ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... 19 maggio 2010
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 48, 49, 50  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 06:21    Oggetto: Maschi contro Femmine / Femmine contro Maschi =FAUSTO BRIZZI Rispondi citando




    ALESSANDRO PREZIOSI gira con FAUSTO BRIZZI

    'Maschi contro femmine' 'Femmine contro maschi'


ha scritto:




'Maschi contro femmine' il diario di Fausto Brizzi



Il regista di Notte prima degli esami ed Ex racconta in esclusiva ai lettori di BEST MOVIE.IT la lavorazione dei suoi nuovi FILM!




Alice Zampa - 17/05/2010 -

Gli eserciti sono schierati e sono pronti a suonarsela di santa ragione… ma a suon di gag e risate.
I plotoni sono quelli arruolati dal regista Fausto Brizzi per il suo, anzi per i suoi, nuovi film: Maschi contro femmine e Femmine contro maschi. Due pellicole che metteranno in scena “maschi misogini nel primo capitolo e donne tremende nel secondo” e che vedranno all’opera un super cast di circa 20 attori, alcuni dei quali già visti nei precedenti film di Brizzi, Ex (2009) e Notte prima degli esami (2006). Da Claudio Bisio a Fabio De Luigi, passando per Nancy Brilli, Nicolas Vaporidis, Carla Signoris, Giorgia Wurth, Alessandro Preziosi e Paola Cortellesi.

Ai lettori di Best Movie il regista ha deciso di raccontare in prima persona la lavorazione dei suoi film con pillole settimanali sulle curiosità e gli aneddoti del duplice set che potrete leggere in esclusiva sul (nostro) sito - www.bestmovie.it - a partire da oggi!

I primi ciak sono stati battuti a Torino il 22 febbraio scorso e l’arrivo nelle sale è previsto per Maschi contro femmine il prossimo 29 ottobre distribuito da 01 Distribution, mentre per Femmine contro maschi l’11 febbraio 2011 distribuito da Medusa. La canzone Maschi contro femmine è stata scritta appositamente da Francesco Baccini ed è già compresa nel suo nuovo cd Ci devi fare goal. Le mie canzoni più belle; mentre per Femmine contro maschi verrà scritta una canzone da un cantante di cui non è ancora stato rivelato il nome.

Lanciato nel 2006 dal successo di Notte prima degli esami, che divenne un vero e proprio caso ai botteghini di casa nostra (con 12,4 milioni di euro incassati) e cui seguì Notte prima degli esami – Oggi (12,1 milioni di euro), e dopo la felice esperienza del film corale Ex (10,6 milioni di euro incassati), Fausto Brizzi ha deciso di richiamare a corte il suo esercito di star nostrane e di intrecciare tra loro le storie dei loro personaggi. Non un film a episodi quindi, ma tante storie nella storia che a detta del regista stesso “faranno finire in pareggio lo scontro tra i due sessi”. Ce ne sarà per tutti insomma…
Ma per saperne di più seguite le puntate del Diario di Brizzi qui sul sito - www.bestmovie.it - !





'Metti un plotone di comici e belle donne davanti allo stesso obiettivo'




Fausto Brizzi (Foto di Tea Falco) PILLOLA 1 DAL SET
di Maschi contro femmine e Femmine contro maschi, i film che Fausto Brizzi sta girando contemporaneamente e che vedono schierato un esercito di star nostrane che si fronteggiano in una guerra tra sessi all’ultima gag…




«Il 4 maggio è stato il giorno più complicato della lavorazione del doppio film: l’unico giorno con tutto il cast al completo. In ordine sparso c’erano negli studi della Lumiq di Torino: Nicolas Vaporidis, Fabio De Luigi, Giorgia Wurth, Emilio Solfrizzi, Ficarra e Picone, Claudio Bisio, Carla Signoris, Nancy Brilli, Luciana Littizzetto, Sarah Felberbaum, Chiara Francini, Paola Cortellesi, Francesca Inaudi, Giuseppe Cederna, Paolo Ruffini, Serena Autieri, Alessandro Preziosi e Francesco Pannofino. Un esercito di attori da truccare, pettinare, vestire e fotografare. La giornata infatti non è stata dedicata ad una scena dei film, ma alle foto ufficiali che saranno utilizzate in promozione. Ed è stata subito sfida aperta tra il cast dei due film gemelli: mettete una decina di comici in una stanza insieme ad alcune delle donne più belle d’Italia e la miscela sarà esplosiva!».







...e da domani torniamo alle pagine di www.bestmovie.it/fausto%20brizzi

per leggere il Diario dal set di FAUSTO BRIZZI in esclusiva per BESTMOVIE




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 06:57    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI direttore artistico di LINK ACADEMY Roma Rispondi citando







      Dal 24 al 28 Maggio 2010 sono aperte le iscrizioni per il corso
      propedeutico della Link Academy - Info > www.linkacademy.it


      video Anno 2009/10 www.youtube.com/user/UniLinkAcademy


      La Link Academy – Accademia Europea d’Arte Drammatica – è
      il dipartimento "Performing Arts" della Link Campus University




Catanzaro - Sabato 22 maggio 2010
Auditorium Casalinuovo .- ore 19.00

Gli allievi del Dipartimento di "Performing Arts"
della Link Academy (Università di Malta, Roma)
diretto da
Alessandro Preziosi
presentano scene da “Dialoghi e Monologhi” di Harold Pinter
Regia: Marcello Cotugno



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 15:34    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI in 'Mine Vaganti' di OZPETEK al cinema! Rispondi citando


Beta ha scritto:



Non ho ancora visto Mine vaganti Rolling Eyes vorrei sapere quando esce a noleggio e in dvd.
Ci sono delle date precise?
Grazie , ciao !!





gentile Beta,

su internet ancora non si parla di uscita in dvd, anche perché MINE VAGANTI è ancora programmato nei cinema italiani (cerca nelle città o nelle rassegne cinematografiche, vedi articolo da Lecco): ricordiamo che è uscito in Italia solo dal 12 marzo scorso.
Baci Smile giuly



ha scritto:


Con le «Mine Vaganti» gioie e ipocrisie della famiglia di oggi



Sfumato il tono melodrammatico, a tutto vantaggio dell'ironia dei personaggi e della comicità delle situazioni, Ozpetek ritorna ai suoi temi preferiti (le tensioni famigliari, il peso e i condizionamenti delle convenzioni) con maggiore leggerezza e con un film molto divertente. «Mine vaganti», oggi alle 15 al Nuovo, secondo dei film a sorpresa della nona edizione di «Riflessi del Cinema», la rassegna del lunedì organizzata da Master Media, Gruppo Di Sarro (cinema Nuovo) e Comune di Lecco, Assessorato alla cultura, con il sostegno della CGIL SPI e Acel Service, ha dalla sua anche un cast di attori scelti e diretti con cura.
Che contribuiscono non poco a rendere l'insieme decisamente riuscito.
Alla famiglia alternativa, colorata e trasversale, dei film precedenti, in questa occasione Ozpetek sostituisce la tradizionale famiglia patriarcale, come non ne esistono quasi più. Allargata soltanto nel senso che è numerosa, ma con le linee ereditarie perfettamente in regola. È davanti a questo tribunale che si presenta Tommaso, gay deciso a rivelare la propria inclinazione e a confessare la sua vocazione letteraria e la conseguente estraneità agli interessi di famiglia (tutti lo credono laureato in economia e commercio invece lui ha seguito studi umanistici).
La sua è una ricca famiglia di fabbricanti di pasta, che lo ha convocato per definire nuovi assetti della proprietà e lo accoglie come il figliol prodigo. È consapevole del fatto che la sua rivelazione sarà una bomba ma ha deciso. Solo che un clamoroso quanto assurdo colpo di scena provocato dal fratello Antonio (Alessandro Preziosi), quello con la testa sulle spalle, o che almeno tutti fino ad oggi hanno visto così, manda ridicolmente all'aria il piano di Tommaso.
Accade che durante la cena ufficiale per festeggiare il nuovo corso aziendale, Antonio si dichiara omosessuale prima di lui e viene per questo espulso dalla casa e dalla direzione dell'azienda. Per non distruggere definitivamente l'orgoglio del padre, già colto da un collasso al momento della rivelazione, a Tommaso non resta altro che dissimulare le proprie preferenze sessuali e assecondare momentaneamente gli oneri familiari. Si trova così incastrato in una situazione senza via d'uscita.
Il padre è un ottimo Ennio Fantastichini, maschilista e adultero, che sembra provenire da una commedia di Germi (ma nell'insieme siamo lontani dalla critica della società borghese e bacchettona del regista di «Signore e Signori»).
La madre è Lunetta Savino, che tutto vede e capisce ma resiste nella difesa del decoro. La zia è una quasi irriconoscibile, e brava, Elena Sofia Ricci, nubile ma per niente pacificata nei sensi, nostalgica di una fuga d'amore andata a male. La nonna è Ilaria Occhini (Carolina Crescentini negli inserti onirici che ci riconducono alla sua gioventù), portatrice del senso di tutto, fiera, vinta dalle convenzioni ma senza aver mai rinunciato a pensare che della propria vita ciascuno ha diritto di fare ciò che vuole. Molto bene i due interpreti principali ma la vera sorpresa, una conferma in realtà, è Riccardo Scamarcio. Il fatto che un sex symbol come lui abbia deciso di fare il ruolo di un omosessuale è stato uno dei temi (il più evanescente) che ha contribuito al lancio del film.

Claudio Scaccabarozzi

Lunedì 17 maggio 2010







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 15:39    Oggetto: PREZIOSI interprete - 'MINE VAGANTI' regia di FERZAN OZPETEK Rispondi citando



ha scritto:



    Rassegna stampa su Mine vaganti raccolta dal Forum di Alessandro:
    consultabile tramite i link elencati nella prima pagina di questo topic

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 15:57    Oggetto: MAURIZIO CALVESI la Fotografia Kodak del film 'MINE VAGANTI' Rispondi citando



ha scritto:
















le pagine originali www.motion.kodak.com/motion/uploadedFiles/it_it_Mine-vaganti.pdf


nota: sul set di "Maschi contro Femmine" e "Femmine contro Maschi", prodotto da I.I.F
Regia: Fausto Brizzi - Fotografia: Marcello Montarsi

Pellicole: Kodak VISION2 250D 5207, Kodak VISION3 500T 5219



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 17:17    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI con 'LOOSE CANNONS' ritornano in AMERICA Rispondi citando



ha scritto:




MusiCinemArte

CINEMA: I FILM ITALIANI TORNANO NEGLI USA CON 'OPEN ROADS'




(IRIS) - ROMA, 19 MAGGIO 2010 - Dal 4 al 10 giugno prossimi il cinema italiano viaggerà coast to coast negli Stati Uniti: dal Lincoln Center di New York con la decima edizione di Open Roads - New Italian Cinema, alla UCLA di Los Angeles con la retrospettiva dei film di Ferzan Ozpetek.

Arrivato alla decima edizione, Open Roads (organizzato da Cinecitta’ Luce e dalla film Society of Lincoln Center), presenta una selezione numerosa ed eterogenea di film recenti, curata da Richard Pena, Program Director della Film Society e Direttore del New York Film Festival coadiuvato da Antonio Monda.

La manifestazione ha portato in dieci anni a New York piu’di cento film italiani molti dei quali hanno trovato un distributore locale oltre ad aver incontrato l’apprezzamento della critica e del pubblico del Lincoln Center.

Ad aprire la rassegna il film premiato ai David di Donatello di quest’anno 'L’Uomo che verrà' di Giorgio Diritti, seguito da 'Alza la testa' di Alessandro Angelini, 'Happy Family' di Gabriele Salvatores, 'Io Loro e Lara' di Carlo Verdone e molti altri, e l’omaggio speciale al maestro Bruno Bozzetto.

Dal 4 al 12 giugno Cinecitta’ Luce, UCLA e Istituto Italiano di Cultura presentano “Ferzan Ozpetek: A Retrospective” rassegna completa dei film del regista italo turco presso il Billy Wilder Theatre della UCLA con il sostegno del MiBAC, Direzione Cinema e la collaborazione di ICE, Consolato Generale d’Italia e Consolato di Turchia a Los Angeles.
La rassegna sarà aperta dalla proiezione dell’ultimo film del regista 'Mine Vaganti' prodotto da Fandango e Rai Cinema.
Il giorno seguente Laura Delli Colli, autrice del libro 'Ferzan Ozpetek: Eyes Wide Open' edito da Mondadori presenterà il volume presso l’Istituto Italiano Culturale.

Autore: MaVi
19/05/2010 - 16.00







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
elisafabrice



Registrato: 13/01/09 22:47
Messaggi: 345
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Mer Mag 19, 2010 21:04    Oggetto: Rispondi citando


grazie mille
Top
Profilo Invia messaggio privato
Beta



Registrato: 27/12/08 02:08
Messaggi: 233
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Mag 20, 2010 01:14    Oggetto: Rispondi citando


Grazie Giuliana, sei sempre informatissima e gentilissima. Non vedo l'ora che esca per comperarlo. Nel frattempo ho chiesto al negozio di noleggio del mio paese e mi ha risposto che esce a Giugno.Se è vero manca davvero poco. . . Ciao Smile :-*
_________________
" Il tempo cerca i corpi, il manifestarsi e l'amore no. . . cerca le anime,è per questo che è eterno "
Top
Profilo Invia messaggio privato
Beta



Registrato: 27/12/08 02:08
Messaggi: 233
Residenza: Padova

MessaggioInviato: Gio Mag 20, 2010 01:27    Oggetto: Rispondi citando


Sono veramente felice per i traguardi raggiunti da Alessandro,riesce a stupirmi sempre di più! Lodevole il progetto della scuola per attori emergenti e ancor di più l'impegno per questo meraviglioso progetto che ha solide basi da anni. Posso dire che di attori bravi come lui ce ne sono gran pochi
_________________
" Il tempo cerca i corpi, il manifestarsi e l'amore no. . . cerca le anime,è per questo che è eterno "
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11420
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Gio Mag 20, 2010 02:36    Oggetto: Re: MAURIZIO CALVESI la Fotografia Kodak del film 'MINE VAGA Rispondi citando


genziana ha scritto:

ha scritto:
















le pagine originali www.motion.kodak.com/motion/uploadedFiles/it_it_Mine-vaganti.pdf


nota: sul set di "Maschi contro Femmine" e "Femmine contro Maschi", prodotto da I.I.F
Regia: Fausto Brizzi - Fotografia: Marcello Montarsi

Pellicole: Kodak VISION2 250D 5207, Kodak VISION3 500T 5219




Veramente interessantissima questa intervista grazie Giuly!! Razz
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 11:52    Oggetto: OSPEDALE di PESCARA inaugura CENTRO IPOVEDENTI con ADRICESTA Rispondi citando




ha scritto:




VENERDÌ, 21 MAGGIO 2010

Pagina 7- Edizione PESCARA




        Ecco il Centro ipovedenti/Visite senza
        attese al CUP per prevenire e curare


PAOLA M. S. TORO

PESCARA. L’ipovisione non è una malattia, è una condizione che deriva da patologie oculari e colpisce in Italia quasi mezzo milione di persone. La Asl ha inaugurato ieri il CENTRO IPOVISIONE e RIABILITAZIONE VISIVA, presieduto dal Primario di Oculistica Michele Marullo e supervisionato da Roberto Perilli, Responsabile del Centro di riferimento per la Retinopatia Diabetica. Un progetto realizzato grazie al sostegno dell’ADRICESTA ONLUS, e al contributo dell’Ottica Barberini di Pescara.
Chi è ipovedente, spiegano le specialiste del Centro Pescarese Raffaella Corradi e Tatiana Liberali, vede, ma non percepisce tutto. «Può avere difficoltà ad allacciarsi le scarpe», chiarisce il professor Marullo, «o riuscire a leggere dei giornali solo i titoli, non gode di un’ottima qualità della vita. Il Reparto permette al paziente, attraverso un percorso di prevenzione, diagnosi e riabilitazione, di imparare a sfruttare al meglio le parti dell’occhio funzionanti, aiutandolo ad affrontare meglio la vita quotidiana». L’ipovisione deriva da malattie come la maculopatia senile, i glaucomi, il diabete. Il Centro di Ipovisione, che ha cominciato l’attività da qualche mese grazie al lavoro di specialisti volontari, ora conta due ambulatori, strumenti specifici e un’importante agevolazione: la possibilità di saltare la fila del Cup. Chi volesse usufruire del servizio, che è disponibile ogni giovedì, può prenotare la visita contattando il numero 0854252679. Il paziente dovrà presentarsi alla visita con l’impegnativa del medico curante, come per le altre prestazioni della Asl. Allo stesso contatto l’utente potrà avere tutte le informazioni riguardanti il Centro di Ipovisione, compresi gli adempimenti burocratici da sostenere.
Alla cerimonia inaugurale, oltre ai referenti del progetto, del valore di quasi 30 mila euro, erano presenti il manager Claudio D’Amario, il Presidente della Commissione Regionale Sanità Nicoletta Verì, l’Assessore Comunale al Volontariato Carla Panzino e i rappresentanti delle Forze Armate che con ADRICESTA hanno contribuito alla raccolta fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA




...



.........




      Perilli, Panzino, Verì, il Primario Marullo e D’Amario al taglio del nastro
      In alto, i volontari ADRICESTA con le specialiste Liberali e Corradi
      un’altra specialista mostra il funzionamento dei macchinari e la platea





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 11:54    Oggetto: OSP. PESCARA inaugura 2 Laboratori IPOVISIONE con ADRICESTA Rispondi citando




ha scritto:




CRONACA d'ABRUZZO




      Pescara Ospedale Civile: inaugurazione
      giovedì di due ambulatori di Ipovisione.



Stamane giovedi' 20 alle ore 11,00, presso l’Ospedale Civile di Pescara - 1° Piano – Reparto Oculistica INAUGURAZIONE DI DUE AMBULATORI di IPOVISIONE e Riabilitazione Visiva.

Parteciperanno il Direttore Generale ASL Pescara, Dott. Claudio D’Amario, la Presidente Commissione Reg.le Sanità Dott.ssa Nicoletta Verì, l'Ass. Carla Panzino, il Dott. Michele Marullo, il Dott. Roberto Perilli, le dott.sse Corradi e Liberali
, gli sponsor ed i volontari ADRICESTA.

Nel 2006 il Dr. Michele Marullo, direttore dell’U.O. di Oculistica dell’Ospedale Civile di Pescara, ha inteso dare il via ad un’attività finalizzata a fornire aiuto e supporto ai pazienti ipovedenti.

Pertanto, a titolo totalmente volontario, una specialista frequentatrice, la dott.ssa Raffaella Corradi, ha iniziato ad interessarsi della diagnostica, del trattamento ottico e riabilitativo e dell’assistenza nel percorso socio-previdenziale dei pazienti maculopatici. Nel 2007 alla dott.ssa Corradi si è affiancata, sempre a titolo volontario, un’altra specialista, la dott.ssa Tatiana Liberali. L’attività è stata e viene svolta con la supervisione del dr. Roberto Perilli, responsabile del Centro di riferimento per la Retinopatia Diabetica, attivo dal 2002.

Nonostante gli ottimi risultati ottenuti, l’attività non viene promossa dalla precedente gestione ASL, seppure si sia pensato di adeguare alle esigenze dei pazienti ipovedenti, spazi dedicati con funzione di ambulatori, sale colloqui, aree diagnostiche e di istituire un servizio a loro dedicato.

Con la gestione ASL attuale, grazie alla sensibilità sanitaria, che mette a disposizione nuovi e maggiori spazi, si concretizza la realizzazione , di DUE AMBULATORI, del Centro per l’IPOVISIONE e Riabilitazione Visiva, con il sostegno dell’ADRICESTA ONLUS, che ha immediatamente sposato questa causa, promuovendo la realizzazione del Centro IPOVISIONE (Ambulatori con supporti ed arredi tecnici. d’ufficio ed informatici), grazie anche al contributo dell’OTTICA BARBERINI di Pescara e della VISUFARMA e di altri sponsor, permettendo anche di attivare due contratti a termine, per il personale specialistico preposto all’attività, la dott.ssa Raffaella Corradi e la Dott.ssa Tatiana Liberali.

Esso dispone dei più moderni mezzi di ausilio ottico ed elettronico per Ipovedenti, in parte forniti dall’ADRICESTA ONLUS; in particolare, è provvisto di vari ausili di ingrandimento ottico (lenti di ingrandimento, sistemi telescopici galileiani, kepleriani ecc.), per la visione da lontano e da vicino, sistemi televisivi elettronici a circuito chiuso per ingrandimenti fino a 60 volte; l’ottimale utilizzo di questi sistemi prevede un “allenamento” del paziente, che impara a sfruttare al massimo le aree di retina ancora funzionanti.

Giovedì 20 Maggio 2010








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32361

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 12:19    Oggetto: OSP. PESCARA inaugura 2 Laboratori IPOVISIONE con ADRICESTA Rispondi citando




ha scritto:




SANITA' - OSPEDALE CIVILE DI PESCARA -

INAUGURANO DUE AMBULATORI DI IPOVISIONE




(ASTRA) - 20 maggio 2010 - Stamattina alle 11, presso l’Ospedale Civile di Pescara - 1° Piano – Reparto Oculistica si terrà l’inaugurazione di due nuovi ambulatori di ipovisione e riabilitazione visiva. Parteciperanno alla cerimonia il Direttore Generale ASL Pescara, Dott. Claudio D’Amario, la Presidente Commissione Reg.le Sanità Dott.ssa Nicoletta Verì, l'Ass. Carla Panzino, il Dott. Michele Marullo, il Dott. Roberto Perilli, le dott.sse Corradi e Liberali, gli sponsor ed i volontari ADRICESTA. Gli ambulatori dispongono dei più moderni mezzi di ausilio ottico ed elettronico per Ipovedenti, in parte forniti dall’ADRICESTA Onlus; in particolare, sono provvisti di vari ausili di ingrandimento ottico (lenti di ingrandimento, sistemi telescopici galileiani, kepleriani ecc.), per la visione da lontano e da vicino, sistemi televisivi elettronici a circuito chiuso per ingrandimenti fino a 60 volte; l’ottimale utilizzo di questi sistemi prevede un “allenamento” del paziente, che impara a sfruttare al massimo le aree di retina ancora funzionanti

20-05-2010







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3248
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 12:28    Oggetto: Re: OSPEDALE di PESCARA inaugura CENTRO IPOVEDENTI con ADRIC Rispondi citando


genziana ha scritto:


ha scritto:




VENERDÌ, 21 MAGGIO 2010

Pagina 7- Edizione PESCARA




        Ecco il Centro ipovedenti/Visite senza
        attese al CUP per prevenire e curare


PAOLA M. S. TORO

PESCARA. L’ipovisione non è una malattia, è una condizione che deriva da patologie oculari e colpisce in Italia quasi mezzo milione di persone. La Asl ha inaugurato ieri il CENTRO IPOVISIONE e RIABILITAZIONE VISIVA, presieduto dal Primario di Oculistica Michele Marullo e supervisionato da Roberto Perilli, Responsabile del Centro di riferimento per la Retinopatia Diabetica. Un progetto realizzato grazie al sostegno dell’ADRICESTA ONLUS, e al contributo dell’Ottica Barberini di Pescara.
Chi è ipovedente, spiegano le specialiste del Centro Pescarese Raffaella Corradi e Tatiana Liberali, vede, ma non percepisce tutto. «Può avere difficoltà ad allacciarsi le scarpe», chiarisce il professor Marullo, «o riuscire a leggere dei giornali solo i titoli, non gode di un’ottima qualità della vita. Il Reparto permette al paziente, attraverso un percorso di prevenzione, diagnosi e riabilitazione, di imparare a sfruttare al meglio le parti dell’occhio funzionanti, aiutandolo ad affrontare meglio la vita quotidiana». L’ipovisione deriva da malattie come la maculopatia senile, i glaucomi, il diabete. Il Centro di Ipovisione, che ha cominciato l’attività da qualche mese grazie al lavoro di specialisti volontari, ora conta due ambulatori, strumenti specifici e un’importante agevolazione: la possibilità di saltare la fila del Cup. Chi volesse usufruire del servizio, che è disponibile ogni giovedì, può prenotare la visita contattando il numero 0854252679. Il paziente dovrà presentarsi alla visita con l’impegnativa del medico curante, come per le altre prestazioni della Asl. Allo stesso contatto l’utente potrà avere tutte le informazioni riguardanti il Centro di Ipovisione, compresi gli adempimenti burocratici da sostenere.
Alla cerimonia inaugurale, oltre ai referenti del progetto, del valore di quasi 30 mila euro, erano presenti il manager Claudio D’Amario, il Presidente della Commissione Regionale Sanità Nicoletta Verì, l’Assessore Comunale al Volontariato Carla Panzino e i rappresentanti delle Forze Armate che con ADRICESTA hanno contribuito alla raccolta fondi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA




...



.........




      Perilli, Panzino, Verì, il Primario Marullo e D’Amario al taglio del nastro
      In alto, i volontari ADRICESTA con le specialiste Liberali e Corradi
      un’altra specialista mostra il funzionamento dei macchinari e la platea






queste sono le notizie che mi piace leggere!!!
buona giornata a tutti!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
cinzia76



Registrato: 10/07/08 16:50
Messaggi: 8412
Residenza: PROVINCIA DI VENEZIA

MessaggioInviato: Ven Mag 21, 2010 12:34    Oggetto: Rispondi citando


Grazie Giuly che bella notizia Very Happy !
_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3, ... 48, 49, 50  Successivo
Pagina 2 di 50

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati