ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

EDUCAZIONE STRADALE PER LA SICUREZZA DELLA NOSTRA FAMIGLIA 2
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Lun Nov 15, 2010 01:19    Oggetto: Rispondi citando


Ciao a tutti, da ieri etilometro obbligatorio per quei locali aperti dopo la mezzanotte. Un iniziativa interessante che, si spera possa salvare qualche vita in più.
Top
Profilo Invia messaggio privato
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Lun Nov 15, 2010 12:54    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille ragazze... ricordiamoci, visto che siamo in periodo di piogge, che con la pioggia si deve guidaree molto più prudentemente!!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Sab Nov 20, 2010 01:42    Oggetto: SICUREZZA STRADALE - anno 2009 meno incidenti - PANORAMA.IT Rispondi citando



ha scritto:




Sicurezza stradale 2009 diminuiscono gli incidenti, i morti e i feriti



Buone notizie sul fronte della sicurezza stradale: secondo l’ultimo rapporto ACI-ISTAT nel 2009 sulle strade italiane si è registrato un calo dei sinistri (-1,6%), dei feriti (-1,1%) e soprattutto dei morti (-10,3%) rispetto al 2008.

Dai dati pubblicati emerge inoltre che il mese peggiore è luglio, il giorno a rischio il sabato mentre l’ora più critica le 18:00. Di notte si verificano meno incidenti (ma più gravi) mentre è nei weekend che si registra la più alta concentrazione di vittime.

I numeri variano a seconda delle strade (quelle extraurbane sono le più pericolose, seguite da quelle urbane e dalle autostrade) e dall’età: il 15% dei conducenti coinvolti in un sinistro ha meno di 21 anni (e quindi meno di tre anni di esperienza al volante). In base a questo l’Automobile Club d’Italia sottolinea la necessità di istituire l’obbligo di corsi di guida sicura per neopatentati.

Marco Coletto
Giovedì 18 Novembre 2010





Sicurezza in auto: i dieci dispositivi che ci miglioreranno la vita

http://blog.panorama.it/autoemoto/2010/11/17/sicurezza-in-auto-i-dieci-dispositivi-che-ci-miglioreranno-la-vita/






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Mer Nov 24, 2010 10:00    Oggetto: Rispondi citando


GRazie a Giuly e Cris per il passaggio.

Continua la collaborazione Fmi Ania Campus, per l'Educazione Stradale e la formazione nelle scuole ottima cosa.
Top
Profilo Invia messaggio privato
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Mer Nov 24, 2010 18:22    Oggetto: Rispondi citando


Giuly è molto confortante questo articolo!!!! Grazie mille!!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 02:39    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI: Insieme Per Il Cuore Onlus ROMA 9/12/10 Rispondi citando



    Giovedì 16 Dicembre 2010 ALESSANDRO PREZIOSI a Milano

    per Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada Onlus

    "Boutique Nespresso" Via Belfiore 16 : dalle 19.00 alle 22.00






Per il Natale 2010, Nespresso rilancia il meglio delle varietà di Flavoured Coffee in edizione limitata e presenta tre Variations, riedizione dei best seller di gamma dal 2006 a oggi, negli aromi mandorla, caramello e vaniglia. Le tre Variations, create per esaltare l'aroma del Grand Cru Livanto, hanno caratteristiche aromatiche uniche, che donano al caffè un sapore armonico e bilanciato.

Le Variations potranno essere degustate
in occasione dell'inaugurazione della nuova Boutique Nespresso di Via Belfiore, 16 a Milano, in programma il prossimo 16 dicembre.


A partire dalle 19 e fino alle 22, Alessandro Preziosi, Cristiana Capotondi e dj Alvin, in versione "Coffe Specialist" per una sera, si alterneranno in una maratona benefica del caffè, a favore dell'Associazione Italiana Familiari e Vittime della Strada Onlus.




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3484
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Ven Dic 10, 2010 13:11    Oggetto: Rispondi citando


Grazie per l'infos cara Giuly!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Sab Dic 11, 2010 01:25    Oggetto: Rispondi citando


Grazie a Giuliana per aver riportato questa importante iniziativa ma.......permettemi Grazie CApitano per avervi aderito, sensibile come sempre.
Top
Profilo Invia messaggio privato
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Ven Dic 31, 2010 19:09    Oggetto: Rispondi citando


Con le Festività e gli spostamenti in auto speriamo che, non ci siano incidenti. Approfitto per Augurare Buon Anno a tutti.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4541

MessaggioInviato: Ven Gen 14, 2011 14:53    Oggetto: PREZIOSI e Capotondi 16/12/10 x A.I.Familiari Vittime Strada Rispondi citando


genziana ha scritto:


    Giovedì 16 Dicembre 2010 ALESSANDRO PREZIOSI a Milano

    con Cristiana Capotondi e dj Alvin nella 'Boutique Nespresso'

    per Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada Onlus



    SKY TG24 : http://bcove.me/mmsqye9z raccoglie gli appelli

    di A. Preziosi e Cristiana Capotondi per la sicurezza stradale!


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Lun Gen 17, 2011 00:24    Oggetto: Rispondi citando


GRazie Gloria il filmato è interessante..............GRazie quindi anche ad Ale.

Il 2011 a Biella è iniziato con un grave episodio che ha visto coinvolti dei passanti ed un automobilista in preda ai fumi dell'alcool e droga.........vicino ad un noto locale, se riesco vi posto un pezzo di articolo in questi giorni.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34293

MessaggioInviato: Lun Gen 24, 2011 14:22    Oggetto: RPREZIOSI e Capotondi 16/12/10 x A.I.Familiari Vittime Strad Rispondi citando



ha scritto:





Vanity Fair • A Milano si festeggia • Coffee Time •



C'erano anche Cristiana Capotondi e Alessandro Preziosi, oltre a dj Alvin, all'opening della boutique Nespresso in Via Belfiore 16, con maratona benefica al profumo di caffè: il ricavato è a favore dell'Associazione Familiari Vittime Della Strada.








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Gen 24, 2011 14:37    Oggetto: Rispondi citando


Alcuni dati....... (putroppo!)

Statistiche ISTAT incidenti stradali 2009

Nel 2009 gli incidenti stradali rilevati in Italia sono stati 215.405,
causando il decesso di 4.237 persone,
mentre altre 307.258 hanno subito lesioni di diversa gravità.

Ciò significa che ogni giorno
si sono verificati mediamente 590 incidenti stradali
che hanno comportato lesioni alle persone,
precisamente la morte di 12 persone
e il ferimento di altre 842.

Rispetto al 2008,
si riscontra una diminuzione del numero degli incidenti (-1,6%)
e dei feriti (-1,1%)
e un calo più consistente del numero dei morti (-10,3%).

Tra il 2001 e il 2009, gli incidenti stradali
con lesioni a persone sono passati da 263.100 a 215.405,
con un calo del 18,1%;
i morti sono diminuiti da 7.096 a 4.237 (-40,3%)
e i feriti da 373.286 a 307.258 (-17,7%).
Va sottolineato che nello stesso arco temporale il parco veicolare è cresciuto di circa il 18%.


( dal sito www.sicurezzastradalepiemonte.it )


***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Lun Gen 24, 2011 14:48    Oggetto: Rispondi citando


Statistica - Regione Emilia-Romagna

( nella mia Regione, putroppo, gli incidenti stradali lasciano numerose vittime sulle strade... in particolare collegati allo sballo del fine settimana...
d'altra parte, non diversamente da molte altre Regioni italiane)


Progetto Monitoraggio Incidenti STradali Emilia-Romagna (MISTER)
Incidenti stradali Qual è la situazione in ER e come viene monitorata?

1. Incidenti stradali in ER

Fra tutti i sistemi di trasporto, quello su strada è di gran lunga il più pericoloso.

Durante il periodo 2000-2007, solo in Emilia-Romagna, ci sono stati in media, al giorno, 70 incidenti con almeno un ferito: uno ogni 20 minuti.

Fortunatamente, nello stesso periodo gli incidenti stradali si sono ridotti di circa 1/6 e il numero delle vittime è sceso di oltre 1/3.

Questo significa che il trend dell’Emilia-Romagna è in linea con l’obiettivo posto dall’Unione Europea di ridurre la mortalità per incidente stradale del 50% entro il 2010.

Ma non bisogna abbassare la guardia: perdono la vita sulle strade emiliano-romagnole ancora 3 persone ogni 2 giorni
e i costi sociali pesano per più del 2,3% del PIL regionale.

2. Raccolta dei dati attuale

È essenziale trovare soluzioni e interventi efficaci per ridurre il numero di morti e di feriti sulle strade, sia a livello regionale, che a livello nazionale.
Occorre dunque raccogliere dati affidabili, precisi e aggiornati: a livello nazionale questo compito è affidato all'ISTAT, l'Istituto nazionale di statistica.

I dati raccolti dall’ISTAT dimostrano ad esempio come negli ultimi anni ci sia stato un netto abbassamento del numero di morti in incidenti che hanno coinvolto autovetture, ciclomotori, pedoni e ciclisti.
Ma per quanto riguarda i motocicli la mortalità è addirittura aumentata del 77%!

Nel 2007 più della metà delle persone che hanno perso la vita sulle strade emiliano-romagnole aveva fra i 18 e i 49 anni:
per questa fascia d'età nel 2007 gli incidenti
sono stati la seconda causa di morte.

L’80% dei morti per incidente stradale riguarda la popolazione maschile, con punte particolarmente elevate fra i 18-23 anni e gli over 75.

Durante la settimana lavorativa, le fasce orarie più pericolose si confermano il primo mattino, l’ora di pranzo e in particolare il tardo pomeriggio, per il rientro a casa dal lavoro.

E’ nelle primissime ore del mattino però che si registrano gli incidenti più pericolosi, con tassi di mortalità fino al 9%.
La stessa evidenza si ritrova nel fine settimana, in cui si registra il maggior numero di decessi.

3. Dal vecchio sistema alle iniziative provinciali

Per poter intervenire in modo efficace è diventato necessario disporre di dati più precisi, che indichino per esempio il punto esatto in cui un incidente è avvenuto oppure quali sono le strade più pericolose rispetto al traffico...
............


4. Novità del nuovo sistema

Ma quali vantaggi offrirà il nuovo sistema?
Innanzitutto sarà possibile disporre in tempi brevi dei dati aggiornati sugli incidenti stradali nella regione, in modo da pianificare rapidamente politiche di sicurezza stradale e politiche sanitarie.

Grazie alla georeferenziazione del singolo incidente sarà possibile costruire una mappa precisa dei punti critici della circolazione e programmare interventi mirati.
Si potranno poi confrontare i dati sugli incidenti con quelli sui flussi di traffico, che consentiranno l'individuazione dei tratti stradali veramente pericolosi, i cosiddetti punti neri, dove gli incidenti hanno effetti gravi sulle persone coinvolte.
Intrecciando i dati rilevati dalle forze dell'ordine, con i dati sanitari sui ricoveri ospedalieri, si potrà stimare la gravità dell'incidente e il costo sociale complessivo.
Altri dati potranno fornire indizi importanti: ad esempio la significatività del colore dell’auto in caso di un incidente dovuto alla nebbia.
Se avvengono incidenti a livello regionale con dinamiche simili, si possono pensare misure di intervento con maggiore tempestività.

5. Osservatorio educazione stradale e sicurezza


Chiaramente per diminuire gli incidenti è necessario diffondere una cultura della sicurezza e della convivenza civile sulle strade.
Di questo compito è responsabile l’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza.

Istituito nel 1990, l’Osservatorio per l’educazione stradale e la sicurezza, lavora in un sistema a rete coinvolgendo tutti quei soggetti, istituzionali e non, che svolgono un ruolo in materia di sicurezza stradale. L'Osservatorio interviene direttamente con azioni di educazione e formazione o con finanziamenti ed interventi finalizzati a ridurre il numero di vittime sulla strada e i costi causati dagli incidenti. Diverse le iniziative promosse, articolate in base al tipo di utenza della strada e alla fascia d'età.

6. Finale

Noi tutti conosciamo le cause di incidenti e di conseguenza, di traumi e sofferenze.
La sicurezza sulle nostre strade dipende anche e soprattutto, da noi…
Molti Paesi hanno già da tempo abbassato del 50% il numero delle vittime di incidenti… riuscirà l’Emilia-Romagna ad ottenere risultati altrettanto virtuosi?


( la descrizione del Progetto è completato da una serie di audio-video)

( dal sito www.regione.emilia-romagna.it )



***
Top
Profilo Invia messaggio privato
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3270
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Mer Gen 26, 2011 00:24    Oggetto: Rispondi citando


Grazie a Giuly e bene arrivate a Gloria e Mary la vostra collaborazione è davvero preziosa.

Sono sconvolta dall'incidente gravissimo che si è verificato domenica scorsa che ha visto nuovamente coinvolti giovanissimi alla guida sotto l'effetto di alcool e droghe e......cosa gravissima con la patente sospesa ed un permesso in tasca falso. Mi chiedo che cosa stiamo a perdere tempo a fare i controlli se poi si finisce sempre così Twisted Evil Twisted Evil regole aggirate dai soli furbi.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10  Successivo
Pagina 7 di 10

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy