ContoCorrente  Eventi  Shopping
Home Page Personal Curriculum Photo Gallery


 FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   GruppiGruppi   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

TOGHE IN PALCOSCENICO PER ADRICESTA Pescara 12 /02/16
Vai a 1, 2, 3  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
anna



Registrato: 14/03/04 23:57
Messaggi: 333
Residenza: San Salvo (CH)

MessaggioInviato: Ven Gen 22, 2016 21:49    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO PER ADRICESTA Pescara 12 /02/16 Rispondi citando


Carissime amiche
Un appuntamento che è diventato una piacevole consuetudine, quello con gli amici dell'Ordine degli Avvocati di Pescara adererenti la compagnia teatrale Toghe in Palcoscenico, venerdì 12 febbraio p.v., con uno spettacolo benefico a favore di ADRICESTA per il prossimo grande progetto nel reparto di Oncologia pediatrica di Pescara.
La serata si preannuncia divertente e ricca di emozioni per la grande generosità degli amici Avvocati che per la loro bravura ogni anno riempiono il teatro. A tutti loro va il nostro il nostro sentito grazie per la sensibilità e il sostegno che non ci fanno mai mancare!
Ci aggiorneremo man mano, durante l'organizzazione dell"evento, naturalmente saremmo felicissime di accogliere le amiche del forum che possano unirsi a noi.
La nostra cara e insostituibile Genziana, come sempre, curerà tutti gli aggiornamenti e postera' la locandina dell'evento.
Un abbraccio grande !
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Ven Gen 22, 2016 22:08    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia O.C. PESCARA Rispondi citando






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 06:00    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia Ped. PESCARA Rispondi citando



“ Nella pagina d’apertura siamo ritratti sul proscenio, con indosso la veste simbolo della nostra Professione. [ fonte: www.togheinpalcoscenico.it ]

L’accostamento tra Toga e Teatro non è casuale, e trova ispirazione nella famosa frase del Bardo che abbiamo voluto trascrivere a corredo di quella fotografia.

Come nella vita una stessa persona “rappresenta diverse parti”, così sul palcoscenico, dismesso l’abito della nostra quotidianità di Avvocati, abbandonati i codici, indossiamo l’apparenza di innumerevoli personaggi, calando sul volto ora la maschera di Talìa ora quella di Melpomene…

La Compagnia Teatrale “TOGHE IN PALCOSCENICO” nasce nell’anno 2012, dalla ispirazione di Donato Di Campli, Presidente dell’Ordine Forense di Pescara, e dalla determinazione un po’ folle di Anna Maria Petrei Castelli e Filomena Mancinelli.

Con grande entusiasmo altri Colleghi hanno aderito all’iniziativa, dando vita alla Compagnia.

Qualcuno aveva già calcato le scene; altri, neofiti, hanno presto amato ed affrontato con impegno le tavole del palcoscenico.

Sentimento comune è certamente l’amore per il Teatro, ma ciò che unisce è anche la volontà di contribuire, attraverso questa passione, ad iniziative benefiche del tutto coerenti con la funzione sociale che da sempre è propria dell’Avvocatura. ”






_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Crilisi87



Registrato: 11/01/16 23:46
Messaggi: 35

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 15:06    Oggetto: Rispondi citando


Grazie mille carissima anna... purtroppo per la distanza non potro essere presente fisicamente la saro presente con voi con il cuore!!!!
Top
Profilo Invia messaggio privato
Helena x



Registrato: 08/10/06 18:42
Messaggi: 7708

MessaggioInviato: Sab Gen 23, 2016 15:24    Oggetto: Re: TOGHE IN PALCOSCENICO PER ADRICESTA Pescara 12 /02/16 Rispondi citando


anna ha scritto:
Carissime amiche
Un appuntamento che è diventato una piacevole consuetudine, quello con gli amici dell'Ordine degli Avvocati di Pescara adererenti la compagnia teatrale Toghe in Palcoscenico, venerdì 12 febbraio p.v., con uno spettacolo benefico a favore di ADRICESTA per il prossimo grande progetto nel reparto di Oncologia pediatrica di Pescara.
La serata si preannuncia divertente e ricca di emozioni per la grande generosità degli amici Avvocati che per la loro bravura ogni anno riempiono il teatro. A tutti loro va il nostro il nostro sentito grazie per la sensibilità e il sostegno che non ci fanno mai mancare!
Ci aggiorneremo man mano, durante l'organizzazione dell"evento, naturalmente saremmo felicissime di accogliere le amiche del forum che possano unirsi a noi.
La nostra cara e insostituibile Genziana, come sempre, curerà tutti gli aggiornamenti e postera' la locandina dell'evento.
Un abbraccio grande !


Cara mia Anna,grazie mille per le tue bellissime notizie!!!

Sono molto fiera per tutti voi!!!

Tutto sará fantastico come sempre!!!

Un abbraccio forte cara mia Anna!!!

Helena!
_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Dom Gen 24, 2016 18:30    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO: 'Agenzia investigativa' di Samy Fayad Rispondi citando



SAMY FAYAD


Samy Fayad, autore teatrale e radiofonico, oltre che giornalista, nasce a Parigi nel 1925, da genitori libanesi. Vive undici anni nel Venezuela e all’età di tredici anni si trasferisce a Napoli, trovando nella napoletanità il terreno fertile per i personaggi, i costumi e l’ambiente delle sue commedie.
Inizia con lo scrivere copioni radiofonici, poi entra in RAI (Napoli) nel 1950. Nel 1954 vince con : “Don Giovanni innamorato” il Primo Premio del concorso nazionale indetto dalla RAI per gli autori di radiocommedie.
In Italia, il teatro di Fayad, è stato portato in scena, con grande successo, da Peppino De Filippo, Nino Taranto, Antonio Casagrande, Regina Bianchi, Dolores Palombo, Nuccia Fumo, Angela Pagano, Gigi Reder, Carlo Taranto, Marzio Onorato, Anna Maria Ackermann, Antonio Allocca, Beppe Barra.
Il teatro di Fayad è stato tradotto, rappresentato, teletrasmesso in Francia, Germania, Svizzera, Austria, Svezia, Grecia, Polonia, Olanda, Romania, Bulgaria, Argentina, Brasile, Messico, Stati Uniti d’America, Gran Bretagna…
Hanno scritto del suo teatro: Domenico Rea, Alberto Perrini, Franco Malatini, Carlo Maria Pensa, Lino Calvino…
Fayad muore a Napoli nel 1999.

Dei suoi testi teatrali ricordiamo:

1948: “Il concertista solitario”

1949: “Il soldato sconosciuto”

1949: “I miraggi”

1950: “Il cacciatore di Salonicco”

1951: “I pirati”-(pubblicata da Palcoscenico)

1952 “I compagni della cattiva strada”

1953: “Il marziano”(pubblicato su Sipario n. 106 - radiocommedia)

1954: Don Giovanni innamorato” (pubblicato su “ Il Dramma” n. 211-12 - radiocommedia)

1955: “Il conciliatore”

1956: “Marziano per bene”

1957: “Le campane del grande fiume”

1957 : “La tigre” (pubblicata da Palcoscenico)

1957: “Metallo amaro”(con Alberto Perrini- pubblicata su Palcoscenico n. 65)

1960: “Il coltello Andaluso”

1961: “Cinque nomi nel cappello”

1963: “Commedia con il morto”

1965: “Il felice signor Martino” (adattamento da Labiche)

1969: “Il settimo si riposò” (Arturo Berisio Editore)

1970: “Il papocchio (ossia la questione settentrionale)” (Arturo Berisio Editore)

1972 : “Un gran bene di consumo”

1975: “Il penultimo scalino” (Arturo Berisio Editore)

1976: “Come si rapina una banca” (Arturo Berisio Editore)

1979: “Il nudo e la nuda” (Editrice Tusculum)

1982: “Cose turche” (Editrice Tusculum)

1985: “Tre proposte matrimoniali” (Arturo Berisio Editore)

1985: “Per mezz’ ora di sfizio (Agenzia Investigativa)”
(2 tempi)- In un crescendo di situazioni comiche e momenti esilaranti, Mariano,il titolare dell’agenzia investigativa “Fiat Lux”, Strossner e Sisto, i suoi più stretti collaboratori, danno vita a una lunga serie di equivoci. Strossner ne combina di tutti i colori e il povero Mariano si trova in strane e intrecciate situazioni. Sisto si occupa di pedinamenti, ma, a spese dell’Agenzia, si trova sempre nel luogo e momento sbagliato. Mariano lavora in casa e vive con la sorella Caterina che vorrebbe vederlo sposato.Con una rivelazione sconvolgente una persona cambierà la vita di Mariano.

1987: “Dedicato a una noce” (monologo)

1987: “Lo spione della scala C” (Arturo Berisio Editore)

1990: “Variazioni sulla quarta corda” (Sipario n. 501)

1990: “Ravvedimento” (monologo pubblicato su Sipario n. 501)

1994: “La conoscenza dell’inglese” (pubblicato su Sipario n. 550-supplemento)

1995: “Lo stretto necessario”

1998: “Chi vinse la battaglia delle Midway” (pubblicata su Prima Fila n.44-45 del 1998)




ALTRE RIFLESSIONI e GIUDIZI CRITICI

“… Il teatro di Fayad raccoglie l’esperienza umana dell’autore e la sintetizza in situazioni che, sia pur paradossali e al limite dell’assurdo,- ma si tratta di una “assurdità” logicamente umana, ridicola e amara al tempo stesso- costituiscono una galleria di personaggi e di vizi mentali tipicamente italiani.”
“Caso, imbroglio e intreccio sono alla base del teatro di Fayad e lo sono in maniera crudele anche nella vita dei napoletani, trattenuti ai margini della storia europea e quindi affidati al caso fin dalla nascita.
In questo senso e per questa via il teatro di Fayad riporta nel dibattito il grandioso messaggio del primo pulcinella, la maschera che bazzicò le scene d’Europa tra Seicento e Settecento, mezzo burattino e mezzo uomo, secondo la minaccia dei tempi e la condizione umana da accettare. Come in quel teatro, così in quello di Fayad i protagonisti parlano sempre di altro; anzi, ciascuno parla per suo conto, secerne il suo veleno e cerca di raddrizzare il suo dramma, che rimane personale persino all’interno della sua famiglia. Il napoletano di Fayad è un individualista indistruttibile. Per questo motivo il dialogo procede per contatti rapidi, per incontri e scontri fortuiti, per assonanze e analogie, lasciando però scaturire all’improvviso- e sempre come per caso-squarci di verità che illuminano un paesaggio dove la miseria ha lasciato i suoi aridi segni dappertutto.”
“Le creature di Fayad stanno pulcinellescamente in questo mondo e battono sulle porte per entrarvi da uomini.Questo è, secondo me, il messaggio del teatro Fayadiano: condotto con una perizia straordinaria, tra suspense, humour e divertisement e con le sorprendenti trasfigurazioni delle magie pulcinellesche; un testo, che alla fine si rivela per un lavoro d’incastro di una incredibile perfezione, come la vita che non spreca nulla.” (Domenico Rea)


“Il riso costituisce la folgorante intuizione della libertà, ed è anche felicità di aver superato un pericolo che per una frazione di secondo ci ha tutti minacciati. Inoltre il “sense of humour” si differenzia dalla comicità viscerale perché ha perduto la sua carica distruttiva. Per questo, coloro che non posseggono la elasticità, il recupero e il sollievo dell’umorismo, si vergognano del proprio modo di ridere e delle cose che fanno ridere. Non riuscendo interamente a liberarsi delle scorie delle proprie pulsioni proibite, provano disagio e angoscia nei confronti di questo loro riso peccaminoso
e finiscono per condannare e disprezzare, a livello cosciente e razionalizzato, tutti gli oggetti che possono indurli a peccare, siano pure essi capolavori di poesia, narrativa e teatro. Soltanto nella lacrimosità sollecitata da vicende e situazioni serie, codesti individui si sentono rassicurati e in pace con se stessi.”
“In realtà il teatro comico non è affatto superficiale, anzi spesso è più importante, profondo e penetrante di quello tragico perché è costantemente teso a mantenere l’ equilibrio tra le esigenze istintive ed eversive e quelle dell’ accettabilità sociale. Ne sorge una specie di critica immediata ch’è più mordente d’ ogni altra mediata e intellettualizzata. Ne consegue che scrivere opere teatrali comiche è ben più difficile che scriverne tragiche; facile è adagiarsi su certi schemi convenzionali di patetismo, il difficile è superarli e capovolgerli in rassomiglianti caricature.”
“Fayad insaporisce e ravviva l’italiano col napoletano di cui segue ritmi, prosodia e struttura sintattica: Ne nasce una lingua nella quale trasudano forma mentis, usi, costumi, atteggiamenti, filosofia, in breve la “cultura” dell’attuale “homo parthenopeus” della piccola borghesia. E ne scaturisce una affettuosa satira nei confronti di questa gente, così dominata da una antica saggezza quanto da una sprovveduta faciloneria, da una maliziosa furbizia che sconfina col più disarmante candore, e a volte da un indifferente distacco dalla morale che nello stesso tempo si identifica in una incrollabile fede nella comprensione umana. (Alberto Perrini)


“ Fayad immerge le sue storie in un alone di pigrizia, in un’atmosfera di superstizione, nel frastuono di episodi orgiastici e burleschi, in una ricchezza di colori e di toni popolareschi che muovono alla risata, al divertimento immediato, sodo, schietto, senza mediazioni intellettualistiche.
E’ certamente qualcosa di nuovo questa comicità sanguigna, insieme ingenua e maliziosa…”
“ Un mondo picaresco, quello di Fayad, nel quale si rinnova una comunità carnosa di avventurieri, beoni e imbroglioni.” (Franco Malatini)


“Fayad, maestro della commedia d’intreccio e d’ambiente meridionale, ha una grande inventiva creatrice, una enorme fantasia ed è un grande autore di teatro comico, venerato dai teatranti ma, ancora poco scoperto dalla critica letteraria (ci si può consolare pensando che, solo da poco, dopo quasi cento anni dalla morte, George Feydeau viene considerato, dai critici, un genio della comicità).
Assistendo ad una buona messa in scena dei testi di Fayad si ride molto: solo che la risata ha qualcosa di particolare, di assurdo, di amaro, di unico e nuovo che scaturisce, senza alcun dubbio, dalla particolare psicologia e sfrenato individualismo dei personaggi, dalle trame con situazioni intricate e paradossali, dalla semplicità e freschezza del dialogo, ma, a mio avviso, ancor più dal modo in cui, Fayad, e lui solo, usa la battuta e tutto il linguaggio teatrale.
A differenza di molti e pur bravi autori comici, Fayad riesce a interessare e divertire anche il solo lettore dei suoi testi: anche per questo motivo non si capisce come mai non sia stato ancora pubblicato un volume con tutta la sua migliore produzione.
Un altro grande e accreditato autore napoletano, Manlio Santarelli, confessa di sentire, nei suoi lavori, l’influenza di Samy Fayad.
“le commedie: “ Variazioni sulla quarta corda”, “ Ravvedimento” e “ Chi vinse la battaglia delle Midway” costituiscono, senza dubbio, un riuscito esempio di grande originalità e rinnovamento teatrale” (Lino Calvino)




BIBLIOGRAFIA

Poca e scarsa la bibliografia su questo autore:
Antonucci - Storia del teatro italiano del novecento - Studium
Malatini F. - Cinquant’ anni di teatro radiofonico - ERI
Bernard E. - Autori e drammaturgie - Editori Associati
AA.VV. - La drammaturgia del teatro italiano vivente - Editori Associati (1993)
Le Garzatine - La radio - Garzanti

Fonte: gttempo.it/Autori003.htm



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
margherita79



Registrato: 07/02/12 14:57
Messaggi: 2936
Residenza: napoli

MessaggioInviato: Lun Gen 25, 2016 11:34    Oggetto: Rispondi citando


Bellissima iniziativa ..........speriamo che in tanti possano partecipare a questo evento
FORZA ADRICESTA
_________________

margherita79
Top
Profilo Invia messaggio privato
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Ven Gen 29, 2016 15:42    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO PER ADRICESTA Pescara 8 Maggio 2013 Rispondi citando



"Toghe in palcoscenico": 2013 pro ADRICESTA Onlus










_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2016 17:39    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO per ADRICESTA Pescara 7 novembre 2014 Rispondi citando



"Toghe in palcoscenico": 2014 pro ADRICESTA Onlus


























      fotoservizio di Giampiero Lattanzio per IL CENTRO - ilcentro.gelocal.it

_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Mar Feb 02, 2016 17:39    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO a favore PROGETTO X REPARTO ONCOLOGIA Rispondi citando



ha scritto:






. la Compagnia teatrale 'TOGHE IN PALCOSCENICO'

. porta in scena "Agenzia Investigativa" di S. Fayad

. al Teatro Circus di Pescara venerdì 12 febbraio '16


.21:00 Serata di Beneficenza pro ADRICESTA Onlus

. in favore del "Progetto Per REPARTO ONCOLOGIA"

. presso l'Ospedale Civile 'Santo Spirito' di PESCARA


.per info e biglietti 085.2056770 info@adricesta.com




_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Ven Feb 05, 2016 16:30    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO a favore PROGETTO X REPARTO ONCOLOGIA Rispondi citando



ha scritto:



Gli avvocati tornano in scena per l'ADRICESTA



L'appuntamento con la Beneficenza è per venerdì 12 febbraio al Teatro Circus (ore 21) dove la Compagnia teatrale TOGHE IN PALCOSCENICO torna a esibirsi con lo spettacolo "Agenzia investigativa" a Pescara.
Uno Spettacolo Benefico a favore dell'Associazione ADRICESTA (nella foto la Presidente Carla Panzino) per il prossimo grande Progetto nel Reparto di Oncologia pediatrica dell'Ospedale Civile. Una Serata Benefica "dedicata ad Annarita" e promossa, tra le altre associazioni ed enti, anche dal comitato pescarese della Croce Rossa, e l'Ordine degli Avvocati che aderiscono alla Compagnia teatrale delle TOGHE IN PALCOSCENICO. La serata si preannuncia, come negli anni passati, divertente e ricca di emozioni.


Per informazioni 085.2056770, oppure info@adricesta.com



IL CENTRO ed. Pescara – Cronaca pag. 20; ven. 5 febbraio 2016





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Sab Feb 06, 2016 19:51    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia O.C. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



    ADRICESTA: gli avvocati tornano sul palcoscenico


PESCARA: spettacolo il 12 al Circus a favore del Reparto di Oncologia





      Redazione, 6 febbraio 2016, pubblicato via PagineABRUZZO.it



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Sab Feb 06, 2016 20:20    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia O.C. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



Toghe In Palcoscenico per sostenere Adricesta







Tornano in scena gli amici della Compagnia teatrale "TOGHE IN PALCOSCENICO" dell'Ordine degli Avvocati di Pescara presieduta dall'Avv. Donato Di Campli, con la commedia di Samy Fayad "Agenzia Investigativa ... Ricerca di persone, Infedeltà coniugali e massima discrezione", con la regia di Anna Maria Petrei Castelli. Lo spettacolo si terrà venerdì 12 febbraio alle ore 21.00 presso il Teatro Circus di Pescara e, come sempre, i bravissimi Attori/Avvocati dell'Ordine di Pescara, con grande impegno e dedizione, torneranno sul Palcoscenico per l'Associazione ADRICESTA Onlus, a favore del Progetto di Umanizzazione per il Reparto di Oncologia dell'Ospedale Civile di Pescara.

La serata dedicata ad Anna Rita Cherubini, scomparsa recentemente e moglie del Dott. Emanuele Cherubini, responsabile del servizio 118 di Pescara, ha visto il sostegno in primis dell'Ordine degli Avvocati di Pescara e della Fondazione PescarAbruzzo, di FAIETA Moto, della Associazione LiberoInMoto, della MISERICORDIA Pescara e del Comitato CRI di Pescara nonché di molti Responsabili tra il Personale Medico dell'O.C. di Pescara, che si sono impegnati per questa importante raccolta fondi a favore del Reparto Oncologico, guidato dal nuovo Primario Dott. Carlo Garufi.

"... Rinnovare questo appuntamento annuale con la Compagnia "Toghe in Palcoscenico" per l'ADRICESTA, è per me motivo di grande orgoglio, soprattutto per i miei colleghi che, come ogni anno, si impegnano per mettere in scena uno spettacolo che ottiene sempre un meritato successo" .. dichiara l'Avv. Donato Di Campli "... sono stati raccolti fondi che hanno permesso la realizzazione di importanti progetti, come l'ultimo inaugurato lo scorso ottobre, per l'acquisto degli arredi per la Chirurgia pediatrica. Il Binomio con l'ADRICESTA, guidata da Carla Panzino con i suoi attivi volontari, è ormai una garanzia per realizzare insieme iniziative importanti a favore dei più deboli e, come in questo caso, chiediamo a tutti di partecipare e aiutarci nel sostenere il Reparto Oncologico dell'O.C. di Pescara" .

I bravi interpreti sono Stefano Galasso, Gianluca Giordano, Federica Di Benedetto, Carlo Naso, Elena De Angelis, Anna Maria Petrei Castelli, Luigi Massari, Filomena Mancinelli, Francesca Chichiricò, Francesco Barbara, Federico Squartecchia, Claudia Natale, Marco Ciccocioppo ed il piccolo Edoardo Squartecchia. Adattamento e regia di Anna Maria Petrei Castelli - Aiuto regia Anna Lisa Cetrullo e Scene di Martina Provenzano ed Eugenia Verrigni Petrei Castelli. Suoni e luci di Black Service.


© Riproduzione riservata


Redazione, 6 febbraio 2016 - pubblicato via notiziedABRUZZO.it





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2016 19:05    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia O.C. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



      "TOGHE IN PALCOSCENICO"

      per il Reparto di ONCOLOGIA - Pescara



    Redazione, 7 febbraio 2016, pubblicato via LOPINIONISTA.it



_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
genziana



Registrato: 22/03/04 13:40
Messaggi: 33069

MessaggioInviato: Dom Feb 07, 2016 19:06    Oggetto: TOGHE IN PALCOSCENICO x ADRICESTA pro Oncologia O.C. PESCARA Rispondi citando



ha scritto:



Pescara: Toghe In Palcoscenico per ADRICESTA






Tornano in scena gli avvocati della Compagnia teatrale "TOGHE IN PALCOSCENICO" dell'Ordine degli Avvocati di Pescara presieduta da Donato Di Campli. Venerdì 12 febbraio, alle ore 21, sul palco del Circus di Pescara la Compagnia "TOGHE IN PALCOSCENICO" si cimenterà con la commedia di Samy Fayad "Agenzia Investigativa ... Ricerca di persone, Infedeltà coniugali e massima discrezione". La regia dello spettacolo è di Anna Maria Petrei Castelli.

Il ricavato della serata sarà devoluto all'Associazione ADRICESTA Onlus, a favore del Progetto di Umanizzazione nel Reparto di Oncologia dell'Ospedale "Santo Spirito" di Pescara. La serata sarà dedicata ad Anna Rita Cherubini, scomparsa recentemente e moglie del responsabile del servizio 118 di Pescara Emanuele Cherubini. La manifestazione è stata realizzata con il sostegno, oltre che dell'Ordine degli Avvocati di Pescara, della Fondazione PescarAbruzzo, di FAIETA Moto, della Associazione LiberoInMoto, della MISERICORDIA Pescara e del Comitato CRI di Pescara nonché di molti Responsabili tra il Personale Medico dell'O.C. di Pescara, che si sono impegnati nella raccolta fondi a favore del Reparto Oncologico, guidato dal nuovo Primario Carlo Garufi.

L'Avvocato Donato Di Campli afferma che "rinnovare questo appuntamento annuale con la Compagnia "Toghe in Palcoscenico" per l'ADRICESTA, è per me motivo di grande orgoglio, soprattutto per i miei colleghi che, come ogni anno, si impegnano per mettere in scena uno spettacolo che ottiene sempre un meritato successo. Sono stati raccolti fondi che hanno permesso la realizzazione di importanti progetti, come l'ultimo inaugurato lo scorso ottobre, per l'acquisto degli arredi per la Chirurgia Pediatrica. Il binomio con l'ADRICESTA, guidata da Carla Panzino con i suoi attivi volontari, è ormai una garanzia per realizzare insieme iniziative importanti a favore dei più deboli e, come in questo caso, chiediamo a tutti di partecipare e aiutarci nel sostenere il Reparto Oncologico dell'O.C. di Pescara"



di Gigliola Edmondo, 6 febbraio 2016 - pubblicato via RETE8.it





_________________
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> Archivio messaggi Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3  Successivo
Pagina 1 di 3

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2002 phpBB Group
phpbb.it
Copyright © ADRICESTA ONLUS - Tutti i diritti riservati