ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 8 marzo 2008
Vai a 1, 2, 3 ... 44, 45, 46  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 15:45    Oggetto: Tutto quello che dicono i giornali dal... 8 marzo 2008 Rispondi citando






      Compilando il Modello della Dichiarazione dei Redditi 2008

      Mod. 730 o Mod. UNICO, oppure utilizzando il Modello CUD


      nella scheda riservata alla destinazione del 5 X MILLE dona

      all'ADRICESTA questa quota dell'IRPEF [che già hai versato

      allo Stato] nessun esborso in più, ed abbinato all'8 X MILLE


      Arrow www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=6475

      Stampa la locandina sopra e consegnala al commercialista;

      distribuiscila a parenti, conoscenti, colleghi; esempio sotto:




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 15:51    Oggetto: BAMBINI IN FESTA: GIOVEDI' 6 MARZO TUTTI DAL MILAN !!!! Rispondi citando


ha scritto:





TOPIC dedicato con le FOTO e i RESOCONTI (leggiamo Carla!!!)

http://www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=6466


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 16:02    Oggetto: ALESSANDRO a Festival CRUCIFIXUS 2008 Iseo e Breno 7-8 marzo Rispondi citando


BRESCIA OGGI ha scritto:






CRUCIFIXUS. INTERVISTA AL PROTAGONISTA DI «SOLO IL SIGNORE SALVA», IN SCENA STASERA A ISEO E DOMANI A BRENO PER IL «FESTIVAL DI PRIMAVERA»



    Le due «facce» di Alessandro Preziosi


“Nelle esperienze in televisione ho trovato stimoli e idee, nel teatro posso offrire al pubblico l’altra parte di me”. E intanto è impegnato a promuovere il progetto di Adricesta

“Ho capito che il mio successo poteva aiutare anche gli altri. E’ l’anima buona del mio mestiere.”




Alessandro Faliva - 7 marzo 2008

Dopo il «ladrone» Leonardo Manera, «Crucifixus - Festival di Primavera» ha in serbo un altro grande nome: stasera nella Pieve di Sant’Andrea a Iseo (con replica domani nel Duomo di San Salvatore a Breno) il protagonista è un altro volto noto del panorama televisivo italiano. Alessandro Preziosi, interprete di numerosi film e sceneggiati («Elisa di Rivombrosa» su tutti), e con un'accreditata (e forse sconosciuta ai più) carriera teatrale (Edmund nel «Re Lear» e Laerte nell'«Amleto» di Shakespeare, solo per citarne alcuni), condurrà gli spettatori lungo la trama di «Solo il Signore salva».
Isaia - che in ebraico significa appunto «il Signore salva» - è un nome dietro al quale ci celarono almeno tre autori differenti, che composero un libro profetico al centro del quale sta il rapporto tra la salvezza possibile solo in Dio, e la dannazione senza speranza che attende chi si allontana. Al centro di queste due prospettive si stagliano alcune figure che, attraverso la Sapienza e il Dolore, simboleggiano i due opposti, offrendo la possibilità del riscatto anche a coloro che si trovano nelle condizioni più disperate.
La lettura di brani scelti dal Libro di Isaia e dai libri storici dell'Antico Testamento sarà accompagnata dalle percussioni di Michele Rabbia.
Non nuovo a letture pubbliche (ha portato in scena negli anni passati brani di Baudelaire, Sant'Agostino e Pessoa), Alessandro Preziosi si sente elettrizzato da questa nuova avventura, vista come una «occasione importante per tornare a qualcosa che avevo già sperimentato, per venire a conoscenza di letture e testi che normalmente non si leggono, e per trovare un ulteriore stimolo a proseguire in questo genere di spettacoli».
Perché va bene «Elisa di Rivombrosa», ma forse le vere soddisfazioni stanno da un'altra parte. «Comparare la televisione e il teatro è impossibile - dice -. Nella realtà dei fatti sono due facce di una medaglia con esigenze diverse. Il teatro necessita un approfondimento e la predisposizione a lasciarsi andare, a coinvolgere il pubblico e ad essere coinvolti a propria volta, tutti fattori che in televisione potrebbero apparire stonati. Il teatro giocoforza deve essere sempre stimolante, sempre innovativo, non si può ripetere sempre la stessa cosa».
La tv, in fin dei conti, è banale? «Non si può giudicare. Nelle esperienze che ho avuto, "Elisa di Rivombrosa" e la serie del Commissario De Luca tratta dai noir di Carlo Lucarelli, ho trovato stimoli e idee che mi hanno convinto. Diciamo che nel teatro posso offrire al pubblico un "altro" Preziosi».
E tra le varie «facce», ce n’è anche una degna di nota, quella impegnata nel sociale con l'associazione ADRICESTA Onlus (Associazione donazione ricerca italiana cellule staminali trapianto e assistenza), che accompagna Preziosi in tutta la tournée e ogni sua uscita pubblica. Attualmente, l'Adricesta è impegnata a promuovere il progetto «Un buco nel muro», indirizzato a sconfiggere la solitudine dell'isolamento dei ricoverati presso i reparti di oncoematologia pediatrica, chirurgia pediatrica e trapianti. Un impegno al quale Preziosi tiene molto, e che porta avanti con grande serietà e responsabilità. «Una scelta fatta in maniera istintiva. Mi sono guardato alle spalle e ho visto che il successo che mi è arrivato, forse anche in maniera inaspettata, poteva servire a qualcosa che aiutasse anche gli altri. La mia popolarità può servire a sensibilizzare il grande pubblico verso un'associazione che lotta costantemente e che rappresenta un po' "l'anima buona" del mio mestiere».


L'ingresso allo spettacolo è gratuito, previo ritiro del coupon all'Ufficio Protocollo del Comune di Iseo (per informazioni 030 980161) e, per la replica di domani, al Centro San Siro (tel. 0364 22012) o alla libreria Edibi (tel. 0364 21026).









_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 16:05    Oggetto: ALESSANDRO, pronto il ritorno in Teatro con IL PONTE !!! Rispondi citando



Novità, annuncio-anteprima esclusiva al suo 'unico grande Forum'

'IL PONTE' il prossimo lavoro teatrale di ALESSANDRO PREZIOSI




Il melologo scritto da Carmelo Pennisi e Massimiliano Durante, con protagonista Alessandro Preziosi e la voce recitante di Mario Cordova, andrà in scena SABATO 3 MAGGIO 2008 (unico spettacolo) con le musiche dal vivo di Stefano Di Battista Orchestra, con la partecipazione straordinaria della pianista Rita Marco Tulli e con proiezioni video curate da Donato Pisani, tratte dall’archivio storico della fondazione ANSALDO.

Teatro: Sala Grande dell' AUDITORIUM CONCILIAZIONE ini ROMA


Allo spettacolo, è associato il workshop “Tempi del presente “che aprirà i suoi lavori il Primo Maggio, in occasione della Festa dei lavoratori, e che proseguirà fino al 3 maggio.




_________________


L'ultima modifica di genziana il Mer Apr 30, 2008 13:28, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
^Gaia^



Registrato: 20/03/04 22:22
Messaggi: 5203

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 16:11    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille giuly x le bellissime info Wink

baci

Gaia
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 16:17    Oggetto: ALESSANDRO è IL COMMISSARIO DE LUCA creato da C. LUCARELLI Rispondi citando









_________________


L'ultima modifica di genziana il Mar Apr 15, 2008 16:03, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nanà



Registrato: 26/02/06 17:11
Messaggi: 7578

MessaggioInviato: Sab Mar 08, 2008 17:00    Oggetto: messaggio Rispondi citando


Grazie Genziana per queste informazioni.
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
^Gaia^



Registrato: 20/03/04 22:22
Messaggi: 5203

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 17:10    Oggetto: Rispondi citando


grazie giuly
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail MSN
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 18:30    Oggetto: ALESSANDRO a Festival CRUCIFIXUS 2008 Iseo e Breno 7-8 marzo Rispondi citando


ha scritto:




L’attore reso celebre da «Elisa di Rivombrosa» stasera legge Isaia ad Iseo; al cinema diretto da Placido e in tv in un poliziesco noir



PREZIOSI: « Sarò il commissario di Lucarelli »



Occhi chiari e penetranti, tratti marcati e un che di nobile che dona ad ogni suo personaggio. Eroe bello e coraggioso (in tv «Il capitano» o il Conte Ristori in «Elisa di Rivombrosa») o «malvagio» (al cinema Consalvo ne «I Vicerè»). Ovvero Alessandro Preziosi che... si mette a leggere passi della Bibbia, dal Libro di Isaia.
Lo farà in «Solo il Signore salva», accompagnato dalle percussioni di Michele Rabbia, oggi alle 20.45 a Iseo (Pieve di S. Andrea Apostolo, ingresso gratuito previo ritiro del coupon al Comune di Iseo; 030.980161) e domani alle 20.45 a Breno, Duomo di SS. Salvatore (ingresso gratuito previo ritiro coupon al centro S. Siro - 0364.22012 - o alla Libreria Edibi - 0364.21026).
«Già nel 2003 - ci dice - recitai passi di Testori per questo Festival. È una stima reciproca nata con Claudio Bernardi e Carla Bino, i direttori artistici. Sono esperienze che faccio, come il passo di Agostino sulla volontà, recitato a braccio per la prima uscita pubblica di Papa Ratzinger a Loreto, davanti a 500.000 persone. Isaia, con la sua potenza profetica, ha per me una portata poetica inimmaginabile. Mi ha fatto avvicinare alla Bibbia, che conoscevo molto superficialmente. Proporlo in serate come questa può avvicinare con più libertà a questi capolavori».
- Nella finzione, però, lei ultimamente è stato il «cattivo» ne «I Vicerè», dal romanzo di De Roberto...
«Sì, finalmente un personaggio pieno di ambiguità. Consalvo rende la crepa della società dell’Italia di fine ’800 ancora più profonda».
- Uscendo di scena: lei è un credente?
«Sì, anche se in maniera confusa nella praticità della vita. Non mollo la presa però. Un po’ come il mio Cristoforo Colombo del musical "Le tre caravelle". Si illude di fare questa conquista grazie alle sue sole forze: l’arroganza dell’uomo che pensa che tutto ciò che fa è merito suo. Per poi chiedersi se invece non ci sia una forza che supera le nostre capacità».
- Tornando a «Crucifixus». Come si fa a rendere la poesia del testo "soltanto" leggendo?
«Una lettura può sembrare meno impegnativa. Ma devi interiorizzarla, per farla cogliere anche agli altri. Per assurdo mi rimangono molto più impresse le letture che non fiction, cinema e teatro. Carducci, Baudelaire, Saba, Pessoa, S. Agostino, sono ancora nella mia memoria emotiva».
- Nella memoria si presume però le rimanga anche la fiction «Elisa di Rivombrosa», che, oltre a farla decollare nella popolarità, ha fatto nascere il suo amore per l’attrice Vittoria Puccini...
«Ci siamo conosciuti sul set, ma l’amore è nato fuori. Davanti mi sono visto non più gli occhi di Elisa, ma una luce personale. In genere, se sei l’innamorato che ha finto di baciarsi sul set, la passione si esaurisce lì. In realtà separare i sentimenti dalla recitazione è più difficile proprio nella lettura, che ti devi giocare senza interruzioni, dall’inizio alla fine».
- Prossimi impegni?
«Dal 1° al 3 maggio uno spettacolo sullo stretto di Messina, poi l’uscita al cinema de "Il sangue dei vinti", con Michele Placido, da un libro di Pansa, dove sarò un partigiano; e in tv "Il commissario De Luca", personaggio noir uscito dalla penna di Lucarelli».
- Ultima domanda, suggerita da una fan: i suoi occhi sono azzurri o grigio-azzurri, da gatto? Ci pensa un attimo, poi lo chiede a un amico presente. «Propendevo per la prima, ma mi dicono grigio-azzurri» - risponde. Poi ride: «Facciamo da ghepardo però, lo preferisco».
Questi gli altri spettacoli in scena oggi, venerdì, per «Crucifixus»: «Il mistero di Simonino», con Alessandro Manzini, a Clusone (Bg) alle 20.45 nell’Oratorio dei Disciplini (ingresso libero con ritiro del coupon alla Biblioteca comunale di Clusone; 0346-22440); «La morte che ti diedi» con Maria Grazia Narducci, a Sellero alle 20.45 nella Sala Civica «Santo Bettoni» (ingresso libero). E inoltre «Cade il cielo - La Passione di Cristo raccontata ai bambini» a Berzo (riservato alla Scuola primaria).

Simone Tonelli

7 marzo 2008







CRUCIFIXUS. Sono sei gli spettacoli del "Festival di primavera", in programma nel fine settimana: tre oggi e tre domani.
Stasera alle 20,45 nel Duomo del SS. Salvatore di Breno, Alessandro Preziosi, accompagnato dal percussionista Michele Rabbia, replica «Solo il Signore salva» (ingresso gratuito previo ritiro del coupon al Centro San Siro, telefono 0364-22012, o alla Libreria Edibi, telefono 0364-21026). Stasera alle 20,45 nella Sala della Comunità di Marone, Maria Grazia Narducci replica «La morte che ti diedi» (ingresso libero). Sempre stasera alle 20,45, ma nella chiesa di San Girolamo di Cedegolo, I Sacchi di Sabbia rappresentano «La passione di Clermont-Ferrand»: testo francese antichissimo, che narra "la vera storia" della Passione di Gesù (ingresso libero). «La passione di Clermont-Ferrand» viene riproposta domani, domenica, alle 20,45 nella chiesa di San Giovanni Battista di Zone (ingresso libero).
Domani, domenica, alle 20,45 nella Chiesa di Sant’Antonio di Breno, accompagnati dal coro Voci della Rocca, Sergio Mascherpa e Alessandro Mor vanno in scena con «Ecco l’Uomo», spettacolo sul processo a Cristo, regia di Sara Poli (ingresso gratuito previo ritiro del coupon alla Libreria Edibi, telefono 0364-21026). Domani, infine, alle 20,45 nella Chiesa di Santa Maria Annunciata a Monte, a Berzo Demo, Viandanze propone «San Rocco e l’invisibile»: si narra la vita di San Rocco (ingresso libero).

8 marzo 2008







ALESSANDRO PREZIOSI incanta col Libro di ISAIA




Il Festival «Crucifixus» oggi propone: il debutto di «Ecco l’Uomo», regia di Sara Poli, con Sergio Mascherpa, Alessandro Mor e il Coro Voci della Rocca (20,45 nella Chiesa di S. Antonio a Breno; ingresso gratuito con coupon alla Libreria Edibi, 0364-21026); il debutto di «San Rocco e l’invisibile» con Viandanze alle 20,45 a Berzo Demo, Chiesa S. Maria Annunciata (Monte), ingresso libero; «La passione di Clermont-Ferrand» coi Sacchi di sabbia a Zone alle 20,45, Chiesa di S. Giovanni Battista; ingresso libero.
Molto applaudito è stato Alessandro Preziosi a Iseo. «Siamo cresciuti con la filastrocca della natura: il legno, che nasce dal seme, che nasce dal...». E poi c’è il «germoglio, questo sconosciuto». «Cuse l’è?», si chiede con un breve, repentino gesto divertito, Alessandro Preziosi. Gli occhi azzurri gli ridono dietro la montatura nera e spessa degli occhiali. Poi torna ad Isaia, lo ripete in bis sul finale, come nenia gentile a un bambino prima di dormire, e che sembra racchiudere grandi verità: «Un germoglio nascerà dal tronco di Jesse, su di lui si poserà lo spirito del Signore», dice Isaia. «La sua parola è una verga che percuoterà i re» e con il suo avvento «il lupo dimorerà insieme con l’agnello». «Solo il Signore salva» è la lettura tratta dal Libro di Isaia che ha impegnato Alessandro Preziosi con il percussionista Michele Rabbia, venerdì sera a Iseo e ieri a Breno.
Preziosi e il musicista accolgono trionfali applausi. Meritati. Per Preziosi, attore popolare in tv e cinema, il teatro è la prima passione, quella che ha portato nella lettura dai toni sommessi, trattenuti. La voce profonda che esce diretta, bassa, che sussurra le chiuse finali o centellina parole più sottili, acute, una alla volta, trattenute da un gesto leggero della mano, o da un respiro che vibra di emozione.
Tutto comincia col canto sottile di un tubo di plastica roteato nell’aria tra suoni angelici e flautati. È Michele Rabbia che arriva dal fondo della Chiesa. Arriva e fa vibrare un tamburo: un rombo cupo e tetro. I buoni e i cattivi. L’ira del Signore che si scaglia contro un popolo pieno di «ladri, bramosi di regali, che cercano mance». «Guai a voi!». O l’amore di Dio che dice, «come una madre consola un figlio, così io vi consolerò». Isaia ammonisce il popolo e ne preannuncia l’esilio ad opera degli Assiri. Poi canterà la gioia del ritorno a Gerusalemme, complice Ciro il grande. E Preziosi è grande. «Potete alzarvi in piedi», ci dice, prima di leggere «Rallegratevi con Gerusalemme...». Ci rallegriamo, di questo gioco attore-musicista (peccato che le parole, amplificate, non sempre arrivino nitide). Mille strumenti e invenzioni, da una spirale di sottili tubi metallici suonata come un violino, a un singolare tamburo bianco, piatto e spesso, fatto cantare con le dita, o graffiato di note cupe e sinuose. I due viaggiano in sincronia di respiri. Si guardano. Si abbracciano, alla fine di 45 intensi minuti. Breve ed efficace, Preziosi. Di donne ce ne sono tante, nella Chiesa piena. E faticano a lasciare i banchi, si accalcano sperando in un saluto al loro beniamino. Fuori dalla Chiesa invece, ricorda Preziosi, il banco di ADRICESTA, una onlus dedicata ai bambini malati di leucemia.

Simone Tonelli

9 marzo 2008







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
chiara ale



Registrato: 22/10/06 18:27
Messaggi: 4605
Residenza: prov. Chieti

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 18:36    Oggetto: Rispondi citando


grazie grazie grazie tante, giuliana Very Happy Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34193

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 18:36    Oggetto: ADRICESTA e 'UN BUCO NEL MURO' nel sito FARE SOLIDALE - BPM Rispondi citando



      Un'ottima vetrina per il mondo dell'Associazioni ONLUS e i loro Progetti:

      BPM - Gruppo BIPIEMME ha aperto il sito > www.faresolidale.it <

      che ogni mese ci ospita nella pagina NEWS: DONAZIONE solidale: 11/03







      'uno spazio ideato e promosso per favorire l’incontro e la conoscenza tra
      i protagonisti della solidarietà: le Associazioni, i sostenitori e i volontari,
      il mondo delle imprese. Un modo, un mezzo, ed insieme un’opportunità
      per dare energia all’ottimismo della volontà e alla forza delle idee.'






      la pagina dedicata a ADRICESTA Onlus e successivamente al Progetto
      'Un Buco nel Muro'. In più sono in corso di attivazione strumenti sicuri,
      semplici, facilmente usufruibili per permettere di effettuare donazioni.

      [cliccando sulle immagini si può accedere alle pagine originali del sito]





      ADRICESTA Onlus con volontarie/i dell'Associazione ringraziano BPM

      già al nostro fianco permettendo le donazioni tramite carta di credito e

      bonifico bancario, ora compie un gran passo avanti diventando solidale

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
fly



Registrato: 07/12/07 10:15
Messaggi: 1976

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 19:10    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille Giuliana!! Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4540

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 19:26    Oggetto: Rispondi citando


grazie degli articoli Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Benedetta88



Registrato: 09/12/05 18:13
Messaggi: 124
Residenza: Candela(Fg)

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 21:29    Oggetto: Rispondi citando


Grazie a chi ha postato gli articoli...sono meravigliosi!!!!!!!!!!Vorrei tanto essere stata lì anch'io a riprovare le indescrivibili emozioni nel sentire la sua voce sussurrare e tuonare parole meravigliose e pregne di significato come sono quelle di Isaia!!!!!!!!!Ma mi sento già immensamente fortunata nell'aver avuto questa possibilità a loreto...oltre che naturalmente nei pammi di Cristoforo Colombo...!!!
Ti voglio bene Ale...!!!!
Benedetta
_________________
"Il più delle volte i disegni di Dio sono oscuri ai nostri occhi , ma noi dobbiamo essere così valorosi da aspettare che egli ce li sveli , il segreto sta proprio qui , nel valor"
Top
Profilo Invia messaggio privato
freccia tricolore 33



Registrato: 13/06/07 19:44
Messaggi: 16653
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Dom Mar 09, 2008 22:54    Oggetto: Grazie giuly che bello che sei alessandro! Rispondi citando


Grazie giuly che bello che sei alessandro,dio come vorrei che tu fossi quì!
_________________
Adriana
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3 ... 44, 45, 46  Successivo
Pagina 1 di 46

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati