ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

I NOSTRI INCONTRI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 121, 122, 123 ... 185, 186, 187  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Mer Ago 26, 2015 12:11    Oggetto: in ricordo di MARIO DIANA 2015, Preziosi legge SANT'AGOSTINO Rispondi citando



giovedì 16 luglio 2015, ore 21.00 - in memoria di MARIO DIANA

vittima innocente della camorra
, nel Trentennale della sua morte

Alessandro Preziosi nel reading "Le Confessioni" di Sant'Agostino

al Complesso Monumentale del Belvedere di San Leucio, Caserta






















«Come l’ho ascoltato stasera con voi non l’ho mai ascoltato in vita mia. Ho avuto l’onore di interpretare Don Giuseppe Diana e credo che insieme a Mario Diana rappresenti quella coscienza sociale fatta di una volontà unica e non corruttibile. Nel nostro intimo è molto difficile riuscire ad entrare in un concetto tanto complesso, ma chi è alla guida di un Paese, di una città, di una circoscrizione, di una Questura, di una Prefettura, di un qualsiasi ambito di questa meravigliosa terra, non dovrebbe mai dimenticare di affermare un’unica e indivisibile volontà: il rispetto della dignità umana».

Non è stata la prima volta in cui l’attore Alessandro Preziosi ha prestato la sua inimitabile voce e la sua arte alla lettura delle “Confessioni” di Sant’Agostino; ma l’interpretazione che ha voluto donare ieri sera dal palco del Belvedere di San Leucio ai 2000 e più spettatori presenti, in occasione del trentennale della morte di Mario Diana, vittima innocente di camorra, ha superato le sue stesse aspettative trasformandosi in un intimo cammino ricco non solo di spiritualità ma anche di speranza per il futuro di una regione – come la Campania – da troppo tempo vittima di sfruttamento e prevaricazioni.

La Fondazione Mario Diana Onlus, che ha promosso e organizzato la serata, prima che iniziasse lo spettacolo di Preziosi, ha voluto fare un dono alla famiglia Diana mostrando in prima assoluta la proiezione di “Non Invano”: un corto realizzato dal video maker casertano Carlo Sgambato, con la partecipazione dello scultore Ciro Vignes, che in soli quattro minuti, attraverso la poesia delle immagini, della musica e della parola, sintetizza il messaggio di speranza lasciatoci da Mario Diana. Un modo, per tanti amici e collaboratori, di dirgli grazie; una sorpresa indimenticabile per i suoi familiari.

Ad ammirarlo una folta platea attenta ed emozionata, che ha scelto di partecipare al ricordo dell’imprenditore casertano, ucciso a Casapesenna il 26 giugno del 1985, a soli 49 anni. Tante anche le Autorità intervenute, per tutte ricordiamo Monsignor Giovanni D’Alise, Vescovo della Diocesi di Caserta; il Tenente generale Leonardo Di Marco, Capo di Stato Maggiore del Comando Nato; e il Generale Claudio Minghetti, Comandante della Brigata Garibaldi di Caserta.

Prima di intraprendere il meraviglioso viaggio nelle “Confessioni”, reso ancor più speciale dalla splendida cornice del Belvedere di San Leucio e dal sapiente disegno di luci, audio e video, il pubblico ha avuto modo di conoscere Maddalena Maltese, la giornalista e scrittrice che ha lavorato a un libro sulla storia di Mario Diana. Giunta a Caserta nel periodo dell’emergenza della Terra dei Fuochi, Maddalena Maltese ha voluto squarciare il velo delle indifferenze e delle apparenze per calarsi nella ricchezza di questa terra e provare a raccontare una Campania diversa che si dedica con passione allo sviluppo e alla difesa del territorio: la storia di testimoni coraggiosi del nostro tempo. «Sarebbe stato facile raccontare lo scandalo, quello che la criminalità ha fatto a questa vostra terra – ha sottolineato la giornalista -. Diventava difficile invece raccontare l’impegno nascosto, il bene segreto, la fatica del quotidiano. Un amico mi ha consigliato di visitare le aziende Diana che non conoscevo, parlandomi di imprenditori che si occupano di riciclo di plastica in terra dei fuochi, e ammetto che da siciliana il primo pensiero è stata la diffidenza. Poi c’è stato l’incontro: e per me è stato come attraversare la soglia del mistero, del male e del dolore. Quando ti trovi davanti a questa soglia sai che puoi fare solo due cose: la più difficile è condividere; la più facile alle volte è limitarsi solo a raccontare e denunciare. Il progetto editoriale al quale sto lavorando con la casa editrice “Città Nuova” – ha spiegato – vuole privilegiare il coraggio e l’impegno di uomini normali che scelgono la libertà e la legalità come responsabilità civile. Ricordare Mario, le sue massime argute, i gesti di solidale condivisione, significa non dare alla resa l’ultima parola, neppure a trent’anni di distanza da quel 26 giugno di sangue. La sua forse non è una figura simbolo dell’anticamorra, per noi sempre alla ricerca di miti e di eroi – ha concluso la scrittrice -. Forse Mario era troppo normale, era un semplice padre, un uomo innamorato della sua terra, un imprenditore che voleva lavorare da uomo libero. Era e resta un uomo perbene».

Al termine della magistrale esibizione delle “Confessioni” è stata la signora Antonietta, vedova di Mario Diana, a consegnare un dono ad Alessandro Preziosi, un tessuto in seta di San Leucio che simboleggia la ricchezza di una terra che ha voglia di vivere e di produrre.

Ringraziamenti speciali sono stati rivolti a Tommaso Mattei, che ha creato una magnifica armonia di concetti diversi scegliendo alcuni passi de “Le Confessioni”; a Paky Di Maio, compositore delle musiche che hanno accompagnato Preziosi; Giuseppe Giaquinto, per la logistica; Vincenzo Russolillo e il Gruppo Eventi per luci, audio e video; e a Carlo Caccavale, della Biblioteca Francescana della basilica di Sant’Antonio di Afragola, che in via del tutto straordinaria ha concesso l’esposizione dell’opera omnia di Sant’Agostino, un testo rarissimo del 1400.

Numerosi i messaggi di ringraziamento arrivati in queste ore alla Fondazione Mario Diana per una serata che, da parte di tutti, è stata definita indimenticabile.

17 luglio 2015, Fondazione Mario Diana Onlus www.fondazionediana.it



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marilina



Registrato: 25/11/11 16:51
Messaggi: 3593
Residenza: OLBIA

MessaggioInviato: Mer Ago 26, 2015 13:26    Oggetto: Rispondi citando


Very Happy bellissime immagini e bellissimo il pensiero del nostro capitano.
Troppe volte la dignità umana viene calpestata e offesa..
troppi ce ne vorrebbero uomini coraggiosi come don Diana... e non basterebbero.
E' un mondo difficile, diceva qualcuno... ma non per questo non dobbiamo mai smettere di sperare in un mondo migliore...
_________________


Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3551
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Mer Nov 04, 2015 16:43    Oggetto: Rispondi citando




"Chi tace e chi piega la testa
muore ogni colta che lo fa, chi
parla e chi cammina a testa alta
muore una volta sola."


Giovanni Falcone

Hai ragione, mia cara Marilina, noi viviamo in un mundo difficile, ma il cambiamento è nelle nostre mani, per fare meglio............insieme possiamo Wink Wink Wink !!!!

Da Madrid e con la grande speranza di ottenere in un futuro non molto lontano........................

Tanti baci Razz Razz Razz !!!

VVTB

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Lun Nov 30, 2015 13:11    Oggetto: addio a LUCA DE FILIPPO, Khora.teatro lo ricorda: Ciao, Luca Rispondi citando





Diretta sul sito web www.ilmattino.it oggi dalle 14:00, del rito laico per dire addio a Luca De Filippo: per seguire a distanza il saluto degli amici e dei colleghi al Teatro Argentina, la commemorazione di Raffaele La Capria e degli altri oratori scelti per l’occasione, il delicato omaggio sonoro preparato da Nicola Piovani e Antonio Sinagra.


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mar Dic 01, 2015 10:59    Oggetto: Rispondi citando


CIAO LUCA........
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3551
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Mar Dic 01, 2015 13:27    Oggetto: Rispondi citando





FINO A SEMPRE LUCA .....................


Un affettuoso ricordo da Madrid,

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
CLAUDIA65



Registrato: 28/03/07 23:44
Messaggi: 3271
Residenza: BIELLA

MessaggioInviato: Mer Dic 02, 2015 21:39    Oggetto: Rispondi citando


Ciao Luca
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Gio Mar 10, 2016 13:12    Oggetto: Mercadante-Cerignola 15/03/2016, reading per FRANCO CALIFANO Rispondi citando






      l'Assessorato alla Cultura del Comune di Cerignola

      Standing Ovation Production, Love Fm presentano


"In...canto d'Autore" reading di Alessandro Preziosi

con "Non escludo il ritorno" martedì 15 marzo 2016

Teatro Comunale "S. Mercadante" di Cerignola (Fg)







storia e canzoni del cantautore poeta Franco Califano

musiche Alberto Laurenti &Califano Acustic Ensamble

scritto e diretto da Gerardo Russo regia F. Di Credico



      Info e prenotazioni al botteghino : 0885.417347


"IN...CANTO D'AUTORE" è frutto dell'eccellente ed encomiabile lavoro dell'Assessore alla Cultura, la dott.ssa Giuliana Colucci, del Direttore Artistico del Teatro "Mercadante", il M° Rosario Mastroserio, scelte egregie approvate con grande entusiasmo dal Sindaco Avv. Franco Metta che, seppur a stagione teatrale avviata, ha fortemente voluto omaggiare alla Città di Cerignola, ancora altri tre grandi nomi del panorama nazionale: ALESSANDRO PREZIOSI, SERGIO RUBINI e MICHELE PLACIDO.

Martedì 15 Marzo, al Teatro Mercadante, sarà di scena lo spettacolo "NON ESCLUDO IL RITORNO". La poesia, la malinconia, i peccati, la grandezza come musicista e come poeta, sono i tratti salienti per descrivere un FRANCO CALIFANO, raccontato in scena dall'attore ALESSANDRO PREZIOSI che, abilmente metterà in risalto la personalità importante e controversa di colui che è stato definito il "Pasolini della canzone", un Califano dal carattere non sempre facile ma dotato di una grandissima sensibilità.
Un'opera teatrale scritta da Gerardo Russo che, nella stesura del testo è riuscito a creare il giusto equilibrio tra la potenza della musica e la ferocia dei testi. La direzione musicale è affidata allo storico arrangiatore e coautore di tante canzoni di Franco Califano, il Maestro ALBERTO LAURENTI e ai suoi musicisti che, eseguiranno i più grandi successi del cantautore romano. Regia del giovane regista, barese, Fabio Di Credico.



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Gio Mar 10, 2016 13:13    Oggetto: Cerignola 15/03/16; reading: PREZIOSI legge FRANCO CALIFANO Rispondi citando




ha scritto:



Cerignola: il 1° di tre appuntamenti al "Mercadante"


IN...CANTO D'AUTORE :

      PREZIOSI racconta FRANCO CALIFANO


'' IN...CANTO D'AUTORE '' è il fil rouge che lega i tre spettacoli di Alessandro Preziosi, Sergio Rubini e Michele Placido in programma, nell'ordine, al Teatro "Mercadante" di Cerignola il 15, il 31 marzo ed il 15 aprile.
La rassegna, ideata e prodotta dall'Associazione Culturale "Standing Ovation", d'intesa con l'Assessorato alla Cultura del Comune di Cerignola e la direzione artistica del Teatro Mercadante, prenderà forma, con altrettante prove d'attore , in un mix di musica dal vivo, poesia, "viaggi", suggestioni ed emozioni, interpretate dai tre artisti, volti notissimi del cinema e del teatro.

"NON ESCLUDO IL RITORNO", in scena il 15 marzo, fonde monologhi e canzoni di FRANCO CALIFANO. Un lavoro originale, scritto e diretto dal poliedrico Gerardo Russo, che nella stesura del testo è riuscito a creare il delicato equilibrio tra la forza della musica e la ferocia dei testi. Il tutto raccontato da PREZIOSI che darà corpo alle mille facce del "Califfo", alla sua spigolosa e controversa personalità, al cinismo del play boy ed alla sua sregolatezza: ma che nella musica e nella poesia dei testi trovava la risposta al suo tormentato percorso artistico e umano, rivelando una grande malinconia e sensibilità, appena celata dietro una corazza d'ironia. E, se il titolo dello spettcolo richiama una sua celebre canzone - epitaffio, il "dipingere l'anima su tela anonima" di "Un tempo piccolo" è - per dirla con Vincenzo Mollica - il suo autoritratto di poeta. La direzione musicale è affidata allo storico arrangiatore e coautore di tante canzoni di CALIFANO, ALBERTO LAURENTI e alla sua orchestra, che eseguiranno i più grandi successi del cantautore romano, in alternanza con i testi dei suoi più celebri monologhi. Regia affidata al giovane barese Fabio Di Credico.
[...] Info al botteghino del Teatro dalle 18:30 alle 20:30.

Antonio Tufariello, 08/03/16; pag. 1 e 46



La GAZZETTA di CAPITANATA - La Gazzetta del Mezzogiorno





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Gio Mar 10, 2016 13:14    Oggetto: Incanto d'Autore - Teatro Mercadante di Cerignola - 15/03/16 Rispondi citando




ha scritto:




      A Cerignola .- La voce di Lucia Diaferio

      per i grandi successi di Franco Califano


Il soprano canosino Lucia Diaferio Azzellino, reduce da numerose esperienze televisive e teatrali, martedì 15 marzo, canterà insieme al gruppo storico di Franco Califano, al Teatro "Mercadante" di Cerignola, all'interno di un progetto scritto e diretto da Gerardo Russo ed intitolato "In...canto d'Autore". La regia è del barese Fabio Di Credico.

"NON ESCLUDO IL RITORNO" è il titolo del primo appuntamento che vedrà protagonista oltre alla musica anche i monologhi di Franco Califano, recitati dall'attore Alessandro Preziosi. La direzione musicale è affidata allo storico arrangiatore e musicista Alberto Laurenti: con Lucia Diaferio ed il gruppo storico del "Califfo", saranno ricordati i grandi capolavori di Califano. A Lucia Diaferio spetterà interpretare i grandi successi del cantautore romano portati al successo, nel tempo, dalle più grandi voci femminili della musica italiana: Ornella Vanoni, Mia Martini, i Vianella.
Lucia Diaferio Azzellino, canosina doc, è spesso impegnata al Festival della Valle D'Itria ed è stata vincitrice di primi premi in Concorsi Nazionali Lirici, oltre che vincitrice del Premio "Mia Martini" 2009 quale Migliore interprete.
Per Lucia Diaferio si tratta del primo di tre appuntamenti all'interno della rassegna "In...canto d'Autore".

Paolo Pinnelli, 10/03/16; pag. 54



La GAZZETTA del MEZZOGIORNO ed. Nord Barese pag. 54





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
mayte



Registrato: 25/09/15 20:30
Messaggi: 371
Residenza: BARCELONA

MessaggioInviato: Ven Mar 11, 2016 23:35    Oggetto: Rispondi citando


Che lusso sarei potere assistere a tanto grande spettacolo, soprabito per sentire dal vivo ed in diretto ad Alessandro che è un genio della recitazione ti esalti là dove vuoi con la sua voce, l'intonazione il controllo che ha dei tempi e l'espressione in ed il suo viso ed il suo corpo mentre recita fa che ti immerga completamente in quello che leggi e dimenticati di tutto quello che ci sia al tuo alrrededor ...
senza più ....

è il migliore!!!Wink

godete quelli che possiate...quelli che no, dovremo accontentarci di potere vederlo in alcuno registrazione ma non sarà mai la stessa cosa...





GRAZIE GIULIANA PER AVERCI SEMPRE ALLA CORRENTE DI QUELLO CHE ACCADE
Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3645
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2016 15:20    Oggetto: Rispondi citando


Grazie Giuly degli aggiornamenti Laughing

come sarebbe bello potervi partecipare e ascoltare il nostro Ale...con la sua bellissima voce...che legge i testi di alcune canzoni famose del Califfo!! Laughing

spero potremo sentire qualche registrazione Smile
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2016 16:24    Oggetto: Cerignola, Mercadante, 15/03/2016 PREZIOSI racconta CALIFANO Rispondi citando




ha scritto:




    . Cerignola : "NON ESCLUDO IL RITORNO"

    . va in scena domani al Teatro Mercadante

    ALESSANDRO PREZIOSI racconta CALIFANO



La poesia, la malinconia, i peccati, la grandezza come musicista e come poeta: sono i tratti salienti per descrivere un Franco CALIFANO riletti, domani sera al Teatro "Mercadante " di Cerignola, dall'attore ALESSANDRO PREZIOSI che interpreterà la personalità importante e controversa di colui che è stato definito il Pasolini della canzone, il CALIFANO dal carattere non sempre facile, ma dotato di una straordinaria sensibilità. Un "califfo" (così era comunemente chiamato per via della somiglianza del suo cognome con l'aggettivo oltre che per la sua fama di play-boy) portato in scena in tutti i suoi tratti, artistici, umani e autoriali, un uomo che ha smesso di sentirsi giovane appena tre minuti prima di morire, come lui aveva sempre dichiarato.
Il titolo dello spettacolo "NON ESCLUDO IL RITORNO" è anche il titolo di una sua celebre canzone che è diventata l'epitaffio voluto dall'artista sulla sua tomba.
Un'opera teatrale scritta da Gerardo Russo, che nella stesura dei testi ha creato sinergia tra la potenza della musica e la ferocia dei testi.
La direzione musicale è affidata allo storico arrangiatore e coautore di tante canzoni di CALIFANO, il maestro ALBERTO LAURENTI e alla sua orchestra, che eseguiranno dal vivo tutti i più noti successi del cantautore romano alternandosi con i testi dei suoi più celebri monologhi, la regia dello spettacolo è affidata al giovane regista barese Fabio Di Credico.
Si preannuncia già il sold out per uno show che sta raccogliendo sempre più consensi. Info al botteghino.

Foggia, lunedì 14 marzo 2016; pag. 31


La GAZZETTA di CAPITANATA - La Gazzetta del Mezzogiorno





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3551
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Lun Mar 14, 2016 21:34    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille mia carissima Giuly per tutta la informazione Razz Razz !!!

Sarebbe bellissimo potere assistere quello che sarà senza dubbio, uno spettacolo emotivo e intrañable........

Potere sentire quella voce inconfondibile, profonda e bellísma del nostro caro e unico Ale.....e guardare il suo viso e bellissimi gli occhi, mentre legge i testi di alcune canzoni del Califfo Wink Wink !!

IN BOCA AL LUPO per domani, caro Ale Razz Razz !!

Tanti baci con grande affetto da Madrid.

TVTB

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 34529

MessaggioInviato: Mar Mar 15, 2016 02:55    Oggetto: Mercadante-Cerignola 15/03/2016, reading per FRANCO CALIFANO Rispondi citando



ha scritto:


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Forum Alessandro Preziosi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 121, 122, 123 ... 185, 186, 187  Successivo
Pagina 122 di 187

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy