ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Taricone non ce l'ha fatta...
Vai a 1, 2  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11449
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 09:20    Oggetto: Taricone non ce l'ha fatta... Rispondi citando


caro Pietro sei stato un grande in tutto quel che hai interpretato
e sempre hai mantenuto la tua forte personalità e grande spontaneità e simpatia
stanotte non ho dormito bene avevo sempre la tua immagine che cadi
con il paracadute davanti a me Crying or Very sad
un bacio che ti accompagni per sempre nel cammino che ora stai percorrendo
e anche lì, in cielo, sarai un grande!!!




Taricone non ce l'ha fatta l'attore è morto nella notte


Era ricoverato nel reparto rianimazione dell'ospedale di Terni dopo un incidente con il paracadute. Operato per oltre 9 ore, non ha mai ripreso conoscenza. Il decesso dovuto a improvvise complicazioni

TERNI - Pietro Taricone non ce l'ha fatta. L'attore, 35 anni, è morto dopo le 2 all'ospedale di Terni, dove era stato ricoverato ieri, in condizioni disperate, in seguito a un incidente durante un lancio con il paracadute.
Si è spento nel reparto rianimazione, dopo un intervento chirurgico durato più di nove ore. Il decesso - riferiscono i sanitari - è stato provocato da improvvise complicazioni.

Nel primo pomeriggio di ieri Taricone era rimasto gravemente ferito in seguito a un lancio con il paracadute presso l'aviosuperficie di Terni. Rianimato sul posto da personale del 118 dopo avere subito un arresto cardio-circolatorio, era stato subito trasferito in ospedale dove gli erano riscontrate diverse fratture. In particolare alle gambe e al bacino. Taricone aveva inoltre subito traumi alla testa e all'addome, con emorragie definite "importanti". Era stato quindi operato per oltre nove ore e l'intervento aveva permesso di risolvere il problema legato alle perdite di sangue e di ridurre le fratture. Il decesso è avvenuto senza che Taricone avesse mai ripreso conoscenza.

Il direttore sanitario dell'ospedale di Terni, Leonardo Bartolucci ha parlato di uno "stato di choc protrattosi per tutto il tempo" e che poi ha portato alla morte dopo un lunghissimo intervento chirurgico. Lo stesso medico ha ribadito che Taricone non ha mai ripreso conoscenza, così come sempre praticamente assente è stata la pressione arteriosa.

Con l'attore è sempre rimasta in ospedale la compagna e collega, Kasia Smutniak, che si era lanciata con il paracadute poco dopo di lui dallo stesso aereo. Insieme a loro i parenti più stretti della coppia.

La salma di Pietro Taricone è stata portata all'istituto di medicina legale dell'ospedale di Terni e messa a disposizione della magistratura. Sarà l'autorità giudiziaria a decidere se disporre l'autopsia.
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 09:35    Oggetto: Rispondi citando


grazie Clà per aver aperto questo topic....

aver appreso questa notizia stamattina alla radio è stato un colpo!

Una preghiera e un forte abbraccio a tutti i suoi cari, a Kasia e alla piccola...un grande angelo le accompagnerà nella loro vita!

Grazie Pietro per le emozioni e la solarità che ci hai trasmesso!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Antonietta68



Registrato: 03/04/07 09:43
Messaggi: 2388
Residenza: S.Maria C. V. CASERTA

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 10:22    Oggetto: Rispondi citando


Mi dispiace molto per la sua morte,mi ha colpito profondamente la sua scomparsa prematura.Pensare che era riuscito ad avere una vita come lui voleva,la popolarità del Grande Fratello gli aveva aperto quelle porte che gli erano servite per realizzare i suoi sogni.Era riuscito a diventare un buon attore,grazie anche all'impegno e alla disciplina degli ultimi anni.Si era innamorato ed aveva avuto anche una figlia,c'erano tutti gli ingredienti per una vita serena e bella.La sua voglia di vivere al di sopra delle righe lo ha tradito.
Ciao guerriero ,oggi è il tuo onomastico....

_________________
"LE MANI CHE AIUTANO SONO PIù SACRE DELLE BOCCHE CHE PREGANO"
Top
Profilo Invia messaggio privato
chiara ale



Registrato: 22/10/06 18:27
Messaggi: 4608
Residenza: prov. Chieti

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 10:23    Oggetto: Rispondi citando


Oggi purtroppo siamo un po' tutti tristi per la morte inaspettata di Pietro... Non volevo crederci questa mattina quando ho sentito la notizia. Fino all'ultimo, ieri sera ho sperato che ce l'avesse fatta. Il dolore è tanto, soprattutto perchè era un ragazzo giovane, pieno di vita e di talento. Il mio pensiero più caro va alla sua famiglia, in particolare a Kasia e alla piccola che in questo momento staranno soffrendo così tanto... Embarassed

Gli lascio questo fiore, sperando che anche il mio abbraccio possa arrivare sin lassù.


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
TERRY86



Registrato: 29/02/08 23:24
Messaggi: 1675

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 10:32    Oggetto: Rispondi citando


Non ho mai amato tanto questo personaggio, forse perche' legato al Grande Fratello.Tuttavia ho cominciato ad apprezzarlo in alcune fictions come quella sui pompieri , codice rosso, insieme a Gasmann...
Aveva una bimba ancora piccola che non vedra' crescere... mi dispiace davvero tanto.Una vera tragedia. Che riposi in pace.

Crying or Very sad
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
giuliagoo



Registrato: 27/08/09 18:31
Messaggi: 487
Residenza: Torino

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 10:46    Oggetto: Rispondi citando


Io non ci credo ancora.. Non è possibile.. Davvero io stamattina non ho parole..
_________________
Giulia
E' da qui, è da qui: qui non arrivano gli angeli con le lucciole e le cicale. Dietro non si torna, non si può tornare giù. Quando ormai si vola non si può cadere più. <3 Vasco
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35693

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 10:53    Oggetto: TARICONE non ce l'ha fatta... Rispondi citando



      Sarai un angelo forte e premuroso, per Sophie e per Kasia. Ciao Pietro





Pietro Taricone con la compagna Kasia Smutniak il 14 aprile scorso

In fuga dal piccolo schermo, «o’guerriero» sbarca al cinema, scopre l’impegno, gira un film, «Radio West»: «Mi sono innamorato del mio personaggio, il soldato Rizzo, e ci ho messo dentro tanto di me stesso. Questo, forse, vuol dire che non sono un bravo attore, ma è vero che mi sono impegnato al massimo». Sul set l’incontro cruciale della vita, con Kasia Smutniak, nata a Varsavia, capelli lunghi, viso d’angelo: «Non dimenticherò mai questo film, perchè è il mio primo ruolo da protagonista, ma soprattutto perchè mi ha fatto conoscere la ragazza con cui vivo e che sarà la madre di mia figlia». (LA STAMPA.IT)


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4570

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 11:16    Oggetto: Rispondi citando


senza parole, come la cara Roberta Beta e tutti i suoi compagni d'avventura in questi giorni Embarassed Pietro, una persona semplice, simpatica...insomma un campano! è inutile dire che morire così è... ingusto.... proprio oggi è S. Pietro e Paolo...

un abbraccio alla famiglia e i parenti tutti

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
Antonietta68



Registrato: 03/04/07 09:43
Messaggi: 2388
Residenza: S.Maria C. V. CASERTA

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 11:19    Oggetto: Rispondi citando


Un ricordo di quando Pietro Taricone partecipò nel 2004 al Giffoni Film Festival





"Ho conosciuto Pietro Taricone. L'ho incontrato due volte. In entrambe le circostanze ho avuto modo di apprezzare le qualità di una persona che mi è sempre sembrata "vera" e capace di ragionare. Due caratteristiche che non sono così scontate nel mondo dello spettacolo.

Ospite al Giffoni Film Festival 2004

La morte segue un suo disegno e oggi ha deciso di puntare i suoi occhi impietosi su un ragazzo, un attore, una persona che noi di Giffoni ricordiamo con grande affetto e stima. E' stato da noi nel 2004 e ricordo perfettamente la sera dell'intervista sul palco. Abbiamo scherzato, mi ha dato delle indicazioni "ironiche" sul come mettermi in forma e ha parlato di quanto sia importante che una manifestazione come la nostra sia ambientata in Campania, che è anche la sua Regione. I ragazzi lo acclamavano rumorosi dalle ali laterali del nostro palco. Lui rispondeva a tutti, con quell'allegria (un pò malinconica, paradossalmente) che gli era tipica e con quella schietta baldanza che è stata la sua cifra stilistica anche in TV.

Ora ci uniamo al dolore di chi lo sta piangendo. Mandiamo un grande abbraccio alla dolcissima Kasia Smutniak (che è stata da noi lo scorso anno) e alla loro piccola figlia."

Manlio Castagna
e tutto lo staff del GFF

_________________
"LE MANI CHE AIUTANO SONO PIù SACRE DELLE BOCCHE CHE PREGANO"
Top
Profilo Invia messaggio privato
freccia tricolore 33



Registrato: 13/06/07 19:44
Messaggi: 16675
Residenza: Pisa

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 11:31    Oggetto: Anche io sono addolorata per la morte di Pietro Rispondi citando


Anche io sono addoloratissima per la morte di Pietro Tarricone,però quando si fa paracadutismo ci vuole anche sicurezza in questi sport,Pietro sarai un angelo apprezzatissimo nel cielo,risplendi per tutti noi dandoci forza e coraggio e determinazione come sempre tu ci hai dimostrato essendo un vero Guerriero,ciao Pietro
_________________
Adriana
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Adry



Registrato: 07/05/04 18:52
Messaggi: 3257
Residenza: provincia di Trapani

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 12:08    Oggetto: Rispondi citando


ciao Pietro,eri un ragazzo gioviale, simpatico, pieno di vita..Lasci un vuoto incolmabile nella tua famiglia..soprattutto in tua moglie ed in tua figlia..Consolale da lassù, fagli sentire che ci sei ancora e non le lascerai mai....Un bacio, grande ragazzo!!!

Top
Profilo Invia messaggio privato
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3276
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 13:41    Oggetto: Rispondi citando


E' stata l'unica edizione che ho visto del grande fratello....tu con la tua simpatia, ironia,sei stato il vero eroe di quella prima edizione......

Un pensiero e d una abbraccio a Kasia una brava attrice alla piccola Sophie che non vedrai crescere ma che sarai sicuramente sempre al suo fianco da lassu'......CIAO PIETRO!!
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11449
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 13:53    Oggetto: Rispondi citando


grazie Giuly e a voi tutte mi fa molto piacere che non ci si
è fermati allo stereotipo con questo ragazzo dal cuore d'oro
a me nei suoi ultimi lavori ha trasmesso veramente forti emozioni
sono addolorata da morire che la sua carriera si sia fermata proprio
ora che non era più lo zimbello dei soliti "intellettual-oidi" con mentalità ristretta
e ancor di più che si sia spezzato un amore forte e magico come quello con la sua Kasia Crying or Very sad




L'ex guerriero del Grande Fratello aveva carattere. La sua parabola di macho deciso a sfruttare lo stereotipo per uscire dallo stereotipo - canottiera, muscoli, guasconeria - per trovare la sua strada, oggi che non c'è più, fa ancora riflettere sulla sua personalità. 'O guerriero che trionfa al reality è un ragazzo del Sud che ascolta i consigli del padre ("Pietro, non fare il pagliaccio"), che capisce il rischio che corre: può diventare un fenomeno da baraccone, ma lui non cade nella trappola. Taricone raccontava divertito di quando, uscito dalla casa del Grande Fratello, perfino il figlio del presidente del Consiglio lo aveva chiamato ad allenarsi, che Agnelli gli faceva le battute in napoletano, lui, ragazzo di provincia, proiettato in un mondo "che non potevo neanche immaginare".

Aveva buttato soldi, comprato auto, frequentato discoteche, fatto calendari, ma aveva chiaro in testa che non sarebbe diventato una marionetta: il Taricone della Casa, l'eroe del popolo, cercava un'altra strada. Ai Taricone d'Italia, in cerca di visibilità e successo facile, era sembrato persino snob vedere come il macho nazionale prendeva le distanze da un certo mondo, ma Pietro Taricone da Frosinone, curioso di tutto - quando lo intervistavi faceva lui un sacco di domande - non voleva vivere la sua vita da eterno "ex del Grande Fratello".

Il cinema lo ha adottato subito, ha una faccia che piace, lui ci prova e funziona, anche se ha sempre mille dubbi, perché il macho che butta via la maschera si deve confrontare con la vita vera, i ruoli da interpretare, la disciplina del set, i coleghi che all'inizio sono sospettosi ma poi lo adottano. Quando girava Codice rosso, eroico vigile del fuoco, facevano a gara per fargli i complimenti: "generoso", "simpatico", "una persona su cui puoi contare".

In molti restano stupiti quando sul set di Radio West fa innamorare la bellissima Kasia Smutniak, ex modella diventata attrice, ragazza d'acciaio che conquista le copertine di mezzo mondo. Sono una coppia che sfugge ai fotografi, vanno a vivere in campagna, lui ha l'aria felice. Nasce Sophie. Superano una crisi, lui soffre - lo confessa pubblicamente - continua a farsi domande, sulla vita, sui valori, sulla famiglia "perché non è come una volta, è tutto complicato, la società è cambiata, oggi crescere un figlio è una bella responsabilità". La carriera decolla - fiction, film d'autore - il guerriero a 35 anni è quasi fiero di sé. Ma la favola non prevede lieto fine.



di SILVIA FUMAROLA (La Repubblica)


Pietro Taricone se n'e' andato oggi,
non prima di averci dimostrato che i luoghi comuni non esistono
e che la volonta' riscatta qualunque destino.

_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine


L'ultima modifica di claudia_napoli il Mar Giu 29, 2010 16:31, modificato 4 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11449
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 14:49    Oggetto: Rispondi citando


Saviano: Taricone l'unico che è riuscito a andare
oltre reality


14:02 - CULTURA- 29 GIU 2010



"Era un uomo solare, orgoglioso di essere un uomo del Sud"
Roma, 29 giu. (Apcom) - "Un uomo solare, pieno di vita, un po' guascone". Così Roberto Saviano ricorda Pietro Taricone, tragicamente scomparso dopo l'incidente avvenuto ieri durante un lancio con il paracadute nei pressi di Terni. "Mi fa piacere ricordarlo perché era una figura importante della nostra terra, con tanta voglia di emergere in una terra così difficile". Lo scrittore lo ricorda anche come "rappresentante di istituto". "Ricordo le manifestazioni ed è incredibile che tutto si sia fermato così tragicamente", prosegue lo scrittore ai microfoni di Sky Tg24. Saviano inoltre è convinto che che la grande capacità di Taricone sia stata "l'essersi accorto che la macchina mediatica lo stava stritolando". "E' l'unico che è riuscito a andare oltre i reality, è il vero vincitore del 'Grande Fratello' che poi lo ha fatto diventare altro. Ricordo anche che mi aveva difeso pubblicamente dall'attacco di Berlusconi che mi accusava di aver diffamato l'Italia. Era orgoglioso di essere un uomo del Sud".
_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
preziosina66



Registrato: 07/09/09 18:42
Messaggi: 934
Residenza: provincia di messina

MessaggioInviato: Mar Giu 29, 2010 15:39    Oggetto: Rispondi citando


http://www.youtube.com/watch?v=E8RvEXAeagw

ADDIO PIETRO!

SARAI SEMPRE IL NOSTRO GUERRIERO!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2  Successivo
Pagina 1 di 2

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy