ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

DON GIOVANNI
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 90, 91, 92  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3430
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 12:35    Oggetto: Rispondi citando


Mia carissima GiuRen,

Grazie mille per la foto bellissima, come sempre, e per il bel sorriso, anche come sempre. Razz Razz Razz Razz !!!

Complimenti a tutte i girasoli / ragazze con la valigia. Razz Very Happy Razz Very Happy !!!

Veramente voi siete tutti fantastici e degni di ammirazione Wink Razz Wink Razz !!!

Da Madrid, tanti, tanti baci,

VVTB

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Marisol



Registrato: 07/01/11 10:40
Messaggi: 3430
Residenza: Madrid

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 13:52    Oggetto: Rispondi citando


Caro, caro Ale,

La fine sta arrivando Sad Sad , ogni giorni è sempre più vicino l'addio, il triste addio a Don Giovanni Crying or Very sad Crying or Very sad , almeno per un periodo.

Spero che dopo un meritato riposo Rolling Eyes Rolling Eyes , D. Giovanni nuovamente torni Wink Wink con molto forza, per sedurre ancora una volta, nei bei teatri italiani di altre belle città d'Italia Razz Razz !! .

Lo so, che anche il tour D. Giovanni arriva, per ora, al termine, oggi, domani e dopodomani nel Teatro Verdi di Pordenone, il tuo amore Wink e la tua professionalità Wink , faranno che tu esca sul palco, con lo stesso entusiasmo Razz , la stessa passione Razz , gli stessi nervi Razz , la stessa responsabilità Razz , e la stessa emozione che il primo giorno dello spettacolo presso il Fortune Theatre Fano, nel mese di ottobre scorso Razz Wink!!!

Il mio caro, caro amico Ale.....................

UN GRANDE IN BOCCA AL LUPO E MOLTI APPLAUSI PER IL TUO D. GIOVANNI IN TEATRO VERDI Razz Wink Razz Wink Razz !!!



Da Madrid, un baci enormiiiiiiiiiiiiiiiiii

TVTB Razz Razz Razz

Marisol

_________________
La vera ricchezza è prendere la vita con amore, donando amore.



Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 14:23    Oggetto: DON GIOVANNI - 27-28-29/03/2015 al Teatro Verdi - PORDENONE Rispondi citando







DON GIOVANNI è in tour! regia di Alessandro Preziosi

27-28-29/3/2015 Teatro Com.le "Verdi" PORDENONE



      [foto: Presotto.it - INAUGURAZIONE Anno 2005 - SALA GRANDE]


PORDENONE 27-28-29/03/15, ci accoglierà nel foyer del Teatro Giuseppe Verdi un

Desk di Beneficenza dell'Associazione ADRICESTA Onlus per promuovere e raccogliere

sostegno al fine di realizzare i
Progetti in aiuto dei Bambini Ospedalizzati "Un Buco Nel

Muro" e "Un Sogno In Corsia" nei reparti pediatrici di lungodegenza a livello Nazionale.


L'artista Alessandro Preziosi è dal 2004 testimonial ufficiale ed esclusivo per Adricesta.



      (foto di Stefano Gasparotto - PANORAMIO)

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 16:20    Oggetto: DON GIOVANNI - 27-28-29/03/2015 al Teatro Verdi - PORDENONE Rispondi citando



ha scritto:



"Don Giovanni carica su di sé l’ipocrisia del mondo"


Udine, 26 marzo '15 - Smette temporaneamente i panni intriganti e seducenti di Don Giovanni, Alessandro Preziosi, per incontrare il pubblico udinese. L’attore, regista e produttore del Don Giovanni di Molière, grande successo teatrale, in scena al Teatro Nuovo, è stato protagonista ieri, insieme a Nando Paone, un grandioso Sganarello e a tutta la compagnia, dell’incontro di Casa Teatro. “L’ambiguità del male”, colta conversazione molto applaudita dai presenti, ha avuto come interlocutori insieme a Preziosi, la traduttrice e anglista Marisa Sestito, il critico letterario Mario Turello, e gli attori, impegnati sulla scena nella versione tradotta e adattata di Tommaso Mattei.
A confronto due testi: il Riccardo III di Shakespeare in cui il protagonista è l’archetipo del male e Don Giovanni. Entrambi esempio di ambiguità del male e della sua legittimazione, seduttori per affermare il loro potere. Ma mentre Riccardo non è mai ambiguo con il pubblico, Don Giovanni collezionista di donne, è soprattutto dominato da una volontà di potenza. «Don Giovanni accumula su di sé l’ipocrisia del mondo e diventa vittima della società in cui vive. – ha spiegato PreziosiMolière smaschera comportamenti e attitudini sociali figli di un mondo decadente. Avvicinandomi al personaggio ho cercato di dargli una speranza. Il tema è moderno, perché Don Giovanni, assume su di sé il male e come cavia finisce per immolarsi per il pubblico di oggi».
Lo spettacolo che ha superato proprio a Udine la centesima replica, e ha conquistato il pubblico, cattura lo spettatore grazie anche a soluzioni multimediali innovative, sempre contestualizzate.

Fabiana Dallavalle


©RIPRODUZIONE RISERVATA


MESSAGGERO VENETO ediz. tutte; Cultura e spettacoli p. 60



.........



Alessandro Preziosi nei panni mitici di D. Giovanni



PORDENONE:
lo spettacolo in cartellone da venerdì a domenica al Teatro Verdi



Alessandro Preziosi, poliedrico e popolarissimo attore anche cinematografico e televisivo, è “Don Giovanni” nello spettacolo in cartellone da venerdì a domenica al Teatro Verdi di Pordenone. Rivive, quindi, uno dei grandi classici della letteratura e del teatro in tre repliche, venerdì e sabato alle 20.45 e domenica 29 alle 16.

L’attore reso celebre dallo sceneggiato televisivo Elisa di Rivombrosa e dal suo ruolo nei panni del conte Fabrizio Ristori, firma anche la regia. Traendo dai testi di Molière, Puškin e Da Ponte, Preziosi crea una scrittura con una grande varietà di toni, dando vita a un personaggio autentico, funambolo del trasformismo.

Le versioni del mito di Don Giovanni contano oltre 4.000 riscritture. Numerosissime erano state le rappresentazioni teatrali con protagonista questo personaggio, la cui immensa fortuna letteraria era cominciata nel 1630, quando Tirso de Molina scrisse il suo Burlador de Sevilla.

Venne in seguito ripreso dalla Commedia dell'arte italiana, che lo incluse nel suo repertorio accentuando gli aspetti più comici della vicenda.

Molière attinge a queste fonti italiane e le rielabora per ricavarne un personaggio raffinato, cinico, dissacrante, in aperta opposizione con le convenzioni sociali, pronto a burlarsi anche della religione. Molière prese, per così dire, il meglio di ciascuna fonte creando una storia con una grande varietà di toni in cui il comico e il drammatico si incrociano di continuo.

«Don Giovanni è un mito senza tempo - afferma Preziosi - estremamente moderno, rielaborato innumerevoli volte in diverse epoche e da differenti personalità artistiche, ma, nonostante di Don Giovanni si sia tanto scritto e discusso, il personaggio non si lascia definire, resta sfuggente. Il desiderio di riproporre oggi una visione originale di questo classico nasce dalla consapevolezza che il personaggio disegnato è ancora oggi di grande attualità, e dalla volontà di renderne palpabile il processo creativo che lo ha fermato nel testo di Molière con la prospettiva visionaria di dar luogo a qualcosa di inesplorato, e di ripercorrere con occhi contemporanei il viaggio di chi ci ha preceduto».

Va detto che Preziosi ha sempre affiancato alla popolarità televisiva e cinematografica un’intensa attività teatrale. Nel 2008, per esempio, ha prodotto e interpretato il melologo “Il Ponte”, scritto da Pennisi con musiche di Di Battista, e “Amleto” nella riduzione dell’omonima tragedia di Shakespeare su testi di Eugenio Montale, spettacolo per il quale gli fu attribuito il Talento d’oro nella prima edizione del Premio Franco Martini.

Giova ricordare l’appuntamento con l’happy hour, nel bar del teatro, dalle 19.30, venerdì e sabato. Prenotazioni allo 0434 29009 o attraverso il sito.


©RIPRODUZIONE RISERVATA



MESSAGGERO VENETO ed. Pordenone, pag. 24 - 24/03/15





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 17:22    Oggetto: DON GIOVANNI: incontro Casa Teatro al Nuovo di UDINE 25/3/15 Rispondi citando




IN VIDEO Exclamation Udine, 25 marzo 2015 pomeriggio, nel foyer del Teatro Nuovo "Giovanni Da Udine", si è tenuto un nuovo incontro di Casa Teatro intitolato "L’AMBIGUITÀ DEL MALE, Riccardo III e DON GIOVANNI due archetipi del male": una conversazione tra l’anglista e traduttrice Marisa Sestito e il saggista e critico letterario Mario Turello che ha visto la partecipazione di Alessandro Preziosi e degli attori della Compagnia.

(videoregistrazione di Giulia Pagano, Gringosettomane) 15 minuti eruditi e sorridenti






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7709

MessaggioInviato: Ven Mar 27, 2015 19:12    Oggetto: Re: Desk di Beneficenza ADRICESTA ONLUS a Udine per DON GIOV Rispondi citando


GiuRen ha scritto:



Ciao a tutti!!!
Sono molto felice per tutti voi!!!

Grazie tanto,cara GiuRen!!!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2015 17:33    Oggetto: 31/03/15 incontro con PREZIOSI all'Università Studi L'AQUILA Rispondi citando







_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
marystone



Registrato: 12/11/11 18:10
Messaggi: 3604
Residenza: Palermo

MessaggioInviato: Sab Mar 28, 2015 18:47    Oggetto: Rispondi citando


Caro Ale.....chiuderai in bellezza il tuo splendido Don Giovanni...nella città che ti ha visto Direttore Artistico di grande pregio negli ultimi tre anni...e dove certamente hai lasciato un bellissimo e ottimo ricordo per il lavoro svolto!!! Smile Smile

In bocca al lupo per questi ultimi giorni di tournèe...che ti ha visto trionfare i tutti i teatri d'Italia dove hai recitato con la tua bravissima Compagnia!!! Laughing Laughing

Ti aspettiamo quì...appena sarai in relax...per avere un tuo saluto e conoscere...magari...i tuoi nuovi progetti....lo sai che non possiamo stare "a digiuno" di te!!! Smile Smile

Un forte abbraccio e stasera prima dello spettacolo...un pò di calorie benefiche palermitane....



Wink Laughing
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7709

MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 08:30    Oggetto: Caro Alessandro!!! Rispondi citando


Caro Alessandro!!!
Ancora grazie tanto per il tuo spettacolo eccellente "DON GOVANNI"!
Sono molto felice, e molto fiera per te e la tua compagnia!!!
Tutto ha un suo inizio, ma anche la fine....................................................
Ma l´esperienza unica sará a mio il cuore per sempre!!!
Caro mio Alessandro!
Grande un saluto per tutti voi!!!
Grande un saluto per L´AQUILA!!!
IN BOCCA AL LUPO !!!



Helena!

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
Beate-1969



Registrato: 16/04/12 20:20
Messaggi: 2729
Residenza: Deggendorf/Deutschland

MessaggioInviato: Dom Mar 29, 2015 13:26    Oggetto: Rispondi citando


Caro capitano Alessandro! Laughing Laughing Laughing

In bocca al lupo per i ultime fase del il tuo bellissimo tournee!!! Laughing Laughing Laughing

Grazie mille di nuovo per il tuo bellissimo, indimenticabile e grande Don Giovanni!!! Laughing Laughing Laughing Grazie mille per molte momenti grandiosi e indimenticabile e per molte grandi e bellissimi emozioni!!! Laughing Laughing Laughing Laughing

Io sono molto orgoglioso sulla te e tutta la tua grande compagnia!!!! Laughing Laughing Laughing

Voi siete fantastici!!!! Laughing Laughing Laughing

Molto sucesso per L´Aquila!!! Laughing Laughing Laughing

Un abbraccio forte e mille baci

Bea Laughing Laughing Laughing Laughing Laughing


_________________
Mi dispiace per il mio cattivo italiano






Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 08:05    Oggetto: Rispondi citando


che belle queste foto Razz Razz
Buona fortuna Ale x l'Aquila........ormai è quasi finita la tournee' e tra un pò ti goderai il meritatissimo riposo
Un abbraccio
_________________

margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
pascale61



Registrato: 18/11/09 12:05
Messaggi: 3479
Residenza: Francia

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 14:20    Oggetto: Rispondi citando


Grazie per il molto bel giro del Don Giovanni!!!! e molto bella!!!! foto.
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 19:54    Oggetto: DON GIOVANNI: 31/03/2015 TSA L'Aquila / NUOVO n.11 Cairo Ed. Rispondi citando



ha scritto:




        NUOVO 11/2015 (Cairo Editore) pag.99



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 19:55    Oggetto: F rivista 13/2015 (Cairo Ed.) intervista ALESSANDRO PREZIOSI Rispondi citando



ha scritto:



Alessandro Preziosi Sedurre non mi diverte più. Preferisco essere conquistato (ogni giorno)




Seduto nel salotto di casa sua l’attore è di ottimo umore. Tra una domanda e l’altra, scherza, recita alcuni passi del DON GIOVANNI, risponde persino al citofono. Gli hanno appena consegnato la copia di un giornale con recensione dello spettacolo (è in tournée fino a fine marzo e sono previste altre date alla fine dell’estate). Me la legge: “Da Alessandro Preziosi non ci si poteva non aspettare una così convincente interpretazione essendo mediaticamente conosciuto come un seduttore…”. Più o meno, comincia così la maggior parte degli articoli che gli sono stati dedicati negli ultimi due mesi: “Tutti mi danno del grande seduttore. Ci sta, fa parte del gioco. Basta poi non fermarsi lì”, dice.

Ieri era il romantico conte Ristori di Elisa di Rivombrosa, oggi un Don Giovanni. Quanto le stanno strette certe etichette?
A questo punto della carriera e della mia vita non molto. Anche perché credo di aver dimostrato di saper passare da un ruolo all’altro, dal gay di “Mine Vaganti” a Don Peppe Diana, solo per citarne due agli antipodi. Ho imparato che non bisogna avere fretta di dimostrare di essere diverso da quello che la gente crede che tu sia”.

Ma fuori dal palco si sente Don Giovanni, sì o no?
Se molti pensano io sia un seduttore, e più per una questione caratteriale che non per le mie reali “capacità”. Sono un tipo espansivo. E a volte passo per un egocentrico, uno che vuole essere al centro dell’attenzione. In realtà preferisco essere sedotto che sedurre”.

Chi o cosa la seduce?
Sono sedotto dalla bellezza, dalle personalità molto forti e, ovviamente, dalla mia fidanzata”.

Per bellezza intende quella femminile?
Non solo. Sono sedotto dalla bellezza in generale: della natura, dell’arte, di certe parole. In questo sono molto vicino a Don Giovanni quando dice: “Ovunque la si trovi, la bellezza mi rapisce ed è sublime cedere così gentilmente a quella dolce violenza”. Credo che a volte la bellezza sia davvero una dolce violenza, qualcosa che ti scuote. Non è detto poi che ne valga sempre la pena. In alcuni casi c’è sotto una fregatura!”.

Oggi lei è felicemente fidanzato, ma se dovesse sedurre una donna, qual è la sua strategia di seduzione?
Usare le parole, il linguaggio nel modo giusto. L’italiano è una lingua straordinaria per sedurre una donna. Fortuna che ho studiato al liceo classico e poi all’università. Io non sono uno che fa l’occhio languido. Non fa per me. Ci vuole intelligenza per sedurre”.

I suoi due figli le chiedono mai consigli d’amore?
No, nulla. Elena è ancora piccola e Andrea non ci pensa nemmeno. Un po’ mi dispiace. Ma in fondo va bene così. Al momento giusto loro sanno che potranno contare su di me. Non voglio forzare le cose. Soprattutto perché i genitori devono educare i figli sulle cose importanti. Per il resto ci sono gli amici”.

Come riesce a seguire costantemente due figli nati da due diverse relazioni con un lavoro come il suo, che spesso la porta lontano da casa?
Dandomi molto da fare. Mi muovo spesso per stare con loro. E, fortunatamente, da qualche anno mio figlio grande può raggiungermi, rendendo tutto più facile”.

Come è cambiato il suo approccio alla vita dopo i 40?
A dire la verità non più di tanto. Tutto sommato sono lo stesso di vent’anni fa, pregi e difetti inclusi. Forse sono più “accogliente”. Anche con le persone che non mi piacciono. Ci metto un pizzico di buona volontà in più per trattare bene anche quelli che fanno di tutto per essere trattati male”.

Oltre a interpretare Don Giovanni, lei è anche regista dello spettacolo. Come è nata l’idea di portare in scena questo personaggio?
Don Giovanni è lo spettacolo conclusivo di un percorso iniziato con l’Amleto e il Cyrano. E credo sia il personaggio rimasto più attuale”.

In che senso?
Don Giovanni è lo specchio della nostra società. Noi italiani, in particolare, abbiamo sempre bisogno di essere sedotti da qualcuno o da qualcosa. Spesso riduciamo la seduzione al rapporto tra uomo e donna. Nel DON GIOVANNI di Molière si va oltre. C’è la dimostrazione di come, attraverso un calcolo terribile, si possa sedurre chiunque”.

Nelle note di regia dello spettacolo, lei scrive che nella nostra società bisogna fingere per essere felici.
E’ questo il senso del DON GIOVANNI?
Sì, ma Don Giovanni è l’unico che non finge mai. Quando seduce lo fa perché realmente interessato. Donna Elvira, invece, lo costringe. Lo implora di farlo, non le interessa che lui la ami oppure no e , nel dubbio, preferisce che lui faccia finta. Quante persone nella nostra società si comportano esattamente così?”.

Come reagisce quando in platea ci sono persone cui tiene?
Ci sono quattro reazioni diverse. Se in platea ci sono i miei genitori, il mio desiderio è quello di renderli orgogliosi. Se mio figlio grande mi sta guardando, cerco di attirare la sua attenzione su certi temi. Mia figlia è la spettatrice che rende il mio ruolo più facile perché so che non mi giudica: lei deve solo divertirsi. G. invece è la dedica. Se so che è in platea, lo spettacolo è per lei”.


Foto: Fabrizio De Blasio – Photomovie / Noemi Commendatore Sgp

di Federica Brignoli per:F n. 13 settimanale 1 aprile 2015





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33134

MessaggioInviato: Lun Mar 30, 2015 19:56    Oggetto: F rivista 13/2015 (Cairo Ed.) intervista ALESSANDRO PREZIOSI Rispondi citando



ha scritto:



ringrazio Gloria e Antonietta-Tartuca per le segnalazioni, e mio fratello Very Happy dall'edicola


_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a Precedente  1, 2, 3 ... 53, 54, 55 ... 90, 91, 92  Successivo
Pagina 54 di 92

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati