ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

ALESSANDRO E IL TSA D'ABRUZZO
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 77, 78, 79  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Gio Nov 21, 2013 10:57    Oggetto: LAVORI IN SCENA 2013 Rassegna di Prosa e Danza contemporanea Rispondi citando



QuestoTeatro - Periodico di informazione del ha scritto:



    .. PARTE 'LAVORI IN SCENA' RASSEGNA
    .. DI PROSA E DANZA CONTEMPORANEA


Parte con uno spettacolo di Danza contemporanea "LAVORI IN SCENA Azioni e Visioni contemporanee", la rassegna dedicata alle nuove generazioni proposta al pubblico aquilano dal Teatro Stabile d'Abruzzo, da TeatroZeta ed il gruppo E.Motion per portare, nel nostro territorio, spettacoli di prosa e danza che sperimentino nuove vie tematiche e drammaturgiche. Tutti gli spettacoli si terranno nel GRAN TEATRO ZETA, la nuova struttura sorta in località Monticchio, L'Aquila, dal 22 novembre 2013 al 28 maggio 2014.

"E' un cartellone molto ricco - illustra il Presidente del TSA Ezio Rainaldi - volto alla scoperta di nuovi talenti. La danza completa il lavoro che stiamo facendo sul territorio. Ma il fiore all'occhiello è la collaborazione con le altre associazioni culturali e l'Università dell'Aquila e l'Accademia di Belle Arti di L'Aquila. La rassegna promuoverà spettacoli rappresentativi dell'ottimo stato di salute della drammaturgia contemporanea senza tralasciale le importani realtà abruzzesi: penso appunto alla partecipazione del Teatro dei Colori di Avezzano, al Florian TSI di Pescara ma anche al Teatro del Sangro di Lanciano e per la Danza il Gruppo Alhena di Pescara".

"Sono felice - spiega il Direttore del TSA Alessandro Preziosi - di poter presentare nell'ambito delle più ampie manifestazioni per il 50° anniversario dell'Ente questa rassegna, ideale ampliamento del progetto "Lavori in corso" proposto con successo nella passata edizione. Questa nuova iniziativa di ospitalità, realizzata in collaborazione con due istituzioni entrambe meritevoli di ampi sforzi nella diffusione della cultura teatrale e della danza sul territorio, va vista come il naturale proseguimento della proposta della Stagione Aquilana.
"Lavori in corso" che prevede anche l'importante collaborazione con l'Università e L'Accademia, propone una scelta editoriale dedicata alle compagnie di giovani, alla drammaturgia contemporanea, alla ricerca interdisciplinare e all'utilizzo del linguaggio del corpo e della multimedialità, con una finestra significativa sulle proposte della realtà abruzzese.
E' con orgoglio che proponiamo queste innovative istanze allo scopo di attirare un pubblico di giovani maggiormente atttento alle contaminazioni della contemporaneità e fondare su questa ritrovata passione il pubblico di domani
".

"All'interno della Rassegna "LAVORI IN SCENA", - aggiunge Francesca LaCava, direttrice artistica del gruppo E.motion- nel giorno in cui si terranno gli spettacoli di danza, ci sarà la possibilità di approfondire il linguaggio contemporaneo dei coreografi ospiti attraverso laboratori di danza che si terranno nelle sedi di alcune scuole di danza dell'Aquila. Un'occasione per unire i giovani provenienti da diversi luoghi di formazione tersicorea, un incentivo alla collaborazione tra scuole ed istituzioni. Il laboratorio verrà offerto ai ragazzi che acquisteranno il biglietto per lo spettacolo. Il primo laboratorio si terrà il 22 novembre dalle ore 14.30 alle 16.00 c/o il Centro Arabesque sito in Via S. Sisto 73/F, con Loredana Parrella Direttore Artistico e Coreografa della Compagnia Cie Twain. I laboratori successivi si terranno: il 7 dicembre 2013 con Ricky Bonavita Direttore Artistico della Compagnia Excursus; il 9 maggio 2014 con Mauro Astolfi Direttore Artistico e Coreografo della Compagnia Spellbound Contemporary Ballet; ed il 23 maggio 2014 con Anouscka Brodacz Direttore Artistico e Coreografo della Compagnia Gruppo Alhena".

Grande soddisfazione è stata espressa inoltre dal Direttore di Teatro Zeta Manuele Morgese per la pluralità di voci presenti nella rassegna e per la preziosa collaborazione con alcune delle istituzioni culturali più importanti del territorio.

20-11-2013 - Info:
www.teatrostabile.abruzzo.it/index.php?section=questo-teatro&id=501






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Ven Nov 22, 2013 16:35    Oggetto: Rispondi citando


Buona fortuna al TSA che oggi da inizio all'apertura del cartellone con un bellissimo lavoro come"LAVORI IN SCENA"spero che abbiano successo tutti e portino sempre un pubblico piu'giovane ad avvicinarsi al teatro.Complimenti caro Ale,stai facendo un'ottimo lavoro sia come direttore che come uomo affrontando i problemi di questo teatro.....Un abbraccio
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Mar Nov 26, 2013 15:04    Oggetto: TSA 50: 'Aggiungi un posto a tavola' apre Stagione 2013-2014 Rispondi citando


QuestoTeatro - Periodico di informazione del ha scritto:



    'AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA' inaugura
      .la STAGIONE TEATRALE AQUILANA


Inaugura la Stagione Teatrale Aquilana presso l'Auditorium della Guardia Finanza, martedì 26 novembre ore 21,00, il musical "Aggiungi un posto a tavola" di Garinei e Giovannini, con le musiche del maestro Armando Trovajoli, con Gabriele De Guglielmo, Carolina Ciampoli, Jacqueline Ferry, Brunella Platania, Tommaso Bernabeo, Gaetano Cespa, Tommaso Di Giorgio. E con: Serena Mastrosimone, Claudia di Filippo, Elena Valli, Linda Fisichella, Monja Marrone, Giorgia Bellomo, Valentina Di Deo, Edilge Di Stefano, Francesco Consiglio, Andrea Bratta, Danny Zazzini, Luca Peluso, Cristian Cesinaro, Guido Camillotti, Matteo Polidoro, Marco Mare.

Lo spettacolo, coprodotto dal Teatro Stabile d'Abruzzo, con la Compagnia dell'Alba, si avvale della direzione musicale del Maestro Gabriele De Gugliemo, titolare dell'Accademia dello Spettacolo di Ortona, mentre le coreografie e la regia sono di Fabrizio Angelini, un nome importante nel panorama del musical italiano, che da diversi anni sta investendo sull'Accademia ritenendola una bella realtà professionale con ragazzi dalle grandi potenzialità e la capacità di imporsi nel mondo dello spettacolo a livello nazionale.

"E' con grande emozione - dichiara il Direttore del TSA Alessandro Preziosi - che inauguriamo con questo spettacolo la Stagione Teatrale Aquilana 2013/2014, la Stagione che segna i 50 anni di attività dell'Ente Teatrale Regionale Teatro Stabile d'Abruzzo e che celebra i tanti successi che hanno collocato il TSA tra i più vivaci ed interessanti Stabili Pubblici del nostro Paese. In collaborazione con l'ATAM, Associazione Teatrale Abruzzese e Molisana, proponiamo un cartellone ricco di grandi titoli, autori che hanno segnato la storia della letteratura e nuovi drammaturghi, registi innovativi e talentuosi interpreti, tanti generi ed assoluta qualità".

"Inoltre, aggiunge il Presidente del TSA Ezio Rainaldi, sono ben tre le produzioni TSA presenti in cartellone: "Aggiungi un posto a Tavola", "Il Balcone di Golda" con Paola Gassman e "Cyrano sulla Luna" con Alessandro Preziosi. Tre spettacoli diversi ma con un destino comune: un sicuro successo nelle loro lunghe tournée".

"Siamo molto emozionati e nello stesso tempo molto determinati nell'allestire lo spettacolo sempre al massimo delle nostre possibilità - spiega il maestro Gabriele De Guglielmo - ringraziamo il Teatro Stabile d'Abruzzo che ha creduto in noi ed ha coprodotto lo spettacolo. Dedichiamo con affetto e ammirazione questo lavoro al maestro Armando Trovajoli, autore delle musiche, scomparso recentemente. Il "nostro" "Aggiungi un posto a tavola" sarà un'edizione fedele all'originale degli anni Settanta, nella regia e nelle coreografie. La proposta è stata accolta con entusiasmo dagli autori e dagli eredi e gli interpreti hanno superato un'apposita audizione alla presenza del Maestro Armando Trovajoli".

Per info: botteghino TSA tel. 0862 410956 - 3485247096

25-11-2013 -






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Mar Nov 26, 2013 15:53    Oggetto: Rispondi citando


E' bello leggere la soddisfazione di questo evento nelle parole del nostro Ale,spero che tutte le rappresentazioni del TSA abbiano il meritato successo...
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Mer Nov 27, 2013 16:23    Oggetto: TSA 50: 'Aggiungi un posto a tavola' apre Stagione 2013-2014 Rispondi citando


QuestoTeatro - Periodico di informazione del ha scritto:



        Causa neve rinviato lo spettacolo

        'AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA'




          .........


A causa della forte nevicata e del fatto che le previsioni del tempo diffuse dalla Protezione Civile non garantiscono, a breve, un miglioramento immediato, lo spettacolo "AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA" è stato rinviato a data da destinarsi.

Sia i tagliandi in abbonamento, sia i singoli biglietti venduti saranno validi per assistere allo spettacolo nella nuova data che sarà al più presto comunicata.
Per ulteriori informazioni sono attivi i numeri del Botteghino del TSA 0862 62946 e 348 5247096.

26-11-2013 -






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Sab Nov 30, 2013 22:26    Oggetto: TSA 50: 'Aggiungi un posto a tavola' apre Stagione 2013-2014 Rispondi citando


QuestoTeatro - Periodico di informazione del ha scritto:



        'AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA'

        In scena Domenica 1° DICEMBRE




          .........


Sarà recuperato domenica 1° dicembre, alle ore 17,30 presso l'Auditorium della Guardia di Finanza, lo spettacolo inaugurale della Stagione Teatrale Aquilana che era stato rimandato per il maltempo, il musical "Aggiungi un posto a tavola" di Garinei e Giovannini, con le musiche del maestro Armando Trovajoli, con Gabriele De Guglielmo, Carolina Ciampoli, Jacqueline Ferry, Brunella Platania, Tommaso Bernabeo, Gaetano Cespa, Tommaso Di Giorgio. E con: Serena Mastrosimone, Claudia di Filippo, Elena Valli, Linda Fisichella, Monja Marrone, Giorgia Bellomo, Valentina Di Deo, Edilge Di Stefano, Francesco Consiglio, Andrea Bratta, Danny Zazzini, Luca Peluso, Cristian Cesinaro, Guido Camillotti, Matteo Polidoro, Marco Mare.

Sia i tagliandi in abbonamento, sia i singoli biglietti già venduti saranno validi per assistere allo spettacolo. Per ulteriori informazioni sono attivi i numeri del Botteghino del TSA 0862 62946 e 348 5247096.
Lo spettacolo, coprodotto dal Teatro Stabile d'Abruzzo, con la Compagnia dell'Alba, si avvale della direzione musicale del Maestro Gabriele De Gugliemo, titolare dell'Accademia dello Spettacolo di Ortona, mentre le coreografie e la regia sono di Fabrizio Angelini, un nome importante nel panorama del musical italiano, che da diversi anni sta investendo sull'Accademia ritenendola una bella realtà professionale con ragazzi dalle grandi potenzialità e la capacità di imporsi nel mondo dello spettacolo a livello nazionale.

"Siamo molto emozionati e nello stesso tempo molto determinati nell'allestire lo spettacolo sempre al massimo delle nostre possibilità - spiega il maestro Gabriele De Guglielmo - ringraziamo il Teatro Stabile d'Abruzzo che ha creduto in noi ed ha coprodotto lo spettacolo. Dedichiamo con affetto e ammirazione questo lavoro al maestro Armando Trovajoli, autore delle musiche, scomparso recentemente. Il "nostro" "Aggiungi un posto a tavola" sarà un'edizione fedele all'originale degli anni Settanta, nella regia e nelle coreografie. La proposta è stata accolta con entusiasmo dagli autori e dagli eredi e gli interpreti hanno superato un'apposita audizione alla presenza del Maestro Armando Trovajoli".

28-11-2013 -






_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7782

MessaggioInviato: Dom Dic 01, 2013 15:36    Oggetto: Ciao!!! Rispondi citando


Cari amici!!!

Uno bellissimo AVVENTO per tutti voi!!!




Serenitá,amore e salute!!!

Helena!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Lun Dic 02, 2013 19:34    Oggetto: TSA 50 'Aggiungi un posto a tavola' gran successo a L'AQUILA Rispondi citando


QuestoTeatro - Periodico di informazione del ha scritto:



    SUCCESSO STREPITOSO per l'apertura della

    STAGIONE TEATRALE AQUILANA 2013/2014


L'Aquila - Un avvio strepitoso quello della Stagione Teatrale Aquilana che ieri, 1° dicembre 2013, ha portato sul palcoscenico dell’Auditorium della Scuola della Guardia di Finanza il musical “AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLAcoprodotto dal Teatro Stabile d'Abruzzo, con la Compagnia dell'Alba. La sala stracolma, i numerosissimi applausi, gli apprezzamenti del pubblico che ha fatto la fila per prendere i biglietti, hanno reso davvero speciale la domenica aquilana.

- Sono felice del grande successo dello spettacolo di apertura del Cartellone aquilano, -dice il Presidente del TSA Ezio Rainaldi- l’aver venduto tutti i biglietti disponibili per l’Auditorium ed aver sentito gli applausi fragorosi dei mille spettatori ripaga il grande lavoro fatto. Orgogliosamente abbiamo voluto aprire con uno spettacolo che il TSA ha prodotto sostenendo attori e cantanti abruzzesi, giovani che hanno imbastito la loro professione ad Ortona e che adesso portano lo spettacolo in tutta Italia. E’ stata questa una importante scommessa, un’azione che ha valorizzato giovani talenti e l’intero nostro territorio e che ha fatto assolvere allo Stabile la funzione principale di un Teatro Pubblico incubatore e mallevatore di nuove esperienze. Dobbiamo riflettere su questa partecipazione di massa agli eventi culturali, a L’Aquila c’è un bisogno evidente del lavoro delle istituzioni culturali, dobbiamo essere incisivi nei confronti del Governo centrale e dei nostri Enti Locali affinché comprendano l’importanza dell’investimento nei capitoli di spesa delle attività culturali -

Grande soddisfazione anche per il Direttore del TSA Alessandro Preziosi che dichiara: - A L’Aquila siamo in controtendenza rispetto al panorama teatrale nazionale, il pubblico, adeguatamente sollecitato, risponde alle chiamate; è un pubblico attento, colto, che giudica con severità ma che premia le proposte nuove, la Campagna Abbonamenti ha visto esaurirsi i tagliandi in vendita in pochi giorni, i biglietti disponibili sono venduti immediatamente, le due repliche previste degli spettacoli addirittura non sembrano più sufficienti. Il TSA è un Ente radicato nel territorio, che ha una funzione specifica insostituibile. Le mie scelte artistiche acquistano valore dalla presenza e dall’apprezzamento di tanti spettatori e ne sono davvero contento.

La qualità dello spettacolo è sottolineata anche da un piccolo retroscena: la “ditta” Garinei e Giovannini, autori di “Aggiungi un posto a tavola”, hanno concesso i diritti del musical solo dopo aver ascoltato le voci degli interpreti colpiti dalla eccezionale qualità di questi giovani artisti. La regia di Fabrizio Angelini, uno dei più quotati registi di musical italiani, ha esaltato le tante qualità portandoci alla confezione di un evento godibilissimo.

L’appuntamento con il pubblico aquilano è per il 5 e 6 dicembre prossimi con lo spettacolo “Molto rumore per nulla” per il quale già freme l’attesa.

02-12-2013; fonte:
teatrostabile.abruzzo.it





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3690
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Lun Dic 02, 2013 20:44    Oggetto: Rispondi citando


Non avevo dubbi!!! complimenti alla Compagnia e al grane Direttore artistico....che non sbaglia un colpo!!! Bravo Capitano!!! Laughing Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Lun Dic 02, 2013 23:33    Oggetto: Rispondi citando


Complimenti Ale,sono felice che il programma del TSA stia avendo successo...un abbraccio forte... Razz Razz
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Dom Dic 08, 2013 14:26    Oggetto: SKY Arte HD BookShow - PREZIOSI e Calvino omaggio a L'AQUILA Rispondi citando



martedì 10 dicembre 2013 su SKY Arte HD e HD-400

replica alle 11.45
'omaggio a L'Aquila città in(visibile)'





Città della memoria e città del desiderio.
Città invivibile dopo il terremoto che nel 2009 ne ha devastato il centro storico; e da quel giorno, in senso drammaticamente letterale, città invisibile. Condannata a un recupero del proprio splendore rallentato fino all’esasperazione, gravata dalla sintesi dei peggiori atavici mali del nostro Paese.
L’Aquila è spettrale cornice della sesta puntata di BOOKSHOW, la serie che fa delle più belle città italiane un autentico teatro a cielo aperto.

Ad aggirarsi per le vie del centro è Alessandro Preziosi, che alla carriera di attore affianca il ruolo di Direttore artistico del Teatro Stabile d’Abruzzo. Un incarico che lo lega a doppio filo con L’Aquila, località omaggiata dalla lettura di grandi classici della letteratura di sempre. Ci sono le visioni oniriche de "Le città invisibili" di Italo Calvino, utopia che traduce in vivide immagini i più affascinanti luoghi della mente. Ma non solo.

C’è la Napoli raccontata da Anna Maria Ortese: la città natale di Preziosi diventa simbolo di amore viscerale per la propria terra, struggente attaccamento alle origini. E ci sono "Le Confessioni" di Sant’Agostino, che a distanza di oltre un millennio e mezzo dalla loro composizione restano delicatissima e attuale meditazione sull’interiorità, sul senso della vita e il fine ultimo dell’uomo.

L’Aquila rinasce con orgogliosa e tenace fatica. Lo fa con piccoli grandi gesti di coraggio: come quello di Giovanni, Roberto e Alessandro, che in un centro storico ancora semideserto hanno riaperto la storica Libreria Colacchi, restituendo un’attività che proseguiva ininterrotta da quasi ottant’anni. E lo fa grazie alle continue testimonianze di affetto: tra le altre quella di Dacia Maraini, che ha scelto di prendere casa in Abruzzo. Eleggendo questa terra a stupendo spazio per la scrittura. arte.sky.it



Bookshow è un format dedicato ai libri e alle suggestioni della lettura che, con ironia, riconosce alla pagina letteraria il suo valore intrinseco ma anche la capacità di essere strumento per indagare il mondo e l’attualità. Un format innovativo che racconta il libro con amore, senza sudditanze psicologiche e intellettualismi.

L’ospite di ogni puntata è un attore nel suo essere curioso e appassionato lettore. L’attore sceglie alcuni libri a lui particolarmente cari, i quali vengono utilizzati per raccontare aneddoti e ragioni personali. In apertura e chiusura di puntata, l’attore ospite legge brani tratti dal suo libro preferito illustrati da immagini e da dettagli evocativi dei luoghi scelti.

Ogni puntata è ambientata in una diversa città legata all’attore che, mentre parla di libri, ne mostra gli angoli più significativi. Il format prevede una serie di rubriche e servizi ricorrenti in ogni puntata: incontri con la gente comune per scoprire i gusti letterari degli italiani; un dialogo con un libraio indipendente del territorio; la presentazione di un autore della città che ci ospita.



_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Lun Dic 09, 2013 11:16    Oggetto: Rispondi citando


Bellissimo...grazie Giuly......
_________________
margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Sab Dic 28, 2013 15:45    Oggetto: TSA 50 - Augura Felice Natale e splendido Anno Nuovo 2014 Rispondi citando








              Il Teatro Stabile d'Abruzzo

              augura un Felice Natale ed

              uno splendido Anno Nuovo!



              Il Presidente Ezio Rainaldi

              Il Dir. Alessandro Preziosi

_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Lun Gen 06, 2014 18:58    Oggetto: TSA 50° TEATRO STABILE D'ABRUZZO - Bilancio 2013 in pareggio Rispondi citando



ha scritto:



IL CENTRO - L'Aquila; pag. 16; domenica 5 gennaio 2014





_________________

Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 35482

MessaggioInviato: Lun Gen 20, 2014 17:29    Oggetto: IL FATTO QUOTIDIANO intervista PREZIOSI dirett. TSA L'Aquila Rispondi citando



ha scritto:


          SISMA & CULTURA •- L'AQUILA

          Preziosi "Rinascita con il teatro.
          .Io sogno la luna. E non mollo."
di Sandra Amurri

L'esperienza drammatica del terremoto l'ha vissuta ad Avellino negli anni '80 quando era un bimbo. E ogni volta che da Napoli, dove i suoi si erano trasferiti, ci tornava riviveva quel senso di smarrimento. Anche per questo quando gli è stata offerta la direzione artistica del Teatro Stabile d'Abruzzo, Alessandro Preziosi l'ha accettato come un'occasione per riscattare la sua terra contribuendo a restituire bellezza e cultura a L'Aquila. Quarant'anni, volto noto della tv e del cinema che hanno coronato la sua carriera di attore teatrale. "Io non dico mai: torno al teatro perché vivo di teatro. Il teatro è la passione". A L'Aquila il Teatro non c'è più, la furia del sisma l'ha inghiottito. Forse rinascerà tra un anno, due, chissà. "Come faccio a fare teatro? Mi sono chiesto". Utilizzando gli spazi del ridotto che sorge accanto e per gli spettacoli più grandi l'Auditorium della Guardia di Finanza di Coppito. "L'importante era ed è dimostrare come tra le rovine di una città ferita a morte, assediata dalla corruzione e dal malcostume, dalle dimissioni del sindaco, possa sopravvivere l'Arte", racconta Alessandro con una sensibilità profonda che dà voce alla sua bellezza: "Essere un attore prima di tutto è sentire dentro di sé una responsabilità civile e sociale". Una sorta di pifferaio che comanda la rivoluzione culturale come testimonia la scelta dei ruoli interpretati ne I Vicerè, nel Sangue dei Vinti, la fiction su Don Diana, ucciso dalla camorra, fino al giudice Sossi. E la sua unica speranza è riuscire a difendere il sogno come Cyrano de Bergerac che sogna la luna, non accetta compromessi, muore per le ferite riportate in battaglia e lo fa in piedi sotto la luna piena, senza abbassare la testa "al Pd che mi ha scelto, al Pdl che è il mio committente, quello che mi dà i soldi, affinché le mie scelte non siano condizionate". E un grande timore: "Che il subbuglio politico possa interrompere questo cammino perché, come ha detto Benigni nel discorso introduttivo al Parlamento Europeo, nel nostro Paese è nata prima la cultura poi lo Stato. E la cultura non è un bene che si mangia, ma entra nelle viscere del tessuto sociale, scorre come sangue nelle vene e una mostra, un bello spettacolo si mastica come fosse cibo". E che la sua scommessa abbia dato i suoi frutti lo si vede dai numeri, rispetto agli abitanti, il Teatro Stabile de L'Aquila ha il maggior numero di abbonamenti d'Italia. Una scommessa che raggiungerà l'apice con la realizzazione del "Forum delle Culture". Progetto che prevede la creazione in tre anni di una serie di laboratori di formazione con la presenza di grandi personalità del mondo dell'architettura, della ricerca scientifica, della letteratura, della psicologia per creare quella che si potrebbe definire solidarietà dell'interscambio. Il tono con cui Preziosi racconta L'Aquila è quello di chi non si "sente né impotente né politicamente diretto, ma di chi prova, pur nelle difficoltà, a mettere in moto una competizione sana offrendo gli strumenti per la rinascita perché la formazione è alla base della prossima cultura politica sociale e pubblica". E alla domanda cosa vorrebbe fare da grande risponde: "Il ministro dei Beni Culturali". E spiega "Proporrei una legge di settore che regoli le attività teatrali indipendentemente dal ministro. Mi piacerebbe mettere in pratica tutte le buone intenzioni dei politici, cominciando dalla scuola". E i sogni, come si sa , vogliono dormire con la passione e la tenacia che ad Alessandro Preziosi non mancano.



IL FATTO QUOTIDIANO - pagina 8 - sabato 18 gennaio 2014 -





_________________



L'ultima modifica di genziana il Lun Gen 20, 2014 18:39, modificato 1 volta
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 77, 78, 79  Successivo
Pagina 54 di 79

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati

Privacy Policy