ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I NOSTRI INCONTRI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 199, 200, 201, 202, 203  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Mer Giu 30, 2021 16:59    Oggetto: PREZIOSI recita in DANTEXPERIENCE - Estate Teatrale Veronese Rispondi citando









ALESSANDRO PREZIOSI al Teatro Romano di VERONA

reciterà nella DANTEXPERIENCE 21:00 ven.16 LUGLIO

PRIMA NAZIONALE dello SPETTACOLO MULTIMEDIALE

73^ edizione dell'ESTATE TEATRALE VERONESE .2021









Sarà un viaggio tra i canti danteschi. Un’esperienza multisensoriale tra musica, parole e immagini. Verona celebra i 700 anni dalla morte del Sommo Poeta con la prima nazionale di «DanteXperience». Una serata evento con la Budapest MAV Symphony Orchestra, diretta dal maestro Vittorio Bresciani, accompagnata dalla voce di Alessandro Preziosi. Sul palcoscenico anche l’attrice Zoe Pernici e il coro di voci bianche di A.Li.Ve, dirette dal maestro Paolo Facincani. Il 16/7 alle 21, il Teatro Romano sarà la cornice di uno spettacolo multimediale durante il quale il testo della Divina Commedia verrà integrato dalle musiche di Franz Liszt e dalle illustrazioni di Gustave Doré.

I versi di Dante diventeranno il filo conduttore di un percorso di poesia, musica e immagini, che riassumerà in un’ora il viaggio immaginato dal Poeta. Un’esperienza che avvicinerà il grande pubblico alla Divina Commedia e, nel contempo, renderà chiara e immediata la comprensione della musica di Liszt.
Lo spettacolo rientra nel cartellone della settantatreesima edizione dell’Estate Teatrale Veronese, organizzata dal Comune di Verona.
E negli eventi delle celebrazioni Dante a Verona 1321–2021.








Il Concerto è realizzato con il sostegno di Agsm-Aim, Amia, Consorzio Zai, Veronamercato, Gruppo Veronesi e Uni Servizi.
Fonte: Ufficio Stampa del Comune di Verona



Informazioni sul sito web ufficiale www.estateteatraleveronese.it


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Ven Lug 02, 2021 18:53    Oggetto: TOTO' OLTRE LA MASCHERA 29/7/2021 a VITERBO sotto le stelle Rispondi citando




TOTO' OLTRE LA MASCHERA Omaggio ad ANTONIO

DE CURTIS
, reading di ALESSANDRO PREZIOSI con

Daniele Bonaviri, chitarra live - prod. KHORA.teatro









VITERBO giovedì 29 LUGLIO 2021 P.zza San Lorenzo

21:00 "Spettacoli sotto le Stelle" organizzati da ATCL

Circuito multidisciplinare region. -Spettacolo dal vivo

Estate Viterbese con sostegno di Regione Lazio e MiC








Il 15 aprile 1967 scompariva un attore senza eguali, capace di dare voce con la sua straordinaria ”rivoluzione del linguaggio”, con le sue smorfie e i suoi lazzi verbali all’Italia del Dopoguerra.
A oltre cinquant'anni dalla sua morte Antonio Griffo Focas Flavio Angelo Ducas Comneno Porfiro – genito Gagliardi de Curtis di Bisanzio, più romanticamente Totò, non ha mai smesso di farci sentire la sua presenza.
Non lo ha fatto la sua maschera, emblema sorridente e triste del sottoproletariato urbano in un’Italia schiacciata ma viva, e non lo ha fatto l’uomo, nostalgico e fragile, che con quella maschera sembrava avere poco o niente a che fare.
La lettura tra lettere, interviste, frammenti, musica e poesia ripercorre la carriera dell’attore partendo idealmente dal suo rapporto con il teatro, che con apparente paradosso meglio di altro può servire come chiave per mettere a nudo l’uomo oltre la maschera dell’interprete.
Perché sono esistiti un Totò e un Antonio De Curtis. E per entrambi non si può che avere, parafrasando una sua canzone, “soltanto una parola: amore e niente più”.






Per informazioni tel. 3889506826 e-mail teatrounioneviterbo@gmail.com - Biglietteria presso Teatro Unione, piazza Verdi 10 (dal martedì al sabato, orario 10/13 - 15/19)
Nel giorno dello spettacolo la biglietteria aprirà direttamente in piazza San Lorenzo dalle ore 19;00. Biglietti acquistabili anche su TicketOne.



_________________


L'ultima modifica di genziana il Mer Lug 07, 2021 19:06, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Mar Lug 06, 2021 17:33    Oggetto: RAFFAELLO Una vita felice 15/7/21 al Melotti ROVERETO-Trento Rispondi citando




"RAFFAELLO. Una vita felice" a ROVERETO ore 21:00

giovedì 15 LUGLIO 2021 Auditorium Fausto MELOTTI



spettacolo organizzato in collaborazione col Museo di

Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto






Un READING MUSICALE Di ALESSANDRO PREZIOSI

Con il Maestro DANIELE BONAVIRI, CHITARRA LIVE

dall'omonimo libro scritto da ANTONIO FORCELLINO

adattamento.Tommaso Mattei produz.KHORA.teatro







Il recital è un adattamento del celebre saggio di Antonio Forcellino, grande conoscitore dell’arte rinascimentale ed esperto restauratore di opere, “Raffaello: una vita felice” che ripercorre la felice vita e l’opera pittorica di Raffaello, una meteora destinata a cambiare per sempre il panorama artistico dell’occidente.

Nel 1508, Raffaello si stabilisce a Roma, chiamato con altri a decorare in Vaticano le stanze (sistemate dal Bramante) del nuovo appartamento di Papa Giulio II, con qualche svantaggio rispetto ai colleghi: era il più giovane e pur vantando grande padronanza al cavalletto, aveva pochissima esperienza di pittura muraria.

Il reading partendo dagli esordi a bottega dai maestri, racconta gli stati d’animo con i quali l’artista nemmeno trentenne si accinse all’immane compito.

Attraverso le straordinarie sfide dei grandi affreschi parietali, come ad es. La disputa del Sacramento, La Scuola di Atene, il Parnaso e Le Virtù, il giovane pittore maturò quello stile che lo rende ancora oggi a cinquecentouno anni dalla morte inimitabile: un percorso unico, in cui realismo e stile si fondono mirabilmente e si sublimano potentemente con la psicologia dei personaggi.

Ma inscindibile dalla produzione artistica si staglia prepotentemente la sete di vita e di piacere.

A Raffaello, a differenza di altre più inquiete personalità artistiche contemporanee, è capitato in sorte di godere ogni aspetto della sua esistenza, i piaceri dei sensi innanzitutto come testimoniano i celeberrimi ritratti delle amanti.

Una vita pregna della felicità e del successo di chi con il fascino indubitabile della sua arte ha saputo coniugare amore, ricchezza e talento.

In questo viaggio che si situa simbolicamente nelle ultime ore di vita dell’artista a fare da cornice al suo trionfale percorso artistico che culmina con il magnifico dipinto della Trasfigurazione, Preziosi è accompagnato dal commento musicale di Daniele Bonaviri, che reinterpreta con la chitarra dal vivo sempre attualizzandoli i canoni più riconoscibili della musica rinascimentale con più di una concessione al contemporaneo.








Info e prenotazioni: eventi@mart.tn.it - biglietti nominativi con scelta del posto on line www.primiallaprima.it/PrimiAllaPrima/it/event/raffaello--una-vita-felice-voce-a-preziosi-teatro-auditorium-f-melotti/355307 - oppure a partire da un'ora prima dello spettacolo


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Gio Lug 08, 2021 20:00    Oggetto: a TRIESTE x Sinfonia DANTE Teatro IL ROSSETTI a Miramare FVG Rispondi citando




IL PICCOLO Trieste intervista ALESSANDRO PREZIOSI




ha scritto:





di Sara Del Sal - IL PICCOLO ediz. Nazionale - Culture pag. 29 08/07/2021







ALESSANDRO PREZIOSI a TRIESTE in Sinfonia DANTE

Parco del Castello di Miramare venerdì 9 LUGLIO 2021

19:30 e 22:00 - Rassegna "Il ROSSETTI a MIRAMARE

sogno nei tramonti di mezza estate"
FVG ORCHESTRA

esegue la Sinfonia 'Dante' di Liszt col M° Paolo Paroni

e il Coro del Friuli Venezia Giulia - letture dalla Divina

Commedia interpretate da A. Preziosi con Zoe Pernici

Organizzatore: Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Sab Lug 10, 2021 19:36    Oggetto: a TRIESTE x Sinfonia DANTE Teatro IL ROSSETTI a Miramare FVG Rispondi citando









Il mare, il vento di Trieste e il Castello di Miramare: la cornice perfetta per il debutto di "Sinfonia DANTE" di Franz Liszt un incontro speciale di teatro e musica che ha aperto la rassegna "Il Rossetti a Miramare: sogno nei tramonti di mezza estate" voluta dal direttore dello Stabile del Fvg, Paolo Valerio, non a caso nel segno delle celebrazioni dantesche. Negli spazi del parco e del castello, tanto cari alla principessa Sissi, Alessandro Preziosi, in scena con Zoe Pernici, interpreta con raffinata cura, la Divina Commedia e così racconta il suo ritorno a teatro col pubblico in presenza e con Dante. (TG1 - RAInews - TgR FVG)






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Dom Lug 11, 2021 13:15    Oggetto: Sinfonia DANTE - Teatro FVG - IL ROSSETTI a Miramare TRIESTE Rispondi citando



ha scritto:



A TRIESTE, “Sinfonia DANTE”.

La Divina Commedia rinasce tra musica e incanto



“E quindi uscimmo a riveder le stelle.”

Un verso breve, eppure così pieno di significato. Un verso che annuncia nuova vita e speranza, per Dante dopo essere uscito dall’Inferno, per noi dopo mesi di lockdown che hanno costretto gli artisti, e non solo, al riposo. Tuttavia, eccoci di nuovo qui, ad ammirare le stelle dall’incantato Parco di Miramare, mentre la Divina Commedia rinasce davanti a noi.

“Sinfonia Dante” è lo spettacolo di debutto della rassegna “Il Rossetti a Miramare: sogno nei tramonti di mezza estate”, proposta dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Museo Storico del Castello e del Parco di Miramare.

Sono passati 700 anni dalla morte di Dante, ma lui non ha mai smesso di incantare i suoi lettori. Da Massimiliano d’Asburgo, che fece inserire il busto del poeta nella biblioteca dell’incantevole Castello di Miramare, così fino a Liszt. Eccelso compositore ottocentesco, Franz Liszt tradusse i versi della Divina Commedia in musica nella sua composizione “Dante-Symphonie”. Ed è la sua musica che riempie l’aria al Castello di Miramare, venendo riprodotta con passione dalla FVG Orchestra e dal Coro del Friuli Venezia Giulia.

Il M° Paolo Paroni, talento internazionale e Direttore Ospite Principale del New York City Ballet dal 2014, dirige in maniera eccezionale l’orchestra, come un sapiente capitano la sua flotta.

Inoltre, una nota di merito va anche al grande talento di Vittorio Bresciani, curatore della drammaturgia musicale dello spettacolo.

Il Castello di Miramare si erge come un piccolo gioiello bianco fra alberi, luci e mare. Fin dall’entrata nel parco, ci si immerge in un’atmosfera fatata, quasi ultraterrena, e poi si comincia.

“Per me si va ne la città dolente…”

Numerosi versi del capolavoro dantesco vengono recitati dal balcone del castello, andando a impreziosire l’esecuzione musicale. Non dovete, però, pensare alle piatte e tediose letture della Divina Commedia fatte a scuola.

Alessandro Preziosi, raffinato attore di televisione, cinema e teatro, non recita soltanto i versi dell’opera, ma li vive in maniera viscerale e vibrante. La sua voce si diffonde nel parco come un ruggito, soffre e si spaventa davanti alle anime dannate all’Inferno. Ma sa anche commuoversi alla vista delle stelle che preannunciano il Purgatorio e infine di Beatrice.

Al suo fianco, la nostra concittadina Zoe Pernici incarna con grazia l’anima femminile dello spettacolo, passando da un’appassionata Francesca alla soave Beatrice.

L’interpretazione di entrambi restituisce ai versi danteschi tutta l’epicità e la dolcezza di un capolavoro qual è la Divina Commedia.

Tra Inferno e Purgatorio cambiano anche le luci proiettate sulla facciata del castello, e così la musica, che fa rivivere nelle sue mille sfumature il sentimento dei versi appena recitati. Negli oscuri meandri dell’Inferno il maniero si tinge di rosso e l’orchestra amplifica quest’atmosfera angosciante e passionale. Ma poi usciamo a rivedere le stelle, la luce diventa fredda e brillante, bianca e poi blu. Le angeliche voci del Coro del Friuli Venezia Giulia si fondono alle note cristalline dell’orchestra. E infine Dante incontra Beatrice. Si crea così una scena commovente e incantevole, costruita in maniera quasi magica.

Il grande critico e scrittore Francesco De Sanctis lodava la Divina Commedia perché “ribaltava il punto di prospettiva, trasferendo il mondo umano nell’aldilà”. Diceva che “il soprannaturale acquistava connotati concreti e allo stesso tempo la vita umana si eternizzava”. Ed è questo connubio tra “l’astrattezza dell’eterno” e “la fisicità dell’esperienza” uno dei motivi che rende l’opera dantesca tanto originale e godibile tutt’oggi. (Da “Metodi e protagonisti della critica letteraria” di Gino Tellini, 2019 Mondadori Education S.p.A., Milano.)

In “Sinfonia Dante” poesia, recitazione, canto e musica si sono fusi in un emozionante turbinio grazie alla passione degli interpreti e all’incanto del Castello di Miramare.

La FVG Orchestra e il Coro del Friuli Venezia Giulia hanno eseguito la “Dante-Symphonie”, S 109 in due parti per coro femminile e orchestra: Inferno- Lento. Allegro frenetico. Andante amoroso. Purgatorio- Andante con moto. Lamentoso. Magnificat. Alleluia.



testo di Beatrice Patisso -10/07/21; pubblicato via LaNouvelleVague.it





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Dom Lug 11, 2021 15:18    Oggetto: a TRIESTE - Sinfonia DANTE Teatro IL ROSSETTI a Miramare FVG Rispondi citando
























_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Dom Lug 11, 2021 18:18    Oggetto: Sinfonia DANTE - Teatro FVG - IL ROSSETTI a Miramare TRIESTE Rispondi citando




IL ROSSETTI A MIRAMARE, la stagione estiva del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia, allestita sotto certi aspetti attorno a Miramare, ha preso il via ieri sotto l'egida di Dante Alighieri. La FVG Orchestra ha eseguito la “Sinfonia” che Liszt dedicò al sommo poeta, squadernando la tecnica della grande orchestra alternandola alle suggestioni più intime della “Commedia”. Lo spettacolo è stato contrappuntato dalla lettura di brani tratti dal poema affidati a Zoe Pernici e Alessandro Preziosi che intervistato sottolinea la maturità necessaria per affrontare il divino poeta. (U. Bosazzi via TELEQUATTRO.IT)


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Dom Lug 11, 2021 18:45    Oggetto: DANTE E IL TEMPO di Vittorio SGARBI a CIVITANOVA Marche (MC) Rispondi citando







ALESSANDRO PREZIOSI A CIVITANOVA Marche (MC)

"DANTE e il Tempo. Il passato e il futuro nella visione

di chi ha visto l’aldilà e torna sulla terra
"
– ore 21:15

lunedì 12 LUGLIO 2021 nella Serata corale su DANTE

ideata e curata da VITTORIO SGARBI; con il Comune

per Civitanova Estate'21 presso Arena Varco sul Mare

con V. Sgarbi, Nancy Brilli e A. Preziosi, Aldo Cazzullo







Biglietteria on line e nei punti vendita del circuito CIAOTICKET – per acquisire i BIGLIETTI NOMINATIVI è possibile rivolgersi sul territorio di Civitanova Marche: Edicola della Stazione - Ricevitoria Lucky Point - Tabaccheria Frenquelli Angelo.



ha scritto:



Dante e il tempo con Sgarbi, Brilli e Preziosi al
Varco sul mare di Civitanova M. uno spettacolo
nel 700° della morte - presente anche Cazzullo




Vittorio Sgarbi parlerà di Dante nel 700° della morte e sarà in ottima compagnia. L’evento si svolgerà domani al Varco sul mare (ore 21,15 ) e con lui saliranno sul palco gli attori Nancy Brilli e Alessandro Preziosi e lo scrittore e giornalista Aldo Cazzullo. Lo spettacolo avrà il titolo: "Dante e il tempo. Il passato e il futuro nella visione di chi ha visto l’aldilà e torna sulla terra". Si profila una serata emozionante per la qualità degli interpreti e la dimensione di un Grande "che da più di 700 anni ci parla ancora", come scrive Cazzullo. "Ringrazio il sindaco Ciarapica che ha voluto questa ricorrenza" commenta Sgarbi. "Negli ultimi due anni - ha aggiunto - causa Covid, abbiamo dovuto sacrificare il centenario di Raffaello e quello di Leonardo, quando Civitanova ha chiesto di ideare questo spettacolo, ho accettato volentieri perché Dante ci accompagna nella vita da quando lo abbiamo studiato a scuola. Parleremo di Dante e il Tempo, il rapporto fra la sua persona e le nostre, la sua grandezza e la nostra miseria. Io leggerò il canto più emblematico sulla fine delle civiltà e delle vite, perché, come dice Dante “le vite sono corte“, nessuno ha la capacità di sopravvivere alle epoche o di vedere le distanze fra un’epoca e l’altra". Del Paradiso e del Purgatorio parlerà invece Cazzullo. Alessandro Preziosi interpreterà Dante come se fosse senza tempo e Nancy Brilli" - ha detto Sgarbi - "ci accompagnerà per rendere presente un linguaggio senza tempo dando voce a Beatrice". Quella di lunedì sarà la prima serata su Dante, una seconda andrà in scena l’8 agosto: "Dante e l’Amore". Info e biglietteria Ciaoticket - Edicola della stazione - ricevitoria Lucky Point, corso V. Emanuele, - tabaccheria Frenquelli, corso Garibaldi.

Giuliano Forani, 11/07/21;
Il RESTO Del CARLINO ed. Macerata p. 51




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Mar Lug 13, 2021 19:43    Oggetto: DANTE E IL TEMPO di Vittorio SGARBI a CIVITANOVA Marche (MC) Rispondi citando







    Alessandro Preziosi ha aperto la serata "Dante e il tempo"

    offrendo un'intensa lettura dei primi due canti dell'Inferno









_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Mer Lug 14, 2021 19:55    Oggetto: RAFFAELLO Una vita felice 15/7/21 al Melotti ROVERETO-Trento Rispondi citando



"RAFFAELLO. Una vita felice" a ROVERETO ore 21:00

giovedì 15 LUGLIO 2021 Auditorium Fausto MELOTTI



spettacolo organizzato in collaborazione col Museo di

Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto








Un READING MUSICALE Di ALESSANDRO PREZIOSI

Con il Maestro DANIELE BONAVIRI, CHITARRA LIVE

dall'omonimo libro scritto da ANTONIO FORCELLINO

adattamento.Tommaso Mattei produz.KHORA.teatro






ha scritto:



(Trento) La pièce: l’attore in scena tra parole e note all’Auditorium Melotti di Rovereto. Viaggio letterario e artistico ripercorrendo le ultime ore di vita del pittore



        .PREZIOSI diventa RAFFAELLO

        ..Il MART e il tributo all’artista



La voce di Alessandro Preziosi e la chitarra di Daniele Bonaviri per raccontare la “vita felice” di Raffaello Sanzio. E’ questa la proposta del Mart – Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, che il 15 luglio porterà all’Auditorium Melotti di Rovereto il reading musicale “RAFFAELLO: UNA VITA FELICE”, ore 21. La lettura recitata con accompagnamento musicale è un adattamento di Tommaso Mattei del saggio di Antonio Forcellino, esperto di arte rinascimentale e restauratore di opere, “Raffaello: una vita felice” (Laterza, 2009) che ripercorre l’esistenza e l’opera pittorica di Raffaello, destinato a cambiare per sempre il panorama artistico dell’Occidente. In questo viaggio tra le ultime ore di vita dell’artista con il dipinto della Trasfigurazione, simbolo del percorso artistico, Preziosi sarà accompagnato dal commento musicale di Daniele Bonaviri, chiamato a interpretare dal vivo, solo con la sua chitarra, i canoni più riconoscibili della musica rinascimentale, attualizzandoli, e fornendo una più evidente concessione al contemporaneo.
Protagonista dello spettacolo l’attore Alessandro Preziosi, che ha saputo declinare la propria arte in televisione, teatro e cinema. Il debutto sul piccolo schermo è del 1999 con soap opera Vivere ma il successo di pubblico e la fama arrivano nel 2003 quando interpreta il conte Fabrizio Ristori in Elisa di Rivombrosa. Tanti i successi cinematografici, da La masseria delle allodole dei Fratelli Taviani, tratto dall’omonimo romanzo bestseller di Antonia Arslan, a Mine vaganti di Ferzan Özpetek (2009) e Maschi contro femmine di Fausto Brizzi (2010).
Il racconto si concentra nel periodo in cui, dal 1508, Raffaello si stabilisce a Roma chiamato con altri a decorare in Vaticano le stanze (sistemate dal Bramante) del nuovo appartamento di Giulio II con qualche svantaggio rispetto ai colleghi: era il più giovane e pur vantando grande padronanza al cavalletto, aveva pochissima esperienza di pittura muraria. Il reading, partendo dagli esordi a bottega dai maestri, racconta gli stati d’animo con i quali l’artista trentenne studiò e poi realizzò il difficile compito.
Attraverso le sfide dei grandi affreschi parietali, su tutti La disputa del Sacramento e Il Parnaso e le Virtù, Raffaello Sanzio, nato a Urbino nel 1483, maturò quello stile che lo rende ancora inimitabile a cinquecento anni dalla morte. Un percorso unico, in cui realismo e stile si fondono e si sublimano entrando in contatto con la psicologia dei personaggi raffigurati. Oltre all’aspetto artistico, il reading offrirà un’immagine di Raffaello uomo, approfondendo il carattere e quella sete di vita che lo ha contraddistinto. Raffaello, a differenza di altre più inquiete personalità artistiche contemporanee, ha avuto la fortuna di apprezzare ogni aspetto della sua esistenza, iniziando dai piaceri dei sensi, come testimoniano i famosi ritratti delle amanti. Una vita densa di felicità e successo per un artista immenso che ha saputo coniugare amore, ricchezza e talento.



Francesco Verni, 11/07/21; Corriere del Trentino e dell'Alto Adige





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Gio Lug 15, 2021 20:06    Oggetto: PREZIOSI recita in DANTEXPERIENCE - Estate TEATRALE VERONESE Rispondi citando









ALESSANDRO PREZIOSI al Teatro Romano di VERONA

reciterà nella DANTEXPERIENCE 21:00 ven.16 LUGLIO

PRIMA NAZIONALE dello SPETTACOLO MULTIMEDIALE

73^ edizione dell'ESTATE TEATRALE VERONESE .2021





ha scritto:





BIGLIETTI: Box Office Verona - Via Pallone 16 - venerdì 16.00-19.00 -
tel. 045 80 11 154 www.boxol.it/BoxofficeLive/it/event/budapest-mav-symphony-orchestra-teatro-romano-di-verona/348489




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3706
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Ven Lug 16, 2021 13:01    Oggetto: Rispondi citando


Saranno spettacoli meravigliosi!!! Fortunati coloro che potranno assistervi!!!

Mariella
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Ven Lug 16, 2021 19:31    Oggetto: PREZIOSI recita in DANTEXPERIENCE - Estate TEATRALE VERONESE Rispondi citando








ALESSANDRO PREZIOSI al teatro Romano di VERONA

recita In DANTEXPERIENCE stasera 16 LUGLIO ore 21

PRIMA NAZIONALE dello SPETTACOLO MULTIMEDIALE

73^ edizione dell'ESTATE TEATRALE VERONESE .2021








ha scritto:








_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35984

MessaggioInviato: Sab Lug 17, 2021 16:28    Oggetto: RAFFAELLO Una vita felice 15/7/21 al Melotti ROVERETO-Trento Rispondi citando




"RAFFAELLO. Una vita felice" a ROVERETO ore 21:00

giovedì 15 LUGLIO 2021 Auditorium Fausto MELOTTI



spettacolo organizzato in collaborazione col Museo di

Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto









All'Auditorium del Mart è andato in scena il recital di Alessandro Preziosi "RAFFAELLO. Una vita felice".

Accompagnato alla chitarra da Daniele Bonaviri, Preziosi ha recitato un testo tratto dalla biografia del pittore urbinate magistralmente scritta da Antonio Forcellino e adattata da Tommaso Mattei.

Il pubblico del Mart ha vissuto per un'ora tra l'Urbino e la Roma del Cinquecento, tra le botteghe e gli amori degli artisti.

Voce e chitarra hanno restituito suggestioni forti e delicate. La sala, occupata per metà per le disposizioni sanitarie, è stata riempita e scaldata da lunghi applausi.

"La cosa che Forcellino col suo testo mi ha regalato - ha detto Preziosi - è stato entrare nel concetto più profondo e più puro di bellezza".

L'attore napoletano si è poi soffermato sulla location scelta per il suo reading: "un museo - le sue parole - è forse il luogo più adatto dove certe suggestioni possono evaporare, smettere di essere tenute nel proprio bagaglio intellettuale e prendere aria come un nido di vespe che si apre e si lascia andare. Questa è l'immagine che mi dà oggi raccontare la storia di Raffaello all'interno del Mart".

Preziosi ha salutato il pubblico complimentandosi per il coraggio di essere tornati in un teatro al chiuso, "siete generosi come donatori di sangue" ha detto.
- fonte: RAInews.it Cultura - servizio TgR TRENTO - 16/7/2021



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 199, 200, 201, 202, 203  Successivo
Pagina 200 di 203

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy