ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 10 settembre 2009
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 55, 56, 57  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3480
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 19:50    Oggetto: Rispondi citando


Bonsoir bella foto di Alessandro è simpatico ma troppo affettuosi con tutti non vi trovate non Baci.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 19:51    Oggetto: A. PREZIOSI 'Mine vaganti' OZPETEK \ Festival BERLINALE 2010 Rispondi citando




      ALESSANDRO PREZIOSI è tra gli interpreti

      del film 'MINE VAGANTI' di Ferzan Ozpetek


      sarà nei cinema italiani dal 12 marzo 2010!



www.01distribution.it/prossimamente2.php?vai=2&cine=3 teaser TRAILER








Tommaso (Riccardo Scamarcio) e Antonio (Alessandro Preziosi) sono i protagonisti del nuovo capolavoro di Ferzan Ozpetek, Mine Vaganti, una commedia che fotografa, tra colpi di scena, divertenti equivoci e rivelazioni sorprendenti, l’intimità di una grande e bizzarra famiglia pugliese di oggi. Co-sceneggiatore, insieme a Ivan Cotroneo, nonché regista di questa pellicola, Ozpetek torna agli sfarzi dei blockbuster campioni d’incassi La finestra di fronte e Le fate ignoranti con la complicità di un cast di livello al quale hanno preso parte, oltre a Riccardo Scamarcio e Alessandro Preziosi, Nicole Grimaudo, Elena Sofia Ricci, Ennio Fantastichini, Ilaria Occhini, Carolina Crescentini , Lunetta Savino e Daniele Pecci.







Il film del regista italo-turco Ozpetek "Mine vaganti", sarà presentato in anteprima al prossimo Festival di Berlino che si terrà dall'11 al 21 febbraio: non farà parte del concorso ufficiale, ma verrà presentato in una sezione collaterale della 60° Berlinale. L'inedita commedia corale è prodotta da Fandango in collaborazione con Rai Cinema e con l'apporto della Apulia Film Commission.










_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7719

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 22:12    Oggetto: Grazie! Rispondi citando


Ciao Giuliana!
Molte grazie!
Questo é molto bella notizia!
"BUONA FORTUNA"!
"Questo é fantastico"!
Buona serata Giuliana!
Helena! Wink
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cinziaelucaforever



Registrato: 11/04/09 21:44
Messaggi: 854

MessaggioInviato: Gio Gen 14, 2010 22:26    Oggetto: Rispondi citando


Sono pienamente d'accordissimo anch'io con voi carissime:IRENE, TERRY, GIULY, CINZIETTA e PATTY Wink! IL NOSTRO CAPITANO E' UNICO E INSUPERABILE Very Happy !

Top
Profilo Invia messaggio privato Yahoo
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Ven Gen 15, 2010 13:39    Oggetto: PREZIOSI: da 13 a 17/1/2010 'AMLETO' Teatro Comunale FERRARA Rispondi citando



ha scritto:









        Pagina 32 - Cultura e Spettacoli - Venerdì 15 gennaio 2010



        Il capolavoro shakespeariano è in scena sino
        a domenica al Teatro Comunale di FERRARA





          Amleto, una moderna debolezza



Sul palcoscenico Alessandro Preziosi è meno eroe e più uomo




FERRARA. Amleto lo spettro del padre se lo sogna di notte. Nel letto. Anche Victor Hugo, che a suo tempo ha scritto qualche pagina sorprendente sul capolavoro shakesperiano, non si lasciò fuorviare e trovò che Amleto in fin dei conti è uno straordinario dramma onirico, un copione impareggiabile per un teatro dove è assolutamente plausibile dialogare con un teschio e dove l’azione si perde nei pensieri e i dubbi, come se la scena tornasse ad essere una pagina bianca.


Amleto è un tragedia instabile. Moderna, perché è moderna la debolezza nella quale si dibatte il protagonista, prigioniero di una mente che gli impedisce di compiere una sacrosanta vendetta. In fondo sarebbe abbastanza facile. Eppure Amleto dubita. Intanto Amleto dubita perfino che lo spettro non sia un trucco teatrale diabolico - sul genere di quelli che sottoporrà alla corte di Danimarca, con la recita dei comici che inscenano davanti al re usupatore un omicidio molto simile a quello che lui stesso ha commesso. E del resto il dubbio, in questo caso, gli è stato istillato nel sonno.
Nel letto che, casualmente ritorna in scena - al Teatro Comunale dove la tragedia è in cartellone fino a domenica per la Stagione di Prosa - a distanza di una settimana dal letto in cui Andrea de Rosa si era immaginato La Tempesta per il Prospero di Umberto Orsini. Ed ecco un altro Shakespeare con un altro letto. Che però assolve una funzione meno centrale nell’attrezzeria scenica di questo Amleto affidato ad un attore altrettanto popolare - anche se per ragioni diverse - come Alessandro Preziosi.
C’è da subito un indizio per lo spettatore che dubiti del lavoro di ripensamento del testo. Il protagonista è vestito di bianco. Poi tutto scorre con qualche salto di scene per rendere più ragionevole la durata, secondo certe aspettative che si potrebbero avere di Amleto e in fondo senza andare troppo per il sottile, con tutti i personaggi della corte che ruotano in nero e gorgiere secentesche a creare un ingenuo divario con la solitudine del sognatore in bianco. Sono, in ordine sparso: Mino Manni (Orazio), Francesco Biscione (il Re e Claudio), Giovanni Carta (Laerte), Ugo Maria Morosi (iPolonio), Silvia Siravo (Ofelia) e Carla Cassola (Gertrude). E tutti non si accorgono di calpestare il testo di Shakespeare. O forse si. Lo calpestano perchè così vuole il regista che ha immaginato che appunto la scena sia quel foglio bianco, su cui è stampato a enormi caratteri il titolo della tragedia. Ed in fondo non è di parole e parole che si parla in un passo celebre di Amleto? Pugliese forse non ci ha pensato, ma in fondo anche il testo di Amleto è un fantasma. Anzi è lui il vero fantasma. Inafferrabile come uno spettro perchè le varianti fra le prime edizioni a stampa sono cospicue e fatte apposta per suggerire che Shakespeare sembra aver lasciato la sua opera ancora più aperta alle interpretazioni.

(al.tav.)









_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
paolas



Registrato: 06/10/04 14:30
Messaggi: 420

MessaggioInviato: Ven Gen 15, 2010 19:19    Oggetto: Rispondi citando


SPERIAMO DI RIUSCIRE A VEDERE "MINE VAGANTI" AL CINEMA.
VEDERE UN FILM DI ALESSANDRO AL CINWMA E' UN'IMPRESA QUASI IMPOSSIBILE.
CIAO
Top
Profilo Invia messaggio privato
pamela 90



Registrato: 29/10/09 19:05
Messaggi: 162
Residenza: Lubriano (Viterbo)

MessaggioInviato: Sab Gen 16, 2010 11:32    Oggetto: Rispondi citando


hai proprio ragione paolas è un impresa impossibile!!! speriamo che questa volta ci riesca a vedere il film. L'unici film che sono riuscita a vedere al cinema sono stati i "vicerè" e "vaniglia e cioccolato" Very Happy
Top
Profilo Invia messaggio privato
nenepd



Registrato: 14/09/07 12:56
Messaggi: 2153
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Sab Gen 16, 2010 14:35    Oggetto: Rispondi citando


io nemmeno quelli...ho dovuto aspettare il DVD! Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 02:35    Oggetto: A. PREZIOSI • Testimoni del Tempo • MONZA 10/1/10 T.Binario7 Rispondi citando




    MONZA, 10 gennaio 2010 16.00, Teatro Binario7

    "Testimoni del Tempo": ALESSANDRO PREZIOSI





GRAZIE Vari Marilena Enzo e Antonia per questo splendido regalo!


RESOCONTO:
www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7065&postdays=0&postorder=asc&start=345





      ...............
      FOTO by RADAELLI


_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
stellina



Registrato: 25/04/04 16:38
Messaggi: 271

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 14:29    Oggetto: Rispondi citando


MONZA, 10 gennaio 2010 16.00, Teatro Binario7

"Testimoni del Tempo": ALESSANDRO PREZIOSI



VIDEO amatoriale: media qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaL.wmv

VIDEO amatoriale: alta qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaH.wmv


a me non si aprono...non riesco a collegarmi a questi videi.....a voi si???
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33367

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 14:48    Oggetto: A. PREZIOSI • Testimoni del Tempo • MONZA 10/1/10 T.Binario7 Rispondi citando


stellina ha scritto:
MONZA, 10 gennaio 2010 16.00, Teatro Binario7

"Testimoni del Tempo": ALESSANDRO PREZIOSI



VIDEO amatoriale: media qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaL.wmv

VIDEO amatoriale: alta qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaH.wmv


a me non si aprono...non riesco a collegarmi a questi videi.....a voi si???


Stellina cara,

ho visto i video: sono file per Windows Media Player oppure si può aprirli con Real Player; dipende dalle impostazioni del pc e Explorer, di Antivirus e firewall forse.
Prova a fare così, click destro sul link - media qualità - e "salva oggetto con nome", questo file è quello più leggero, circa 126 MB (40 minuti di registrazione); dopo aver scaricato il file puoi aprirlo e visionarlo con il lettore multimediale che preferisci tra quelli che ho indicato sopra.

Spero di aver contribuito ad allietarti il pomeriggio domenicale Smile baci, giuly

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
M1944



Registrato: 25/08/08 09:55
Messaggi: 1374

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 15:10    Oggetto: TESTIMONI del TEMPO ALESSANDRO PREZIOSI Rispondi citando


Carissimi il seguente messaggio è un riassunto, imperfetto, del pezzo mancante del filmato di Monza.

"Testimoni del Tempo": ALESSANDRO PREZIOSI
Monza 10 Gennaio 2010

Carissime/i
Vi dobbiamo dire subito, che con nostro grande dispiacere, mancano circa 25 minuti di filmato, con parole e discorsi importanti per noi e per tante di voi.
Vari ha avuto un momento di stanchezza nel filmare, e non avendo chiesto aiuto a Enzo, manca una parte significativa dell'intervista.
Per chi non era presente forse va bene lo stesso, per noi che c’eravamo è una delusione.

L’incontro è stato presentato, in modo egregio dall’Assessore, da una giornalista presentatrice, e da due interlocutori amici che conoscevano da tempo Alessandro. Gli hanno posto domande a volte lunghe e complesse, a cui lui, anche se con qualche difficoltà, è riuscito a districarsi e a rispondere. Ha raccontato la sua giovinezza, i rapporti famigliari di un tempo e di adesso, cosa è per lui la fede, i vari modi di lavorare nel mondo dello spettacolo, i suoi progetti e sogni. E’ stato più semplice ,per lui, parlare con il pubblico.
Alessandro ha risposto con serietà,ed ironia a volte scherzosamente, come è nel suo temperamento, rendendo questo incontro piacevolissimo per gli ascoltatori.
Ha parlato di argomenti personali. Ha risposto alla domanda sul suo rapporto con la fede, che per lui non è abitudine, ma ricerca di spiritualità, commentando, che essere nati cristiani ci condiziona e ci fa rispettare certe regole. Ha valorizzato il suo rispetto e ammirazione per Papa Benedetto, dato dall’ascolto dei suoi discorsi e dalla lettura di Encicliche, ammirevole è stato il ricordo affettuoso di Papa Giovanni Paolo II. Ha ricordato la lettura di S. Agostino in Cattolica a Milano per arrivare alla proposta avuta di interpretare il Santo in un imminente film televisivo. Ha consigliato ai presenti, soprattutto ai giovani, indipendentemente dalle loro credenze cristiane di leggere le Confessioni. Alessandro è rimasto colpito dalla vita giovanile di S. Agostino, una vita spregiudicata che lo aveva portato al male fino a toccarne il fondo, fino ad esserne inorridito e il suo desiderio e la ricerca di riemergere cercando la redenzione: “la Fede”.
Ha aperto il suo cuore parlando del suo privato: ha ricordato i suoi rapporti, con i genitori, la fiducia in sua madre, la sua educazione, la laurea e la sua esigenza di non seguire una strada tracciata, ma voler evadere dalla routine, alla ricerca di una vita che gli desse emozioni.
Ha spronato i giovani a non fossilizzare le loro idee, di combattere per degli ideali e a non affrontare con passività la vita. Come esempio ha ricordato suo figlio per il quale ha tenerezza e lo considera un puro, che ha già uno schema di vita preciso di quello che farà. Per Elena, la sua piccola, è prematuro capire quale possano essere le sue future scelte (anche se lui intravvede in lei capacità artistiche), ma è essenziale che studino, qualsiasi cosa vogliano fare.
Troviamo importante che abbia detto ai ragazzi, che se si accorgono di avere una dipendenza, di parlarne subito in casa. Solo i genitori possono capire e aiutare. Ancora adesso lui lo farebbe per qualsiasi consiglio.
Alle domande sul lavoro ha spiegato la differenza fra Cinema Tv. e Teatro, nei primi due devi essere sgombro mentalmente e sereno per seguire le direttive del regista , mentre a Teatro puoi sperimentare facendo cambiamenti per migliorare un lavoro.
Trova nella musica una carica emotiva e un piacere personale; considera lo spettacolo,nelle sue varie espressioni, il lavoro più bello e gratificante, per chi sa farlo, con le doti e lo studio necessari.
Per il futuro sta progettando una commedia musicale con Khora, crediamo come produttore.
Non ricordiamo esattamente in che contesto abbia parlato di come la notorietà (anche se non si considera un vip) gli abbia dato, attraverso i media, in certi casi, disagi e problemi, che hanno causato dispiaceri a lui, ai suoi cari, ai figli, ai genitori e a sua moglie..
Non hanno parlato di Rivombrosa ,se non alla fine, ma non vediamo perché si possa parlare di Vivere e altro, e non di Elisa con cui è iniziata la nostra conoscenza con Loro, e gli ha dato un pubblico che ora va anche a vedere i suoi lavori a Teatro.
Scrivendo quanto ricordiamo, proviamo dispiacere per i nostri sicuri errori, ci vengono in mente tante cose, senza riuscire a dare la giusta sequenza.
E’ stata una piacevolissima, interessante, forse unica occasione di incontrare Alessandro, sentirlo parlare di se stesso, ascoltando le sue esperienze di vita e le sue speranze future.
Non potete immaginare la nostra delusione e il nostro dispiacere di non potervi dare l’intero filmato soprattutto per LUI, per Voi e anche per noi. Scusateci ma meglio di così non riusciamo a fare.
Vari Marilena Antonia Enzo

Questi sono i link per vedere il video.

Media qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaL.wmv

Alta qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaH.wmv
Top
Profilo Invia messaggio privato
nenepd



Registrato: 14/09/07 12:56
Messaggi: 2153
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 15:50    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE VERAMENTE DI CUORE! Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
stellina



Registrato: 25/04/04 16:38
Messaggi: 271

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 16:33    Oggetto: Re: A. PREZIOSI • Testimoni del Tempo • MONZA 10/1/10 T.Bina Rispondi citando


genziana ha scritto:
stellina ha scritto:
MONZA, 10 gennaio 2010 16.00, Teatro Binario7

"Testimoni del Tempo": ALESSANDRO PREZIOSI



VIDEO amatoriale: media qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaL.wmv

VIDEO amatoriale: alta qualità
http://www.amnis.it/_xxx/PreziosiMonzaH.wmv


a me non si aprono...non riesco a collegarmi a questi videi.....a voi si???


Stellina cara,

ho visto i video: sono file per Windows Media Player oppure si può aprirli con Real Player; dipende dalle impostazioni del pc e Explorer, di Antivirus e firewall forse.
Prova a fare così, click destro sul link - media qualità - e "salva oggetto con nome", questo file è quello più leggero, circa 126 MB (40 minuti di registrazione); dopo aver scaricato il file puoi aprirlo e visionarlo con il lettore multimediale che preferisci tra quelli che ho indicato sopra.

Spero di aver contribuito ad allietarti il pomeriggio domenicale Smile baci, giuly


GRAZIE GENZIANA !!..... Very Happy CON I TUOI CONSIGLI ADESSO SI VEDE. DEVO DIRE CHE IO INTERVERNGO DI RARO, MA LE POCHE VOLTE CHE LO FACCIO SEI SEMPRE GENTILE. GRAZIE ANCORA! Very Happy Very Happy
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3480
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Dom Gen 17, 2010 16:51    Oggetto: Rispondi citando


Ciao non arrivo a vedere il video grazie. Crying or Very sad
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... , 55, 56, 57  Successivo
Pagina 56 di 57

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati