ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:13    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ADRICESTA Onlus promuove e sostiene il Progetto per Lo

Screening Neonatale del Riflesso Rosso del Fondo Oculare

presso il Reparto Neonatologia, Ospedale Civile di Pescara


col Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva ADRICESTA







Il Progetto relativo allo "Screening Neonatale del Riflesso Rosso del Fondo Oculare", è promosso e sostenuto economicamente dalla ADRICESTA Onlus, presso il Reparto di Neonatologia dell'Ospedale Civile di Pescara, in collaborazione con il Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva ADRICESTA, istituito dalla stessa Associazione, nell'Unità Operativa di Oculistica diretta dal Dott. Michele Marullo.



L'ADRICESTA si conferma come l’ASSOCIAZIONE DI RIFERIMENTO del Dipartimento Materno Infantile, e questo nuovo progetto pone il Reparto di Neonatologia di Pescara, all'avanguardia sul territorio nazionale e fa sì che l'O.C. “Santo Spirito” di Pescara sia il quarto ospedale in Italia (dopo Toscana, Veneto e Umbria), nel quale viene attuato lo Screening del Riflesso Rosso del Fondo Oculare PRIMA DELLE DIMISSIONI DEL BIMBO.






Attuazione • L'ADRICESTA Onlus, ha istituito un anno fa, grazie alla disponibilità della ASL di Pescara, presso l’U.O. di Oculistica dell'O.C. Pescara, diretta dal Dott. Michele Marullo, il "Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva", che ha fornito più di 500 prestazioni solo nel primo anno di attività: il Centro si avvale di un responsabile strutturato presso l’U.O. di Oculistica, il Dott. Roberto Perilli, di due Oculiste specialiste (le Dott.sse Raffaella Corradi e Tatiana Liberali) e di un ortottista ed optometrista (Dott. Simone Donato): con questo Progetto, l'ADRICESTA ed il personale del Centro, renderanno possibile le attività di Screening Neonatale del Riflesso Rosso, da eseguirsi prima della dimissione sui neonati partoriti in ospedale.
Le visite verranno effettuate in coordinazione con l’U.O. di Neonatologia, diretta dal Dott. Carmine D’Incecco, mediante esame obiettivo esterno del bulbo oculare e degli annessi, ed esame del fondo oculare in condizioni di dilatazione pupillare secondo le raccomandazioni delle linee-guida internazionali.
Il risultato della visita, insieme alla raccolta di dati anamnestici mirati, verrà riportato su apposite cartelline che verranno consegnate ai genitori, assieme ai consigli per le visite successive, secondo le linee-guida internazionali e, ad eventuali altri consigli pratici, come pulizia delle palpebre o uso di occhiali da sole.
Le forme patologiche o sospette tali verranno immediatamente indirizzate all’attenzione del servizio di Oftalmologia Pediatrica dell’U.O. di Oculistica di cui è responsabile il Dott. Modesto Lanci.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:37    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



Per la prevenzione, è infatti importante intervenire il più presto possibile per individuare patologie oculari molto gravi come la Cataratta Congenita (che colpisce un neonato ogni 1.600-2.000), o il Retinoblastoma, il tumore maligno agli occhi, determinato geneticamente più frequente in età pediatrica, di cui in Italia si registrano tra i 50 ed i 60 nuovi casi all’anno: si tratta di una malattia alla quale la maggior parte delle volte, precisamente nel 90% dei casi, se diagnosticata precocemente si sopravvive.
Questo controllo precoce entro quarantott’ore dalla nascita, è in perfetta sintonia con i protocolli diagnostici dell’American Academy of Pediatrics, che raccomanda di sottoporre tutti i nuovi nati al Test del Riflesso Rosso prima della dimissione dal Reparto di Neonatologia, secondo cui è indispensabile che tutti i neonati siano sottoposti a quest'esame.
Esiste ampia evidenza a livello internazionale secondo la quale, una diagnosi precocissima di condizioni oculari patologiche in atto o in itinere, rappresenta un presidio fondamentale per la buona salute visiva e generale del neonato, nonché della futura integrazione sociale.
L’esame neonatale del riflesso rosso del fondo oculare, che consente la diagnosi di forme patologiche a rischio della vista o anche della vita quali cataratta congenita, glaucoma congenito, malformazioni vascolari, tumori intraoculari, infezioni trasmesse dalla madre nella vita intrauterina, è una procedura diagnostica per la quale non risulta esistere, in Italia, una linea-guida ufficiale cui attenersi.
Le linee-guida di Paesi all’avanguardia nella prevenzione suggeriscono, pur attribuendo al Pediatra la possibilità di farsi carico di tale procedura, la necessità di una valutazione da parte dell’Oculista in casi con anamnesi a rischio e/o di sospetti diagnostici obiettivi.







Venerdì 10 Giugno 2011 alle ore 10.30, si è tenuta presso la Sala Biblioteca - 2° Piano dell'Ospedale Civile di Pescara - la conferenza stampa di presentazione del Progetto "SCREENING NEONATALE DEL RIFLESSO ROSSO DEL FONDO OCULARE", promosso dalla ADRICESTA Onlus con la collaborazione della ASL di Pescara.
Ha introdotto Carla Panzino - Presidente ADRICESTA Onlus, mentre sono intervenuti: Claudio D'Amario - Direttore Generale ASL Pescara; Pierluigi Lelli Chiesa - Direttore Dipartimento Materno Infantile O.C. Pescara; Carmine D'Incecco - Primario Neonatologia O.C. Pescara; Modesto Lanci - Responsabile Oftalmologia Pediatrica; Roberto Perilli - Responsabile Ambulatorio IPOVISIONE ADRICESTA.



Di seguito, viene raccolta una rassegna di articoli pubblicati sull'argomento, tratta dalla carta stampata e da internet. Era presente anche la troupe televisiva del TGR Abruzzo.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:39    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



    AGI Salute /ABRUZZO: VISTA, A PESCARA
    SCREENING NEONATALE FONDO OCULARE


(AGI) - Pescara, 10 giugno 2011 - Nei prossimi giorni sara' attivato al Reparto di Neonatologia dell'Ospedale Civile di Pescara lo screening neonatale del riflesso rosso del fondo oculare, che consente la diagnosi di forme patologiche a rischio della vista. Il progetto e' stato promosso e sostenuto economicamente dall'ADRICESTA che mettera' a disposizione due medici del Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva istituito dall'Associazione un anno fa presso l'Unita' Operativa di Oculistica del nosocomio pescarese diretta da Michele Marullo.

Le visite ai neonati saranno effettuate con la collaborazione dell'Unita' di Neonatologia, diretta da Carmine D'Incecco, che segue 2800 neonati ogni anno, vale a dire un quarto degli 11mila neonati abruzzesi. Il controllo dovra' essere eseguito entro quarantott'ore dalla nascita mediante l'esame esterno del bulbo e del fondo oculare in condizioni di dilatazione pupillare. Il risultato della visita, insieme alla raccolta di dati anamnestici mirati, verra' riportato su apposite cartelline che verranno consegnate ai genitori insieme ai consigli per le visite successive e ad eventuali altri consigli pratici. Le forme patologiche o sospette saranno immediatamente portate all'attenzione del servizio di Oftalmologia Pedriatica dell'Unita' Operativa di Oculistica diretta da Modesto Lanci.

Presentando il progetto alla stampa la Presidente dell'ADRICESTA Carla Panzino ha fatto notare che questo screening viene effettuato solo in altri tre ospedali italiani che si trovano in Toscana, Umbria e Veneto. Il Responsabile di Neonatologia Carmine D'Incecco ha sottolineato che si lavora con un team multidisciplinare e ha evidenziato l'importanza del ruolo delle associazioni. Da parte sua il manager della Asl Claudio D'Amario ha sottolineato l'importanza del progetto sostenendo che le patologie congenite prima si scoprono e prima si curano. D'Amario ha anche aggiunto che l'iniziativa va nella direzione di dare spazio non solo alla Medicina di alta complessita' ma anche ad una serie di progetti dedicati alla riabilitazione e all'alta prevenzione. Il neo Direttore del Dipartimento Materno-Infantile, Pierluigi Lelli Chiesa, ha detto che l'obiettivo e' quello di creare un polo pedriatico che segue il bambino dalla nascita all'adolescenza.






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:43    Oggetto: ADRICESTA x SCREENING NEONATALE OCULARE Ospedale di PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:45    Oggetto: ADRICESTA x SCREENING NEONATALE OCULARE Ospedale di PESCARA Rispondi citando



ha scritto:


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:45    Oggetto: ADRICESTA x SCREENING NEONATALE OCULARE Ospedale di PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:46    Oggetto: ADRICESTA x SCREENING NEONATALE OCULARE Ospedale di PESCARA Rispondi citando



ha scritto:


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:47    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



Sanita':
Pescara: Screening neonatale contro patologie oculari
in ospedale, su tutti i bambini entro 48 ore da nascita




(ANSA) - PESCARA, 10 giugno 2011 - Screening del riflesso rosso del fondo oculare saranno avviati nei prossimi giorni nel Reparto di Neonatologia dell'Ospedale di Pescara per prevenire o individuare in tempo, nel bambino, patologie oculari molto gravi, come la cataratta congenita, che colpisce un neonato ogni 1.600-2.000, o il tumore maligno agli occhi.
Il test sara' eseguito su tutti i bambini entro 48 ore dalla nascita e, comunque, prima delle dimissioni dal reparto. I risultati saranno riportati su apposite cartelline che verranno poi consegnate ai genitori. (ANSA).






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:48    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



IL MESSAGGERO |Sabato 11 Giugno 2011|Edizione: ABRUZZO|Pagina 43



      IL PROGETTO
          Salvare la vista e la vita dei neonati
              Obiettivo ADRICESTA

Screening sul fondo oculare: l'impegno di ASL e ospedale



PESCARA. Una diagnosi precoce è il presupposto per una vita sana, lunga e serena, anche per i più piccoli. E questo è l’obiettivo dei medici autori del Progetto sullo Screening Neonatale del riflesso rosso del fondo oculare, promosso e sostenuto dalla Onlus ADRICESTA con un finanziamento iniziale di 25 mila euro.
La campagna partirà nei prossimi giorni, in collaborazione con il Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva ADRICESTA istituito un anno fa dalla stessa associazione nell’Unità di Oculistica diretta da Michele Marullo come spiega Carla Panzino, Presidente dell’Onlus.
«La prevenzione - dice Carmine D’Incecco, Primario di Neonatologia - serve per individuare patologie molto gravi come la cataratta congenita o il retinoblastoma, tumore maligno agli occhi, frequente in età pediatrica, una malattia che diagnosticata precocemente può essere sconfitta».
Sono 2200 i nati ogni anno a Pescara (11mila in Abruzzo) e arrivano a 2700-2800 se si considerano gli esterni. «Lo screening sul fondo oculare entro le 48 ore dalla nascita pone il Reparto di Neonatologia all’avanguardia in Italia - chiarisce Pierluigi Lelli Chiesa, Direttore Dipartimento Materno Infantile - solo alcuni ospedali lo fanno. Dopo la Toscana, l’Umbria e il Veneto anche l’Abruzzo avrà il suo polo d’eccellenza».
Roberto Perilli, responsabile dell’Ambulatorio Ipovisione ADRICESTA: «L’indagine si esegue prima della dimissione dei neonati. Le forme patologiche saranno indirizzate al servizio di Oftalmologia Pediatrica».
I numeri: «In undici anni si è passati da 350 visite del Centro Ortottica ai mille attuali - conclude Modesto Lanci, Responsabile Oftalmologia Pediatrica - oltre a 1700 controlli per la motilità oculare». Tra sei mesi si valuteranno i risultati. Il Direttore Generale Claudio D’Amario ha assicurato massimo impegno da parte dell’azienda.

A. Sett.





IL MESSAGGERO|Venerdì 10 Giugno 2011|Edizione: ABRUZZO|Pagina 40


          Bimbi e malattie degli occhi,
          progetto per la diagnosi precoce

Cataratta congenita e retinoblastoma. Due tra le patologie oculistiche più gravi per i pazienti neonatali saranno diagnosticate e curate tempestivamente grazie allo Screening Neonatale - Riflesso Rosso. Il progetto, presentato ieri dal Direttore Generale della ASL Claudio D’Amario, gode del sostegno economico e operativo dell’ADRICESTA, l’associazione di volontariato presieduta da Carla Panzino, e avrà come terreno operativo il Reparto di Neonatologia e il Centro di Ipovisione del Santo Spirito. Alla presentazione sono intervenuti i responsabili delle strutture Carmine D’Incecco e Michele Marullo.






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:49    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:51    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35119

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 01:52    Oggetto: ADRICESTA per SCREENING NEONATALE OCULARE .Osp. Civ. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



IL CENTRO - Domenica 12 giugno 2011 - Pagina 7 - PESCARA



        Ospedale - Patologie Oculari sotto controllo


        SCREENING sulla salute dei neonati


    Il progetto coinvolge Asl, Adricesta e Neonatologia


PESCARA. Adricesta Onlus, Asl di Pescara e Reparto di Neonatologia dell’Ospedale Civile insieme per promuovere il Progetto “Screening Neonatale - Riflesso Rosso. «Saremo il quarto ospedale in Italia a offrire questo tipo di servizio», dice il Presidente di ADRICESTA Carla Panzino, «ed è stato un progetto fortemente voluto. Per questo, va un grazie particolare alle volontarie dell’associazione che hanno sacrificato anche le loro famiglie per essere qui». Il progetto ha lo scopo primario di prevenire patologie oculari serie come la cataratta congenita, che colpisce un neonato ogni 1.600-2.000, o forme di tumori maligni agli occhi, di cui si registrano tra i 50 e i 60 nuovi casi all’anno. L’esame dello screening neonatale verrà effettuato prima delle dimissioni del bambino dal Reparto di Neonatologia, generalmente entro 48 ore dalla nascita. ADRICESTA, che promuove e sostiene economicamente il progetto, può contare sul supporto del Centro di Ipovisione e Riabilitazione Visiva istituito un anno fa nel Reparto di Oculistica. Roberto Perilli, responsabile del Centro, e il personale renderanno possibile le attività di screening neonatale su tutti i bambini partoriti in ospedale insieme al Reparto di Neonatologia diretto da Carmine D’Incecco. Il risultato della visita verrà riportato su cartelline consegnate ai genitori a cui verranno date linee guida per le visite successive. In caso di patologie sospette, i casi saranno esaminati da Modesto Lanci, responsabile Oftamologia Pediatrica.

Marina Cavaliere






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 07:35    Oggetto: Rispondi citando


grazie di cuore!
Top
Profilo Invia messaggio privato
torinesenon.doc



Registrato: 13/03/09 21:02
Messaggi: 755
Residenza: TORINO

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 11:44    Oggetto: grazie!!!! Rispondi citando


grazie per queste iniziative......in bocca al lupo...
_________________
VIVA LE ONLUS COME ADRICESTA
Top
Profilo Invia messaggio privato
chiara ale



Registrato: 22/10/06 18:27
Messaggi: 4605
Residenza: prov. Chieti

MessaggioInviato: Lun Giu 13, 2011 16:48    Oggetto: Rispondi citando


Evviva, un altro importante progetto sta per realizzarsi! Very Happy
Un mio grazie speciale va a tutti i medici specialisti, che al fianco del nostro Generale stanno portando avanti con determinazione e impegno questa iniziativa.

Alla prossima!

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy