ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

IL MIO CYRANO
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 39, 40, 41 ... 196, 197, 198  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
ollo



Registrato: 02/11/06 20:12
Messaggi: 130
Residenza: Novara

MessaggioInviato: Lun Gen 30, 2012 22:51    Oggetto: Rispondi citando


...ti quoto in pieno Ale!!! non vedo l'ora di vederti a teatro!! ma quando vieni a Novara?????
_________________
Ollo
Top
Profilo Invia messaggio privato
cinzia76



Registrato: 10/07/08 16:50
Messaggi: 8414
Residenza: PROVINCIA DI VENEZIA

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 00:01    Oggetto: Rispondi citando


Antonietta68 ha scritto:
Carissimo Alessandro,che bel complenanno ho trascorso grazie a te a al mio amatissimo marito che come regalo ha pensato bene di farmi assistere al tuo Cyrano,e non solo,mi ha portata a Salerno dalle 18 del pomeriggio di venerdì 27,facendomi trascorrere delle ore emozionanti in teatro.
Ho avuto la fortuna di assistere all'incontro che hai tenuto al teatro Verdi ed è stato emozionante quanto lo spettacolo.Yvonne ha tenuto due posti in terza fila Laughing affinchè arrivassimo,il solito problema di Salerno è parcheggiare Rolling Eyes
Già l'ingresso in teatro è stato Shocked sei sbucato fuori dal sipario senza essere stato neanche annunciato Laughing La manifestazione "Giù la maschera" prevede un incontro da parte di un attore con il pubblico e i giornalisti,dove ognuno può liberamente fare domande.Insieme a te abbiamo conosciuti gli attori del Cyrano,i tuoi allievi,e quando li hai presentati ,uno per uno,si vedeva la soddisfazione che provavi per averli saputo coinvolgere in uno spettacolo ,che forse nemmeno loro si sognavano di partecipare,ma di questo ne parliamo dopo.Finalmente c'è stata una giornalista che conosceva il Cyrano e che non ha elencato il solito curriculum da Rivomnbrosa in poi;non è che non si debba parlare più di Ristori,guai a chi me lo tocca!però mi ,anzi ci piacerebbe che questi giornalisti approfondissero un pò di più quello che è il tuo lavoro e non si perdessero nei soliti luoghi comuni.Non voglio essere di parte e lo leggerai,ma almeno studiassero sti giornalisti Confused Quando la giornalista Agrisani ti ha chiesto di spiegargli la scena iniziale dove si vedono delle ombre,Cyrano che minaccia Montfleury (scritto bene
Confused ) dietro un camerino del teatro dove il cantante di era esibito,hai notato con piacere che la signora conosceva bene il testo,hai pensato "ecco,adesso possiamo parlare",!Hai detto che Cyrano è un pagliaccio,un perdente,perchè si è fermato all'apparenza,e solo alla fine capisce che ha sbagliato tutto.Bellissimo quando hai spiegato alle bambine di Giffoni cos'è per te la bellezza " un qualcosa che ti parte dal cuore e passa per il viso fino ad arrivare al cervello,alle volte non passa nemmeno per il viso"....pure poeta sei!!!






Un'altra domanda carina è stata, che seppur napoletano ,non si sente minimamente l'accento, perchè noi campani siamo un pò tutti pulcinella ,mettiamo sempre in mostra la nostra "teatralità" ed il nostro vocabolario è povero di parole,e qui i tuoi occhi che guardano in particolare uno dei tuoi allievi,come per dire "hai visto quant'è importante la dizione?" almeno questa è stata la mia sensazione.Sempre la stessa giornalista ti ha chiesto come mai finora hai interpretato solo ruoli impegnati e ancora non hai recitato un testo napoletano,anche se il teatro italiano ne è ricco!E tatatà la risposta che io mi aspettavo da tanto ,tanto tempo e cioè "sicuramente farò qualcosa in napoletano,anzi,certamente il mio prossimo lavoro sarà in napoletano"!!!Finalmente!!!!Abbiamo deciso di metterci la maschera ,non vedo l'ora.Eppoi mi hai fatto morire quando hai detto che nelle situazioni difficili della tua vita sei un vero napoletano,parli e pensi da napoletano come quando riferendoti a certi impegni che ti eri preso hai pensato "m chiavass na' cultullata rint 'a recchia" tradotto signifaca ma chi me lo ha fatto fare,mi sarei dato una coltellata nell'orecchio",bellissimo momento





Embarassed Ho apprezzato molto quando hai passato il microfono ai tuoi ragazzi per rispondere a domande poste a te,bravo,la fiducia che riponi in loro è ammirevole!E che dire quando hai voluto regalare "la maschera
d'oro" al più giovane dei tuoi attori,ma li c'è stata confusione e non ho capito cosa gli hai detto Mad anche se il gesto che hai fatto parla da solo

Embarassed







questa è la consegna della maschera





in queste foto si vede bene il momento della consegna della maschera al tuo allievo


Laughing



Dopo circa un'ora di buona conversazione ti hanno lasciato provare e intravedendoci tra il pubblico ti sei fatto spazio per salutare mio marito stringendogli la mano,mentre a me hai riservato un salutino da lontano Embarassed

Stavamo per uscire dal teatro quando ci siamo resi conto che c'era un palco aperto e di sfuggita ti abbiamo visto.Come non cedere alla tentazione di vederti provare????Eravamo con i ragazzi tirocinanti dell'università,Yvonne ,Helena ed altri,quindi eravamo in regola anche se fuori corso Laughing tu ci hai visto ma non riconosciuti e stavi per farci una ca.....ta ma poi ci hai riconosciuto e tutto a posto Embarassed
E veniamo alla parte più interessante della serata,il Cyrano!
Il sipario si apre con una scena dove si vedono delle ombre dietro una tenda,ma non voglio dire proprio tutto,non posso rovinare lo spettacolo a chi ci andrà!Diciamo che il personaggio di Cyrano domina tutto la spettacolo,sia visivamente che intellettualmente,gira tutto intorni a lui.Fisicamente Cyrano non ha il famoso naso ma ha una stazza abbastanza evidente,un Alessandro senza naso ma grosso ,imbruttito dai capelli spaparazzati e movenze da pagliaccio.Gli altri attori si diffferenziano per fisicità,piccoli e giovani rispetto all'altezza e all'età di Alessandro,è una cosa che ti va subito all'occhio,ma ciò non vuol dire che Alessandro è invecchiato e i ragazzi non bravi,anzi!!Penso che Alessandro abbia avuto un gran coraggio a far recitare i suoi allievi,in quanto non attori famosi,e spesso la gente se non legge i nomi famosi nemmeno ti prende in considerazione,invece lui non solo ha dato fiducia a questi giovani ma sono veramente bravi!!!!La regia è innovativa,moderna,il palcoscenico ha una veste minimalista,non c'è lo sfarzo del tempo in cui si svolge la vicenda,le musiche anche,come si è già visto in Amleto.Mi ha colpito il finale,sappiamo tutti che Cyrano muore ma nello spettacolo muore diversamente da come uno se lo aspetta,almeno così è stato per me.Tutto lo spettacolo è molto fluido,facile da interpretare,senza i versi si capisce anche se non si conosce il dramma.Alessandro è bravo a cambiare i toni della voce,imita quasi Verdone e Grillo quando fa il guascone con i suoi amici!!!Embè,essendo il regista può permettersi di fare ciò che vuole!
Il teatro era pieno zeppo,giusto due posti vuoti in platea di qualcuno che avrà avuto un imprevisto,tanti applausi e tu visivamente contento,anche perchè giocavi in casa Wink











Un lungo applauso ha accompagnato le uscite di tutta la compagnia..















E' stata una serata fantastica e vederti allegro mi ha riempito il cuore di gioia!Era da tanto che non ti si vedeva così,evidentemente stare con i tuoi ragazzi ti fa bene,anche se la barba è macchiata di bianco,il viso un pò scarnito dalla fatica,hai gli occhi di un bambino felice che guarda la vita con dolcezza e speranza.Alla serata erano presenti i tuoi figli ed io ho assistito ad uno spettacolo meraviglioso,privato,e tale va mantenuto,poi te lo scrivo in mp.
Ti abbiamo aspettato all'uscita degli artisti e finalmente abbiamo avuto il piacere di salutarti,tu sempre gentile e disponibile,allegro,ci hai chiesto se ci era piaciuto di più Amleto o Cyrano,ma come si fa a rispondere ad una domanda del genere quando i tuoi occhi ci fissano!!
Shocked La prossima volta ti rispondo,ci devo pensare bene,anche se sono due spettacoli diversi,c'è sempre qualcosa che ti piace di più o meno nell'uno e nell'altro,eppoi io sono abituata a vedermi i tuoi spettacoli teatrali almeno due volte,in modo da non farmi sfuggire nulla!Ci hai chiesto come stanno i bambini e quando ti ho detto che era il mio compleanno mi hai fatto gli auguri e mi hai detto se mi fosse piaciuto passarlo così.......e che risponderti!,che i regali solitamente me li tengo e me li porto a casa ma con te non è stato possibile anche se sei stato il regalo più bello del mio compleanno.
Grazie per tutte le emozioni che sai donarmi e grazie per aver tirato fuori dal mio animo il meglio,facendomi capire cos'è il bello della vita,facendomi apprezzare ciò che non conoscevo,avvicinandomi in punta di piedi a realtà che non pensavo mi avessero coinvolto,ma tu,con la tua carica inesauribile,la tua umiltà,il tuo carisma hai saputo indirizzarmi la strada e adesso mi sto incamminando da sola
Un abbraccio enorme carissimo Alessandro e vai avanti così.


Teso' grazieeeeeeeeeeeeeeee Very Happy !Gia' mi avevi descritto dettagliatamente telefonicamente la serata ma leggerti e' stata una bella emozione Very Happy !Grazie per i particolari che rendono perfettamente l'idea dell'indimenticabile serata che hai trascorso..mi sembrava di esser li' con te e con Niky Embarassed .....
Grazie ancora teso'!!!!!
Chissa'...magari per il prossimo lavoro di Alessandro (che sara' in NAPOLETANO Laughing Laughing Laughing !!!!!) riusciremo ad andarci insieme....speriamo...sogniamo.... Wink !
Un bacio sorellina Wink !

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3598
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 01:37    Oggetto: un bel regalo di compleanno: ALE Rispondi citando


Cara antonietta68.....ho appena letto il tuo messaggio e mi sono emozionata!! Hai ricevuto davvero un bellissimo regalo di compleanno....certo...è stato un peccato non poterlo portare a casa.... Wink Wink ma non si può avere tutto...no? Leggendoti mi hai trasmesso la tua felicità per la serata trascorsa con Ale e ti confesso che ti invidio molto!!!! Io non ho ancora avuto la fortuna di incontrarlo e chissà se l'avrò mai!! Per vedere il Cyrano dovrei andare a Napoli da sola e non so se mi sarà possibile....e la cosa mi rattrista molto!! Io ho sempre pensato che Ale debba recitare in napoletano......i testi adatti a lui non mancano e lui con la sua versatilità che lo contraddistingue, avrebbe un successone!!! Mi piace ascoltarlo nelle interviste e mi fa morire quando dall'italiano "stretto" senza alcuna cadenza dialettale...improvvisamente butta la battuta in napoletano e fa ridere!!!! E' troppo simpatico ed ha un carattere allegro tipico dei napoletani!!!!!! Mi fa piacere sapere che allo spettacolo c'erano i figli...sarà stato felice e loro orgogliosi di lui!!
Grazie per la testimonianza che ci hai dato. buona notte mariella Smile Smile Smile
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 03:01    Oggetto: dal 26 al 29/1/2012 CYRANO DE BERGERAC Teatro Verdi, Salerno Rispondi citando


e con la gioiosa atmosfera creata dal resoconto da Salerno di Antonietta68 Very Happy Auguri !!!




      e in questo topic RISPONDI per recensioni e commenti

      link alla rassegna stampa del Forum nella prima pagina

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 03:24    Oggetto: 24-25/1/12 CYRANO al Teatro Savoia, Campobasso con ADRICESTA Rispondi citando



    In esclusiva! resoconto da CAMPOBASSO di martedì 24 gennaio 2012

    trascrivo come da telefonata graditissima del nostro Generale CARLA
    e altrettanto benvenuto un sms da parte di Anna sul posto per il desk


ieri, pur essendoci un giorno di viaggio a disposizione, il tir dello spettacolo "Cyrano de Bergerac" di Alessandro Preziosi non è giunto da Bari a Campobasso: la compagnia si trovava quindi sprovvista di originali costumi e scenografie, luci e musiche! Il nostro Capitano non si è però perso d'animo: guidato del caro amico e suggeritore Edoardo Siravo (grande attore molisano nonché Direttore Artistico dell'illustre Teatro Savoia, che ospita la rappresentazione), si è avviato in perlustrazione nel centro della città sotto la neve. Ed il risultato è stato il migliore sperato, in un negozio hanno preso a noleggio un po' di cosette (lascio a voi immaginare!) che potevano andar bene per improvvisare un inedito Cyrano in jeans: praticamente si è riusciti ad allestire uno spettacolo che ha del meraviglioso, con poco o niente. Prima d'andare in scena Preziosi e Siravo si sono brevemente intrattenuti con il pubblico, spiegando il disagio sopravvenuto e poi: su il sipario! Com'è andata a finire? Sono stati tutti bravissimi e applauditissimi dal pubblico in piedi entusiasta, davanti alle telecamere del TG Regionale RAI Molise!!! 25/01/2012






        dal TG Regionale - IL SETTIMANALE - MOLISE
        RAI 3 andato in onda sabato 28 gennaio 2012



www.rai.it/dl/tgr/regioni/PublishingBlock-3ab0cfb1-5847-412b-88d3-33816f0e68b6.html?idVideo=ContentItem-c676e562-e4eb-465f-85c8-6cb735aff497&idArchivio=Settimanale Very Happy

l'intervista con ALESSANDRO PREZIOSI e alcune scene dal suo "Cyrano de Bergerac" nell'unica rappresentazione in jeans : puntiamo il cursore nell'intervallo 16'55'' - 22'40''



il resoconto prosegue con un argomento che sta molto a cuore ad ALE, ed un episodio solidale che si è svolto nei camerini del teatro: Alessandro ha incontrato la giovanissima Michela che ha realizzato il proprio sogno, grazie all'Associazione ADRICESTA ONLUS ed il Progetto Benefico "Un Sogno In Corsia" di cui Alessandro Preziosi è testimonial e promotore. Per rivedere insieme, quanto avvenne presso l'Ospedale Cardarelli di Campobasso nel 2010, invito tutti a cliccare su questo link www.alessandropreziosi.tv/forum/viewtopic.php?p=376216&highlight=sogno+corsia+campobasso#376216 , ringraziando volontarie e sostenitori, un caloroso abbraccio al Generale CARLA!





Nota importante per lettori e utenti del Forum di Alessandro : Alessandro Preziosi e l'ADRICESTA Onlus mettono a disposizione di tutti, tramite questo Forum ed il sito ufficiale dell'artista, comunicazioni e dichiarazioni rilasciate in esclusiva, che non possono essere in alcun modo riprodotte, anche in modo parziale, dentro altri siti web, blog o social network; per correttezza linkare www.alessandropreziosi.tv


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 04:34    Oggetto: 31/1/2012 CYRANO DE BERGERAC Teatro Com.le D'Annunzio LATINA Rispondi citando



ha scritto:



LATINA - TEATRO D’ANNUNZIO


    Il 31 gennaio interpreterà «Cyrano De Bergerac»

          Preziosi torna nel capoluogo


La Stagione di Prosa del Teatro D’Annunzio di Latina inizia il nuovo anno con uno spettacolo che vedrà protagonista Alessandro Preziosi. L’attore, il quale per l’occasione ha selezionato alcuni giovani talenti della Link Academy, debutterà alla regia con “Cyrano De Bergerac”, il nuovo spettacolo di Khora.teatro che nel 2012 sarà in tournée nei principali teatri del Bel Paese. L’appuntamento nel capoluogo pontino è in programma il prossimo 31 gennaio alle ore 21. Lo spettacolo di Edmond Rostand, oltre la regia dell’attore napoletano, vede la collaborazione artistica e i movimenti scenici di Nicolaj Karpov.

«Ho deciso di coinvolgere i ragazzi dell’Accademia - La Link Academy ndr - nel cast del Cyrano, investendo sulla loro freschezza e versatilità, per permettere loro - ha spiegato il neo regista - di fare esperienza del palcoscenico. Questi ragazzi hanno una grande passione: lavorare. Con loro - ha aggiunto Preziosi - ho trovato un’ottima occasione di scambio, confronto e crescita».



La vicenda in breve racconta di Cyrano de Bergerac, cadetto di Guascogna, ammirato e temuto per la sua infallibile spada e per i suoi motti spiritosi e taglienti. «Afflitto» da un naso mostruoso, Cyrano non ha il coraggio di manifestare alla cugina Rossana il proprio amore. Costei, ignara dei sentimenti del cugino, lo prega di prendere sotto la sua protezione il giovane Cristiano de Neuvillette del quale è innamorata. Poiché questi non riesce a esprimere in belle frasi il suo sentimento, Cyrano gliele suggerisce e fa in modo che Cristiano possa sposare Rossana a dispetto del Conte De Guiche, innamorato della donna. Questi, adirato, trasferisce subito Cristiano e Cyrano al fronte per combattere: da qui, de Bergerac, a nome di Cristiano, scrive numerose lettere d’appassionata poesia per Rossana, mantenendo sempre per sé questo segreto anche quando il giovane muore combattendo. Solo al termine della propria vita, trascorsi molti anni, Cyrano, seppur involontariamente, confesserà all’amata il proprio sentimento, ma quando lei ricambierà sarà ormai troppo tardi.

Paolo De Simone
23 gennaio 2012




      LATINA - Gli Appuntamenti : Va in scena «Cyrano»

Stagione di Prosa del Teatro D’Annunzio di Latina inizia il nuovo anno con uno spettacolo che vedrà protagonista Alessandro Preziosi. L’attore debutterà alla regia con “Cyrano De Bergerac”, il nuovo spettacolo di Khora.teatro che nel 2012 sarà in tournée nei principali teatri del Bel Paese. L’appuntamento nel capoluogo pontino è il 31 gennaio alle ore 21. Lo spettacolo di Edmond Rostand,oltre la regia dell’attore napoletano, vede la collaborazione artistica e i movimenti scenici di Nicolaj Karpov.



LA PROVINCIA - Quotidiano di Latina - Spettacoli&Cultura - p. 24






      e in questo topic RISPONDI per recensioni e commenti

      link alla rassegna stampa del Forum nella prima pagina

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33074

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 05:50    Oggetto: 31/1/2012 CYRANO DE BERGERAC Teatro Com.le D'Annunzio LATINA Rispondi citando



ha scritto:




Riprende martedì 31 la stagione di prosa al Teatro D’Annunzio di Latina



      ll «tocco» di Cyrano • spade e poesia


Grande attesa per Preziosi nei panni dell’eroe di Rostand



«Giusto alla fin della licenza io tocco». L'irresistibile lama di Cyrano de Bergerac avrà ancora una volta ragione e conquisterà l'ennesima vittoria sul palco del Teatro D'Annunzio di Latina, martedì 31 gennaio alle 21. Proprio lui, lo spadaccino invincibile, il poeta, il letterato creatore di un genere fantastico, lo scienziato del '600, sarà il protagonista del nuovo appuntamento sul cartellone della stagione di prosa «Ricominciamo dai migliori». E chi può dirsi migliore dell'eroe di Rostand, quel personaggio autentico del XVII secolo che lo scrittore francese ha rivestito di un alone romantico due secoli dopo e che tuttora rappresenta un affascinante mito per ispirare teatro cinema musical e cantautori?

Cyrano ritorna sempre sulle scene in nuovi allestimenti del suo dramma e tanti interpreti prestigiosi si misurano con lui. Resiste al tempo e alle mode, perchè è il simbolo di quanto più nobile c'è nell'animo umano. Nella mente e nel cuore di chi lo ha incontrato sulle pagine di Rostand, tra la polvere di un palcoscenico, nelle sequenze di un film, fra le note di una canzone, resta sempre il prode cadetto di Guascogna di Carbonello di Castelgeloso, quello che da solo mise in fuga cento armati alla porta di Nesle, il tenero e delicato innamorato di Rossana, l'amico fedele per la vita e oltre la morte, il simbolo del coraggio, dell'onestà e della lealtà. Chissà se il vero Bergerac fu così o se la leggenda gli ha dato un'aureola speciale, ma nell'immaginario collettivo tale resterà sempre.

A farci rivivere le emozioni indiscutibili che il dramma di Rostand continua a dare, sarà Alessandro Preziosi, reduce dall'aver impersonato Amleto, e al suo debutto nella regia, pronto a confrontarsi con il guascone per sottolinearne lo spirito ironico e ribelle. Con lui nello spettacolo prodotto da KHORA.teatro, anche alcuni giovani talenti della Link Academy da Preziosi selezionati per la freschezza e la versatilità che li ha distinti. Collabora alla regia Nicoly Karpov.

La vicenda è nota: Cyrano Hercule Savinien de Bergerac è uno spadaccino del corpo dei Cadetti di Guascogna, innamorato della cugina Maddalena, detta Rossana, alla quale non ha il coraggio di manifestare i suoi sentimenti, perchè sa di essere penalizzato nell'aspetto da un naso enorme, che arriva a descrivere con spirito e amara ironia come un essere mostruoso. Per amore di lei che gli chiede protezione per il cadetto Cristiano del quale si è invaghita, presta a costui la propria intelligenza, il proprio talento e perfino la propria voce per corrispondere al sentimento della donna. Scoppia la guerra, i cadetti vanno al fronte dove li raggiunge Rossana che nel frattempo ha sposato Cristiano. Questi scopre quanto Cyrano sia legato alla sua donna e come si sia sostituito a lui nello scriverle stupende lettere d'amore. Vorrebbe dirlo a Rossana, ma cade in battaglia.
Cyrano non vuole distruggerne la figura di amante appassionato e tace la verità, della quale Rossana verrà a conoscenza soltanto tanti anni dopo.
Sarà irrimediabilmente troppo tardi.

Francesca Del Grande
24 gennaio 2012




LATINA OGGI- Ed. Latina, Formia e provincia - Zapping - pag. 43






31 gennaio - Teatro Comunale G. D'Annunzio, LATINA



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
nenepdl



Registrato: 10/03/08 08:11
Messaggi: 4052
Residenza: PROVINCIA DI PADOVA

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 08:09    Oggetto: Rispondi citando


Antonietta!!!!! Che bello!! Come mi ha emozionato il tuo racconto! Superlativo! Immagino la tua emozione e la tua gioia! Grazie infinitamente per averlo condiviso con noi! Un abbraccione forte!

Grande Ale!!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 09:22    Oggetto: Rispondi citando


-


Antonietta!!!!......resoconto fantastico!!!

Grazie!!



***
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 09:28    Oggetto: Rispondi citando


-

In bocca al lupo ad Alessandro ed a tutto il cast
per questa sera a Latina con Cyrano.







***
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marilina



Registrato: 25/11/11 16:51
Messaggi: 3582
Residenza: OLBIA

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 10:47    Oggetto: Rispondi citando


Very Happy Antooo mamma mia che emozione leggerti!!
Chissà che bello,per voi che avete avuto la fortuna di poterlo seguire da vicino da tempo,essere riconosciuti,vedere che viene a stringervi la mano,vi chiede della vostra famiglia e un'opinione sulle due opere...


...e gli auguri di compleanno ehehehe li avrai incorniciati nel tuo cuore Wink

la recensione è stata fantastica e mi ha dato un'anticipazione di quel che sarà tra 19 giorni...oddio sto facendo il conto alla rovescia eheheh

chissà Cris oggi: non starà nella pelle!!!
_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3417
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 11:27    Oggetto: Rispondi citando


CARISSIMA ANTONIETTA,

GRAZIE MILLE!!

CHE BELLISSIMO HAI CONDIVISO CON NOI LA TUA ESPERIENZA MERAVIGLIOSA!!

SONO D'ACCORDO, CHE REGALO COMPLEANNO, IL MEGLIO!!

BACI,

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Antonietta68



Registrato: 03/04/07 09:43
Messaggi: 2380
Residenza: S.Maria C. V. CASERTA

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 11:29    Oggetto: Rispondi citando


Sono proprio contenta di essere riuscita a coinvolgervi in quello che è stato per me un giorno meraviglioso!Prima che me lo dimentico Alessandro mi ha detto che il prossimo tour di Cyrano sbarcherà in SICILIA!!!!! amiche sicule non disperate,lo vedrete anche voi.Mi dispiace per le amiche sarde ma Alessandro non sa ancora se verranno,sicuramente ci penserà Wink Al di là di quello che ho potuto scrivere,perchè poi man mano mi vengono alla mente altri piccoli particolari,vi consiglio vivamente di andare a vedere questo spettacolo e qualsiasi altra cosa faccia Alessandro artisticamente,tornerete a casa con il cuore gonfio di emozioni, che vi serviranno come palliativo nei momenti bui, ma soprattutto capirete insegnamenti dati con il cucchiaino,e questo non è da poco!Vedete Alessandro è molto vero,è così come lo vedete,semplice,alla mano e sfacciatamente divertente, ti dice quello che pensa e non ci dovete restare male se alle volte non è disponibile come vorremmo o ci bacchetta,lui è vero,non si nasconde dietro il falso sorriso del personaggio famoso da immortalare in una foto,fa esattamente ciò che vuole,anche se poi,ogni tanto cede Laughing
Durante l'intervista in teatro è stato tutto il tempo a" maltrattare" il collo delle scarpe e i calzini (simili a quelli dei miei figli Shocked )corti e a righe,lo scrivo perchè li hanno visti tutti, mica mi bannate per la privacy?...questo per farvi capire quant'è anticonformista e come lui si senta a suo agio cul palcoscenico.Io penso che il teatro sia cusito addosso per lui,è il luogo dove si sprime meglio e con la regia ha modo di improvvisare,qualità che a lui non manca.
Ha detto che reciterà in napoletano e forse ha aspettato tanto perchè il confronto sara inevitabile con i grandi del teatro napoletano !Eppoi non vi credete sia così facile parlare il napoletano,il dialetto è diverso a seconda del paese di provenienza,già io non uso vocaboli che usano i napoletani,e c'è anche una bella differenza tra il napoletano antico e quello attuale.Insomma Alessandro vuole arrivare preparato,come ha sempre fatto.
Cristina aspettiamo di sapere com'è andrà stasera Wink
In bocca al lupo per stasera ad Alessandro e a tutta la compagnia.

_________________







"LE MANI CHE AIUTANO SONO PIù SACRE DELLE BOCCHE CHE PREGANO"
Top
Profilo Invia messaggio privato
mari27



Registrato: 17/06/04 17:49
Messaggi: 6094

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 11:55    Oggetto: Rispondi citando


-

Perfettamente d'accordo Antonietta! Il teatro è il suo ..."pane"!
E' bravo in tutto ma sul palco del teatro dà il meglio di sè come artista e forse......anche come persona nel senso che quando recita ......."è lui"..."è vero", ci mette tutto se stesso e lui diventa il personaggio, in questo caso......lui "è Cyrano"!
Ho avuto il piacere di vederlo più volte nel corso degli anni ed ho apprezzato oltre al suo impegno anche la sua evoluzione e maturazione d'artista che ...sono sicura....col tempo si affinerà ancora di più.

E' inoltre da apprezzare notevolmente, la sua volontà di lavorare e valorizzare i giovani che vogliono intraprendere questo affascinante mestiere, non è da tutti!!!.....mettere energie ed entusiasmo per passare ad altri la propria esperienza!


***
Top
Profilo Invia messaggio privato
Antonietta68



Registrato: 03/04/07 09:43
Messaggi: 2380
Residenza: S.Maria C. V. CASERTA

MessaggioInviato: Mar Gen 31, 2012 12:54    Oggetto: Rispondi citando


Bravissima Mari,hai colto in pieno ciò che è Alessandro!
Tanti artisti non amano condividere il loro mestiere,sono avari delle loro capacità o meglio temono che qualcuno possa fare meglio di loro,allora meglio non rischiare e tenersi per sè i "segreti".....ma sbagliano,perchè i mestieri devono essere lasciati in eredità sopratutto quando ci sono persone capaci di saperli cogliere e far fruttare!
Un attore è un pò egocentrico, altrimenti non sceglierebbe un mestiere dove ti devi mettere in mostra, e, dove sono gli altri a guardare e giudicare,ma dovrebbero avere l'umiltà di condividere,soprattutto con i giovani,la loro esperienza,anche dosandola con il contagocce ma alla fine la boccetta la devono svuotare!!!
Proprio Alessandro citò Pugliese in merito al fatto che da lui ha imparato dei comportamenti da usare nella regia,questo è importante.Pensa che soddisfazione essere preso come esempio,un attore emergente, che un giorno diventerà famoso e persona di successo, mensionare Alessandro come suo maestro,non esiste soddisfazione più grande.L'isegnamento è tutto,Dio ci ha dato i comandamenti per insegnarci a saper vivere,noi diamo l'educazione ai nostri figli affinchè sappiano cos'è il bene e cos'è il male,i professori ci insegnano la cultura,insomma nella vita ognuno di noi è stato allievo e poi insegnante,non so se ho reso l'idea Wink

_________________







"LE MANI CHE AIUTANO SONO PIù SACRE DELLE BOCCHE CHE PREGANO"
Top
Profilo Invia messaggio privato
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 39, 40, 41 ... 196, 197, 198  Successivo
Pagina 40 di 198

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati