ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

IL MIO CYRANO
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 87, 88, 89 ... 196, 197, 198  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2012 21:39    Oggetto: dal 20 al 25/03/2012 CYRANO DE BERGERAC Teatro Nuovo, VERONA Rispondi citando



      dal 20 al 25 Marzo • Teatro Nuovo VERONA

ha scritto:









CYRANO, un combattente armato solo di poesia



Alessandro Preziosi è lo spadaccino dal naso enorme,
ultimo appuntamento della rassegna “Il Grande Teatro
Per la prima volta l’artista napoletano è regista e attore
Il doppio ruolo? Avrei potuto non esserne all’altezza, lo so, ma ci ho
voluto provare lo stesso. Come dice il mio De Bergerac: è più bello
combattere quando la vittoria è incerta




Uno scontroso spadaccino dal naso enorme, con la lingua tagliente più della spada. Il ritorno di un classico. “Cyrano de Bergerac”, in scena al Teatro Nuovo dal 20 al 25 marzo, chiude la rassegna Il Grande Teatro. Questo ritorno è affidato all’abilità interpretativa di Alessandro Preziosi, sex-symbol, salito alla ribalta con la serie televisiva in costume “Elisa di Rivombrosa” e da allora interprete di importanti produzioni televisivi e teatrali di successo. Al Teatro Nuovo per il “Cyrano” sarà impegnato nella duplice veste di attore e regista.

Preziosi, lei ha scelto di interpretare un personaggio che aveva già affrontato nel 1997. Perché portarlo in scena una seconda volta?
Per la sua grande poeticità: è un uomo innamorato che si nasconde dietro la figura di un altro personaggio, Cristiano, per il suo senso di inadeguatezza. In quello che Cristiano dice, le situazioni in cui è coinvolto, la parte attiva, il propulsore delle sue parole e azioni è proprio Cyrano, che gli sta alle spalle. La grande sfida per me è stata riuscire ad animare e rendere percepibile a tutti questa poeticità.

Dov’è la modernità di questo eroe romantico?
Prima di tutto è quella implicita dei classici. E poi con Cyrano si riesce a parlare ai giovani. Con il pretesto del naso, che il protagonista non riesce ad accettare e che gli impedisce di dichiararsi all’amata Rossana, si parla del senso di disagio e inadeguatezza. I giovani risolvono questo disagio in modo superficiale, a volte in maniera estetica, a volte scegliendo dei comportamenti che sono l’opposto di quello che loro sono veramente. Si nascondono dietro una maschera.

Anche Cyrano lo fa, celandosi dietro all’aspetto di Cristiano. Cosa lo porta a svelarsi nel finale?
La morte di Cristiano. Ci voleva la morte di un uomo per far scoprire il segreto della sua vera identità. Del resto, poi, Cyrano si rivela perché è Rossana a scoprirlo. Lui nega fino all’ultimo, fino alla morte, l’amore per Rossana. E in questo è molto coerente.

Nell’Atto V Cyrano dice: “Non si combatte solo per vincere. No… è più bello battersi quando la vittoria è incerta!...”, e lei ha messo questa frase in testa alle note di regia. Perché?
Perché rivela il senso delle contraddizioni della vita. Per alcune persone combattere ha senso solo quando c’è da completare una vittoria. Cyrano, proprio perché sa di non potercela fare, ci mette tutto se stesso. E’ un po’ la base della mia sfida. Sapevo di poter non essere all’altezza del doppio ruolo di regista e attore, però ci ho voluto provare. E questo è un mio monito costante.

Questa è anche una commedia sull’inadeguatezza. Le è mai capitato di avere un difetto ingombrante, difficile da accettare?
Non mi sono mai soffermato sui miei difetti fisici, ma se c’è un difetto caratteriale che posso trovarmi è la mia eccessiva sensibilità. Oggi, in questa società, credo che sia il difetto peggiore, e puoi incrociare gente spietata. Anche le persone più vicine riescono a dimostrare una capacità di sintesi e aridità, e ti fanno risultare inadeguato.

Si è laureato in giurisprudenza con il massimo dei voti, poi ha cambiato strada e si è dedicato al teatro. Cosa l’ha spinta a scegliere l’arte?
Volevo procedere nella mia vita inserendo in tutto quello che facevo l’arte. Fare una passeggiata, pensare delle cose e poi andare in teatro e portarle sul palcoscenico: è questo il motivo principale per cui ho scelto di fare l’attore.

Oltre al teatro, al cinema e alla televisione lei è anche un musicista, no?
Sì, strimpello il piano con grande passione, ma non ho mai finito di studiare, e chissà che in futuro, magari… Non sono uno di quelli che mette limiti alla passione, che sia musica, pittura o altro, il teatro rimane, comunque, quello che credo di saper fare meglio, ed è anche la mia più grande passione. Ma il lavoro dell’attore non finisce mai, ed è per questo che mi dedico anche a cinema e televisione.

Lei sostiene da anni progetti di Solidarietà per l’Infanzia. Cosa la spinge a farlo?
Sono un modo molto intelligente di coniugare il successo e la vita. Incontro tutti i giorni volontari che lavorano in maniera seria e costante, e sono loro che mi accompagnano in tournée con un banchetto dove le persone possono informarsi.
Perché i bambini? Perché rimangono l’unica ragione per la quale vale la pena adoperarsi.
Vorrei dirottare il successo verso chi ha bisogno di forza. Sapete cosa dice sempre Vincenzo Salemme? “Il successo o ti migliora o ti rende un co***one”.

Di Agnese Ceschi


Teatro: Il Grande Teatro



Cyrano de Bergerac” è la nuova produzione del Teatro Stabile d’Abruzzo, che coproduce con KHORA.teatro, di cui Alessandro Preziosi è il neodirettore.



    CARNET VERONA – Marzo 2012 – pagina 22–23




_________________


L'ultima modifica di genziana il Mar Mar 27, 2012 16:28, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7709

MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2012 22:02    Oggetto: Grazie!!! Rispondi citando


Grazie mille cara Giuliana!!!
BRAVO ALE!!! BRAVI GLI ALTRI!
Helena!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
cinzia76



Registrato: 10/07/08 16:50
Messaggi: 8414
Residenza: PROVINCIA DI VENEZIA

MessaggioInviato: Dom Mar 25, 2012 23:04    Oggetto: Rispondi citando


charlotte ha scritto:
salve a tutte sono nuova ed è un piacere essere in questo forum.
Che dire:è dal 2003 che volevo vedere Alessandro recitare e l'altra sera si è avverato un sogno.
Spettacolo bellissimo e tu Ale sei stato sensazionale;sarei potuta stare lì,in piedi ad applaudirti in eterno,poi quando hai urlato quel "GRAZIEEEE" mi sono commossa. UNICO!
Stasera,l'ultima tua sera qua a verona,vorrei tanto tornare a teatro e rivederti recitare,perché occasioni come queste capitano poche volte nella vita.
Ciao a tutte e grazie ancora Ale

Carlotta


Ciao Carlotta benvenuta nel forum di Alessandro e di Adricesta Very Happy !Sono contenta che sei riuscita ad avverare un sogno vedendo recitare Ale grandioso eh Laughing ?!
Spero che ti troverai bene qui con noi un bacio Wink !

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato
charlotte



Registrato: 24/03/12 00:19
Messaggi: 2

MessaggioInviato: Lun Mar 26, 2012 09:36    Oggetto: Rispondi citando


cinzia76 ha scritto:
charlotte ha scritto:
salve a tutte sono nuova ed è un piacere essere in questo forum.
Che dire:è dal 2003 che volevo vedere Alessandro recitare e l'altra sera si è avverato un sogno.
Spettacolo bellissimo e tu Ale sei stato sensazionale;sarei potuta stare lì,in piedi ad applaudirti in eterno,poi quando hai urlato quel "GRAZIEEEE" mi sono commossa. UNICO!
Stasera,l'ultima tua sera qua a verona,vorrei tanto tornare a teatro e rivederti recitare,perché occasioni come queste capitano poche volte nella vita.
Ciao a tutte e grazie ancora Ale

Carlotta


Ciao Carlotta benvenuta nel forum di Alessandro e di Adricesta Very Happy !Sono contenta che sei riuscita ad avverare un sogno vedendo recitare Ale grandioso eh Laughing ?!
Spero che ti troverai bene qui con noi un bacio Wink !


Grandioso è dir poco,è stato perfetto,emozionante...e poi diciamocelo,lui è sempre bellissimo Very Happy
Grazie per il benvenuto,sono sicura che mi troverò bene qui con voi.
un bacio
Top
Profilo Invia messaggio privato
pattyFI



Registrato: 03/01/07 21:15
Messaggi: 3275
Residenza: PELAGO (FI)

MessaggioInviato: Lun Mar 26, 2012 10:56    Oggetto: Rispondi citando


Grazie Giuly x tutti gli articoli e filmatini postati....e' un piacere leggere del successo del Cyrano!

Grazie Charlotte e a tutte/i quelli che raccontano le loro emozioni....magari se Alessandro quando avra' un po' di tempo leggera' sara' sicuramente contento....
Oggi e' lunedi' riposo x te e la tua compagnia....ancora avete un bel po' di date e si fara' sentire anche la stanchezza....coraggio ce la farete alla grande Very Happy In bocca al lupo!

Patty e Ida
_________________
Donare un sorriso ad un bambino malato è un atto d'amore!



Io e te che facemmo invidia al mondo, avremmo vinto mai contro un miliardo di persone! [Mille giorni di te e di me]
C.Baglioni
Top
Profilo Invia messaggio privato
anticlaudia



Registrato: 19/11/09 09:46
Messaggi: 1530
Residenza: francavilla fontana (BR)

MessaggioInviato: Lun Mar 26, 2012 18:56    Oggetto: Rispondi citando


Ho letto il Cyrano...nel pullman di ritorno a casa...e adesso ho ancora più voglia di rivedere lo spettacolo per coglere frasi sfuggite ad una prima volta...spero che tornerai ancora Ale da queste parti a regalarci emozioni... quelle emozioni che riesci a lasciare con un solo sguardo...ti voglio bene e ti auguro la felicità...in qualunque forma tu riesca a trovarla! Smile
_________________
ALE IO CREDO IN TE

...<Gli angeli vengono se tu li preghi,e quando arrivano ti guardano,ti sorridono e se ne vanno....per lasciarti un sogno lungo una notte ma che vale una vita...vivilo a fondo perchè lui non torna più!>...(T.F.)

Antonella
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Mar 27, 2012 08:09    Oggetto: Rispondi citando


-


Da questa sera 27 marzo al 29 il Cyrano è a Thiene!

Buon lavoro!....e buone emozioni!







***
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Mar Mar 27, 2012 12:08    Oggetto: dal 27 al 29/03/12 CYRANO DE BERGERAC Teatro Sociale, THIENE Rispondi citando



      dal 27 al 29 Marzo • Teatro Sociale THIENE


ha scritto:



L'INTERVISTA di MARIA LUISA DUSO



    ALESSANDRO PREZIOSI: In questo mio Cyrano
tutto l'amore che esprimo per l'uomo e l'essere uomo




La lunga attesa del pubblico femminile troverà soddisfazione stasera quando Alessandro Preziosi salirà sul palco del Comunale di Thiene. L'indimenticabile conte Fabrizio Ristori diventa Cyrano e debutta come regista nel capolavoro di Edmond Rostand, riadattato da Tommaso Mattei.

Perché ha scelto “Cyrano de Bergerac” per il suo debutto come regista?
Sono cosciente che Cyrano sia uno dei testi più belli della storia del teatro. Ha una drammaturgia straordinaria e io volevo combinare l'esperienza teatrale con la poetica vissuta in questi anni. Volevo misurarmi con un testo popolare, non proporre come prima regia un lavoro troppo concettuale. Non potevo rischiare di compromettere altre regie future.

I risultati sembrano dire il contrario. Il suo Cyrano è stato accolto con grande entusiasmo.
Forse perché ho voluto esprimere tutto l'amore che ho per l'uomo e per l'essere uomo.

Lei paragona la bruttezza al tormento interiore.
Tormento inteso come disagio. Quello del poeta è evidente, perché non ha la capacità di esprimere ciò che sente dal punto di vista umano. Ostenta fierezza e arroganza, ma sono in realtà l'espressione della sua inadeguatezza rispetto alla donna amata. E la paura di essere respinto lo impietrisce, lo rende aggressivo, quasi diabolico, al punto che mi sono chiesto quanto possa essere reale il suo amore. Non a caso Rossana dirà: ho amato un uomo e l'ho perso due volte. In questo senso bello e brutto sono la stessa cosa. Il disagio della donna bella si esprime in questo continuo rifarsi e vestirsi in un certo modo, nel voler assomigliare a certi canoni.

A proposito di apparenza, il suo Cyrano non ha il lungo naso.
Ho trovato più interessante levare il naso classico per raccontare il suo vissuto interiore. L'esperienza, dopo 40/50 repliche mi sembra superata alla grande: nessuno ha cercato il naso, altri addirittura l'hanno visto, nonostante non l'avessi.

Lei ha una laurea in giurisprudenza con 110 e lode, e ha dimostrato di muoversi con il talento di un equilibrista dal teatro classico alla fiction, alle soap opera. Segno che bello, bravo e intelligente possono convivere. Dove si sente più “a casa”?
Alla base c'è solo un grande amore per questo mestiere. Mi sento attore e basta. Chi fa questo mestiere dovrebbe farlo a 360 gradi. Io alterno, da sempre, il teatro, la Tv, il cinema.

Perché definisce il teatro la sua ossessione?
Perché va oltre la passione. Si parte da un progetto impegnativo, poi scatta l'ossessione, la costanza, la pervicacia. E così si arriva alla settimana di tutto esaurito a Verona. Lo consiglio a tutti.

Si ritiene più bravo o fortunato?
Fortunato, senz´altro. Non sono mai stato ipocrita, rispetto alla fortuna. Poi, come tutte le persone di buon senso, l'ho capitalizzata e la coniugo in mille modi.

Meglio personaggio dell'anno con Elisa di Rivombrosa o il Premio Gassman con l'Amleto?
Gassman, senza ombra di dubbio. Anche se devo ammettere che non mi piacciono i premi. Quando arrivano dalla televisione tendono a incastrare in quel contesto, comunque sono un modo per abbassare la guardia e quindi un´arma a doppio taglio. Con l'Amleto, almeno, il premio è arrivato dal pubblico, ma non ho mai dato troppo peso ai premi.

Che cosa l'attende dopo Cyrano?
Voglio occuparmi dell'Aquila. Come Direttore Artistico del Teatro Stabile dell´Abruzzo, sto infatti organizzando il festival “I cantieri dell´immaginario” che dovrebbe riuscire ad accogliere diversi eventi dal vivo, prima dell´estate, come ci sarà permesso in un luogo dove non ci sono teatri. Potrebbe esserci anche un film per il cinema, ma di questi tempi programmare per gli attori è abbastanza difficile. Il teatro rimane un luogo magnifico dove potersi esprimere.




      TRE SERATE - Amatissimo spadaccino oggi a Thiene


Potrebbe bastare lui, Alessandro Preziosi, nel doppio ruolo di protagonista e regista, ad alimentare l'attesa per l´appuntamento con la stagione di prosa del Comunale di Thiene, in scena questa sera con repliche domani e giovedì (iizio alle 21, biglietti da 10 a 30 euro). Mettiamoci pure lo spettacolo “Cyrano de Bergeracdi Edmond Rostand, e il cocktail è perfetto per poter gustare un grande classico, capace di porre interrogativi sempre attuali.
«Non si combatte solo per vincere. No... è più bello battersi quando la vittoria è incerta!» con queste battute Rostand suggella la forza eroica e l'affascinante dignità di un personaggio che affronta la morte a testa alta, da guascone, sollevato nello spirito dall´aver finalmente trovato il coraggio di dichiarare il suo amore alla donna amata. Cyrano è uno dei personaggi più amati del teatro. La sua temerarietà, la drammaticità della sua esistenza, vissuta pericolosamente all´insegna del non piegarsi mai alla mediocrità e alle convenienze, ne fanno un eroe romantico e un personaggio straordinariamente moderno.

M.L.D.

martedì 27 marzo 2012





IL GIORNALE DI VICENZA - SPETTACOLI - pagina 50 - THIENE







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3608
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mar Mar 27, 2012 19:46    Oggetto: Rispondi citando


Bravo Ale!! Anche questa...è unabella intervista!!!!! Sei sempre molto sincero e schietto! Laughing Laughing Laughing

Ma....davvero...non ti piacciono i premi? Shocked Shocked
Conoscendo il tuo carattere.....sicuramente è così!!! Smile Smile

Buona prosecuzione a Thiene!! Laughing Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
*lisicris*



Registrato: 19/11/04 19:16
Messaggi: 10422
Residenza: Gaeta (LT)

MessaggioInviato: Mer Mar 28, 2012 14:49    Oggetto: Rispondi citando


Ho letto tutto d'un fiato le interviste e ale sei capace di portarmi in un'altra realtà, è come se stessi parlando vicino a me!!!! Bravo capitano!!! Speriamo che verrai dinuovo a Latina quest'anno vorrei contribuire con il desk!!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Verena



Registrato: 10/05/10 08:19
Messaggi: 170

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 08:14    Oggetto: 3 di notte a Milano Rispondi citando


Buongiorno Capitano... ti ho visto con i tuoi amici a Milano..ma non mi sono potuta fermare...era molto tardi ...molto dopo lo spettacolo...alla prossima !
_________________
.Auguri !!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marilina



Registrato: 25/11/11 16:51
Messaggi: 3586
Residenza: OLBIA

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 08:56    Oggetto: Rispondi citando


Citazione:
Che cosa l'attende dopo Cyrano?
Voglio occuparmi dell'Aquila. Come Direttore Artistico del Teatro Stabile dell´Abruzzo, sto infatti organizzando il festival “I cantieri dell´immaginario” che dovrebbe riuscire ad accogliere diversi eventi dal vivo, prima dell´estate, come ci sarà permesso in un luogo dove non ci sono teatri. Potrebbe esserci anche un film per il cinema, ma di questi tempi programmare per gli attori è abbastanza difficile. Il teatro rimane un luogo magnifico dove potersi esprimere.


Caro Capitano...come tutta Italia, rimasi impietrita quel giorno del 6 aprile di quasi tre anni fa quando alzandomi accesi la tv come al solito per sentire le notizie mentre avviavo la colazione ai ragazzi... ricordo che rimasi ore in pigiama seduta davanti alla tv piangendo e pregando per chi era rimasto intrappolato e cercavano di liberarlo, per le famiglie di quei poveri studenti...
quando ho sentito che hai accettato l'incarico di direttore del TSA ho sorriso e ho pensato che non ci poteva essere persona migliore..
se l'Aquila rinascerà dalle sue macerie come fosse una fenice sarà per merito di persone come te: forti,schiette,motivate e soprattutto oneste.
Non so se potro' fare un'altra traversata quest'anno Very Happy ma saro' lieta di seguire dal tuo forum,con tutte le fatine qui presenti i tuoi 'cantieri dell'immaginario' sperando che queste manifestazioni si traducano poi in cantieri reali che diano forza e speranza al popolo di una regione che già era un orgoglio italiano e che per come è riuscito a rialzare la testa dopo quell'immane disastro rappresenta anche la dignità della nostra nazione!!
_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 17:43    Oggetto: dal 27 al 29/03/12 CYRANO DE BERGERAC Teatro Sociale, THIENE Rispondi citando



      dal 27 al 29 Marzo • Teatro Sociale THIENE


        ..................



          [foto STELLA/BREGANZE]



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 17:43    Oggetto: 25/03/12 PREZIOSI e cast CYRANO a VINITALY per ABRUZZO e TSA Rispondi citando







    Alessandro Preziosi al padiglione abruzzese del Vinitaly 2012

    video-intervista per Abruzzo e TSA www.vasto24.it/?p=15998

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33274

MessaggioInviato: Gio Mar 29, 2012 17:44    Oggetto: 25/03/12 PREZIOSI e cast CYRANO a VINITALY per ABRUZZO e TSA Rispondi citando



ha scritto:



VINITALY: ANCHE ALESSANDRO PREZIOSI
PER I 40 ANNI DEL TREBBIANO




di Cristina Alexandris

L'AQUILA - C'era anche l'attore nonché neo Direttore Artistico del Teatro Stabile d'Abruzzo, Alessandro Preziosi, al Salone Internazionale del vino e dei distillati che si tiene annualmente a Verona.

"Domenica c'è stata l'apertura istituzionale con i presidenti dei consorzi - ha spiegato ad AbruzzoWeb la sommelier di origini abruzzesi, Adua Villa - e dato che si festeggiano i 40 anni del Trebbiano, abbiamo aperto proprio con quel vino. Inoltre, siccome a Verona fino al 25 è andato un scena Cyrano De Bergerac con Preziosi, ne abbiamo approfittato per invitarlo allo stand abruzzese del Vinitaly".

"Tramite conoscenze dirette - ha spiegato Villa - il senatore e consigliere comunale con delega alla cultura di Chieti, Fabrizio Di Stefano ha invitato Preziosi, tra l'altro grande amante dei vini, regalando una bella sorpresa ai presenti al salone. Preziosi non solo ha accettato l'invito a budget zero, ma è anche venuto con tutta la sua compagnia teatrale".

In merito alla firma del protocollo d'intesa con la quale si è ufficialmente sancito che il 'Vino nobile di Montepulciano' e il 'Montepulciano d'Abruzzo' sono diversi tra loro, non solo sotto il profilo delle caratteristiche organolettiche, ma anche per le peculiarità dei relativi disciplinari, la Villa ha commentato che "la differenza la sapevano tutti, magari i toscani la contesteranno ma che ben venga mettere i puntini sulle 'i'".

L'Abruzzo sta uscendo a testa alta anche quest'anno in questa importantissima manifestazione del settore, benché oggi sia la giornata dedicata ai buyer e la degustazione vera e propria avverrà domani.

"I vini abruzzesi sono stati molto apprezzati - ha assicurato la sommelier - soprattutto è stata vincente l'idea di aprire il Vinitaly con il Trebbiano, vino considerato da tavola, ma ottimo, di struttura e che invecchia benissimo".

27 Marzo 2012
- © RIPRODUZIONE RISERVATA





nota: la notizia è comparsa anche su Il Messaggero Ed. Abruzzo e Il Centro
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 87, 88, 89 ... 196, 197, 198  Successivo
Pagina 88 di 198

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati