ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

Tutto quello che dicono i giornali dal... l'8 ottobre 2010
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13 ... 45, 46, 47  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 02:04    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Maschi contro Femmine' di FAUSTO BRIZZI Rispondi citando








[InfoPhoto/Quotidiano.net Multimedia]


> DALLA PRIMA PAGINA DI QUESTO TOPIC SI PUO' CONSULTARE

TUTTO IL MATERIALE FINORA RACCOLTO: articoli, interviste, ecc.

CLICCANDO SUI LINK DELLA RASSEGNA STAMPA X QUESTO FILM







    ALESSANDRO PREZIOSI Laughing 'faccia da schiaffi' è nel

    BACKSTAGE http://maschicontrofemmine.msn.it/

    per accedere selezionare contenuti speciali in alto

    PRIMI 8 MINUTI DEL FILM in esclusiva da playlist


_________________


L'ultima modifica di genziana il Gio Ott 28, 2010 17:49, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 16:33    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Maschi contro Femmine' di FAUSTO BRIZZI Rispondi citando



ha scritto:



Successi annunciati


Come ridere
dell'eterna guerra tra "Maschi contro Femmine"




28/10/2010
Diego Del Pozzo

Inseguirsi, incontrarsi, forse capirsi: col suo nuovo film «Maschi contro femmine» Fausto Brizzi s'interroga, con la gradevolezza tipica della commedia riuscita, sui punti di contatto e le tante differenze tra le due metà del cielo. Prodotto dalla Iif di Fulvio e Federica Lucisano e da ieri in sala distribuito in oltre seicento copie da 01 Distribution, il film è stato presentato dallo stesso Brizzi assieme ad alcuni tra gli interpreti di un cast davvero corale: Alessandro Preziosi, Fabio De Luigi, Giorgia Wurth, Nicolas Vaporidis, Sarah Felberbaum, Chiara Francini, Paolo Ruffini, presenti ieri sera all'Happy di Afragola e poi al The Space Med di Napoli. A febbraio, in tempo per San Valentino, uscirà la pellicola gemella «Femmine contro maschi», che capovolgerà il punto di vista sull’eterno conflitto tra i sessi. «Ho girato i due film contemporaneamente - racconta il regista e sceneggiatore già campione d'incassi con ”Notte prima degli esami” ed ”Ex” - con i vari personaggi che s'intrecciano e si danno il cambio, unendo i due capitoli. Per questo motivo, la lavorazione è stata molto complicata ed è durata sei mesi. Dopo la scrittura delle due sceneggiature, ho trasferito tutti gli attori in un residence a Torino, dove abbiamo provato per mesi, prima di iniziare le riprese. Sul set, poi, in molti casi abbiamo girato sequenze di questo film e, subito dopo, altre che si vedranno nel secondo».



«Maschi contro femmine» si apre con una frase pronunciata da Massimo Troisi alla fine della sua commedia sentimentale «Pensavo fosse amore invece era un calesse»: «Un uomo e una donna sono le persone meno adatte a sposarsi tra di loro». E Brizzi scherza: «Grazie a questa citazione, posso dire di aver scritto un pezzettino di film nel quale è presente Troisi». Tra l'altro, sottolinea il protagonista Fabio De Luigi, «nel corso dell'anteprima romana di qualche giorno fa, quando è apparsa sullo schermo questa frase è scattato un applauso fragoroso, a conferma di quanto Massimo sia ancora amato». «A me - aggiunge il napoletano Alessandro Preziosi - la citazione di Troisi ha dato un'emozione fortissima. Tra l'altro, proprio lui è stato tra coloro che hanno saputo interrogarsi in maniera più profonda sul rapporto tra uomini e donne, senza mai giudicare ma cercando soltanto di capire. Io, invece, non sono ancora riuscito a comprendere fino in fondo le donne».


«Maschi contro femmine» è interpretato anche da Lucia Ocone, Francesco Pannofino, Carla Signoris; con partecipazioni di Claudio Bisio, Nancy Brilli, Giuseppe Cederna, Luciana Littizzetto ed Emilio Solfrizzi, che assieme a Ficarra e Picone sono destinati ad avere maggior spazio nel sequel in uscita a febbraio. Questo primo capitolo è imperniato, in particolare, su quattro trame intrecciate tra loro: il perenne conflitto tra un misogino latin lover interpretato da Preziosi e la sua vicina di casa progressista e ambientalista (Cortellesi); un allenatore di serie A di pallavolo femminile (De Luigi) che tradisce la moglie (Ocone) con la bella schiacciatrice della sua squadra (Wurth); la sfida tra uno studente (Vaporidis) e la sua coinquilina lesbica (Francini) per conquistare la stessa ragazza sessualmente indecisa (Felberbaum); infine, la crisi di una signora di mezza età (Signoris), tradita dal marito (Pannofino) e tentata dal ringiovanimento tramite chirurgia plastica.

© RIPRODUZIONE RISERVATA


IL MATTINO - SPETTACOLI - NAPOLI - Pagina 47




Brizzi:
"La guerra dei sessi commedia a due facce"



23/10/2010
Oscar Cosulich Roma.

«Un uomo e una donna sono le persone meno adatte a sposarsi tra di loro»: Fausto Brizzi ha deciso di far iniziare con la frase di Massimo Troisi nella scena finale di «Pensavo fosse amore invece era un calesse» il suo «Maschi contro femmine», prima parte di un dittico che si concluderà nel febbraio 2011 con lo speculare «Femmine contro maschi». Due pellicole in cui l’agguerrita triade di sceneggiatori (il regista Brizzi, Marco Martani e Massimiliano Bruno) è diventata un quartetto grazie all’arruolamento di Pulsatilla, chiamata a testimoniare in fase di scrittura il mistero e l’insondabilità dell'universo femminile. Dopo i due fortunati film adolescenziali della serie «Notte prima degli esami», Brizzi & Co. hanno iniziato a interessarsi ai problemi sentimentali degli adulti già con il popolare «Ex» e ora chiudono il cerchio, cercando di fornire una visione il più possibile equidistante dell’eterno conflitto tra uomini e donne. In uscita il 27 in ben 600 copie, «Maschi contro femmine», con un cast eterogeneo che comprende Paola Cortellesi, Fabio De Luigi, Alessandro Preziosi, Carla Signoris, Sarah Felberbaum, Chiara Francini, Francesco Pannofino, Lucia Ocone, Paolo Ruffini, Nicolas Vaporidis e Giorgia Wurth, vede le partecipazioni speciali di Claudio Bisio, Nancy Brilli, Giuseppe Cederna, Luciana Littizzetto ed Emilio Solfrizzi, che saranno protagonisti, con Ficarra e Picone, del secondo e conclusivo capitolo della saga, attualmente in fase di postproduzione. «I film li abbiamo girati simultaneamente», racconta Brizzi, «anche se entrambi sono prodotti da Fulvio e Federica Lucisano per IIF Italian International Film, questo è distribuito da 01, mentre il prossimo sarà distribuito da Medusa, perché Ficarra e Picone hanno con questa società un contratto di esclusiva che va rispettato». In «Maschi contro femmine» assistiamo a diverse declinazioni di turpitudine maschile (nel sequel ci saranno mostrate le miserie femminili): la coppia De Luigi/Ocone finita in astinenza sessuale a causa della nascita del primo figlio e lui, allenatore di una squadra di pallavolo femminile, che cede alle lusinghe della sua migliore giocatrice (Wurth), il tombeur de femmes Preziosi in perenne scontro con la vicina di casa Cortellesi, il terzetto di amici e compagni d’appartamento Francini, Vaporidis, Ruffini, che fronteggia l’inaspettato innamoramento della Francini e di Vaporidis per la stessa ragazza (Felberbaum), indecisa sulle sue inclinazioni sessuali, Carla Signoris, nei panni della madre di Vaporidis, che sorprende il fedifrago marito Pannofino (presidente della squadra di pallavolo allenata da De Luigi) con un’altra giocatrice, andando prima in depressione, tanto da pensare di farsi una plastica, per poi scoprire in Cederna un tenero corteggiatore. Il tutto intervallato dalle partite a Risiko e Trivial Pursuit dei maschietti, dove si dispensano perle di saggezza utili per «il perfetto traditore», fornite all’imbranato De Luigi da quelli che saranno i protagonisti del secondo film. «Il fatto che sul set i film fossero girati simultaneamente, per la gioia della segretaria di produzione, aveva creato una situazione bizzarra», ricorda Brizzi, «ogni volta che un attore doveva recitare in quello che chiamava ”il film degli altri” si divertiva a recitare malissimo il primo ciak. Il risultato di questo gioco è che ora ho una collezione di scene orribili di tutti quanti. Nel caso di Carla Signoris è stata la prima volta che nel cinema è dovuta usare una controfigura ”peggiorativa”: lei sarebbe stata troppo bella per essere plausibile quando la vediamo dal chirurgo plastico Bisio». Dal punto di vista tecnico, il film non ha risparmiato sugli effetti speciali, con la scena degli ambientalisti all’arrembaggio della baleniera giapponese nell’Artico girata al largo di Ancona e poi corretta in postproduzione, mentre le partite di pallavolo sono autentiche e girate dal vero, con gli inserimenti della Wurth tra le vere giocatrici, dopo un training specifico e qualche trucco di green screen.


© RIPRODUZIONE RISERVATA


IL MATTINO - SPETTACOLI - Pagina 21






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 17:13    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Maschi contro Femmine' di FAUSTO BRIZZI Rispondi citando




      ..................



      ROMA - Auditorium della Conciliazione - Red Carpet film "Maschi contro
      Femmine"
      Foto Alessandro Preziosi - Evelina Ciobanica/Milestone Media


......


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Gloria93



Registrato: 16/05/07 21:17
Messaggi: 4534

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 17:25    Oggetto: NAPOLI - "maschi contro femmine" citando Massimo T Rispondi citando


IL CORRIERE DEL MEZZOGIORNO ha scritto:
IL FILM
"Maschi contro femmine" si parte citando Massimo Troisi e il pubblico si emoziona

Ieri la prima con il regista e gli attori a Napoli

NAPOLI - «In particolare un uomo e una donna sono le persone meno adatte a sposarsi tra di loro»: la strappa Massimo Troisi la prima risata di «Maschi contro femmine», il nuovo film di Fausto Brizzi, prodotto da Fulvio e Federica Lucisano con Rai Cinema e distribuito dalla 01, da ieri in 641 copie. «Subito dopo il riso - spiega Fabio De Luigi, uno dei protagonisti di questa esilarante commedia corale - durante la proiezione a Roma, non appena è "comparso" il nome di questo straordinario artista napoletano è scoppiato un grande, spontaneo applauso».

LA CITAZIONE DI TROISI - La citazione, fortemente voluta dal regista, è tratta da «Credevo fosse amore, invece era un calesse». «Ho voluto che introducesse il film - ha raccontato Brizzi - perché ne enuncia il tema: ossia l’incompatibilità di fondo tra i due sessi, che è reale. Gli uomini pensano che le donne siano esseri inferiori e le donne altrettanto degli uomini. E’ impossibile far ragionare un uomo come una donna e viceversa». «Questa frase - ha raccontato Alessandro Preziosi, l’unico napoletano del cast - è la cosa che più mi ha emozionato del film .

IL PARTICOLARE DI MASSIMO - La grammatica unica di Troisi, che con quel suo "in particolare" esprime la volontà di non voler giudicare niente e nessuno». In coppia, con perfetti tempi comici con Paola Cortellesi, l’attore sembra essere nato per cavalcare ruoli brillanti. Presentato ieri a Napoli (con bagno di folla per gli interpreti all’Happy Cinema, Space Med e Martos) il lungometraggio, che mira a sbancare il botteghino, vedrà una seconda parte, quella di «Femmine contro maschi», in uscita a febbraio il giorno di San Valentino, che si annuncia altrettanto divertente e piena di colpi di scena.


Rosaria Désirée Klain

28 ottobre 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 18:39    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Maschi contro Femmine' di FAUSTO BRIZZI Rispondi citando





      ALESSANDRO PREZIOSI sarà in TV domani

      venerdì 29/10/ TG1 ore 9.00 L'INTERVISTA


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
anticlaudia



Registrato: 19/11/09 09:46
Messaggi: 1530
Residenza: francavilla fontana (BR)

MessaggioInviato: Gio Ott 28, 2010 19:57    Oggetto: Rispondi citando


Non è giusto:Alessandro è andato ovunque tranne che a Brindisi Crying or Very sad Crying or Very sad Crying or Very sad !!!!Sono appena tornata dal cinema sperando di incontrarlo e di vedere il film ma per fortuna ho saputo prima che non c'era lui...così siamo tornati indietro con la coda tra le gambe...Il film lo vedrò quando lo faranno qui...il biglietto viene di meno ed è più semplice per me!!!
Spero che ci sarà quaclche altra occasione che riporti Ale qui in Puglia...volevo tanto incontrarlo...Va bè!In bocca al lupo,Ale.sei sempre un grande...forse quella che ci è rimasta male è stata anche mia nonna:sperava di vederlo per la pirma volta! Laughing
_________________
ALE IO CREDO IN TE

...<Gli angeli vengono se tu li preghi,e quando arrivano ti guardano,ti sorridono e se ne vanno....per lasciarti un sogno lungo una notte ma che vale una vita...vivilo a fondo perchè lui non torna più!>...(T.F.)

Antonella
Top
Profilo Invia messaggio privato
Verena



Registrato: 10/05/10 08:19
Messaggi: 170

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 10:08    Oggetto: TG1 Rispondi citando


Stamattina dolcissimo Ale al TG 1 intervistato in occasione dell'uscita del film!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 10:35    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Una donna per amico' replica RAIPREMIUM Rispondi citando


      su RAI PREMIUM ore 10.20 - vanno in onda le repliche di
      "Una donna per amico"2 :7^ puntata 'Madre per davvero'
      è la puntata in cui recita ALESSANDRO PREZIOSI
      (lisicris)

diretta on line www.rai.tv/dl/RaiTV/diretta.html#cid=PublishingBlock-2f9bc3f5-b629-44c0-aeb2-d3af4eb1e446


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 11:01    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI repliche IL CAPITANO su RAI Rispondi citando




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3275
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 11:01    Oggetto: Rispondi citando


anch'io mi sono persa x lavoro l'intervista di stamane al teg1 di Ale....possibile rivederla? grazie Varena deve essere stata una bella intervista!!
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3480
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 11:09    Oggetto: Rispondi citando


Ciao a te Patrizia.
Una buona giornata a te!!!
Pascale. Smile
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 12:09    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI intervista - RAI TG1 ore 9.00 29/10/2010 Rispondi citando



      ALESSANDRO PREZIOSI era in TV stamane

      venerdì 29/10/ TG1 ore 9.00 L'INTERVISTA





    www.rai.tv/dl/replaytv/replaytv.html per rivedere intervista
    attendere che sia aggiornata la pagina a Venerdì 29 Ottobre
    selezionare RAIUNO e poi ORE 9.00 TG1
    fin dal pomeriggio!


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 12:40    Oggetto: ALESSANDRO PREZIOSI 'Maschi contro Femmine' di FAUSTO BRIZZI Rispondi citando



ha scritto:




    FAUSTO BRIZZI HA PRESENTATO AL “MODERNISSIMO”

    IL SUO NUOVO FILM “MASCHI CONTRO FEMMINE



        Due universi troppo distanti tra loro


di Roberta D’Agostino

NAPOLI. “Un uomo e una donna sono le persone meno adatte a sposarsi tra di loro”: questa frase, pronunciata da Massimo Troisi nella scena finale di “Pensavo fosse amore invece era un calesse” introduce il film e, al contempo, enuncia il tema di fondo di “Maschi contro Femmine” di Fausto Brizzi, Marco Martani, Massimiliano Bruno e Pulsatilla, diretto dallo stesso Brizzi: l’incompatibilità tra uomo e donna è reale. Alla prima stampa del suo film Fausto Brizzi ha dichiarato come i due universi, quello maschile e quello femminile siano molto lontani tra di loro, soprattutto dal punto di vista del pensiero e che con questo film, come nel sequel “Femmine contro Maschi” abbia voluto mettere a nudo i difetti degli uomini e delle donne , spingendo alla discussione gli uni e gli altri, attraverso il confronto ma anche lo scontro. “Maschi contro Femmine” è una commedia che ruota intorno al tema del conflitto tra uomini e donne. Walter (Fabio De Luigi) e Monica (Lucia Ocone) sono una giovane coppia alle prese con il primo figlio. Come molti nella loro situazione, hanno completamente sospeso le loro interazioni sessuali. Chiara (Paola Cortellesi) e Diego (Alessandro Preziosi) sono due vicini di casa. Sono come il giorno e la notte. Marta (Chiara Francini) e Andrea (Nicolas Vaporidis) sono due migliori amici che condividono uno sgangherato appartamento. Marta è lesbica, Andrea è etero, entrambi sono appena stati lasciati sotto lo sguardo divertito del terzo inquilino. Nelle rocambolesche avventure quotidiane dei nostri protagonisti incontriamo gli amici di sempre Marcello (Claudio Bisio) un chirurgo plastico, Piero (Emilio Solfrizzi) un benzinaio divertente e un po' volgare e Anna (Luciana Littizzetto). Interessante alcune trovate di Brizzi che riguardano gli attori impiegati infatti tutti quelli che recitano nel primo film saranno presenti nel secondo e viceversa, a parte Ficarra e Picone, che sono solo in “Femmine contro Maschi”. I protagonisti del primo film diventano secondari nel secondo film ma sono sempre presenti, in questo modo Brizzi riesce a dare una certa continuità ai due film utilizzando un grande numero di attori e tutti bravi. Del resto, come lui stesso ha confermato durante la presentazione al “Modernissimo”, «amo molto l’idea che viene dal teatro della compagnia di giro per questo riprenderei sempre gli attori con cui ho già lavorato, ma amo anche sperimentare come nel caso di Alessandro Preziosi e di Paola Cortellesi che non avevano mai lavorato con me». Il clima che si è creato sul set è stato molto bello come è stato sottolineato da tutti gli attori e l’intesa con il regista è stata perfetta come ha precisato la Wurth: «Fausto è molto bravo nel dirigere gli attori ed ha le idee talmente chiare quando arriva sul set su tutto il resto che può dedicarsi completamente agli attori». Tutti gli attori funzionano nei loro personaggi molto bene, in particolare Paola Cortellesi che interpreta l’infermiera Chiara, donna sincera e fin troppa schietta, con la sua solita bravura, convincente anche Giorgia Wurth nei panni della pallavolista Eva, e Giuseppe Cederna che si appare un romantico perfettamente in parte, ma tutto il cast è molto ben assortito. Il film è interamente girato a Torino ma c’è una sequenza molto bella, peraltro girata tra le Marche e la Toscana, in cui un gruppo di ecologisti parte per salvare le balene in Antartide; bella la sequenza per come è stata girata, per il tema trattato, per come l’hanno interpretata gli attori. Un momento di attenzione verso un tema molto delicato e sempre di grande attualità. Forse grazie ad una dichiarazione di Paolo Ruffini si può ben definire questo film: «Brizzi realizza dei film che sono divertenti perché sono divertiti. Fausto sembra un ragazzino che ha appena posato Topolino e si mette a giocare col cinema. È davvero un grande». Ebbene Brizzi in questo film ricorre a troppi luoghi comuni, battute scontate, cose già viste ed è pur vero che è l’argomento che ben si presta a queste situazioni e che i suoi film sono divertenti, ed è innegabile che anche questo lo sia, ma si scade troppo velocemente nella banalità. Forse tra il Topolino e il cinema ben riuscito ci vuole una tappa intermedia come era successo in “Notte prima degli esami”.









_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 14:10    Oggetto: MASCHI CONTRO FEMMINE - PREZIOSI intervista GRAZIA 44/2010|1 Rispondi citando




ha scritto:








Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Ven Ott 29, 2010 14:11    Oggetto: MASCHI CONTRO FEMMINE - PREZIOSI intervista GRAZIA 44/2010|2 Rispondi citando




ha scritto:




IN QUATTRO SUL RING:
La versione degli uomini




Una quarta di reggiseno vale più dell'intelligenza, della dolcezza, della simpatia?
ALESSANDRO PREZIOSI "Basta pure una terza...".

"Caro, tu non mi ascolti!": un classico.
Ma qual è il problema, sono le donne a parlare troppo?
ALESSANDRO "Per me, questi scazzi sono la parte più divertente dell'amore. E' quello che dice mia madre a mio padre. Purtroppo, è una frase superata. Le relazioni sono intermittenti: non si arriva più a lamentarsi. Ci si lascia prima".

Voi uomini non sapete proprio parlare d'amore, oppure non volete?
ALESSANDRO "E chi l'ha detto che non sappiamo farlo? Non mi risulta"

La donna in carriera fa paura
ALESSANDRO "Sì. Anche a se stessa, perché perde il senso dell'orientamento".

La simpatia è un'arma di seduzione solo per gli uomini.
ALESSANDRO "Vero. Non amo le donne particolarmente esuberanti. Quella che ti fa ridere, un po' pagliaccio, mi ha sempre fatto paura. Insomma, la simpaticona non fa per me".

Che lui guardi le altre è normale, ma guai se lo fa lei.
ALESSANDRO "Non ci trovo niente di male. Se dai un'occhiata in giro, torni all'ovile più contento"

La gelosia fa parte dell'amore.
ALESSANDRO "Ne è la forma più intrigante. Serve a risvegliare l'attenzione dell'altro, a "raschiare" la coscienza, a rimettere a posto le cose. In breve, fa maturare il rapporto".

In amore vince chi fugge?
ALESSANDRO "E' triste ma vero. E' uno dei pochi giochi che ancora funziona"

Se lui guadagna meno di lei si sente un fallito.
ALESSANDRO "Cavolate. Magari!"

Se lui interrompe una riunione di lavoro per parlare con il figlio è un padre tenerissimo, se lo fa lei è inaffidabile.
ALESSANDRO (Ride): riconosco l'assurdo vantaggio maschile, a noi basta tirare fuori una foto dal portafogli, e il mondo si scioglie. Ha presente Hugh Grant in About a boy?"
Il maschio che usa la crema contorno occhi...
ALESSANDRO "Eh... Pazienza"

Il tacco 12 fa la differenza?
ALESSANDRO "E le donne ne sono perfettamente consapevoli".

Chi vince la guerra dei sessi?
ALESSANDRO E FABIO "Non c'è dubbio: le donne!".

Perché siamo più forti o perché voi vi arrendete?
ALESSANDRO "Perché siamo cavalieri".








_________________


L'ultima modifica di genziana il Mar Gen 18, 2011 02:46, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 11, 12, 13 ... 45, 46, 47  Successivo
Pagina 12 di 47

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati