambito del "GALA DIVA e Donna".

giovedì 5 luglio 2007







- Edizioni ABRUZZO, MOLISE ha scritto:




              CLOWN IN CORSIA



      FRANKIE, la regina dei clown in camice
      tra i piccoli ricoverati dei reparti pediatrici






Comodo nella postazione telematica esterna al reparto di ematologia, il primario Fioritoni si concede volentieri ai suoi piccoli pazienti che lo chiamano anche per un veloce saluto via webcam. Di queste postazioni ce ne sono altre anche nei reparti di pediatria e chirurgia pediatrica, tutte utilizzate per lasciare aperta una finestra sul mondo ai piccoli degenti. Il merito di queste connessioni è del progetto "Un buco nel muro" promosso dall'ADRICESTA che ieri ha avuto un testimonial d'eccezione nel clown Frankie, Francien Giraudi presidente dell'associazione a favore dei bimbi in difficoltà Les enfants de Frankie. I tre reparti pediatrici movimentati da una carica di colorato ottimismo. Caramelle, gadget e giochi hanno acceso un ennesimo sorriso sui volti dei bimbi ricoverati. «Ho molto apprezzato quest'atteggiamento umano verso i piccoli pazienti del vostro ospedale - ha detto emozionata Francien Giraudi, per la prima volta a Pescara -. E' stata un'esperienza toccante, spero di tornare presto» . Sequenze di questo incontro saranno proiettate a dicembre, al GALA DEL CUORE del principato di Monaco, per la serata finale dell'iniziativa ideata da Giraudi, We'll make it happen in cui 12 donne saranno le madrine di un progetto benefico a favore dei bimbi malati.

A.Sett.


Giovedì 05 Luglio 2007






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Sab Lug 14, 2007 20:39    Oggetto: Progetto UN BUCO NEL MURO & Evento WE'LL MAKE IT HAPPEN Rispondi citando






Francien Giraudi è fondatrice e presidente dell’Associazione ”Les enfants de Frankie”
( sito ufficiale: www.frankiemonaco.org ).
Per aiutare i bambini in difficoltà, l'istituzione contatta e aiuta: gli Enti Ospedalieri, i Servizi Sociali, gli orfanotrofi e più di un centinaio di Associazioni dedite all’assistenza dell’Infanzia. Le iniziative si svolgono principalmente a Monaco, animate da volontari e dal clown Frankie, il personaggio dal grande naso rosso e dal vestito variopinto, creato e interpretato dalla stessa Giraudi, che visita i reparti pediatrici degli Ospedali per portare il sorriso e la tenerezza che i piccoli ricoverati meritano.
Il momento clou di questa attività benefica si concretizza ne “Il Natale di Frankie”, una festa a cui “Frankie” invita 4000 bambini per trascorrere una giornata speciale nel Principato, una giornata ricca di animazioni e doni per tutti. La festa sotto l’alto patronato del Principe Alberto II di Monaco e con la presenza della Principessa Stéfanie, riscuote ogni anno grande successo, restituendo speranza ai fanciulli più gravemente malati e offrendo a quelli più bisognosi un Natale indimenticabile.



Francien Giraudi ha ora ideato, sempre sotto l’alto patronato del Principe di Monaco, “We’ll make it happen”; a Montecarlo il 13 dicembre 2006 è stato illustrato il nuovo grandioso Progetto di solidarietà: 12 donne provenienti da tutto il mondo saranno le madrine ognuna di un progetto benefico in favore dei bambini malati e meno fortunati, uno per ogni mese dell’anno 2007 (vedi articoli e intervista da "DIVA e Donna" alla pagina 2 di questo topic).

Nel mese di luglio, Silvana Giacobini sarà la Madrina del Progetto “Un Buco nel Muro” di ADRICESTA Onlus (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza), sito ufficiale www.adricesta.com .



A turno, le madrine indosseranno, simbolicamente, un gioiello: un fiore di diamanti che, mese dopo mese, diventerà un bouquet preziosissimo; giovedì 6 dicembre 2007, con il Gran GALA del CUORE a Montecarlo, la collana di 12 stelle di diamanti, firmata dal Principe Alberto II, sarà messa all’asta per beneficenza.



Ho così cominciato, ma non certo esaurito, l'illustrazione dell'iniziativa benefica di cui l'Assoc. ADRICESTA e "Un Buco nel Muro" saranno partecipi e beneficiari insieme con altri 11 progetti solidali provenienti da tutto il mondo, come le loro madrine.

A Carla ed Alessandro, il compito di presentare cammin facendo i passaggi più importanti del percorso della "stella di Frankie" che in questo mese di luglio brilla per i "nostri" bambini.

Con emozione e sincero affetto, ringraziando per l'attenzione di oggi ed il sostegno di sempre.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anonimo
Ospite





MessaggioInviato: Dom Lug 15, 2007 09:19    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE INFINITE DI TUTTO GIULY..E GRAZIE A CARLA,AD ALESSANDRO E A TUTTI COLORO CHE SOSTENGONO E CREDONO SINCERAMENTE IN QUESTO IMPORTANTE PROGETTO....QUESTE IMMAGINI FANNO DAVVERO RIFLETTERE,COMMUVERE, E DANNO ANCHE LA CARICA E LA FORZA DI FARE SEMPRE DEL NOSTRO MEGLIO PERCHE' QUESTA ASSOCIAZIONE FACCIA DEI PASSI IN AVANTI SEMPRE PIU' GRANDI..QUINDI,FORZA! Embarassed Embarassed Very Happy

UN ABBRACCIO,
Top
sere91



Registrato: 14/10/06 15:31
Messaggi: 14352
Residenza: Catania

MessaggioInviato: Dom Lug 15, 2007 09:49    Oggetto: Rispondi citando


grazie!!!
_________________
SERENA

"La bambina a scuola di danza potrà non diventare mai una ballerina professionista, ma la cortesia e la grazia così come la gioia del movimento, la toccheranno sempre.."
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Dom Lug 15, 2007 12:54    Oggetto: Rispondi citando


Questa si che è una carica di emozioni... grazie per gli articoli!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
^Gaia^



Registrato: 20/03/04 22:22
Messaggi: 5202

MessaggioInviato: Dom Lug 15, 2007 14:04    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille Giuly Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
FaffY



Registrato: 23/10/05 18:39
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2007 11:06    Oggetto: Rispondi citando


che bello Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
FaffY



Registrato: 23/10/05 18:39
Messaggi: 150

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2007 11:07    Oggetto: Rispondi citando


scusate doppio post Confused
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
^Gaia^



Registrato: 20/03/04 22:22
Messaggi: 5202

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2007 13:15    Oggetto: Rispondi citando


Grazie x le info e x la foto Smile bellissima Wink
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
Piccirilla



Registrato: 17/04/05 12:25
Messaggi: 4459
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2007 18:46    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE GIULY PER ARTICOLI E FOTO Exclamation

GRAZIE AL CLOWN FRANKIE PER AVER FATTO SORRIDERE I NOSTRI BIMBI Exclamation Exclamation Very Happy Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2007 18:45    Oggetto: 'IL COMMISSARIO DE LUCA' 4 inchieste X 4 film TV X RAIuno Rispondi citando


DIGITAL-SAT magazine ha scritto:



          RAI Fiction aperto per ferie:
          i set della prossima stagione tv


News del 20.07.2007

Gialli d’autore, soap, miniserie, biografie, commedie, polizieschi, film televisivi di impianto cinematografico, graditi ritorni e accoppiate di indubbio successo: Rai Fiction non si ferma per ferie. Set aperti tutta l’estate per realizzare le numerose e interessati proposte per la prossima stagione televisiva.

Gialli d’autore: quattro libri storici di Carlo Lucarelli, ambientati negli anni ‘30, diventano quattro film televisivi da 100 minuti ciascuno dal titolo “Il Commissario De Luca” con protagonista Alessandro Preziosi. I titoli sono: “Indagine non autorizzata”, “Carta bianca”, “L'estate torbida”, “Via delle Oche”. Dopo Roma la troupe si e’ spostata a Bologna per poi trasferirsi a Rimini fino alla fine di ottobre.

(...)







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anonimo
Ospite





MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2007 19:23    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE GIULY..PER LA TUA COSTANZA E LA TUA GENTILEZZA... Very Happy

GRAZIE DI CUORE... Embarassed

Maria Giulia
Top
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2007 21:02    Oggetto: Pescara, MAZZOCCHETTI e ODDO visitano i bambini ADRICESTA Rispondi citando


ASTRA Agenzia di STampa Regionale Abruzzese ha scritto:



SOCIALE


        PESCARA, MASSIMO ODDO IN VISITA
        AI BAMBINI DELL’OSPEDALE


(ASTRA) - 17 lug - Pescara - Il calciatore della Nazionale Italiana e dell’A.C. Milan, Massimo Oddo, giovedì, alle 12, visiterà i reparti pediatrici di ematologia (5° Piano), chirurgia (2° p.) e pediatria (3°p.) dell’Ospedale di Pescara. Il calciatore andrà a trovare i piccoli degenti del nosocomio adriatico e si intratterrà con gli organi di informazione per una breve conferenza. L’incontro, organizzato dalla società di comunicazione e marketing sportivo Eventi Sport Italia, si inserisce in un contesto di volontariato ed opere sociali di cui è già protagonista lo stesso Massimo Oddo attraverso la ONLUS che porta il suo nome: A.M.O. (Associazione Massimo Oddo Onlus). La A.M.O. gestisce infatti online le aste di maglie di campioni della serie A, il cui ricavato è destinato a opere di beneficenza. Questa volta il campione, con l'associazione A.M.O., si avvarrà della collaborazione dell'Associazione ADRICESTA, che ha la sua sede nazionale nell'Ospedale Civile di Pescara.

17-07-2007 17:56








ha scritto:



VENERDÌ, 20 LUGLIO 2007

Pagina 3 - Pescara




        Il regalo di ODDO e MAZZOCCHETTI


L’azzurro e il cantante, festa con i piccoli dell’ADRICESTA


PESCARA. Massimo Oddo e Piero Mazzocchetti all’Ospedale civile di Pescara per salutare i bambini. Ieri mattina il calciatore del Milan e il cantante si sono presentati puntuali alle 12, accompagnati dal presidente dell’ADRICESTA Carla Panzino, per far visita ai reparti di Ematologia, Chirurgia pediatrica e Pediatria.
Ad accoglierli il grande entusiasmo di bambini e genitori.


L’incontro è stato organizzato dalla società di comunicazione e marketing sportivo «Eventi Sport Italia», in collaborazione con l’associazione di volontariato «ADRICESTA» e con l’Associazione del campione del mondo, «A.M.O.» (Associazione Massimo Oddo Onlus).
«Sono molto contento di essere qui», ha dichiarato il calciatore, «è sempre un piacere partecipare a questo tipo di incontri». Carla Panzino ha poi illustrato lo scopo dell’evento: «Il nostro obiettivo era quello di regalare un sorriso ai bambini, e sia Massimo Oddo che Piero Mazzocchetti sono sempre disponibili per questo genere di iniziative».
I due sono saliti prima al quinto piano, nel reparto di Ematologia, per poi trasferirsi in quelli di Chirurgia pediatrica e Pediatria, dove si sono intrattenuti con i bambini, facendoli divertire con la loro rispettiva specialità: Oddo infatti ha «palleggiato» davanti ai bambini, Mazzocchetti invece ha cantato per loro.
Proprio la presenza di quest’ultimo è stata un po’ la grande sorpresa della giornata, come spiega Carla Panzino: «Ha insistito per venire, e questo mi ha fatto molto piacere».
Mazzocchetti è stato di recente insignito del premio della solidarietà ADRICESTA, in occasione del gran Galà «Diva e Donna», il settimanale diretto da Silvana Giacobini, tenutosi lo scorso 12 luglio a Milano. Il cantante è stato premiato per aver partecipato negli ultimi anni ad iniziative benefiche e concerti a favore dell’associazione, e «per aver sostenuto tenacemente la cultura della solidarietà per i progetti a favore dei bambini di Pediatria». Al Galà hanno partecipato molti volti noti del mondo dello spettacolo e della televisione, come Valeria Marini e la stessa Silvana Giacobini, madrina del progetto ADRICESTA «Un buco nel muro», anch’essa premiata per aver sostenuto e pubblicizzato tale progetto.
Ma l’ADRICESTA non si ferma, come ha spiegato il suo presidente, anzi continuerà con eventi e incontri a scopo benefico, organizzati per raccogliere fondi da destinare agli Ospedali che necessitano di nuove strutture. «Molto probabilmente a dicembre saremo a Montecarlo», ha annunciato Carla Panzino, «dove sono attesi molti personaggi dello spettacolo di fama internazionale».

Marco Taglieri








- Edizioni ABRUZZO, MOLISE ha scritto:



              A D R I C E S T A

di PAOLO RENZETTI

Super-Campione sul campo (in un anno Coppa del Mondo e Champion League con il Milan), e soprattutto campione di solidarietà. Massimo Oddo, difensore della nazionale azzurra e punto di forza del Milan lo aveva promesso l'anno scorso (quando visitò l'ospedale di Pescara assieme a Fabio Grosso) ed è stato di parola. Allora aveva dato appuntamento ai piccoli degenti del "Santo Spirito" e ieri è puntualmente tornato (assieme al cantante Piero Mazzocchetti) per regalare un sorriso a chi soffre. Accompagnato da Carla Panzino, presidente dell'ADRICESTA, Oddo che a sua volta è protagonista con l'AMO (Associazione Massimo Oddo Onlus), il giocatore pescarese ha visitato i bambini ricoverati nei reparti di Ematologia Pediatrica, Chirurgia Pediatrica e Pediatria. Accompagnato dal primario Fioritoni, Oddo è entrato anche in alcune camere sterili del reparto ematologico dove sono ricoverati bambini in attesa di trapianto. Sono stati momenti toccanti e di grande commozione anche per i genitori dei piccoli degenti. E Oddo ha dimostrato di essere un ragazzo dal cuore d’oro, stringendo mani, facendo foto e firmando autografi. «Avevo promesso di tornare in caso di vittoria della Coppa del Mondo e ho mantenuto la promessa. Per me essere quì è veramente importante. Regalare un sorriso a chi è meno fortunato di noi è un dovere. Vedere allegri questi bambini mi riempie veramente il cuore di gioia. Sono emozionato anche perchè non pensavo di trovare così tanta gente e vedere soprattutto quante persone sono impegnate in questi reparti». Per Oddo quella di ieri è stata una giornata condita di numerosi impegni. In serata infatti il terzino rossonero è stato a Ripa Teatina a ricevere il premio intitolato a Rocky Marciano.
A portare Massimo Oddo a Pescara come testimonial della ADRICESTA Onlus (che ha sede presso l'ospedale Civile di Pescara) è stata la presidente dell'Associazione Carla Panzino: «Abbiamo voluto regalare qualche momento di gioia a questi bambini che stanno giocando una partita importantissima. Attraverso la nostra associazione cerchiamo esempre di essere vicini a questi bambini e alle loro famiglie, e la visita di Oddo a Pescara ha rappresentato un momento importante».

L'ADRICESTA da anni si occupa di migliorare l'assistenza nei reparti pediatrici degli ospedali italiani. Fra i testimonial dell'ADRICESTA c'è anche l'attore televisivo Alessandro Preziosi che più volte negli anni scorsi è stato a Pescara nell'ambito del progetto "Un buco nel muro".

venerdì 20 luglio 2007








- Edizioni ABRUZZO, MOLISE ha scritto:







      Festa con ODDO e MAZZOCCHETTI
      per i baby pazienti dell'ospedale






Ogni promessa è debito. E così ieri passate le 12,30 il pescarese Massimo Oddo, campione del Mondo e d’Europa, e il tenore di Montesilvano, Piero Mazzocchetti, si sono presentati all'appuntamento coi pazienti dei reparti pediatrici di Ematologia e Chirurgia, del Centro trapianti e in Pediatria. Ad accompagnarli Carla Panzino, responsabile dell'ADRICESTA (Associazione Donazione Ricerca Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza). Coinvolti medici e infermieri per una consulenza tutta speciale. Oddo e Mazzocchetti hanno distribuito autografi e gadget, e posato per foto ricordo. Non solo per i bimbi, ma anche per gli adulti, smaniosi di dediche e pronostici. A un anno di distanza, il difensore milanista, a nome della propria associazione onlus AMO, ha mantenuto fede alla sua promessa e ha trascorso un po' di tempo con i piccoli degenti, replicando la visita dell'anno scorso fatta col concittadino Fabio Grosso. «E' il momento più bello: scendere sul campo per la solidarietà - ha detto Oddo mentre si lasciava immortalare con un piccolo tifoso interista -, perché so di essere utile a loro». «Un atto di sensibilità che spero muova le coscienze di chi non è costretto dalla malattia», ha detto il tenore. Con le mascherine sul volto, nel reparto di Ematologia dove è cominciato il giro, i due testimonial della generosità, penne alla mano, si sono lasciati catturare da un pressing di richieste di foto e dediche accendendo sorrisi sui volti dei baby ricoverati.

A.Sett.


Venerdì 20 Luglio 2007






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anonimo
Ospite





MessaggioInviato: Sab Lug 21, 2007 08:34    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE INFINITE GIULY.. Embarassed
E ANDIAMO AVANTI COSI' CON "UN BUCO NEL MURO"! Embarassed Embarassed
Top
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13 ... 48, 49, 50  Successivo
Pagina 12 di 50

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati