ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I NOSTRI INCONTRI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 183, 184, 185, 186, 187  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Gio Lug 05, 2018 14:58    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA reading 10/07/18 BOLOGNA Cubo Unipol Rispondi citando





ANTONIO DE CURTIS|TOTO'_ALESSANDRO PREZIOSI


racconta uno dei maggiori attori italiani del Novecento




Un viaggio indietro nel tempo, nell’universo di Totò, raccontando la vita, le passioni e gli amori del maestro che fu un artista a tutto tondo, una figura poliedrica, non solo attore di cinema e teatro, ma poeta - è sua, la celebre ‘A livella - e autore di canzoni indimenticabili come Malafemmena, composta da Totò nel 1951 e poi declinata in centinaia di versioni. Il principe de Curtis era molto affezionato ai suoi scritti, che probabilmente considerava lo specchio più autentico della sua anima malinconica e notturna: “Non c’è nessuna discrepanza” diceva “tra la mia professione (che adoro) e il fatto che io componga canzoni e butti giù qualche verso pieno di malinconia. Sono napoletano e i napoletani sono bravissimi nel passare dal riso al pianto”.







TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro








mart. 10 luglio '18 per "Giardini al CUBO" BOLOGNA

nell'ambito delle manifestazioni per "Bologna Estate"

Comune di Bologna, in collaborazione con Cronopios


lo spettacolo è gratuito presso "Cubo" Centro Unipol

di Porta Europa nei giardini di Piazza Vieira De Mello



CUBO è il museo d’impresa del Gruppo Unipol creato

per trasmetterne i valori attraverso la cultura e l’arte








In caso di maltempo si sposta in Unipol Auditorium
V. Stalingrado 37 attiguo fino ad esaurimento posti
accesso per disabili da ascensori a fianco portineria

parcheggio gratuito e fino ad esaurimento dei posti
20:00-24:00 entrata in Via Parri da Via Stalingrado


come raggiungere/ www.cubounipol.it/info-contatti




_________________



L'ultima modifica di genziana il Lun Lug 09, 2018 18:32, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Gio Lug 05, 2018 15:30    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA reading 11/07/18 MOGLIANO Veneto(TV) Rispondi citando




un souvenir in voce e immagini da MonteCarlo per riproporre in

un allestimento particolare e in occasione dell'unica data veneta








TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro





Il 15 aprile 1967 scompariva un attore senza eguali, capace di dare voce con la sua straordinaria ”rivoluzione del linguaggio”, con le sue smorfie e i suoi lazzi verbali all’Italia del Dopoguerra.
Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfiro – genito Gagliardi de Curtis di Bisanzio, più romanticamente Totò, non ha mai smesso di farci sentire la sua presenza.
Non lo ha fatto la sua maschera, emblema sorridente e triste del sottoproletariato urbano in un’Italia schiacciata ma viva, e non lo ha fatto l’uomo, nostalgico e fragile, che con quella maschera sembrava avere poco o niente a che fare.
La lettura tra lettere, interviste, frammenti, musica e poesia Preziosi ripercorre la carriera dell’attore napoletano partendo idealmente dal suo rapporto con il teatro, che con apparente paradosso meglio di altro può servire come chiave per mettere a nudo l’uomo oltre la maschera dell’interprete.
Perché sono esistiti un Totò e un Antonio De Curtis. E per entrambi non si può che avere, parafrasando una sua canzone, “soltanto una parola: amore e niente più”.








merc. 11 luglio 21:00 (20:30 aperitivo con l'artista)

coreografie di Silvia Bennett per Ass. Tema Cultura

- METROPOLIS 4^ edizione MOGLIANO Veneto (TV)


rassegna "TEMA Cultura Festival" alla Filanda Motta

via Chiesa di Campocroce - spettacolo a pagamento

346.2201356; temacultura@libero.it; 338.9528236







_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Mar Lug 10, 2018 17:30    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA reading 10/07/18 BOLOGNA Estate-CUBO Rispondi citando





stasera! 10 luglio per "Giardini al CUBO" A BOLOGNA

ANTONIO DE CURTIS|TOTO'_ALESSANDRO PREZIOSI



racconta uno dei maggiori attori italiani del Novecento




a cinquantuno anni dalla sua scomparsa, Alessandro Preziosi, sul palco dei giardini, ripercorre la grandezza di Antonio de Curtis, in arte Totò, uno dei maggiori interpreti del Novecento; accompagnato da Daniele Bonaviri alla chitarra, Preziosi attraverso lettere, interviste, musica e poesia ripercorre la carriera dell’attore napoletano partendo dal suo rapporto con il teatro, che meglio di ogni altro può servire come chiave per mettere a nudo l’uomo oltre la maschera dell’interprete.




TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro





ha scritto:




CORRIERE di BOLOGNA, RCS - Tempo Libero - pag. 18 - 10/07/18







nell'ambito delle manifestazioni per "Bologna Estate"

Comune di Bologna, in collaborazione con Cronopios

lo spettacolo è gratuito presso "Cubo" Centro Unipol

di Porta Europa nei giardini di Piazza Vieira De Mello

















_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 18:56    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA reading 10/07/18 BOLOGNA -Cubo-VIDEO Rispondi citando




TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro











martedì 10 luglio 2018 "Giardini al CUBO" BOLOGNA

lo spettacolo gratuito nell'ambito di "Bologna Estate"

Comune di Bologna, in collaborazione con Cronopios








per le fotografie relative allo spettacolo e le recensioni dal debutto/2017

per la rassegna stampa - vedi le pagine precedenti di questo argomento




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Mer Lug 11, 2018 19:04    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA 2018 Festival TEMA-CULTURA, Mogliano Rispondi citando




TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro








ha scritto:




L'Evento, Preziosi: «Vi svelo un Totò nascosto»



MOGLIANO - Totò non aveva dubbi: «Non è una cosa facile fare il comico, è la cosa più difficile che esiste, il drammatico è più facile, il comico no; difatti nel mondo gli attori comici si contano sulle dita, mentre di attori drammatici ce ne sono un'infinità. Molta gente sottovaluta il film comico, ma è più difficile far ridere che far piangere».
Il napoletano Alessandro Preziosi è deciso a scoprire Totò oltre la maschera nel recital in scena stasera alle 21 alla Filanda Motta di Campocroce di Mogliano.




IL GAZZETTINO ed. Treviso - 11/07/18 pag. 54 - ilGazzettino.it







merc. 11 luglio 21:00 (20:30 aperitivo con l'artista)

coreografie di Silvia Bennett per Ass. Tema Cultura

- METROPOLIS 4^ edizione MOGLIANO Veneto (TV)


rassegna "TEMA Cultura Festival" alla Filanda Motta

di Campocroce - spettacolo a pagamento - sold out








per le fotografie relative allo spettacolo e le recensioni dal debutto/2017

per la rassegna stampa - vedi le pagine precedenti di questo argomento




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Ven Lug 13, 2018 19:36    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA 2018 Festival TEMA-CULTURA, Mogliano Rispondi citando




TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro





ha scritto:




    Totò, Alessandro Preziosi e le maschere…







Ieri sera, teatro. Con Alessandro Preziosi, a Mogliano, in provincia di Treviso, splendida location “La Filanda Motta” a Campocroce, nell’ambito di Teatro Festival 2018, per una serata alla scoperta di una persona, come dice il titolo dello spettacolo, “dietro la maschera”. Questo il titolo, appunto, dello show: “Totò, dietro la maschera”. Serata coraggiosa, con interpretazioni di canzoni e letture da scritti in lingua originale partenopea, e a Treviso non è semplice, prese dalle riflessioni che Totò, persona molto riservata e solitaria, scriveva quando non era l’attore, ma, a casa sua, era l’uomo, Antonio De Curtis, il Principe. La serata è stata permeata, attraverso lo spettacolo, del tema di chi siamo tutti noi, dietro le maschere, i ruoli, le aspettative altrui, che un certo vivere sociale ci obbliga ad indossare, nei suoi momenti più differenti. Il lavoro dell’attore, vissuto con una consapevolezza, forse d’altri tempi, questo comporta… E Alessandro Preziosi, napoletano doc, legato a Totò e ancor prima al teatro di Eduardo De Filippo, di cui ha citato la fraterna amicizia con Totò stesso, alla sua tradizione ha dimostrato di essere molto affezionato e legato. Parlando di quelle maschere, di cui, non attori, se non nella vita stessa, cerchiamo di liberarci appena possibile. Per non esserne schiacciati. O forse no. Almeno, non per tutti. Alcuni, a quelle maschere, malgrado il prezzo che costano, non hanno il coraggio di rinunciare. “Siamo uomini o caporali?” diceva Totò. Alcuni preferiscono essere caporali. E’ una scelta. Va comunque rispettata. Ne abbiamo parlato a Carnevale, naturalmente. Basta rileggere i nostri post di quel periodo. Consapevolezza. Da Totò, fino a Monicelli e a Robin Williams, con destini diversi… Essere attore è un privilegio che ha un costo altissimo: è un mestiere che da un lato di permette di esplorare le “emozioni”, i “vissuti”, le vite” dei personaggi, comici o tragici che interpreti, ma dall’altro, per fare questo ti obbliga a vestire panni altrui. E siccome la Vita è il grande palcoscenico di tutti noi, questi Grandi stanno a ricordarci di non perdere mai di vista la nostra vera essenza, al di là delle momentanee situazioni in cui la immergiamo. Totò, anzi, la persona Antonio De Curtis accettava la Vita e si accettava: questo forse il suo segreto di serenità, malgrado tutto.

Sala con atmosfera quasi “salottiera”. Tutti praticamente a ridosso del palco. Splendida l’interpretazione di “Malafemmena” e della celebre poesia “ ‘A livella”. Bell’incontro post spettacolo con Alessandro.

Buona giornata, a voi, Cuori senza maschera. Vince



di Vincenzo Pezzella, 12/07/18, pubblicato via .OcchialiDelDestino.it







rassegna "TEMA Cultura Festival" alla Filanda Motta

x METROPOLIS 4^ edizione MOGLIANO Veneto (TV)




_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Sab Lug 14, 2018 10:37    Oggetto: LA NOTTE DEI POETI 18/07/2018 OTELLO - Dalla parte di CASSIO Rispondi citando





Alessandro Preziosi official Forum invita alla Prima di


OTELLO - Dalla parte di CASSIO” - reading musicale

liberamente ispirato a Otello di William Shakespeare,


voce recitante ALESSANDRO PREZIOSI, al pianoforte

Rebecca Woolcock _ Musiche di G. Verdi e G. Rossini


Prima Nazionale: mercoledì 18 luglio 2018 ore 20:00


testi di Tommaso Mattei; ideazione: Elena Marazzita;

progetto: Aida Studio in collaboraz. con Khora.teatro









    XXXVI Festival "LA NOTTE DEI POETI" ediz. 2018

    Teatro Romano di NORA - Città di PULA (Cagliari)



Alessandro Preziosi debutterà con “Otello: dalla parte di Cassio”, originale rilettura del capolavoro di William Shakespeare, sulle note del pianoforte di Rebecca Woolcock. Un “dramma della gelosia” reinterpretato in chiave contemporanea attraverso lo sguardo di un personaggio fondamentale, il bel luogotenente del Moro di Venezia, testimone della tragedia nonché ignaro strumento del male (e a sua volta vittima incolpevole – come Desdemona – dell’invidia e della perfidia di Iago). [dal comunicato: LNDP 2018]







Focus su un “dramma della gelosia” con “Otello: dalla parte di Cassio”, inedita rilettura della tragedia di William Shakespeare in cartellone in prima nazionale mercoledì 18 luglio alle 20 al Teatro Romano di Nora nell’interpretazione di Alessandro Preziosi sulla colonna sonora “a tema”, tra parafrasi rossiniane e partiture verdiane eseguite al pianoforte da Rebecca Woolcock – raffinata musicista, spesso protagonista al Maggio fiorentino – per un viaggio nei labirinti della mente e del cuore sotto le insegne del XXXVI Festival La Notte dei Poeti organizzato dal CeDAC/ Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo in Sardegna.

Una pièce originale – su progetto di Elena Marazzita per AidaStudio (in collaborazione con Khora.teatro) e testi a cura di Tommaso Mattei – per una moderna riflessione su un argomento di scottante attualità, dal punto di vista di un personaggio chiave, seppure inconsapevole, nel perfido disegno di Iago. Cassio, luogotenente del Moro di Venezia, diventa suo malgrado strumento del male: il sospetto del tradimento, instillato dalla velenose insinuazioni dell’infido alfiere, porterà Otello alla follia, spingendolo fin oltre il il baratro, fino all’insano gesto che causerà la sua rovina.

La morte di Desdemona è la conseguenza – o meglio un effetto collaterale di una vendetta feroce e inutile, dato che alla fine l’inganno verrà scoperto e l’artefice punito, seppure troppo tardi: un delitto premeditato, frutto della rivalsa di Iago, invidioso della benevolenza che il suo signore riserva a «un certo Michele Cassio, fiorentino, uno pronto a dannarsi per una bella donna», uno che, a detta dell’alfiere «conosce solo le teorie libresche… Gran chiacchiere e niente pratica, ecco la sua esperienza di soldato».

La scelta del Moro – che nomina suo luogotenente Cassio invece di Iago (che pure si era spinto, o così racconta al nobile Roderigo nel tentativo di “ingaggiarlo” per i suoi scopi, fino a sollecitare illustri raccomandazioni) si rivelerà fatale: il giovane di bell’aspetto e buone maniere, a lui preferito e dunque ormai un ostacolo sul cammino della sua ambizione, si trasforma nell’ignaro oggetto del desiderio di Desdemona (a sua volta del tutto innocente e così innamorata del marito da subirne la violenza e le angherie, come simbolo della sua disgrazia, senza tentare di sfuggire ad una fine annunciata, quasi non capacitandosi della crudezza del destino e del crollo della sua felicità).

La malizia e l’abilità di Iago – e l’umiliazione dell’onore ferito, il dolore di un tradimento peraltro immaginario, e l’atavico senso del possesso scambiato per amore da parte di Otello conducono alla catastrofe mentre sull’infelice esito del matrimonio tra la veneziana Desdemona e il Moro, lo straniero, aleggia (e trova una dolorosa seppur fuorviante conferma) la condanna sociale insieme al pregiudizio – avvalorato dalla “saggezza” popolare – in merito alle unioni tra persone di differente condizione e diversa cultura. L’identico sospetto e timore che sembra ispirare in certuni l’ondata delle migrazioni di popoli in fuga da guerre e carestie in nome di una presunta, ancorché risibile e scientificamente infondata, teoria della “purezza” – tanto per restare all’attualità.

Otello: dalla parte di Cassio” ripercorre la nota vicenda dalla prospettiva insolita, e straniante, di un personaggio apparentemente secondario (benché appaia fin dalle prime scene come messaggero dell’invito del Doge, presagio della missione a Cipro) ma centrale per l’attuazione del piano di Iago – e suo primo bersaglio, con la finta rissa che lo porterà agli arresti, al fine di sminuirne il valore e l’affidabilità agli occhi di Otello. Una prima incrinatura nell’amicizia tra i due uomini, un primo indizio dell’intrigo contro il Moro, il quale si lascia facilmente ingannare per il suo temperamento impulsivo e quella rudezza da soldato che insieme ad un’abilità di stratega e all’ovvio coraggio in battaglia sono stati alla base dei suoi successi militari.

Otello è un eroe moderno, un valoroso e probabilmente un brillante affabulatore, se non proprio un seduttore, se è riuscito a conquistare il cuore dell’aristocratica fanciulla che ha deciso di sposarlo e seguirlo fino a Cipro, eppure nella sua tempra manca quella sapienza da uomo di mondo che potrebbe consentirgli di cogliere il malumore e l’insoddisfazione del suo alfiere, e pure quella sicurezza di sé che gli permetterebbe di leggere nel cuore di Desdemona.

Michele Cassio – giovane e irruente – al contrario forse fin troppo sicuro di sé e sincero ammiratore di Otello, cade a sua volta nella trappola, si lascia tentare e ubriacare, quasi più per gentilezza che per gusto personale, poi coinvolto in un’aggressione non sa e non riesce a difendersi e sconta quella leggerezza di un istante – e la giusta ira di Otello – con una dura punizione e la perdita del grado. Le buone intenzioni di Desdemona, che si fa promotrice di riconciliazione e perdono servono perfettamente – per la vendetta di Iago – nel far apparire ambiguo quell’interessamento di donna al buon nome del marito e alla buona armonia tra i soldati. Se Otello – nel suo orgoglio di maschio adulto ma sentimentalmente immaturo, lusingato dall’attenzione prima e poi dall’amore di lei – mai avrebbe neppure sospettato della sposa, basta poco per infrangere la sua corazza, l’insinuazione malevola agisce come un veleno, lo intossica e lo acceca, la (falsa) prova del fazzoletto rubato, già pegno d’amore, vale più di tutte le giustificazioni e le spiegazioni, il sospetto cancella la fiducia, gli antichi giuramenti lasciano il posto all’amarezza (ingiustificata) e al buio della mente.









Alessandro Preziosi – attore di cinema e teatro, divo del piccolo schermo – ritorna a confrontarsi con Shakespeare dopo il successo del suo “Amleto” e sceglie Michele Cassio come alter ego per uno sguardo trasversale sulla tragedia, per raccontare ancora una volta una storia dolorosa che trascende il gusto dell’età elisabettiana per replicarsi ogni giorno, nel presente, quando la passione finisce (o tradisce), si scambia il desiderio con il “possesso” e l’amore si trasforma in odio. “Otello: dalla parte di Cassio” – in prima nazionale a Nora in forma di recital – descrive la vicenda come l’incubo ad occhi aperti di un uomo imprigionato in un intrico di passioni di cui non si rende conto, in una sorta di duplice e doppiamente pericoloso “triangolo” – da un lato il legame di amicizia tra Iago e Otello, in cui lui irrompe come intruso, suscitando l’invidia dell’alfiere dall’altro l’amore perfetto tra Otello e Desdemona, un sogno che s’infrange per una vile bugia.

«Immaginiamo di essere catturati nel mezzo di un triangolo amoroso di cui non siamo consapevoli» scrive Elena Marazzita nelle note di presentazione. «Immaginiamo qualcuno mentire sulle nostre intenzioni e sul nostro comportamento a nostra insaputa. Immaginiamo di perdere il lavoro e di avere il nostro nome offuscato a causa di qualcosa che non abbiamo mai fatto né pensato. Immaginiamo di essere traditi dall’amore per la menzogna e da chi vuole la rovina di spiriti nobili». Insomma… proviamo a immaginare – insieme ad Alessandro Preziosi e sulle note di Rebecca Woolcock – «la storia raccontata da Cassio».




_________________



L'ultima modifica di genziana il Gio Lug 19, 2018 20:21, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Lun Lug 16, 2018 16:07    Oggetto: OTELLO Dalla parte di CASSIO 18/07/18 Teatro Romano di NORA Rispondi citando





Alessandro Preziosi official Forum invita alla Prima di


OTELLO - Dalla parte di CASSIO” - reading musicale

liberamente ispirato a Otello di William Shakespeare,


voce recitante ALESSANDRO PREZIOSI, al pianoforte

Rebecca Woolcock _ Musiche di G. Verdi e G. Rossini


Prima Nazionale: mercoledì 18 luglio 2018 ore 20:00


testi di Tommaso Mattei; ideazione: Elena Marazzita;

progetto: Aida Studio in collaboraz. con Khora.teatro





ha scritto:




L'UNIONE SARDA _ intervista Alessandro Preziosi

"La gelosia? Non è mai un dramma"
di Ilenia Giagnoni


"DONNA OGGI" del 15/07/18 pag. 25. Inserto a cura di Francesca Figus








    XXXVI Festival "LA NOTTE DEI POETI" ediz. 2018

    Teatro Romano di NORA - Città di PULA (Cagliari)


Info, prevendita, bus-navetta da Cagliari: www.lanottedeipoeti.it/nora/



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Beate-1969



Registrato: 16/04/12 20:20
Messaggi: 2824
Residenza: Deggendorf/Deutschland

MessaggioInviato: Mar Lug 17, 2018 15:00    Oggetto: Rispondi citando


In bocca al lupo per te, mio caro amico Alessandro! Laughing

E in bocca a lupo per tutti voi! Laughing

VVTB! Sempre!

Baci e abbracci, fortissimo!

Bea Laughing
_________________




Mi dispiace per il mio cattivo italiano

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3646
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2018 14:33    Oggetto: Cassio Rispondi citando


Già immagino come sarà bellissimo stasera lo spettacolo ed anche lo scenario naturalistico che si presenterà davanti i tuoi occhi!!! Laughing
Spero di poter vedere...se capiterà da qualche altra parte...magari in Sicilia...questo spettacolo!! Very Happy

In bocca al lupo Ale Very Happy

mariella
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Mer Lug 18, 2018 18:35    Oggetto: - sms - 18/07/18 - dalla nostra Marilina Rispondi citando


Marilina - SMS - 18/07/18 - ha scritto:



"Caro Alessandro, non sai quanto mi è dispiaciuto saperti nella mia terra e, per una serie di sfortunati eventi (non gravi ma dispendiosi) non essere riuscita ad essere lì ad assistere al tuo spettacolo in quella che è una delle location più suggestive della mia isola. Quanto mi sarebbe piaciuto essere più vicina! Un grosso in bocca al lupo e spero che ci sia presto una prossima occasione di poter ammirare la tua bravura e di essere dal lato giusto dell'isola Smile
Marilina."



Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Gio Lug 19, 2018 19:51    Oggetto: OTELLO Dalla parte di CASSIO; recensione; LA NOTTE DEI POETI Rispondi citando








Applausi! video e interviste prima e dopo la Prima di


OTELLO - Dalla parte di CASSIO” - reading musicale

liberamente ispirato a Otello di William Shakespeare,


voce recitante ALESSANDRO PREZIOSI, al pianoforte

Rebecca Woolcock _ Musiche di G. Verdi e G. Rossini


testi di Tommaso Mattei; ideazione: Elena Marazzita;

progetto: Aida Studio in collaboraz. con Khora.teatro








    Prima Nazionale: sold out - 18 luglio - recensioni

    XXXVI Festival "LA NOTTE DEI POETI" ediz. 2018

    Teatro Romano di NORA - Città di PULA (Cagliari)



ha scritto:




Preziosi debutta a Nora con Otello

sold out e applausi tra le rovine dell'antica città





Nora. "Nessuno è immune dal male". E' il concetto centrale di "OTELLO: DALLA PARTE DI CASSIO" che ha visto il 18 luglio come protagonista un istrionico e convincente Alessandro Preziosi sul palco di Nora, area archeologica che chiude a sud ovest il golfo di Cagliari. Lo spettacolo ha debuttato in prima nazionale sul palco del teatro di pietra al tramonto, tra le rovine dell'antica città fenicio-punica e poi romana, per "LA NOTTE DEI POETI" del Cedac.

Focus sulla figura di quel "Michele Cassio fiorentino, uno che si baratterebbe l'anima per correr dietro ad una bella donna" come insinua Iago, nel poco lusinghiero ritratto di colui che considera suo rivale, preferitogli da Otello come luogotenente. Alessandro Preziosi interpreta le parole di Shakespeare, dà voce a Iago, l'"anima nera" della storia, ma anche ad Otello, così "spaventato dall'idea di apparire come un 'negro' nella bianca e cattolica Venezia da costruirsi un'immagine da condottiero, rinnegando le sue origini", come spiega l'attore partenopeo. E soprattutto l'artista presta volto e voce a Cassio, figura chiave dell'emblematico "dramma della gelosia".

Una vicenda tragica, dal finale già scritto, in cui Cassio è insieme vittima e carnefice, per non aver saputo capire né vedere, e complice dell'assassinio di Desdemona, che non è riuscito a difendere né a proteggere. Il recital, da un progetto di Elena Marazzita per AidaStudio in collaborazione con Khora.teatro con elaborazione dei testi di Tommaso Mattei, intreccia frammenti dell'"Otello" e citazioni shakespeariane ai pensieri del protagonista di questa inedita rilettura sulle note del pianoforte di Rebecca Woolcock. Michele Cassio alla fine di tutto si ritroverà comandante di Cipro, al posto di Otello, solo con i suoi fantasmi e il suo dolore. Dopo gli applausi, un bis, nel segno della poesia, con la folgorante sintesi di un sonetto che mostra il gioco di specchi tra Iago, Otello e Cassio, così diversi ma in fondo simili, uniti dall'arroganza e da una strana, reciproca gelosia.


Redazione, 19/07/18 RIPRODUZIONE RISERVATA pubblicato via ANSA.it Sardegna










_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3560
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2018 08:55    Oggetto: Rispondi citando


"LA NOTTE DEI POETI"


Un posto spettacolare, una musica speciale, un testo certamente molto interessante, una voce... unica, penetrante, suggestiva, avvolgente... e un superbo Alessandro Preziosi consegnato al 100%, come sempre.

Non ho nessuna dubbia che il spettaculo ha stato un grande sucesso!

Un vero peccato non essere in grado di godere di questa meraviglia!

Bravissimo, mio caro Ale!

Tanti baci con grande e sincero affetto da Madrid.



TVB Ale Wink Wink!!

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Beate-1969



Registrato: 16/04/12 20:20
Messaggi: 2824
Residenza: Deggendorf/Deutschland

MessaggioInviato: Ven Lug 20, 2018 18:26    Oggetto: Rispondi citando


Che un posto magico! Laughing

Che una musica bellissima! Laughing

Che un testo molto interessante! Laughing

Che una voce meravigliosa, emozionata, unica e indimenticabile! Laughing

Che un Alessandro Preziosi meraviglioso, splendido, unico e grandissimo come sempre! Laughing Laughing Laughing Sei fantastico!!!

Complimento caro capitano Ale!! Laughing

Anche se non posso capisco molto, di delle belle cose che dici, mio caro amico. Embarassed

Sai che mio italiano, é ancora sempre, non molto bene! Sad É un disastro davvero! Rolling Eyes

Ma mio cuore capito una cosa assolutamente! Laughing

Tu sei un attore meraviglioso e indimenticabile! Laughing Tu sei una persona con un cuore grandissimo!! Laughing Tu sei una poeta meravigliosa! Laughing Laughing

Grande complimento, di nuovo!!! Laughing Laughing Laughing

Sono sicuro che questo spettacolo stato un grande grande successo! Laughing

Bravissimo!!! Laughing

Mille baci e abbracci con grande e sincero affetto, da Germania!

TVTB!!! Sempre!

Bea Laughing

Laughing
_________________




Mi dispiace per il mio cattivo italiano

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34646

MessaggioInviato: Mer Lug 25, 2018 07:01    Oggetto: OTELLO Dalla parte di CASSIO; recensione; LA NOTTE DEI POETI Rispondi citando






Applausi! video e interviste prima e dopo la Prima di


OTELLO - Dalla parte di CASSIO” - reading musicale

liberamente ispirato a Otello di William Shakespeare,








voce recitante ALESSANDRO PREZIOSI, al pianoforte

Rebecca Woolcock _ Musiche di G. Verdi e G. Rossini


testi di Tommaso Mattei; ideazione: Elena Marazzita;

progetto: Aida Studio in collaboraz. con Khora.teatro








    Prima Nazionale: sold out - 18 luglio - recensioni

    XXXVI Festival "LA NOTTE DEI POETI" ediz. 2018

    Teatro Romano di NORA - Città di PULA (Cagliari)





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 183, 184, 185, 186, 187  Successivo
Pagina 184 di 187

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy