ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Corso Laurea Comunicazione |DAMS|Link Campus University ROMA
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 17, 18, 19 ... 21, 22, 23  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Gio Mag 10, 2012 14:03    Oggetto: LINK ACADEMY - ROMA - Corso Triennale di Recitazione 2012-15 Rispondi citando



La Sessione Estiva di ESAMI di Ammissione al Corso Triennale di Recitazione dell’Accademia si terrà a Roma il 6 ed il 7 giugno 2012





CORSI ESTIVI DI RECITAZIONE IN LINGUA ITALIANA E INGLESE!


VOCE E MOVIMENTO: METODO LINKLATER - CON MARGARETE ASSMUTH -
E LABORATORIO SUL MOVIMENTO - CON LA DOCENTE MERRY CONWAY -



Le Summer School 2012 di recitazione della Link Academy a Roma si inseriscono nel lavoro di formazione che l’Accademia svolge tutto l’anno. Per il 2012 i corsi estivi si terranno nel mese di luglio al Chiostro del Bramante con le docenti Margarete Assmuth e Merry Conway.

Il corso di Margarete Assmuth si terrà dal 17 al 22 luglio; quello di Merry Conway dal 24 al 28 luglio. Entrambi i corsi si svolgono dalle ore 09.00 alle ore 16.00. Il termine ultimo per l’iscrizione è il 30/06/2012.

Come per le Summer School 2011, l’accesso ai corsi non è subordinato ad alcun provino o esame di ammissione. Agli studenti che avranno partecipato a tutte le lezioni dei corsi intrapresi sarà rilasciato un attestato di frequenza.


BANDO e informazioni : http://linkacademy.it/files/2010/04/Summer-School-2012.pdf



METODO LINKLATER: PERCORSO COMPLETO ALLA LINK ACADEMY

La Link Academy è l’accademia di recitazione in Italia che, avvalendosi dell’esperienza della docente Margarete Assmuth, propone il Metodo Linklater in ogni suo passaggio e dispiegamento, dal lavoro di base sulla voce sino al confronto con la parola, il personaggio ed il testo.

Il Metodo Linklater, inserito come fondamentale nell’offerta formativa dell’Accademia, ha lo scopo di liberare la voce naturale dell’allievo attraverso un accurato lavoro sulla consapevolezza corporea, l’uso d’imma­gini specifiche e la cura dell’impulso all’origine, in modo che la voce dell’allievo sia gradualmente riportata alla sua capacità di rivelare emozioni e pensieri.

Il percorso Linklater prevede 220 ore di formazione in aula distribuite nel triennio di studio del Corso di Recitazione. I primi due anni di lavoro sono dedicati alla progressione fondamentale mentre il terzo anno si concentra sul lavoro inerente il materiale di Sound and Movement e River Stories.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Mar Mag 29, 2012 10:11    Oggetto: 30-31/5/12 - LINK ACADEMY - Saggio fine anno - da McCafferty Rispondi citando



        LINK ACADEMY www.linkacademy.it

        "' SCENE DA UN GRANDE AFFRESCO '"


        saggio finale per gli studenti dell’ultimo anno





Per la prima volta in Italia il successo “Scene da un grande affresco” di McCafferty .
A portarlo a Roma la Link Academy come saggio finale degli studenti dell’ultimo anno del Corso Triennale di Recitazione, che saranno in scena, con la regia di Silvio Peroni, il 30 e 31 maggio 2012 al Teatro Vascello di Roma.

Con la scelta di una drammaturgia contemporanea, Peroni prosegue nel solco del successo di “Thom Pain (basato sul niente)” interpretato da Elio Germano e di “Lady Grey” con Isabella Ragonese, entrambi del drammaturgo americano Will Eno, imprimendo la sua visione asciutta del teatro, minimale e incisiva.

Scene da un grande affresco” di Owen McCafferty, si svolge nell’arco di una giornata nella periferia di Belfast. Un ritratto corale dell’umanità nel quale si incontrano, incrociano e scontrano esistenze tra loro diversissime e, solo apparentemente, non collegate. I personaggi incarnano sfaccettature e caratteri di uomini e donne del nostro tempo, e ognuna delle storie raccontate racchiude temi e riflessioni legate alla contemporaneità. I personaggi si alternano sulla scena mescolando le loro vite con quelle degli altri con l’apparente casualità che caratterizza ogni esistenza.

I 20 allievi si confronteranno, sia durante le prove sia nella messa in scena, con un vero spettacolo come momento finale del triennio di studi.

Il progetto si inserisce nel percorso di continuità tra aula e palcoscenico perseguito dalla Link Academy, il cui più recente risultato è il successo della tournée nazionale del “Cyrano de Bergerac”, con la regia di Alessandro Preziosi e il coinvolgimento di nove attori diplomati dell’Accademia.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Dom Giu 10, 2012 23:57    Oggetto: Roma - LINK ACADEMY |stage e spettacolo La Bottega dell'Arte Rispondi citando



E’ iniziato il 4 giugno 2012 lo stage sulla Commedia dell’Arte che porterà in scena al Chiostro del Bramante di Roma gli studenti del II anno del Corso Triennale di Recitazione. A conclusione delle tre settimane di stage, il 23 e 24 giugno, gli allievi si confronteranno con la spettacolo conclusivo La Bottega dell’Arte, dando vita ad una performance interdisciplinare originata dal lavoro svolto sulle maschere, sulle tecniche e sulla drammaturgia della Commedia dell’Arte. Lo spettacolo è inserito nella Rassegna VARI(e)AZIONI 2012.


Il laboratorio prende le mosse dal lavoro sul corpo per individuare un’espressività che conferisca valori diversi e inediti alla maschera. Lo studio della prossemica e del gesto partendo dal neutro, nonchè dell’uso dello sguardo, introdurrà ad un excursus sulle maschere classiche, per consentire agli allievi di trovare la propria maschera sulla base delle caratteristiche individuali. Dopo questa fase preliminare, il laboratorio si concentrerà sulla lettura e sull’analisi del canovaccio La Pazzia di Isabella, tratto dalla raccolta di Flaminio Scala e utilizzato non solo per la messa in scena ma come strumento utile allo studio dei personaggi attraverso affabulazioni e improvvisazioni.

Il progetto è volto a formare gli allievi dell’Accademia su temi specifici, legati alla tradizione ma in fase di grande riscoperta. La complessità dello studio attoriale, in particolare per la Commedia dell’Arte, prevede un importante lavoro corporeo e psicologico, e l'immediata connessione con la pratica della messa in scena permette di far vivere i principi appresi e di esprimere la creatività interpretativa individuale.

Il progetto si inserisce nel solco della ricerca e della sperimentazione quale momento di formazione teatrale avanzata ed esempio di integrazione tra il mondo della formazione accademica e quello dello sviluppo progettuale di eventi di spettacolo.

Luca Rodella, oltre all’attività di regista e attore, è docente di recitazione teatrale e tiene corsi in Accademie e scuole italiane tra cui Teatro Scuola Paolo Grassi di Milano (dove si è diplomato in Regia), Nuovababette Teatro di Aosta e, in passato, Belteatro di Padova.






La Link Academy è il Corso di Studi dell’Università Link Campus, diretto da Alessandro Preziosi e specializzato in formazione per il settore dello Spettacolo dal Vivo, in particolare per la Recitazione in lingua italiana e in lingua inglese.
L’obiettivo è formare la figura dell’attore internazionale in grado di esportare la propria professionalità anche all’estero e di dare un’opportunità di pratica teatrale concreta ai giovani talenti.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Mar Lug 17, 2012 17:21    Oggetto: 17-22/07/12 - LINK ACADEMY - Metodo LINKLATER con M. Assmuth Rispondi citando



        LINK ACADEMY www.linkacademy.it


        METODO LINKLATER dal 17 luglio 2012
        summer school con Margarete Assmuth





Inizia oggi, martedì 17 luglio, al Chiostro del Bramante il corso estivo “La voce naturale: il Metodo Linklater – Studio Intensivo sulla voce” della docente Margarete Assmuth.

Sino al 22 luglio, i partecipanti studieranno il metodo sviluppato da Kristin Linklater, basato sul presupposto che ognuno possiede una voce in grado di esprimere l’infinita varietà di emozioni, complessità di stati d’animo e sfumature di pensiero di cui fa esperienza.

Il metodo Linklater è un lavoro che parte dalla respirazione, dal suo ritmo e dalle sue caratteristiche naturali. Il percorso organico del lavoro Linklater è: dal respiro – al suono – alla parola – al personaggio – al testo.




Da ottobre 2012 : FOOL & CLOWN IN SHAKESPEARE
Laboratorio in lingua inglese (traduzione simultanea)
Docente Merry Conway
- iscrizioni entro 28/9: Bando



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Gio Gen 17, 2013 19:30    Oggetto: 08/01/13 CYRANO DE BERGERAC prima regionale al Verdi GORIZIA Rispondi citando



Calendario ufficiale @ IL MIO CYRANO di Alessandro



ha scritto:



Al Teatro Verdi di Gorizia in
scena "Cyrano De Bergerac"









"Non si combatte solo per vincere.
No… è più bello battersi quando la vittoria è incerta!…"




Alessandro Preziosi ritorna nei Teatri del Friuli Venezia Giulia portando in scena il “CYRANO DE BERGERAC”, al Teatro Verdi di Gorizia l’attore napoletano ha presentato il suo cast formato da giovani attori e allievi della Link Academy diretta da Preziosi stesso.

L’attore oltre che interprete del personaggio di CYRANO è anche il regista della famosa commedia di Rostand, nella parte della cugina ROSSANA ha scelto la bella attrice Veronica Visentin, che interpreta egregiamente il ruolo di donna moderna e romantica insieme, mentre per il bel cadetto guascone CRISTIANO viene interpretato da Benjamin Stender, un giovane attore danese, DE GUICHE, invece, lo riveste l’attore Massimo Zordan.

Preziosi è perfettamente a suo agio nei panni di Cyrano, questo personaggio è molto particolare si diverte a trasformarsi, è burattinaio, gatto con gli stivali, mangiafuoco, è un intrattenitore, angosciato, coraggioso, infelice, sognatore, tormentato, timido, inadeguato, pieno di tic, si tocca spesso i capelli arruffandoli e cambia camminata a seconda se è con i cadetti o davanti alla tanto amata Rossana, complessato nel comunicare con il magico mondo femminile a causa del suo bruttissimo nasone che gli rende la vita impossibile.






Nella scelta interpretativa Alessandro Preziosi non vuole recitare con l’applicazione di un naso finto perché vuole arrivare con la sua magnifica interpretazione a far intuire la presenza della sua deformità pur non facendola vedere e interpreta i sentimenti ed il comportamento bislacco di Cyrano in maniera straordinaria.

Nella commedia il bizzarro spadaccino-poeta non ha il coraggio di manifestare il proprio amore alla bella cugina Rossana a causa della sua deformità e quindi regala parole d’amore in versi al giovane Cristiano anch’egli innamorato della fanciulla, ma povero di espressione e per nulla poeta. Cristiano è cadetto di Guascogna bello ed irresistibile, conquista Rossana con i versi di Cyrano e la sposa, a dispetto del Conte De Guiche che ambiva alla sua mano. La vendetta del Conte arriva presto, manda Cristiano e Cyrano al fronte, anche qui Cyrano continua a proteggere teneramente il ragazzo, continua a scrivere lettere d’amore a Rossana scambiandosi per Cristiano. E quando il giovane sposo cade in battaglia, la sua lealtà verso l’amico e verso il sogno d’amore della cugina è tale, da farle svelare solo dopo 14 lunghi anni che il cuore palpitante in quelle parole d’amore era il suo, ma troppo tardi perché dopo poco muore.

Ispirato a un personaggio realmente esistito nella Francia del XVII secolo, Cyrano nasce dall’estro poetico del marsigliese Edmond Rostand autore che sembrava destinato alla mediocrità fino al 27 dicembre 1897, quando a Parigi debuttò il suo Cyrano de Bergerac. Ci fu una reazione inaspettata del pubblico e la commedia ottenne un grande successo con oltre 20 minuti di applausi.



di Loredana Cosoli della Redazione del Triveneto e Foto di Mauro de Rocco

| 16/01/2013

Album dal palco del Verdi di Gorizia: www.globusmagazine.it/al-teatro-verdi-di-gorizia-in-scena-cyrano-de-bergerac/#.UPbjJPKjOSr







Diretto ed interpretato da Alessandro Preziosi

traduzione e adattamento Tommaso Mattei
scene Andrea Taddei
costumi Alessandro Lai
musiche Andrea Farri
luci Valerio Tiberi
collaborazione artistica e movimenti scenici Nicolaj Karpov






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Sab Mag 04, 2013 14:45    Oggetto: 4/5/13 FAMIGLIA CRISTIANA intervista PREZIOSI / Link Academy Rispondi citando




Costume e Società | Cultura | Persone | ha scritto:




        PREZIOSI: "I miei primi quarant'anni"



"Una persona che si vuole bene non ha paura di invecchiare", dice l'attore, in queste settimane al cinema con due film. E annuncia: "Sarò il giudice Sossi in Tv".



04/05/2013

«I bambini mi adorano, sono i miei primi fan». No, non stiamo parlando di Winnie de Pooh ma di Alessandro Preziosi, il bel tenebroso del nostro cinema. «Il mio pubblico è trasversale», continua l’attore napoletano. Difficile credere alle sue parole visto che da anni popola i sogni del pubblico femminile. «E’ arrivato il momento di riposarsi un po’», dice, dopo la promozione di ben due film e una lunga tournée teatrale da poco conclusa.

- In questi giorni è al cinema con Il volto di un’altra con Laura Chiatti e Passione Sinistra al fianco di Valentina Lodovini. Nel primo, interpreta il ruolo di un chirurgo plastico che lavora in una clinica per milionari. Sono sempre di più le persone che si sottopongono a interventi estetici nel tentativo di rimanere giovani. Cosa ne pensa?

«Innanzitutto, dovremmo vivere in una società in cui si è giudicati di meno. Questo è il primo problema e poi non dimentichiamo che una persona che si vuole bene non ha paura di invecchiare. Le nostre fragilità e debolezze dipendono molto, secondo me, dall’ambiente in cui siamo cresciuti. Per questo invito i genitori ad avere una maggiore sensibilità nei confronti dei figli. Capisco, comunque, chi migliora il suo aspetto, senza però esagerare».

- In Passione sinistra, è un ricco arrogante di destra che, suo malgrado, si innamora di una ragazza idealista di sinistra. Questo a dimostrare che cuore e cervello non si danno mai del tu e che l’amore vince sempre. Essere di destra o di sinistra ha ancora senso oggi?

«Ritrovare il senso di esserlo potrebbe essere un inizio. Sono due modi di interpretare diversamente la vita. Oggi ci sono troppi voltagabbana in politica».

- I nostri politici riusciranno a fare le riforme urgenti che occorrono all’Italia sotto la guida di Enrico Letta?

«Mi piace Letta. Trovo che sia un uomo che faccia politica con grande dignità e competenza. È un politico navigato ma giovane. Mi sembra la persona giusta in questo momento».

- Ogni personaggio che si interpreta, inevitabilmente, lascia qualcosa. Da quale ha imparato di più?

«Più che il personaggio è il contesto in cui si muove ad insegnarmi qualcosa. Mi spiego meglio. Cercare di calarmi nel momento in cui si svolgevano i fatti che si raccontano mi aiuta a capire il perché di certi avvenimenti e l’epoca storica in cui si sono svolti. I Vicerè, per esempio, era ambientato sullo sfondo delle vicende del risorgimento meridionale. Le storie del Commissario De Luca mi hanno fatto rivivere il difficile passaggio dal regime fascista alla lotta partigiana, in un periodo che va dal 1938 al 1948. Forse avrei potuto imparare di più da Sant’Agostino, il massimo pensatore cristiano del primo millennio. Grazie a questo personaggio, però, mi sono calato nella realtà del 300».

- Ha sempre affermato di essere una persona schietta ed istintiva. Difficile conciliare questo aspetto del suo carattere con il lavoro di attore?

«Impossibile, anche se ci ho provato in tutti i modi. La mia istintività rende tutto più difficile e anche un po’ surreale. Sono sempre stato troppo diretto , senza dare mai nulla per scontato. Un po’ di conti li ho dovuti fare per questo ma non potrei mai cambiarmi. In fondo, ho scelto questo mestiere anche per rimanere così».

- E' in un momento molto positivo sia dal punto di vista professionale che privato. Tempo fa aveva dichiarato che fare l’attore è un lavoro difficile, tra lunghe attese provini, contratti da firmare, ruoli che non vengono assegnati. Se i suoi figli volessero intraprendere la sua strada?

«Credo che tutto debba nascere da una passione.
Se con il tempo dimostreranno talento e voglia di mettersi continuamente in gioco, perché no? Spero, comunque, possano imboccare un’altra strada
».

- Prima di prendere una decisione fa almeno una telefonata a sua madre. Lei ritiene di essere un punto di riferimento per i suoi figli, come lo sono per lei i suoi genitori?

«Ci provo in tutti i modi. E comunque farò il possibile per esserlo».

- Ha appena compiuto 40 anni. Se guarda indietro…

«Mi vedo sempre in grande movimento e senza radici. Vedo un passaggio molto alto sulle cose e questo mi permette di non avere ancora toccato terra. Per il futuro mi sono riservato, però, una vita più attenta alle questioni pratiche».

- Le fa effetto invecchiare?

«No, mi fa effetto vivere i momenti difficili della vita».

- Cura sempre la direzione artistica della Link Academy (Accademia Europea d’ Arte Drammatica) di Roma e del Teatro Stabile dell’Abruzzo?

«Assolutamente. Sono due cose che continuano a vivere insieme secondo un unico comune denominatore: la formazione, il solo modo per assicurare ai ragazzi non soltanto una conoscenza di quello che andranno a fare nel campo dello spettacolo ma anche un futuro lavoro. Per l’Aquila ci sono grandi difficoltà a fare il calendario dei cartelloni perché non c’è più un teatro, dopo il terremoto, e tanti sono anche i tagli fatti alla cultura. Ma ce la mettiamo tutta».

- E’ anche impegnato nel sociale?

«Da anni sono testimonial di ADRICESTA Onlus, un’associazione che svolge un’opera di sensibilizzazione per diffondere la conoscenza alla donazione di cellule staminali (non embrionali) e il loro trapianto nei bambini malati di leucemia. Attualmente, ADRICESTA è impegnata nel progetto “Un Buco Nel Muro” che ha lo scopo di sconfiggere la solitudine dell’isolamento dei piccoli ricoverati, costretti in camere sterili.».

- Prossimo impegno?

«In Tv, Su Rai 1. A ottobre sarò Mario Sossi, il sostituto procuratore rapito a Genova il 18 aprile 1974 dalle Brigate Rosse e rilasciato un mese dopo a Milano».

Da sempre tifoso della Juve, quest’anno la sua squadra le ha dato grandi soddisfazioni. Sarebbe contento se Ibrahimovic, ora al Paris Saint Germain, dovesse tornare?

«No, perché alla fine non credo che sia uomo da spogliatoio. La Juve ha bisogno di grandi fuoriclasse ma che facciano anche squadra».

Monica Sala

pubblicato da www.famigliacristiana.it/canale/costume-e-societa//cultura/







    per gentilezza, i nostri commenti vanno con Rispondi nei rispettivi argomenti
    come la sottoscritta ha cura di inserire questa intervista in ogni topic, grazie!

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Lun Ago 05, 2013 11:49    Oggetto: 2013-Sogno di una notte di mezza estate|allievi LINK-ACADEMY Rispondi citando







    recensioni •> ALESSANDRO e il TSA d'ABRUZZO
•> www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?t=7594&start=660


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Lun Ago 05, 2013 12:45    Oggetto: LINK ACADEMY ROMA: workshop e test ammissione DAMS 2013-2014 Rispondi citando






L'Università degli Studi LINK CAMPUS UNIVERSITY apre le iscrizioni al workshop di preparazione per l'iscrizione al Corso di Laurea in Comunicazione e Dams, il primo Corso di Laurea che unisce il percorso di formazione attoriale pratico al titolo di studio universitario.

I workshop di preparazione per l'esame di ammissione si terranno:
- Dal 23 al 26 settembre 2013
- Dal 14 al 17 ottobre 2013
Per i partecipanti ai workshop di preparazione è prevista l'erogazione di borse di studio a copertura parziale della retta.

Il percorso attoriale viene strutturato dalla LINK ACADEMY, l'Accademia di recitazione del Corso di Laurea in DAMS.



La Link Academy è specializzata nella formazione per lo spettacolo dal vivo, per la recitazione e per i profili professionali che operano nel settore.

La Direzione Artistica affidata ad Alessandro Preziosi, attore di teatro, cinema e televisione, privilegia la collaborazione interdisciplinare ed è basata sull'unione tra una solida formazione accademica classica e studi innovativi per il teatro, il cinema e la televisione. La formazione accademica teatrale è concepita come base per ogni tipo di recitazione, ma in linea con i contemporanei sviluppi del mercato del lavoro prevede stage e corsi approfonditi per la recitazione e la drammatizzazione.

L'Accademia ha un corpo docente di comprovata esperienza. Lo studio della recitazione in lingua italiana e in lingua inglese forma la figura dell'attore internazionale in grado di esportare la propria professionalità anche all'estero.
Fucina di progetti e iniziative, la Link Academy è parte di un network di aziende che operano attivamente sul territorio nazionale in tutti i settori dello spettacolo. Come tale, realizza continuità tra studio, formazione ed esperienza acquisita direttamente sul campo.

fonte: comunicato stampa di Link Campus University


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 10:41    Oggetto: LINK ACADEMY Festival Intern.TEATRO Universitario BENEVENTO Rispondi citando






    I diplomati - Accademia Link Campus University
    portano in scena '' GLI AMANTI DEL SOGNO '' al

Festival Internazionale di TEATRO Universitario
VI Ediz. – Benevento 20-21-22 Settembre 2013


> una produzione
Solot - Compagnia Stabile di Benevento
Direzione Artistica Ugo Gregoretti


nella XXXIV Edizione di Benevento Città Spettacolo


Info e programma: www.cittaspettacolo.it/lavorazione2013/index.php?option=com_content&view=category&layout=blog&id=27&Itemid=48



* Domenica 22 settembre 2013:

* Mulino Pacifico ore 19.00
Consegna del Premio Universo Teatro 2013

* Mulino Pacifico ore 21.00
LINK ACADEMY in " GLI AMANTI DEL SOGNO "



tratto dal "Sogno di una notte di mezza estate" di William Shakespeare
regia e adattamento a cura di Andrea Baracco; con Giulia Cacciamani, Cristina Fusco, Matteo Guma, Giulia Pelicciari, Cosimo Ricciolino, Mario Sechi


http://linkacademy.it/in-scena/gli-amanti-del-sogno-al-festival-internazionale-di-teatro-universitario/ il trailer

"Niente mi piace di più che vedere le cose capovolte." (Puck)

Quando Alessandro Preziosi mi ha proposto di curare il saggio di III anno della scuola di teatro da lui diretta ci siamo chiesti quale potesse essere l’interesse di un testo che ha avuto la luce circa 500 anni fa per giovani allievi attori, interrogandoci su come Shakespeare sia ovunque e per chiunque abbia l’ardire di trattarlo una prova enorme e a tratti spaventosa ma soprattutto una materia piena di possibilità, di distanze abnormi da colmare attraverso la recitazione, l’energia, le dinamiche. Quello che presentiamo con questo saggio è soltanto un breve frammento del Sogno di una notte di mezza estate ,uno dei testi più controversi e magmatici del grande drammaturgo inglese, frammento che fa riferimento esclusivamente alle vicende dei giovani amanti.

Il bosco, la notte, il chiaro di luna, l’estate, nella sua massima pienezza: quattro giovani corrono a perdifiato tra gli alberi cercandosi e perdendosi, ardentemente e follemente innamorati e poi improvvisamente sprezzanti, crudeli e melliflui, volubili e fedelissimi, seduttori e seduttrici, presi e abbandonati, soli, in coppia o in tre, alleati e rivali, fratelli e sorelle di sangue, esasperati ed esasperanti, voltafaccia e traditori, dolcissimi e senza cuore, commoventi e ridicoli.

In una sola notte estiva, calda e sensuale Lisandro, Ermia, Demetrio ed Elena diventano il ludibrio di Oberon, re degli elfi e del suo fedele servo Puck, che con incantesimi non sempre riusciti creano e sciolgono le coppie, le mischiano e le rivoltano, riuscendo infine a riportare l’ordine, l’equilibrio tra gli stremati amanti, che si risvegliano, pacificati e rasserenati, con la sensazione di essere stati protagonisti tutti di uno stesso strano sogno.

Andrea Baracco



Tutti gli spettacoli sono a ingresso gratuito fino ad esaurimento posti con ticket da ritirare da un’ora prima presso la biglietteria del Mulino Pacifico.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34993

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 11:51    Oggetto: 22/9 Benevento - PREZIOSI riceve Premio UNIVERSO TEATRO 2013 Rispondi citando



Festival Internazionale di TEATRO Universitario
VI Ediz. – Benevento 20-21-22 Settembre 2013


> una produzione
Solot - Compagnia Stabile di Benevento
Direzione Artistica Ugo Gregoretti


nella XXXIV Edizione di Benevento Città Spettacolo


“Evviva! Chi si rivede: UNIVERSO TEATRO, il Mulino Pacifico, Michelangelo, Tonino, l'assessore Del Vecchio, il Magnifico rettore, il CUT dell'Università del Sannio, il palazzo Paolo V, il dottor Vitelli, l'ineguagliabile Monetta... Persone e luoghi trafitti da un raggio del mio affetto e dal rimpianto. Beh, un rimpianto che per fortuna e' durato poco, “l'espace d'un matin”, l'anno breve ma deplorabile del 2012, che vide la sospensione di UNIVERSO TEATRO dovuta a una malapasqua finanziaria che appariva irreversibile. E invece no. Eccoci qua, e - cediamo per un secondo alle mode glottologiche - con raffinate “new entry”, come la Link Accademy di Alessandro Preziosi, e con gli antichi allori di CITTÀ SPETTACOLO divenuta la nostra madre adottiva. Concludendo. A chi consegnare il premio la sera del 22 settembre? È presto detto: quello materiale al vincitore, quello mentale a tutti gli altri.”
Ugo Gregoretti





E' per ALESSANDRO PREZIOSI il PREMIO UNIVERSO TEATRO 2013. Lo ha annunciato Antonio Intorcia, direttore organizzativo della manifestazione, alla conferenza di presentazione dell’evento a Palazzo Paolo V. «Noto al grande pubblico per la sua bellezza e le sue tante partecipazioni televisive – ha spiegato – Preziosi è anche un ottimo attore di teatro».
Un riconoscimento che, negli anni è stato attribuito a nomi importanti del panorama nazionale e internazionale: Judith Malina (nel 2007), Renato Nicolini (2008), il Piccolo Teatro di Milano (2009); Jiri Srnec, fondatore del Teatro Nero di Praga (2010) e Jango Edwards (2011). La consegna del riconoscimento è prevista per domenica 22 alle ore 19.00; poi sarà proprio la Link Academy diretta da Preziosi a concludere la sesta edizione con "Gli amanti del sogno" alle 21.00, sempre al "Mulino Pacifico" di Benevento.



L'artista conferma la sua presenza per domenica 22/9 a Benevento

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Daniela_G



Registrato: 04/09/12 22:24
Messaggi: 967
Residenza: Bucharest, Romania

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 13:55    Oggetto: Rispondi citando


Caro Ale,

Complimenti per questo premio che credo premia i tuoi sforzi per la crescita e il lancio di nuove generazioni di professionisti del teatro e della comunicazione.

Congratulazioni anche per la costanza e coerenza con quale agisci non solo come un grande attore, o un uomo di cultura, ma come un vero operatore culturale.

In bocca al lupo per tutto quello che fai!
Daniela
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3668
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 18:54    Oggetto: Rispondi citando


Carissimo Ale.....complimenti anche per questo meritatissimo premio che premia (scusa il gioco di parole) tutti i tuoi sforzi e sacrifici nel campo della formazione di tanti giovani che vogliono intraprendere la tua carriera e premia il tuo grande amore per il teatro e la cultura!!!! Laughing Laughing Laughing

Sei un grande Operaore Culturale e devi esserne orgoglioso!!! Laughing Laughing Laughing

Chapeau Capitano.....ricevere i complimenti ......ed essere premiato da un grande come Ugo Gregoretti...non è cosa di tutti giorni e di tutti!!!! Laughing Laughing Laughing

Peccato non poterci essere!!!!!!

Tantissima stima....ammirazione e affetto Laughing Laughing Laughing

Un abbraccio forte

mariella
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3595
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 19:41    Oggetto: Rispondi citando


Carissimo Ale, complimenti per questo nuovo premio

Sono estremamente orgoglioso di te, per i vostri instancabili sforzi per la cultura, e il teatro e trasmettere questo amore all giovani.

Questo amore e instancabile lotta doveva essere riconosciuto Razz Razz Razz !!!



Ale, ti volgio bene e ammiro...sei grande!!

Baci enormeeeeeeeee,

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Beate-1969



Registrato: 16/04/12 20:20
Messaggi: 2849
Residenza: Deggendorf/Deutschland

MessaggioInviato: Ven Set 20, 2013 19:48    Oggetto: Rispondi citando


Caro Capitano Alessandro,

Congratulazioni con tutto il cuore. Sono molto orgoglioso di lei Grazie per il suo lavoro meraviglioso. Sono d'accordo con le meravigliosa parole di Marisol.

Continua il successo per i vostro progetti e altri lavori. Lei sono una persona meravigliosa con un cuore molto grande.

Lei sono e rimarrà il numero 1!

Ti voglio bene tanto! Per sempre!

Mille baci e abbracci

Bea
Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy Very Happy


_________________


Mi dispiace per il mio cattivo italiano

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Sab Set 21, 2013 14:51    Oggetto: Rispondi citando


Congratulazioni carissimo Ale,un premio meritatissimo.. Speri che partecipino in tanti a questo evento e che tutti i tuoi progetti si realizzino...un abbraccio forte
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 17, 18, 19 ... 21, 22, 23  Successivo
Pagina 18 di 23

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy