ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

KHORA.teatro • 2009 • LA DODICESIMA NOTTE \Pescara/ADRICESTA
Vai a 1, 2, 3 ... 14, 15, 16  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Ven Lug 03, 2009 20:13    Oggetto: KHORA.teatro • 2009 • LA DODICESIMA NOTTE \Pescara/ADRICESTA Rispondi citando




    Serata Teatrale di Beneficenza in favore di ADRICESTA Onlus

    ALESSANDRO PREZIOSI con KHORA.teatro presenta in scena



    "LA DODICESIMA NOTTE" - Teatro G. D'Annunzio - PESCARA

    20 LUGLIO 2009 - 21.15 - Posti 2100 (poltroncine|gradinata)




    evento in favore ricostruzione del Centro Region. di Tipizzazione

    Tissutale (per Istocompatibilità nei Trapianti) distrutto dal sisma

    la struttura medica d'eccellenza a L'AQUILA, Osp. San Salvatore






      TEATRO GABRIELE D'ANNUNZIO Di PESCARA


      Lungomare Cristoforo Colombo, 120 - tel. 085 6920057

      Ente Manifestazioni Pescaresi (Info/Prevendite Biglietti)


Nel 1963 venne costruito il Teatro-Monumento dedicato a Gabriele D’Annunzio nel centenario della nascita, e da allora vi si svolgono le manifestazioni estive dell'Ente Manifestazioni Pescaresi, che ne cura la gestione.

Di recente il teatro all’aperto, uno dei più belli e grandi d’Italia, è stato ristrutturato ed ampliato, con la cavea in grado di ospitare 2.000 spettatori, e dotato anche di una sala polivalente chiusa di 500 posti, utilizzata nell’intero arco dell’anno, l’Auditorium Flaiano.

Nelle passate stagioni il Teatro ha ospitato artisti come Carla Fracci, Rudolf Nureyev, Roland Petit, Alessandra Ferri, Patrick Dupond, Carolyn Carlson, Marcia Haydée, Zizi Jeammaire, Momix, Pilobolus, per il balletto; Joan Beaz, James Taylor, Bob Dylan, Natalie Cole, Bobby Mc Ferrin, Caetano Veloso, Chick Corea, Laurie Anderson, Wynton Marsalis, Herbie Hancock, per il jazz; Salvo Randone, Tino Buazzelli, Dario Fo, Anna Proclamer, Giorgio Albertazzi, Elena Zareschi, Giorgio Gaber, Gigi Proietti, per la prosa.







_________________



L'ultima modifica di genziana il Ven Dic 18, 2009 18:26, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Ven Lug 03, 2009 20:16    Oggetto: LA DODICESIMA NOTTE e L. De Filippo x ADRICESTA Pescara 20/7 Rispondi citando




Prevendite BIGLIETTI per lo spettacolo di LUNEDì 20 LUGLIO 2009

tramite Sede Nazionale di ADRICESTA Onlus Tel. FAX 0854293089


Posti prenotabili n. 2100 = poltroncine € 20,00 | gradinata € 15,00

Termine ultimo per versamenti / invio fax: sabato 18/7/09 mattina





Versamento del corrispettivo tramite:

Conto CORRENTE POSTALE 57004889

da intestare così : ADRICESTA ONLUS

Via R. Paolini, 47 - 65124 Pescara (PE)


Causale:
N. . BIGLIETTI Teatro 20/07 PESCARA





...oppure tramite un bonifico bancario

ADRICESTA - ASL . Direzione Generale

Via Renato Paolini, 47 65124 PESCARA

conto corrente presso BPM - ag. ROMA

IBAN: IT57A0558403225000000001155


Specificare: nome, cognome, indirizzo

Causale:
N. . BIGLIETTI Teatro 20/07 PESCARA





...o versamento con Carta di Credito

a questa pagina il form da compilare:

www.alessandropreziosi.tv/donazioni.php

verrete reindirizzati nel sito sicuro di BPM


prestando particolare attenzione nella

compilazione, indicando TUTTI I DATI





E' consigliato conservare ricevuta del versamento

(e stampare la pagina in caso di Carta di Credito)

da portare con sé per eventuale verifica a Pescara




immediatamente INVIARE FAX al 085 4293089 SEDE

entro e non oltre Sabato 18 luglio 2009, in mattinata

scrivendo recapito telefonico personale

per eventuali comunicazioni urgenti ecc.

Numero biglietti e tipo POSTO prenotato




I dati forniti sono custoditi dalla Sede Adricesta

garantendo il rispetto della Legge sulla Privacy









_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3272
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 00:50    Oggetto: Rispondi citando


GRazie Giuly spero di esserci.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 02:13    Oggetto: PREZIOSI e ADRICESTA con LA DODICESIMA NOTTE 20/7/09 Pescara Rispondi citando



Alessandro ha scritto:




Amici e amiche.....eccomi a voi dopo un lungo periodo di pausa... si fa per dire, vista la natura di trottola che mi contraddistingue...
volevo darvi un appuntamento per questo luglio .... precisamente il 20 a Pescara, per lo spettacolo "LA DODICESIMA NOTTE" di zio William, con Luca De Filippo nella parte di Malvolio e le musiche di I. Enaudi.... sara' una occasione speciale poiche' parte dell'incasso sara' devoluto alle strutture che la nostra associazione ha messo a disposizione per l'emergenza del terremoto...
spero che possiate assistere a questa commedia esilarante e condividere con me questo pretesto di solidarieta'....sara' anche una occasione per ritrovarci tutti insieme e assicurarci che non siamo invecchiati ....
a presto e MIGLIORIAMOCI SEMPRE ....


la stanchezza del lavoro mi carica di nuova energia ogni volta che "annuso" le tavole del palcoscenico... il 20 luglio a pescara, sara' l'occasione per ritrovarci e parlare con tutto il mio forum. Carla organizzera' un incontro che avremo senza disturbare le prove della compagnia, oppure la sera tutti a cena sul mare, vero generale? ci stiamo organizzando e domani la khora invierà gli estremi per i manifesti di Pescara.


dopo verona, passerò qualche giorno con Vittoria, poi andro' al mare con i miei figli.. e il 20 ci vedremo a pescara. Vi chiedo ancora scusa per il ritardo, avevo promesso di esserci nel primo pomeriggio o stasera, senza pensare che avrei dovuto chiedere un computer in prestito ... perchè carla ancora non me lo invia.. pero' il solito amico viene in soccorso... e organizza tutto per noi. E se invece del piano, suonassi " o' mandolino" per accontentare chi vuole musica napoletana.. magari con Luca de filippo.. va bene??


è una commedia esilarante, e con Luca lo è ancora di piu' .. perche' e' la prima volta che recita una commedia che non e' del padre........ la facciamo il 20 , perche' e l'unico giorno disponibile per il Teatro D'Annunzio di Pescara, di circa duemila posti e abbiamo voluto fare degli ingressi molto bassi ossia 20 per le poltroncine e 15 per le gradinate.
Ci saranno gli ordini dei medici delle province abruzzesi, l'agenzia regionale delle entrate e la provincia e il comune di Pescara.


voi sapete che i tecnici dei miei spettacoli sono Aquilani? Infatti la sera dello spettacolo, inviteremo alcuni sfollati a teatro ad assistere allo spettacolo. Introdurro' il progetto prima che si vada in scena. sara' un momento che ci avvicinera' e poi passeremo momenti allegri con LA DODICESIMA NOTTE . buonanotte amici e amiche , sempre con il mio AFFETTO e un grande MIGLIORIAMOCI


MIGLIORIAMOCI con amore !


________________

Alessandro Preziosi

2-3 Luglio 2009










Ho riportato qui alcuni messaggi scritti da ALESSANDRO PREZIOSI, durante la sua incursione notturna, prima e dopo lo scoccare della mezzanotte... Very Happy quelli in cui parla dello spettacolo e invita ad assistervi con lui, a PESCARA il 20 luglio prossimo, per una serata dedicata dal Teatro alla Solidarietà, insieme all'Associazione ADRICESTA ONLUS, con e per le famiglie della Provincia de L'AQUILA.





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 02:34    Oggetto: KHORA.teatro LA DODICESIMA NOTTE Shakespeare LUCA DE FILIPPO Rispondi citando



* 2 luglio 2009 * ha scritto:










_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 02:40    Oggetto: KHORA.teatro LA DODICESIMA NOTTE Shakespeare LUCA DE FILIPPO Rispondi citando




          TEATRO GABRIELE D'ANNUNZIO

          20 LUGLIO 2009 PESCARA 21.15



          ADRICESTA ONLUS per L'AQUILA

          ALESSANDRO PREZIOSI presenta









            LUCA DE FILIPPO (Malvolio)
            in

            “ LA DODICESIMA NOTTE ”
            ...ovvero
            “ Le varianti dell'amore ”

            di William Shakespeare


            con (in o a):
            Maria Laura Baccarini (Feste)
            Carla Cassola (Olivia)
            Edoardo Siravo (Sir Toby)
            Silvia Siravo (Viola)


            traduzione, adattamento
            e regia di Armando Pugliese

            scene di Andrea Taddei
            costumi di Silvia Polidori
            musiche di Ludovico Einaudi
            luci di Valerio Tiberi


            produzione KHORA.teatro




        "O Spirito, se ti gira, mettimi in vena.
        Tutti questi spiritati che pensano di averti in tasca,
        a volte sono proprio matti; e
        io che mi sento così povero forse posso passar per savio"

        Feste




IN BREVE

Sullo sfondo della trama degli equivoci, mirabile la trasposizione di intreccio classico che prende le mosse quando la giovane Viola naufraga in Illiria, luogo mentale anzi non luogo shakespeariano per eccellenza, dopo una tempesta in cui crede annegato il fratello gemello Sebastiano, si traveste da uomo prendendo il nome di Cesario ed entra alla corte del Duca Orsino, del quale si innamora segretamente; assistiamo all'esilarante beffa che viene giocata al goffo maggiordomo Malvolio (segretamente innamorato della sua padrona Olivia) da Toby, Maria, dal buffone Feste e da tutti gli altri personaggi che frequentano la corte di Olivia. Mentre infatti Viola è costretta a portare i messaggi d'amore del Duca alla contessa Olivia, che Orsino ama perdutamente, divenendo involontario oggetto d'amore di Olivia; Sir Toby, Sir Andrew, Maria, e Feste cospirano per far credere a Malvolio che Olivia sia innamorata di lui. Maria gli scrive una lettera, copiando la grafia di Olivia, in cui gli chiede di portare calze gialle con giarrettiere incrociate e che sorrida sempre. Lui fa così e sembra aver perso la ragione. È messo in prigione per pazzia, e Feste lo visita in guisa di prete e lo deride; ma all'inaspettato arrivo di Sebastiano tutti i nodi della vicenda si sciolgono: Viola confessa il suo amore ed il suo inganno al Duca Orsino, il quale, commosso, la chiede in sposa, mentre Olivia sposa Sebastiano. Al povero Malvolio non resta che andar via furibondo giurando una fantomatica vendetta.

La Dodicesima Notte” è una delle più divertenti commedie degli equivoci, di William Shakespeare: la traduzione e l’adattamento di Armando Pugliese rende il suo intreccio classico ancora più scorrevole ed attuale, e l’interpretazione di Luca De Filippo sa rendere mirabilmente il linguaggio asciutto e tagliente del suo personaggio, il maggiordomo truffato, tagliente e asciutto che elimina ogni clichè e che poco concede a fronzoli, battute prolisse e verbosi giri di parole e che trae la sua forza dall’alternanza di quotidiana tragedia e surreale farsa che possa commuovere, coinvolgere e divertire.




NOTE DI REGIA (Armando Pugliese)

In un luogo arcaico come l’Illiria, corrispondente all’attuale Albania, naufragano due gemelli, un ragazzo ed una giovane: ciascuno convinto della morte dell’altro danno l’avvio alla vicenda che per il poeta è lo spunto per un’indagine sui temi dell’essere e dell’apparire, in una speculazione che si focalizza man mano sulle dinamiche di illusioni e disillusioni di cui la vita, intesa come teatro della realtà, è disseminata.

Il rondò sull’amore che si sviluppa attorno all’identità di genere, diversamente dalle riflessioni sul tema che ci giungono dalle altre opere dell’autore, ci conduce ad una progressiva, scarnificata ricerca della definizione ultima e sostanziale dell’eterno sentimento.

Che cos’è l’amore, che cos’è l’innamoramento, che cos’è essere innamorati dell’amore e che cosa ci porta ad amare?

Se si parte dall’ipotesi che l’amore non sia che il fiore di una pianta ben più robusta, quale la ricerca di una reciproca ‘funzionalità’, ecco che in La Dodicesima Notte molti conti tornano: non c’è personaggio che si sottragga a questo teorema.

Perché l’amore appare come un sentimento scaturito ora da un narcisistico esercizio di stile, ora dall’irrompere tumultuoso dell’impossibilità e del rifiuto, ora dallo spaesamento dell’identità, ma sempre si rivela, nella sostanza, una disperata ed ostinata ricerca della soluzione più appropriata per risolvere la propria esistenza.

La tesi attorno a cui ruota questo spettacolo, senza nulla togliere al divertimento, sta proprio nello sviluppo di questo teorema.




Pugliese – che proprio l’anno scorso al Teatro Romano diresse Amleto con Alessandro Preziosi, spettacolo che dopo la “prima” veronese ha compiuto una lunga tournée nei principali teatri italiani riscuotendo un successo tale da indurre la produzione a riprendere le recite anche nella stagione 2009-2010 – è molto soddisfatto di come stanno andando le prove di questa La dodicesima notte prodotta da Khora.teatro. Felice soprattutto che Luca De Filippo abbia accettato di vestire i panni di Malvolio. «Luca e io – racconta Puglieseci conosciamo da ragazzi e abbiamo fatto parecchi lavori insieme: classici come Scarpetta e De Filippo ma anche, era il 1999, autori del ‘900 come Nicolaj Erdman di cui abbiamo messo in scena "Il suicida" nella felice traduzione di Michele Serra. Dal 1999 non abbiamo più lavorato insieme. Ritrovarci ora dopo dieci anni, e per di più in un gioco così affascinante, è davvero una gioia, anche perché Luca, nei panni di Malvolio, è perfetto, il ruolo gli sta a pennello e più ci entra dentro, più ci si muove a suo agio, ritrovando quella verve comica che è nel suo dna: non dimentichiamoci che se Eduardo era suo padre, Scarpetta, l’incontrastato re della farsa napoletana, era suo nonno». Per quanto riguarda le musiche di Einaudi, «è mia intenzione – spiega Pugliesecreare un gioco di contrasti tra il testo e le musiche. È un’operazione che, a mio avviso, può accentuare l’elemento divertente dello spettacolo e devo dire che le musiche di Einaudi, in alcuni punti in particolare, mi sembrano perfette». Tagliati tutti i riferimenti d’epoca che appesantiscono il testo, nelle intenzioni di Pugliese lo spettacolo dovrà avere un andamento brillante e veloce, tanto da durare poco più di due ore, intervallo compreso. Di questa edizione, oltre a essere regista, Pugliese è anche traduttore e adattatore. Con una chiave di lettura “non romantica né sentimentale” ma concentrata, sono sue parole, “sulle variazioni dell’amore in quanto frutto della funzione”. E aggiunge: «Ogni amore vive quando ha alle spalle una funzione, che è sociale per Malvolio, economica per Orsino e Olivia, due persone nel pieno della maturità. Persino i due giovani che hanno perduto tutto, grazie al loro legame, tendono a ripristinare uno stato sociale. Così concepito, l’amore diventa anche un’esercitazione stilistica. Per questo ho scelto un linguaggio arcaico per Malvolio, modernizzato e attualizzato per tutti gli altri. In alcuni momenti ho ritenuto opportuno mantenere addirittura stralci di poesia». Ambientata in una landa desolata e innevata dell’Illiria con l’intento di valorizzare, per contrasto, il ritmo brillante e divertente dell’insieme, La Dodicesima Notte avrà, prima del debutto, diversi giorni di prove al Teatro Romano e l’intero cast è a Verona dal 2 luglio scorso.



KHORA.teatro nasce dalla esperienza dell’architetto Tommaso Mattei e dell'artista Alessandro Preziosi rispettivamente produttore e interprete di numerose fiction televisive, lungometraggi e spettacoli teatrali, quando hanno deciso di voler iniziare una loro attività imprenditoriale nel campo multimediale, con il chiaro scopo di perseguire una linea editoriale molto forte e coerente.

La riscoperta della memoria, del valore dei sogni e di tutti i valori che permeano il nostro stare insieme in Europa, sono divenute oggetto di ricerca continua nello sviluppo dei vari progetti televisivi, teatrali e cinematografici. KHORA opera in campo teatrale, televisivo e cinematografico e con la prospettiva di realizzare eventi legati in generale al mondo dell’entertainment su tutto il territorio nazionale.

KHORA.teatro è una compagnia di produzione teatrale riconosciuta dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Direzione Generale per lo Spettacolo dal Vivo e ha stretto contatto con diverse Istituzioni culturali come il Comitato per le Celebrazioni di Cristoforo Colombo, Taormina Arte, Rai Educational ed altre.



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4546

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 11:09    Oggetto: Rispondi citando


grazie Giuly
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Elèktra



Registrato: 26/10/07 15:04
Messaggi: 220
Residenza: Toscana

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 12:18    Oggetto: Rispondi citando


Ben ritrovati a tutti.
Leggo adesso il messaggio lasciato da Alessandro e non posso fare a meno di dirgli che questo osare visionario è il lato professionale che più mi piace di lui,come il "vendere" contenuti e proporli soprattutto ai giovani ...(ma anche no! ) Smile

Ho già letto sui giornali che c'è molta attesa a Verona per la prima della Dodicesima Notte e De Filippo e Siravo, che hanno accettato di far parte di questa produzione, sono già di per sé un apprezzamento verso la linea editoriale dei due giovani produttori della Khora.
Avanti così Alessandro ed in bocca al lupo ...anche se so che non è questa l'esortazione benaugurale per i teatranti... Rolling Eyes

PS: Scusate, volevo aggiungere anche che la rappresentazione di Pescara, dedicata a chi in questo momento attraversa delle difficoltà, conferma la mia stima.
_________________
l.m.
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11439
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 16:00    Oggetto: Rispondi citando


      LUCA DE FILIPPO (Malvolio)
      in

      “ LA DODICESIMA NOTTE ”
      ...ovvero
      “ Le varianti dell'amore ”

      di William Shakespeare

      con (in o a):
      Maria Laura Baccarini (Feste)
      Carla Cassola (Olivia)
      Edoardo Siravo (Sir Toby)
      Silvia Siravo (Viola)

      traduzione, adattamento
      e regia di Armando Pugliese

      scene di Andrea Taddei
      costumi di Silvia Polidori
      Arrow musiche di Ludovico Einaudi
      luci di Valerio Tiberi

      produzione KHORA.teatro

Ascoltando Ludovico Einaudi sarete trascinate in un'atmosfera unica!!!

Arrow http://www.youtube.com/watch?v=guvY8Qbac7E



Ludovico Einaudi (Torino, 23 novembre 1955) è un compositore e pianista italiano, figlio dell'editore Giulio Einaudi e nipote del Presidente della Repubblica Italiana Luigi Einaudi.

Biografia

La sua carriera di musicista inizia nel jazz rock, entrando nel complesso torinese Venegoni & Co, con cui Einaudi incide due album pubblicati dalla Cramps, Rumore rosso e Sarabanda.

Continua nel frattempo gli studi classici, e si diploma al conservatorio "Giuseppe Verdi" di Milano con Azio Corghi e continua gli studi con Luciano Berio. Nel 1982 riceve una borsa di studio per recarsi al Festival di Tanglewood negli Stati Uniti.

La sua carriera come musicista classico inizia con varie composizioni sia orchestrali che da camera, che verranno eseguite al Teatro alla Scala, al Maggio Musicale Fiorentino, al Festival di Tanglewood, al Lincoln Center di New York, nella Queen Elisabeth Hall, l'IRCAM di Parigi, la Saint Paul Chamber Orchestra, Settembre Musica, l'UCLA Centre for Performing Arts, il Budapest Music Festival e altri.

Scrive per vari settori, in particolare cinema e teatro, componendo nel 1988 l'opera teatrale Time Out; dopo questa prima positiva esperienza con la danza realizza nel 1990 The Wild Man per la Oregon Dance Company, poi Emperor nel 1991.

Stanze, del 1992, è una raccolta di 16 pezzi per arpa, composti nel corso di tre anni e definiti dall'autore «spazi musicali separati l'uno dall'altro come le stanze di una casa». Ha recentemente fondato l'Einaudi Electric Ensemble, un gruppo di cinque musicisti di cui lui stesso fa parte come pianista.

Nel 2007 ha composto e eseguito per l'album Dormi amore, la situazione non è buona di Adriano Celentano il "Prologo di un amore finito" del brano "Hai bucato la mia vita". Il 6 dicembre riceve a Cosenza il "Riccio d'Argento" della XXI edizione di "Fatti di Musica", la rassegna del miglior live d'autore diretta da Ruggero Pegna.

Discografia

1988 Time Out - BMG RICORDI
1992 Stanze - BMG RICORDI
1995 Salgari - BMG RICORDI
1996 Le Onde - BMG RICORDI
1998 Fuori dal Mondo - BMG RICORDI
1998 Ultimi Fuochi - BMG RICORDI
1999 Eden Roc - BMG RICORDI
2001 I Giorni - BMG RICORDI
2001 Luce dei miei Occhi- BMG RICORDI
2002 Dr. Zhivago - BMG RICORDI
2003 La Scala: Concert - BMG RICORDI
2003 Le Parole di Mio Padre- BMG RICORDI
2004 Una mattina - DECCA
2005 Diario Mali (con Ballaké Sissoko) - PONDEROSA IRD
2006 Divenire - DECCA
2009 Cloudland[1] - PONDEROSA MUSIC&ART
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 17:15    Oggetto: Rispondi citando


Grazie di tutto giuly
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nenepd



Registrato: 14/09/07 12:56
Messaggi: 2155
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 18:39    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE A TUTTI!!!!!!!!!!

IO A PESCARA NON POTRO' ESSERCI MA VI AUGURO UNA GRANDE SERATA...IL MIO CUORE SARA' CON VOI!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Sab Lug 04, 2009 20:55    Oggetto: L. De Filippo LA DODICESIMA NOTTE Pescara 20/7/09 xADRICESTA Rispondi citando





      [Foto di Matteo De Filippo - 2009 - "Filumena Marturano"]


                Luca DE FILIPPO


Luca De Filippo è nato a Roma il 3 giugno del 1948. Esordisce a soli otto anni, nel 1956, nel ruolo di Peppeniello in “Miseria e nobiltà” di Eduardo Scarpetta diretto dal padre Eduardo. Debutta a vent’anni in “Il figlio di Pulcinella” di Eduardo (regia di Gennaro Magliulo). Da questo momento inizia un’intensissima attività teatrale. Sotto la regia del padre appare in teatro e televisione in “Il contratto”, “Sabato, domenica, lunedì”, “Filumena Marturano”, “Non ti pago”, “Il Sindaco del rione Sanità”, “Napoli milionaria!”, “De Pretore Vincenzo”, “Le bugie con le gambe lunghe”, “Uomo e galantuomo”, “Natale in casa Cupiello”, “Gli esami non finiscono mai”, “Le voci di dentro”, “Sik-Sik l’artefice magico”, “Gennareniello”, “Dolore sotto chiave”, “Quei figuri di tanti anni fa”, “Ditegli sempre di sì”, “Chi è cchiù felice e me”, il pirandelliano “Berretto a sonagli”, un'opera di Gino Rocca “Scorzetta di limone”, “O' tuono 'e marzo” e “La donna è mobile” di Vincenzo Scarpetta ed alcune opere di Eduardo Scarpetta, “Cani e gatti”, “Lu curaggio de nu pumpiero napulitano”, “’Na santarella”, “Tre canzune fortunate”, “Nu turco napulitane”.

Numerose sono anche le sue apparizioni cinematografiche e televisive: è tra gli interpreti di “I giovani tigri” (1967), “Il negozio di piazza Navona”, (1969), “Petrosenella”, “Le scene di Napoli” (1982), “Naso di cane” (1985), “Il ricatto”, “Sabato, domenica e lunedì” (1990), “Uscita di emergenza” (1992), “Come te nessuno mai” (1999).

Fonda nel 1981 una propria compagnia teatrale, con cui affronta buona parte delle commedie paterne e degli Scarpetta: dirige “Uomo e galantuomo”, “Non ti pago”, “Il contratto”, “Penziere mieje” (ripreso in una nuova edizione nell’estate del 2002) e “Ditegli sempre di sì”. Realizza anche un'opera di Pasquale Altavilla “'A fortuna e Pulicinella” e il “Don Giovanni” di Molière e nel 1990 dirige Umberto Orsini in “Il piacere dell'onestà” di Pirandello. Per la regia di Armando Pugliese interpreta “O’ scarfalietto”, “Ogni anno punto e daccapo” “Questi fantasmi” e “Tartufo” di Molière. Per la stagione 2000-2001 – 2001-2002 dirige ed interpreta “L’Arte della commedia” di Eduardo con Umberto Orsini.

Presta anche particolare attenzione al repertorio contemporaneo: nel 1990-91 è interprete di “La casa al mare” di Vincenzo Cerami, di cui cura anche la regia, nel 1992-93 di “Tuttosà e Chebestia” (regia di Benno Besson), nel 1993-94 di “L'esibizionista” (testo e regia di Lina Wertmuller), nel '97 di “L'amante” di Harold Pinter (con Anna Galiena, regia di Andrée Ruth Shammah), nel 99-2000 de "Il Suicida" (libero adattamento di Michele Serra da Nicolaj Erdman, regia di Armando Pugliese), nel 2001-02 di “Aspettando Godot” di Samuel Beckett con la sua regia e, in collaborazione con il Teatro Franco Parenti di Milano, è regista di “Resisté ” di Indro Montanelli.

Per la stagione teatrale 2002-03 interpreta “La palla al piede” di Georges Feydeau con Gianfelice Imparato e Carolina Rosi, regia di Armando Pugliese, curandone con Carolina Rosi, la traduzione e l’adattamento del testo.

Dal 2003 al 2006 porta in scena “Napoli Milionaria” di Eduardo De Filippo, con Mariangela D'Abbraccio e Gigi Savoia, regia di Francesco Rosi.

Dal 2006 al 2008 è il momento di “Le voci dentro” di Eduardo De Filippo, sempre con la regia di Rosi, sul palco con lui: Gigi Savoia, Antonella Morea, Marco Manchisi e Carolina Rosi.

Nella stagione teatrale 2008-2009, La Compagnia di Teatro di Luca De Filippo propone “Napoli Milionaria” di Eduardo De Filippo, interpretata da Lina Sastri e Luca De Filippo, con Nicola Di Pinto e Antonella Morea. Lo spettacolo con la regia di Francesco Rosi riprenderà le rappresentazioni nell'autunno a venire.


(BIOGRAFIA e ARCHIVIO STAGIONI TEATRALI : DEFILIPPO.IT)




“Voi sapete che io ho la nomina (non di senatore, per carità) che sono un orso, ho un carattere spinoso, che sfuggo…sono sfuggente. Non è vero. Se io non fossi stato sfuggente, se non fossi stato un orso, se non fossi stato uno che si mette da parte, non avrei potuto scrivere cinquantacinque commedie.

Insisto col dire: Il Teatro, se lo si vuol fare seriamente, è altruistico non egoistico; l’altruismo ritorna, l’egoismo…ti manda all’altro mondo.
Questo l’ho fatto perché così è la mia vita, così come sono nato, così come mi hanno insegnato i maestri di un tempo.
Perché sono venuto qui stasera? Eh beh, certo me ne sarei stato a casa, come ho fatto sempre, a scribacchiare qualche ultimo pensiero, qualche ultima follia. Ma ho detto: no. Io ci devo andare perché è la festa dell’arte, è la festa degli attori, e finalmente li voglio guardare in faccia, tutti quanti. Voglio, voglio vedere anch’io il teatro dalla platea, voglio anch’io vedere il teatro che cammina, voglio vedere il teatro che non si arrende, che va avanti con i giovani, con gli anziani, con i vecchi come me, che va avanti. Ecco perché sono tra voi stasera. Per vedere questa serata di festa.

Questo teatro lo conosco; ci sono venuto tanti anni fa, ma non è oggi come allora.
Oggi questo teatro deve diventare il trono dell'arte.
L’abbiamo inaugurato noi, con le nostre forze, con i nostri sacrifici, perchè fare teatro sul serio significa sacrificare una vita. Sono cresciuti i figli ed io non me ne sono accorto…….Meno male che mio figlio è cresciuto bene. Questo è il dono più grosso, più importante che ho avuto dalla natura. Senza mio figlio, forse, io me ne sarei andato all’altro mondo tanti anni fa. Io devo a lui il resto della mia vita. Lui ha contraccambiato in pieno. Scusate se faccio questo discorso e parlo di mio figlio. Non ne ho mai parlato. Si è presentato da sé, è venuto dalla gavetta, dal niente, sotto il gelo delle mie abitudini teatrali.
Quando sono in palcoscenico a provare…..quando ero in palcoscenico a recitare…..è stata tutta una vita di sacrifici. E di gelo. Così si fa il Teatro. Così ho fatto!"

EDUARDO DE FILIPPO
Teatro Antico di Taormina, 15 settembre 1984


Queste parole, pronunciate sul palcoscenico del Teatro Antico da Eduardo De Filippo a qualche mese dalla sua morte, rappresentano uno dei momenti più belli e significativi della storia di “Taormina Arte”.
Davanti ad alcuni dei più grandi attori e autori teatrali italiani e al figlio Luca, Eduardo lascia una sorta di testamento spirituale, con un’appendice, siglata di suo pugno sul registro delle firme del San Domenico: “Cari colleghi, vi prego amatevi fra di voi, come il pubblico vi ama. Questo è il segreto del successo!”

[Archivio TAORMINA ARTE]



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34645

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 09:48    Oggetto: ADRICESTA per ABRUZZO| tenda Scuola ONNA +bus| Osp. L'AQUILA Rispondi citando






L'ADRICESTA ONLUS ha proceduto all'acquisto della TENDA coibentata
(sarà adibita a scuola materna per i bimbi di ONNA (AQ) sotto la guida
delle Suore della Presentazione), e di un BUS da 9 posti (destinato ad
eventuali emergenze e gestito dai volontari della Misericordia di Pescara).



La donazione è frutto di una raccolta fondi tra sponsor e amici della Onlus, come : i calciatori della Prima Squadra del MILAN A. C., la Bj Services, il Moto Club "Liberoinmoto" Abruzzo, il Teatro Primo Riccitelli di Teramo con ALESSANDRO PREZIOSI ed il suo FORUM - www.alessandropreziosi.tv -


E' stata poi la volta di 2 gazebo necessari per ripararsi dal sole che picchia forte: i bambini di ONNA potranno giocare anche all'aperto e all'ombra!!!






          [programma: Adobe Flash Player]



    " l'ADRICESTA dona una TENDA ai BIMBI di ONNA " 09/06/2009

    www.abruzzo24ore.tv/news.php?id=11426 = VIDEO 3'39'' l'intervista

    con la Presidente Carla Panzino e zoom sui particolari di tenda e BUS


    al telefono in viva voce ADRIANA e PAOLO MALDINI parlano coi bimbi




        [programma plug-in Microsoft Silverlight]



    "IL MILAN E ADRICESTA ADOTTANO ONNA" 9 giugno 2009 - servizio

    www.inabruzzo.com = VIDEO DI 5'17'' : intervista con Carla Panzino

    telefonata in presa diretta ADRIANA e PAOLO MALDINI con i bambini







PESCARA, lunedì 20 luglio 2009, ore 21.00, si terrà la manifestazione benefica teatrale, presentata da ALESSANDRO PREZIOSI, fondatore e testimonial dell'Associaz. ADRICESTA ONLUS: nel corso della serata, il Campione di Ciclismo DANILO DE LUCA consegnerà un assegno per il Progetto, tramite la proficua raccolta fondi dell'iniziativa "AbruzziAMO", da lui promossa durante il Giro D'Italia, a favore dei terremotati.

"La Dodicesima Notte" di William Shakespeare andrà in scena al Teatro D'Annunzio di Pescara: si fermerà in ABRUZZO, per aiutare a raccogliere fondi per la ricostruzione del Centro Region. di Tipizzazione Tissutale (per Istocompatibilità nei Trapianti) andato distrutto a seguito del sisma, e rendere la struttura medica d'eccellenza a L'AQUILA, Osp. S. Salvatore.





Anche se non sarà possibile per tutti esser presenti a Pescara lunedì 20 p.v., possiamo però sostenere la raccolta fondi con una donazione libera suggerita dal Cuore. Le offerte inoltre permetteranno all'ADRICESTA di organizzare trasferte in autobus dalle tendopoli, per permettere agli Aquilani d'assistere allo spettacolo, ospiti del Forum tra il pubblico del Teatro D'Annunzio. Come causale: DONAZIONE DEL CUORE - 20/07/09 PESCARA.

Per un dono che sia Abbraccio partecipe, Testimonianza solidale, Amore disinteressato.

"Emergenza! Seguitemi!" torna a risuonare l'appello del nostro grande Capitan Preziosi!


L'offerta sarà detraibile nella prossima Dichiarazione dei Redditi Very Happy il Cuore del Forum di

Alessandro è unico:
www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=6963&start=75




_________________



L'ultima modifica di genziana il Mer Lug 15, 2009 11:04, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
M1944



Registrato: 25/08/08 09:55
Messaggi: 1374

MessaggioInviato: Dom Lug 05, 2009 12:16    Oggetto: KHORA x PESCARA e VERONA Rispondi citando


Carissimo Alessandro
Mi associo ad Elektra per la sua ammirazione al coraggio che dimostri nel metterti sempre in gioco, nel provare nuove esperienze, sempre con Khora e sempre rischiando, bravissimi, andrà benissimo sicuramente.
Anch’io come lei non posso farti gli auguri tradizionali, non sono abituata e poi Greenpeace e il W.W.F. non approverebbero e io ci tengo a far parte anche di queste Associazioni.
Sono certa che la serata a Pescara sarà meravigliosa, dal pomeriggio col tuo intrattenimento conferenza , alla Dodicesima Notte , agli applausi e alla consapevolezza dell'intuito di Khora.
Alessandro, hai nell’ottimo cast, attori eccezionali, che Luca De Filippo ti abbia dato qualche utile suggerimento è bello , sai non si smette mai di imparare di assorbire l’altrui esperienza, presenti un lavoro del tuo autore preferito, ma questa è una commedia, una farsa esilarante, la regia di Pugliese come il solito sarà ottima, e poi l’importante scelta della musica guida.
Quest’Opera è adatta ad alleggerire il momento che stanno passando gli abruzzesi, saranno ore distensive e per una serata serena e spensierata.
Al momento che l’hai detto ho sentito solo che ci era impossibile venire, ora penso che sia giusto farla a Pescara, Tu e Adricesta avete avuto un’ottima idea.
Spero che possa venire tanta gente comune del posto, dall’Aquila , magari dalle tendopoli per distrarsi dal dramma che ancora stanno vivendo.
Noi saremo lì con te, con la compagnia e la Gente d’Abruzzo, col cuore e col pensiero, in attesa di altre occasioni.
Io e mio marito le abbiamo avute nell’altra stagione, e ora ce li racconteranno altri, i tuoi successi.
Sto facendo la danza della” non pioggia”per il 7 a Verona, anche se c’è un detto sulla fortuna che porta, preferirei foste sotto un cielo stellato.
C’è molta emozione e attesa per questa prima , al Teatro Romano, Khora ha il coraggio di rischiare ovunque e comunque, ma ha anche attori eccezionali, l’Opera è una commedia vivace, la regia di Pugliese è una garanzia e ci sei tu col tuo intuito fantastico.
Spero che anche in questa serata, abbia vicino a te Vittoria, se non le sarà possibile esserci fisicamente, sarà col suo cuore nel tuo cuore, e come sempre godrà con te, gli applausi scroscianti che ci saranno, come sempre.
Ciao Alessandro

Marilena e Vari


L'ultima modifica di M1944 il Sab Lug 11, 2009 07:46, modificato 3 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7751

MessaggioInviato: Lun Lug 06, 2009 14:24    Oggetto: Buona sera! Rispondi citando


Ciao ragazze!
Buona sera caro ALessandro!
"BUONA FORTUNA A IL TUO NUOVO LAVORO"!
Buona fortuna a domani sera!!!
Siamo tutte con te sempre e per sempre!
Forse arrivederci a Pescara!
Sei nostro il grande Capitano e molto gentile Alessandro!
Helena!
"Per Alessandro e Vittoria tutto"!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3 ... 14, 15, 16  Successivo
Pagina 1 di 16

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy