ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

il nostro anniversario, 2004 - 2011
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Alessandro



Registrato: 11/03/04 11:00
Messaggi: 414
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:10    Oggetto: il nostro anniversario, 2004 - 2011 Rispondi citando


siamo arrivati al settimo anno e, in barba ai luoghi comuni, che sono l'aceto della vita, siamo ancora qui più forti che mai, più uniti che mai, maturati nel rispetto del buon senso e della generosa umanità. In tutti questianni, indiscriminatamente, ho abbracciato,coccolato o semplicemente tenuto la mano a tutti voi, sia in difficoltà fisiche che al meglio delle vostre condizioni psicologiche. Quando sono stato in difficoltà, il nostro forum (a parte alcuni di voi un po' incoerenti e maldestri nei giudizi affrettati ed infantili), è stata una molla di sollievo e di sicurezza nel credere che il destino è sinonimo di vita vissuta, nel bene e nel male. Tutti i risultati ottenuti: un buco nel muro a Pescara e Napoli e prossimamente a Roma, un sogno in corsia in tutta Italia con decine e decine di sogni esauditi, con la seconda edizione a breve, attrezzature e progetti per migliorare e servizi ospedalieri, le gite per i bambini malati e le ripetute visite sui più importanti campi di calcio e tanto altro ancoRA.... PER ME SONO OGGI MOTIVO DI CONSAPEVOLE ORGOGLIO, Perchè riempiono e rilanciano di entusiasmo, il costante impegno dell'adricesta, agli occhi di chi oggi, compreso i nostri figli, ha bisogno di un esempio. Ciò che voi adricestine fate costantemente, compensa gli "inciampi'' morali, nei quali ci imbattiamo e ci permettono di fermarci a ragionare su chi realmente siamo e su cosa vogliamo dai nostri principi. Aiutare il prossimo per me, oggi, è più che mai un'abitudine consolidata con o senza di voi (meglio con), perchè ho messo in pratica, un'unica legge nel mio quotidiano:in ognuna delle persone che incontro, c'è una parte sana che va coltivata, compresa e tirata fuori. Spero, anzi sono certo, di aver inculcato nella nostra mentalità, questo spirito di vita nel quale ci troveremo soli, di fronte alla nostra miseria. Continuiamo, entrando nell'ottavo anno, ad essere più presenti negli affetti pratici e concreti della nostra associazione, non avete bisogno della mia presenza per essere con maturità esemplare, presenti nell'impegno della solidarietà , che nasce prima tra le mura di casa e spontaneamente nella vita sociale e metropolitana.
MIGLIORIAMOCI
_________________
Alessandro Preziosi
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32915

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:14    Oggetto: il nostro anniversario, 2004 - 2011 ADRICESTA ONLUS con ALE Rispondi citando





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32915

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:16    Oggetto: 2004-2011 7° Anniversario I incontro ADRICESTA ONLUS con ALE Rispondi citando



ha scritto:



23-03-04, pag. 6, Pescara



Cellule staminali, l’attore testimonial di ADRICESTA



        PREZIOSI in aiuto dei BAMBINI


SOLIDARIETÀ - I piccoli pazienti avranno dei pc



Pescara. Ha vestito i panni del conte Fabrizio Ristori nella fiction televisiva dell’anno, ora, offrendo l’utilizzo della sua immagine a una organizzazione di volontariato, dimostra che la nobiltà non è un blasone, ma un moto generoso dell’anima. Alessandro Preziosi, interprete principale di «Elisa di Rivombrosa», è il testimonial ufficiale dell’Associazione Donazione Italiana Cellule Staminali Trapianto Assistenza (ADRICESTA), nata in seno alla Asl di Pescara allo scopo di sensibilizzare alla donazione di cellule staminali e al loro trapianto: gesti che possono salvare la vita di quanti, soprattutto bambini, soffrono di malattie onco-ematologiche. Domenica 4 aprile l’attore sarà a Pescara per partecipare a una iniziativa benefica nell’ambito della grande campagna di raccolta fondi avviata da ADRICESTA con l’obiettivo di realizzare il Progetto «Un Buco Nel Muro». L’iniziativa si propone di liberare i bambini lungodegenti ricoverati nelle camere sterili dalla morsa della solitudine, creando tra loro e il mondo esterno un ponte tecnologico. «Vogliamo superare il problema dell’isolamento dotando di postazioni internet i reparti pediatrici di onco-ematologia, chirurgia pediatrica e trapianti» ha spiegato la presidente Carla Panzino, «in modo che i piccoli pazienti possano mantenere i contatti con gli amici, la scuola, i familiari, ma possano anche - attraverso webcam - assistere a spettacoli teatrali, mostre, concerti, eventi sportivi. Pensiamo anche di installare alcuni computer all’esterno delle camere, in modo che i visitatori possano chattare coi bimbi ricoverati». Dopo aver conosciuto alcuni giovani pazienti dei reparti di Ematologia e Oncologia dell’Ospedale di Pescara, Alessandro Preziosi ha deciso di aiutare ADRICESTA nella raccolta fondi. «Qualsiasi genere di successo nella vita del singolo comporta una grande confusione di valori, ed è per questo che sto cercando di impegnarmi, nel dubbio, a “dirottare” gli effetti di questo successo nell’aiuto concreto di chi ha bisogno di noi» spiega l’attore nella home page del suo sito ufficiale www.alessandropreziosi.tv , ideato da Federica Belardi e aperto un mese fa per sostenere ADRICESTA. Il suo impegno di testimonial è già cominciato: due giorni fa, Preziosi ha illustrato il Progetto «Un Buco Nel Muro» a «Buona Domenica», contenitore festivo di Canale 5. «Nelle ore immediatamente successive il forum del sito era intasato: in un’ora ci sono stati cinquemila contatti» ha detto entusiasta Carla Panzino, annunciando che ospedali di Udine, Padova, Roma, Bari hanno contattato l’associazione per chiedere di partecipare al progetto. È possibile contribuire inviando un sms al numero -----, concesso dalla Tim (accessibile solo ai clienti di questo operatore telefonico): il costo è 1 euro, la cifra sarà devoluta ad ADRICESTA, Iva esclusa. Eventuali contributi possono essere versati anche ad ADRICESTA ONLUS sul conto corrente 1155, presso BPM - Agenzia 334 Roma, Abi 5584, Cab 3225, Cin A.

(m.r.t.)





27-03-04, pag. 7, Pescara



    L’attore incontrerà il pubblico, domenica 4 aprile
    per raccogliere fondi a favore dei bimbi malati




          PREZIOSI alla «Fabbrica»


Pescara. Alessandro Preziosi sarà a Pescara domenica prossima, 4 aprile, per incontrare le sue fans alla discoteca «La Fabbrica», ma soprattutto per aiutare i bambini dei Reparti Onco-ematologici dell’Ospedale Civile. L’attore, reso celebre dalla fiction tv «Elisa di Rivombrosa», è infatti il testimonial dell’Associazione ADRICESTA, di cui sostiene il Progetto «Un Buco Nel Muro». L’appuntamento con il pubblico, in programma alle 15.30, sarà preceduto dall’abbraccio con i piccoli ricoverati dello «Spirito Santo», dove ADRICESTA intende realizzare una serie di postazioni telematiche per favorire la comunicazione tra i bambini ammalati, costretti a un terribile isolamento, e il mondo esterno. Grazie al ricavato della campagna «Un Buco Nel Muro» ADRICESTA creerà almeno 15 postazioni Internet attraverso le quali i piccoli pazienti potranno dialogare con la scuola, gli amici, la famiglia, ma anche partecipare a eventi e iniziative. Con questo obiettivo Carla Panzino, presidente dell’Associazione, ha conquistato il cuore di Preziosi, che - dopo avere incontrato una ragazzina ammalata - ha deciso di prestare il suo volto e il suo tempo ad ADRICESTA. La campagna di raccolta fondi è stata avviata creando il sito www.alessandropreziosi.tv , dove è possibile attingere informazioni sul progetto. È possibile contribuire inviando un Sms al numero ----- al costo di un euro: Tim lo devolverà ad ADRICESTA, Iva esclusa. Versamenti sul conto corrente bancario 1155, presso BPM, agenzia 334 Roma, Abi 5584, Cab 3225, Cin A. L’ingresso alla «Fabbrica» (che ha messo a disposizione la struttura gratuitamente) costerà 10 euro: l’incasso sarà devoluto all’associazione.






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32915

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:17    Oggetto: 2004-2011 7° Anniversario I incontro ADRICESTA ONLUS con ALE Rispondi citando



ha scritto:



28-03-04, pag. 7, Pescara



        L’impegno di Alessandro Preziosi
        per i bambini di onco-ematologia



    « Il successo? Ha senso se aiuti gli altri »


Maria Rosa Tomasello

Pescara. Arrivato all’apice del successo, inseguito da proposte di lavoro, richieste di interviste e ammiratrici, Alessandro Preziosi ha deciso di imprimere alla sua vita una svolta imprevista, come chi, in vista della meta, prende un’altra direzione per continuare il viaggio alla scoperta di sé. È accaduto così che, quasi per caso, sia cominciata per lui l’avventura più grande. Quella della solidarietà. Domenica prossima, 4 aprile, l’attore sarà alla «Fabbrica» per sostenere la campagna di raccolta fondi dell’Associazione ADRICESTA a favore dei bambini ricoverati nei Reparti Onco-ematologici dell’Ospedale Civile.

«Io credo» dice, «che il successo abbia senso solo se ci si occupa degli altri. Credo di essere riuscito, grazie al fatto di essere un ragazzo di trent’anni che, arrivato in vetta, decide di aiutare gli altri, a dare un esempio di condotta, a me stesso e agli altri». Le parole arrivano attraverso il telefono da un’auto in movimento da Livorno a Roma. Dopo una giornata di lavoro sul set della nuova serie tv che RaiUno programmerà in autunno, «Il capitano», sei ore di macchina per tornare a casa. Niente toni da star. La voce è quella di un giovane uomo schietto e ruvidamente generoso. «Vivo questo momento cercando di ripetermi che è tutto normale: non mi interessa in quanti vedono il mio lavoro, due o tredici milioni, perché questo non cambia il mio cammino, il mio modo di essere» dice il protagonista di «Elisa di Rivombrosa», la fiction in costume di Canale 5 record di ascolti.

Com’è nata la decisione di sostenere ADRICESTA?

«Un paio di mesi fa, attraverso la redazione di Maurizio Costanzo, sono stato contattato da Carla Panzino, la presidente, che mi ha fatto conoscere STEFANIA, una ragazzina ammalata di leucemia in attesa di trapianto. È venuta sul set. È stato un incontro normale, senza grandi compatimenti. Poi mi sono reso conto che con un piccolo intervento attraverso la rete, sul sito di “Elisa”, che ha 30 milioni di contatti al mese, potevo fare qualcosa per chi soffre. Sono stato illuminato dall’idea di dirottare tutte queste persone su un sito dove il loro tempo di “ebetismo mediatico” potesse essere meglio speso, perché credo che Internet appiattisca lo spirito».

È vero che eri del tutto a digiuno di informatica?

«Sì. Ma nell’arco di due settimane io che odiavo Internet sono entrato in possesso di un computer, ho creato un sito ( www.alessandropreziosi.tv ) e, alla fine delle 13 puntate di “Elisa” ho detto a chi entrava sul sito del programma: “Se volete parlare con me andate su quest’altro sito”. Il mio compito è stato quello di informare i fan sulle attività dell’associazione: così Internet mi pare che abbia parvenza di normalità. Gli utenti si sono catapultati sul sito e io, che prima non rispondevo, ho dato la mia disponibilità totale, rispondo sistematicamente a tutti coloro che mandano una e-mail. Siamo riusciti grazie a chi scrive ad avere anche una quantità di idee su come raccogliere denaro. Io stesso vendo le magliette nelle discoteche durante le serate, spesso sono tornato a casa con duemila euro. Nel frattempo sono entrato in contatto con altre persone ammalate, in altri ospedali. Sono stati come inviti del destino, perché tu ti chiedi “ma come può un attore aiutare uno che sta male?” Solo che poi STEFANIA è stata meglio, Giada ha affrontato il trapianto ad Amsterdam con successo. Una presenza simbolica, ma importante».

Mai impegnato prima in un progetto di solidarietà?

«Mi sono sempre posto il problema che forse non sarebbe servito, che per aiutare tutti non avrei aiutato nessuno. Quand’è stato possibile ho fatto qualcosa, ma sempre in modo disilluso. Improvvisamente, questa è diventata la mia occupazione principale, mi occupo sistematicamente dei contatti con le persone, rispondo a una ventina di messaggi al giorno».

Quando avete raccolto?

«Non so esattamente, ma in 3-4 settimane, io solo, con magliette e altre cose, intorno ai 7-8 mila euro, un buon risultato. Ne serviranno almeno 60-70 mila per il progetto di Pescara. La cosa migliore di questa iniziativa è la trasparenza, con la speranza di riuscire ad avere anche il sostegno di grandi sponsor, anche perché vorremmo estendere il progetto “Un Buco Nel Muro” anche ad altri ospedali. Ma io voglio che avvenga gradualmente: siamo partiti in sordina perché tutto sia fatto con consapevolezza. Certo, lo spirito è anche di liberarsi la coscienza, ma se serve ad aiutare, viva l’egoismo».

E qual è lo spirito con cui incontrerai il tuo pubblico, domenica, a Pescara?

«Non ci si deve far spaventare dalla gravità o grevità di un raduno: credo che l’aiutare qualcuno debba essere privo di qualsiasi idea cattolica o ideologia, e allora è la cosa più normale del mondo. Sarà un modo per divertirsi, ballare e stare insieme, dare senso a un incontro tra singolo e i più, vorrei fosse questo lo spirito. È un precedente nella vita: compri una maglietta e ti ricorderai che l’avrai fatto per aiutare qualcuno».






28-03-04, pag. 7, Pescara



        Basta solitudine grazie a internet


Pescara. Alessandro Preziosi sarà ospite della discoteca «La Fabbrica» domenica 4 aprile. Il suo arrivo è previsto attorno alle 16. Nelle ore precedenti incontrerà i bambini e i ragazzi ricoverati nei Reparti di Onco-ematologia e Chirurgia Pediatrica dell’Ospedale «Spirito Santo». L’ingresso in discoteca costerà 10 euro: il ricavato sarà interamente devoluto al Progetto «Un Buco Nel Muro» dell’Associazione ADRICESTA (Associazione Donazione Italiana Cellule Staminali Trapianto e Assistenza), che ha sede presso la Direzione generale della Asl. Il Progetto prevede di dotare le camere sterili di computer attraverso i quali i piccoli pazienti possano continuare a mantenere un rapporto con l’esterno anche durante il lungo e odioso isolamento a cui sono sottoposti prima o dopo il trapianto o durante le cure. È possibile contribuire anche inviando un Sms al numero ----- al costo di un euro: Tim lo devolverà ad ADRICESTA, Iva esclusa. Per i versamenti, il conto corrente bancario è il numero 1155, presso BPM, agenzia 334 Roma, Abi 5584, Cab 3225, Cin A.






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32915

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:17    Oggetto: 2004-2011 7° Anniversario I incontro ADRICESTA ONLUS con ALE Rispondi citando



ha scritto:



01-04-04, pag. 7, Pescara



      Preziosi a Pescara per raccogliere fondi



        Un aiuto ai bambini Le iniziative



      Domenica incontra fans alla «Fabbrica»


Pescara. Due eventi che hanno come protagonisti i ragazzi, nei prossimi giorni, a Pescara, tra solidarietà e cultura. Domenica 4 aprile Alessandro Preziosi visiterà alcuni Reparti dell’Ospedale Civile di Pescara: l’attore è, infatti, il testimonial del Progetto «Un Buco Nel Muro» portato avanti dall’Associazione ADRICESTA, che ha come obiettivo l’acquisto di computer per i bambini lungodegenti e che si trovano in isolamento nei Reparti Onco-Ematologici Pediatrici. In questo modo i piccoli pazienti, dalle loro postazioni multimediali, potranno avere un dialogo con il mondo esterno, con gli amici, con i compagni di scuola e con le proprie famiglie. Al termine della visita in ospedale, Preziosi incontrerà, alle 15.30, il suo pubblico nella discoteca «La Fabbrica», in viale Pindaro. Il costo del biglietto è 10 euro. Il ricavato sarà devoluto ad ADRICESTA. Lunedì 5 aprile, [...].

(n.p.)




02-04-04, pag. 29, Spettacolo


PESCARA. Fine settimana con tanti ospiti quello della Fabbrica. [...] domenica Alessandro Preziosi terrà un incontro, dalle 15,30 alle 18, preceduto da una visita in ospedale a favore dell’Associazione ADRICESTA www.adricesta.com




03-04-04, pag. 1, Pescara



          PREZIOSI AIUTA I BIMBI



Pescara. L’attore Alessandro Preziosi sarà domani a Pescara per i bimbi malati. Reduce dal successo riportato con lo sceneggiato «Elisa di Rivombrosa», l’attore visiterà l’Ospedale alle 14, come testimonial del Progetto «Un Buco Nel Muro». Il progetto, condotto in collaborazione con l’Associazione ADRICESTA Onlus, è finalizzato all’acquisto di computer per i bambini lungodegenti in isolamento, ricoverati nei reparti onco-ematologici pediatrici. L’idea di mettere la propria notorietà al servizio di questa causa, è nata nell’attore dopo l’incontro con una ragazza in cura al Centro Trapianti di Pescara. La visita di Preziosi si svolgerà nel Reparto Trapianti del Centro Trasfusionale (secondo piano), nel Reparto di Chirurgia Pediatrica (ala est), e nel Reparto Onco-ematologico Pediatrico. Terminata la visita, l’attore si recherà alla discoteca La Fabbrica.




04-04-04, pag. 7, Pescara



          PREZIOSI oggi A PESCARA


Alessandro Preziosi sarà a Pescara oggi, alle 14, per un appuntamento con la solidarietà. L’attore, reso celebre dalla fiction tv «Elisa di Rivombrosa», parteciperà alle iniziative dell’Associazione ADRICESTA, finalizzate alla raccolta di fondi per l’acquisto di computer da destinare ai reparti pediatrici di onco-ematologia. L’obiettivo è combattere, grazie a Internet, la solitudine dei bambini lungodegenti. Preziosi incontrerà i piccoli ricoverati in ospedale, poi sarà alla discoteca «La Fabbrica», alle 15.30, per trascorrere il pomeriggio con il suo pubblico. L’ingresso, che sarà devoluto al Progetto «Un Buco Nel Muro», è 10 euro.




05-04-04, pag. 10, Cronaca



          Preziosi tra i bambini malati
          . per regalare 15 computer .



      FESTA IN OSPEDALE CON L’ATTORE TV


Pescara. La notorietà al servizio della solidarietà ieri a Pescara, con l’attore Alessandro Preziosi testimonial dell’iniziativa «Un Buco Nel Muro» promossa da ADRICESTA - l’Onlus pescarese impegnata nella raccolta e nel trapianto delle cellule staminali in grado di curare bimbi affetti da gravi patologie - per mettere insieme i fondi necessari all’istallazione di 15 computer multimediali all’Ospedale Civile e permettere ai pazienti lungodegenti, soprattutto bambini, un contatto con l’esterno dalle loro inaccessibili camere sterili.

«Camere allucinanti», come le ha definite Preziosi, ma dalle quali sarà possibile collegarsi con l’esterno, anche con le scuole. «Dobbiamo trasformare, con l’aiuto della tecnologia, gli ospedali in passaggi a livello verso la normalità e tramite il web limitare l’isolamento cui la malattia costringe», ha detto il trentenne che il grande pubblico ha conosciuto nei panni del conte Fabrizio Ristori nella fiction “Elisa di Rivombrosa”. Dopo aver indossato il camice verde e la mascherina sterile, Preziosi è andato su e giù per l’ospedale, promuovendo il progetto «a modo suo». Una festa. Ha fatto visita al Reparto di Oncoematologia Pediatrica insieme al Primario Giuseppe Fioritoni che l’ha accompagnato a vedere «i disegni dei bambini in chemioterapia attaccati alle pareti». Quindi è salito a Chirurgia Pediatrica dove l’aspettava il Primario Pierluigi Lelli Chiesa, ma anche «due gemellini alle prese col reflusso gastroesofageo». Poi ha fatto tappa al Centro Trapianti, «fiore all’occhiello dell’ospedale», dove ha incontrato Vittoria, bimba operata venerdì scorso. Un tour con Carla Panzino, animatrice dell’iniziativa e della raccolta sul sito www.alessandropreziosi.tv , e Angelo Cordone, manager della Asl, cui ha sfilato la promessa di «finanziare i 10-12 mila euro necessari per il cablaggio che consentirà di portare la rete internet nelle stanze». Tanti gli autografi firmati e le magliette con la sua immagine e il logo «miglioriamoci» date ai piccini che l’attendevano nelle corsie. Poi è scappato alla discoteca La Fabbrica dove numerose giovani fan, ma anche molte mamme, l’hanno assalito. Le più volevano la foto ricordo, le timide si sono imitate a stringergli la mano. Molte, carta e penna in pugno, hanno fatto la fila per la dedica. Qualcuna l’ha ripetuta per acquistare il cd con le poesie recitate dall’artista. Qualcuna, spalleggiata dall’amica, ha osato di più: «Ale, un bacio!». Pazientemente, l’attore le ha ricambiate tutte.

Pablo Dell’Osa







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Alessandro



Registrato: 11/03/04 11:00
Messaggi: 414
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:24    Oggetto: Rispondi citando


grazie miei insostituibili genziana e piero per aver inserito questi ricordi.Ricordiamoci sempre dei nostri progetti che hanno bisogno del nostro aiuto per regalare spensieratezza ai nostri bambini
_________________
Alessandro Preziosi
Top
Profilo Invia messaggio privato
claudia_napoli



Registrato: 14/02/07 11:47
Messaggi: 11424
Residenza: Roma (ma 'tengo' il cuore napoletano)

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:25    Oggetto: Rispondi citando


Caro Alessandro ciao!!! Che sorpresona stavolta!!!
Mi ero venuta a sedere x riposarmi un po' dalle faccende ù
e ho visto il tuo nome, non credevi ai miei occhi Shocked Very Happy
ti ho letto con calma apprezzando la tua maturità sempre più evidente
maturità nelmodo di dimostrare il tuo amore, diventi sempre più consapevole di quello che puoi dare agli altri e sappi che a tutte noi
che siamo qui iscritte a questo forum, hai dato una ragione di vita Embarassed
spesso parlando tra noi sentiamo il bisogno di ringraziarti per averci
condotto qui, non avendotelo mai detto mi viene da dirtelo ora Embarassed
grazie alla tua forza nei sogni e nell'aiutare i deboli, noi tutte ti stimiamo
per l'uomo che sei e solo dopo per le tue capacità di attore.

Come ti dicevo in un altro messaggio sono onorata di far ancora parte di questa associazione perchè, ancor di più ora che sono mamma, sento il dolore di una mamma che ha un figlio in ospedale, e se possiamo fare qualsiasi cosa per alleviare quel dolore o perlomeno non far sentire soli bambini e genitori, la nostra vita avrà quel senso che tanto cerchiamo di dare, che io cerco di dare alla mia vita

un grandissimo abbraccio, vorrei dirti tante cose, chiederti tante cose, ma sono un po' emozionata a sapere che sei collegato qui con me/noi...

ti voglio bene, sei veramente una persona da cui prendere esempio,
grazie dal cuore per tutto quello che ci hai trasmesso e per cercare il meglio in ognuno di noi, ti assicuro che sei riuscito nel tuo intento!!!!

Claudia

_________________


Con tutto l'oro del mondo non si può comprare il battito del cuore, nè un lampo di tenerezza-de Lamartine
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Alessandro



Registrato: 11/03/04 11:00
Messaggi: 414
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:33    Oggetto: Rispondi citando


Nel leggere i messaggi privati ho trovato foto dei vostri figli, confidenze su un vostro momento di stress, complimenti per il mio lavoro e consigli sulla mia vita personale. grazie della vostra attenzione e se veramente volete realizzare un mio desiderio, come alcuni mi hanno scritto, cercate di essere più presenti con l'associazione, perchè ha bisogno di tanto aiuto.Dedicate quando potete, un pomeriggio all'associazione.Potremo in questo modo raggiungere risultati migliori in meno tempo. Vi aspetto nelle giornate adricesta
_________________
Alessandro Preziosi
Top
Profilo Invia messaggio privato
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:41    Oggetto: Rispondi citando


Caro Ale, sono contentissima di questa tua visita.
Oggi più che mai sono contenta di far parte dell'asspciazione e, nel mio piccolo dedicarmi agli altri. In questi ultimi mesi sono stata a stretto contatto con i bambini malati di leucemia per un piccolo incidente di percorso che mi ha portato a vivere la condizione che questi piccoli affrontano tutti i giorni. Credimi, Ale, che anche una piccola evasione dai problemi fa tanto e lo sto vedendo con i miei occhi!!!!! Poter passare ualche ora all'aperto, facendo una gita o, partecipare a eventi come un Carabiniere in corsia, poter esaudire un piccolo desidedrio è una bella conquista per questi piccoli che si trovano catapultati in una realtà del tutto nuova, fatta di camere di ospedale, di terapie ma soprattutto dal fatto che non possono avere contatti con altri bambini!!!!! Ale, credimi, in precedenza avevo avuto un'esperienza simile ma ora, trovandomi proprio dentro a questa esperienza, anche se in modo diverso mi sento di dirti: Grazie. GRAZIE per la tua presenza, la tua solarità, il tuo modo di crescere con noi! Non importa se hai avuto qualche difficoltà ma ce l'hai fatta grazie a te stesso e al nostro sostegno... putroppo non potrò essere presente per il tuo compleanno a roma ma desiderei risentirti!!! Come possiamo fare??? Un bacio grande!!!!

Cri
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 32915

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:46    Oggetto: 7° anniversario: ADRICESTA e ALESSANDRO PREZIOSI 2004 - 2011 Rispondi citando






dopo ieri, 4 aprile 2004, e sette anni: oggi, 4 aprile 2011 con il messaggio di Alessandro



    GRAZIE Capitano!!! GRAZIE a Carla e alle Amiche volontarie

    il cammino di Solidarietà iniziato allora è sempre vivo e leale


    per alleviare sofferenze e donare sostegno ai "nostri" BIMBI

    un abbraccio a sostenitrici e benefattori ADRICESTA ONLUS


miglioriamoci, con affetto ed emozione Embarassed piero e giuliana

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:46    Oggetto: Rispondi citando


CIAO ALE CHE BELLO VEDERTI QUI
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:49    Oggetto: Rispondi citando


BUON ANNIVERSARIO CHE SPERO PORTI TANTI OBBIETTIVI POSITVI PER I BAMBINI .L'UNIONE FA LA FORZA ,MA POSSIAMO RIUSCIRCI
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
Alessandro



Registrato: 11/03/04 11:00
Messaggi: 414
Residenza: Roma

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:49    Oggetto: Rispondi citando


abbiamo tutti qualche ruga in più, è vero generale? Ma siete tutte egualmente belle come sette anni fa; devo andare a registrare un programma e vi farò sapere quando sarà trasmesso
_________________
Alessandro Preziosi
Top
Profilo Invia messaggio privato
valentina



Registrato: 09/03/04 18:03
Messaggi: 18106
Residenza: Milano

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:51    Oggetto: Rispondi citando


GRAZIE ALE ATTENDIAMO TUE NOTIZIE UN BACIONE
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato MSN
nenepd



Registrato: 14/09/07 12:56
Messaggi: 2149
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Lun Apr 04, 2011 18:51    Oggetto: Rispondi citando


Carissimo Ale!!!
Non potevo passare oltre, non stasera!!! Che gioia saperti qui, il tuo messaggio (anzi, messaggi), mi riempiono di speranza e mi donano la forza per guardare sempre avanti!!!

...un'unica legge nel mio quotidiano:in ognuna delle persone che incontro, c'è una parte sana che va coltivata, compresa e tirata fuori....


grazie per questa frase che sento così mia!!!!
Spero di poter accogliere il tuo invito e poter essere più presente attivamente in Adricesta!!!

Non posso fermarmi oltre, ho una serata veramente piena, in parrocchia.
Ti abbraccio di cuore, con immenso affetto! A presto!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo
Pagina 1 di 7

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati